Mario Draghi? Un vile affarista, parola di Francesco Cossiga

ce ne ricorderemo dopo qualche patrimoniale. grazie Francesco
 
no, ce ne ricorderemo se Draghi, dopo aver venduto le banche di interesse nazionale, la Telecom e tante partecipate
quando era Direttore Generale del Tesoro, andrà a vendere anche Finmeccanica, ENEL ENI, ecc..
spero di no, che sia cambiato e che Francesco Cossiga abbia avuto torto nel suo giudizio
ma vedo che tutti ne sono entusiasti e nessuno commenta questo preoccupante video
come le tre scimmiette che non vedono, non sentono, non parlano e...non scrivono
 
no, ce ne ricorderemo se Draghi, dopo aver venduto le banche di interesse nazionale, la Telecom e tante partecipate
quando era Direttore Generale del Tesoro, andrà a vendere anche Finmeccanica, ENEL ENI, ecc..
spero di no, che sia cambiato e che Francesco Cossiga abbia avuto torto nel suo giudizio
ma vedo che tutti ne sono entusiasti e nessuno commenta questo preoccupante video
come le tre scimmiette che non vedono, non sentono, non parlano e...non scrivono

sr tutti i giornalisti ne parlano bene io mi fido
 
no, ce ne ricorderemo se Draghi, dopo aver venduto le banche di interesse nazionale, la Telecom e tante partecipate
quando era Direttore Generale del Tesoro, andrà a vendere anche Finmeccanica, ENEL ENI, ecc..
spero di no, che sia cambiato e che Francesco Cossiga abbia avuto torto nel suo giudizio
ma vedo che tutti ne sono entusiasti e nessuno commenta questo preoccupante video
come le tre scimmiette che non vedono, non sentono, non parlano e...non scrivono

Non esiste solo un Draghi ma ne esistono due. In ragione dell'età e del fatto che nella sua vita ha conseguito tutto e che tutti i "grandi" che lo sono molto meno di lui sono comunque genuflessi a lui, per tutte questi fondamentali aspetti potrebbe assurgere a diventare un uomo rivoluzionario, colui che anche per riscattarsi di fronte a se stesso, rifonda e rilancia l'Italia. Oggi è l'unico che ha l'autorevolezza, le competenze, la capacità di fottersene (per quanto detto sopra) del giudizio dei potenti .. in declino.. nonché l'occasione UNICA per farlo. L'uomo è sufficientemente intelligente per capirlo.
 
Non esiste solo un Draghi ma ne esistono due. In ragione dell'età e del fatto che nella sua vita ha conseguito tutto e che tutti i "grandi" che lo sono molto meno di lui sono comunque genuflessi a lui, per tutte questi fondamentali aspetti potrebbe assurgere a diventare un uomo rivoluzionario, colui che anche per riscattarsi di fronte a se stesso, rifonda e rilancia l'Italia. Oggi è l'unico che ha l'autorevolezza, le competenze, la capacità di fottersene (per quanto detto sopra) del giudizio dei potenti .. in declino.. nonché l'occasione UNICA per farlo. L'uomo è sufficientemente intelligente per capirlo.

Debito al 160%
Poi è noto che l'Italia non è riformabile da nessuno.
Senza contare che un pdc ha scarsissimo potere, non ha il potere di Biden o Macron
 
C'è la farà?

Anche Alessandro Magno
capitolerebbe di fronte
a un parlamento sfarinato
e rissoso come il nostro...


... vedremo

e dobbiamo sempre sperare
che non calchi le orme del
tecnico che lo ha preceduto
dieci anni orsono.


:cool:
 
Draghi è anche questo

Lettera Trichet-Draghi - Wikipedia

Il 5 agosto 2011, al culmine di una drammatica crisi delle borse europee e un forte ampliamento del differenziale tra i tassi sui titoli italiani e quelli tedeschi (spread), il governatore uscente della BCE, Jean Claude Trichet, e quello in pectore, Mario Draghi, scrivevano una lettera segreta al governo italiano, all'epoca presieduto da Silvio Berlusconi, indicando una serie di misure da attuarsi al più presto.[1] All'ottemperanza di tali misure veniva implicitamente condizionato il sostegno della BCE, attuato attraverso l'acquisto massiccio di titoli di Stato italiani sul mercato secondario.

Tale iniziativa ha rappresentato un'assoluta novità[2] e, per alcuni, una forte ingerenza negli affari interni di uno Stato sovrano.
 
Ora scopriremo Draghi da che parte sta.
Saluti.
 
Ora scopriremo Draghi da che parte sta.
Saluti.

Esattamente, almeno avremmo altro di molto più interessante a cui pensare anzichè pensare al covid quale metodo di governo di Conte. A proposito, da domani si parlerà sempre meno di Covid, di lockdown etc, parola di Draghi, vedrete. E questo è già un aspetto ULTRA POSITIVO dell'essersi tolti Conte e i 5 stelle dalle p. Grazie Renzi, non avrei mai detto di doverlo ringraziare. D'altra parte non ho considerato che tra i leader di partito è quasi l'unico uomo politico rimasto, per cui prima o poi, ce lo saremmo ritrovato incisivo.
 
Draghi è anche questo

Lettera Trichet-Draghi - Wikipedia

Il 5 agosto 2011, al culmine di una drammatica crisi delle borse europee e un forte ampliamento del differenziale tra i tassi sui titoli italiani e quelli tedeschi (spread), il governatore uscente della BCE, Jean Claude Trichet, e quello in pectore, Mario Draghi, scrivevano una lettera segreta al governo italiano, all'epoca presieduto da Silvio Berlusconi, indicando una serie di misure da attuarsi al più presto.[1] All'ottemperanza di tali misure veniva implicitamente condizionato il sostegno della BCE, attuato attraverso l'acquisto massiccio di titoli di Stato italiani sul mercato secondario.

Tale iniziativa ha rappresentato un'assoluta novità[2] e, per alcuni, una forte ingerenza negli affari interni di uno Stato sovrano.

Prova a mettere anche le riforme richieste, che magari si può parlare del merito delle questioni. Vai OK!
 
Draghi dovrò occuparsi della ristrutturazione del debito italiano.
 
no, ce ne ricorderemo se Draghi, dopo aver venduto le banche di interesse nazionale, la Telecom e tante partecipate
quando era Direttore Generale del Tesoro, andrà a vendere anche Finmeccanica, ENEL ENI, ecc..
spero di no, che sia cambiato e che Francesco Cossiga abbia avuto torto nel suo giudizio
ma vedo che tutti ne sono entusiasti e nessuno commenta questo preoccupante video
come le tre scimmiette che non vedono, non sentono, non parlano e...non scrivono

Guarda che Draghi, da ministro del tesoro, voleva usare la golden share. E' stato
baffetto a fermarlo.
 

al di la' di chi sia o non sia draghi, quello che ha lasciato di stucco e' la velocita' con la quale la granitica alleanza del centro destra si sia sgretolata in zero attimi,solo all'incarico che il Presidente della Repubblica gli ha conferito come tentativo di fare il pdc:D
 
Indietro