Marciamo fino a TESSELLIS 14-muoversi.

Quando è uscito questo articolo il titolo stava a 0,55 dopo venti giorni sta ancora 0,55.

D'accordo sulle prospettive future ma noi non abbiamo tanto tempo da attendere altrimenti le azioni di Tiscali le dobbiamo passare ai nipoti
 
Morgan che succede.jpg
 
il 9 di questo mese escono i dati?
 
+5% e quasi due mln di pezzi

chissà se si sta preparando per uscire (dall'alto e seriamente) dal canale discendente - flag che si è formato da dicembre.
Il supporto a 0,54 ha retto e ci ha rimbalzato sopra

2024-05-06.jpg
 
Ultima modifica:
Per oggi sembra aver perso subito la forza e quindi tentativo fallito.

Anche questa volta sarà per la prossima volta
 
per la prima volta da dicembre sembra voler disegnare minimi crescenti....
daje, soru non c'ha fretta per liquidazione e pensione ??

2024-05-06 (1).jpg
 
lo dice investing ... ma da sempre date sbagliate.

domani secondo il sito di tessellis...
Vedi l'allegato 3012387

cda di (domani?) : l'approvazione del progetto di bilancio, trattandosi di un esercizio chiuso, non dovrebbe portare soprese.

Piuttosto, visto che il cda è riunito, potrebbero aggiungere decisioni su altri oggetti,
ecco allora speriamo ci sia qualche novità sulla pensione per soru
 
https://www.tessellis.it/download/e...?wpdmdl=18870&refresh=663a9704edf771715115780

• Ricavi e altri proventi pari a 233,9 milioni di Euro (101,7 milioni di Euro nel periodo agostodicembre 2022);
• EBITDA pari a 34,7 milioni di Euro (9,9 milioni di Euro nel periodo agosto-dicembre 2022)
• EBITDA margin al 15% rispetto al 9,9% del 2022;
• Risultato netto negativo pari a 62,2 milioni di Euro (-36,9 milioni di Euro nel periodo agostodicembre 2022);
• Indebitamento Finanziario Netto pari a Euro 85,1 milioni di Euro, in riduzione del 12,8% YoY;
• Prosegue il percorso di differenziazione del business verso segmenti a più alta marginalitàcon ricavi B2B e PA pari al 8,5% del totale rispetto al 4,7% nel periodo agosto-dicembre 2022;
• Customer base attiva 1.022 migliaia, con incremento del 15% della clientela mobile YoY

Il 2023 è stato un anno che ci ha portato delle soddisfazioni importanti nonostante un contesto generale ricco di complessità. Il Gruppo Tessellis, infatti, ha perseguito unastrategia di focalizzazione degli investimenti che ha generato notevoli risultati, comedimostrato dal netto miglioramento dell’EBITDA margin, dalla riduzione del debito e da uncontenimento del fabbisogno finanziario e un’efficiente gestione delle risorse disponibili.Il Gruppo ha confermato ancora una volta la sua vocazione all’innovazione, mettendo asegno un importantissimo risultato con il Progetto Villanova sull’Intelligenza Artificialeselezionato nell’ambito del Programma IPCE CIS. Stiamo lavorando con successo percompletare l'integrazione industriale profondendo un continuo impegno per ilconsolidamento della nuova cultura aziendale di Gruppo.Continueremo ad impegnarci per raggiungere gli obiettivi del nostro piano industriale esiamo fiduciosi di conseguire il pareggio di bilancio nel 2026.”, ha dichiarato Davide Rota,Amministratore Delegato di Tessellis S.p.A.
 
non male direi, ebitda +20% abbondante, debito ridotto di molto, parole fiduciose di Rota che credo sia un manager che goda di maggior credibilità rispetto agli ultimi due che lo hanno preceduto
 
Il 2023 è stato un anno di rallentamento dell’economia mondiale ed anche il mercato delletelecomunicazioni nazionali ha proseguito nel trend di flessione negativa. In tale contestoil Gruppo ha presentato un risultato operativo negativo di 54,7 milioni di Euro ed unaperdita netta di esercizio di 62,2 milioni di Euro. Da un punto di vista patrimoniale, ilGruppo ha proseguito il rafforzamento attraverso alcuni aumenti di capitale che, al nettodegli oneri sostenuti, hanno avuto un impatto patrimoniale positivo per 23,3 milioni diEuro. Il patrimonio netto di Gruppo ammonta a 25,4 milioni di Euro.Pur in un contesto di mercato complesso e sfidante come quello delle telecomunicazioni,il percorso intrapreso dal Gruppo successivamente all’integrazione con le attività retaildel gruppo Linkem congiuntamente alle azioni ad oggi implementate hanno consentito unsignificativo miglioramento nella gestione del fabbisogno finanziario. Inoltre, nello stessoperiodo, il Gruppo ha migliorato il proprio indebitamento finanziario netto (inclusivo deidebiti commerciali e degli altri debiti non correnti), passato da 121 milioni di Euro al 31dicembre 2022 a 101,4 milioni di Euro al 31 dicembre 2023, anche per effetto del rimborsodi circa 8,5 milioni di Euro del finanziamento Senior in essere (inclusi interessi). Talepercorso è proseguito nel corso del primo trimestre 2024, tramite il rimborso diun’ulteriore tranche di 7,5 milioni di Euro.


quindi debito sceso a 93 mln ?
 

Tessellis, i risultati finanziari del 2023​

di Redazione Lapenna del Web8 mag 2024 ore 07:38Le news sul tuo Smartphone

tessellis
Tessellis (ex Tiscali) ha comunicato i risultati finanziari e operativi del 2023, il primo esercizio completo da 12 mesi post fusione con il ramo retail di Linkem.
La compagnia ha terminato l’esercizio con ricavi per 233,9 milioni di euro, mentre il margine operativo lordo si è attestato a 34,7 milioni di euro. Tessellis ha chiuso il 2023 con una perdita netta (esclusa la quota di terzi) di 62,2 milioni di euro.
A fine 2023 l’indebitamento netto era sceso a 85,1 milioni di euro, dai 97,7 milioni di inizio anno.
 
Buongiorno 13% in meno di debito...ottimo. L'uscita dalla black list non è lontana.:cool:
 
Tim, antitrust Ue convoca altri operatori su Netco settimana prossima - fonti Da Reuters

diventa tutto inutile, ricavi, ebitda, debito ecc. ecc. senza la pace in quel manicomio di Tim

infatti, tutto pende dal cu.lo di telecomica.

è evidente che dalla separazione della rete dipende a cascata il grosso del destino degli altri operatori, tra cui Opnet e Tessellis, perché Tiscali se non sbaglio doveva far parte di NetCo.

Inoltre la decisione dell'Antitrust europeo sulla cessione della rete di Tim a KKR potrebbe essere una sorta di precedente anche per la cessione della rete 5G di Opnet a Wind3 (siamo in attesa anche di quello, e dalla cessione il gruppo Opnet-Tessellis incaserebbe diverse centinaia di milioni di euro), quindi non è da escludere che fino a che non si sblocca la vicenda Tim, tutto il resto rimane in attesa.

La quotazione di Tiscali, che congestiona da quattro mesi e non si è smossa neanche dalla notizia di un +13% di Ebidta e di un -15% del debito , sembra esserne la dimostrazione.

Vabbè, speriamo si sbrighino e soprattutto l'UE confermi quello che settimane fa sembrava il nuovo indirizzo, cioè quello di favorire separazioni e accorpamenti, chiesto anche dal mondo politico.

Peraltro c'è da consioderare che questo Antitrust è a fine mandato come il Parlamento UE, quindi non vorrei che alla fine la decisione passerà al nuovo Antirtsut, allora se ne parlerà dopo l'estate, perché dalle votazioni di giugno il nuovo organismo impiegherà qualche mese per essere formato e poi per istruire la pratica.

Povero Soru, per la sua liquidazione dovrà aspettare i comodi di Antitrust, di Tim e dei suoi concorrenti!! :asd:
 
Ultima modifica:
Indietro