maurizio galimberti

  • Societe Generale quota sul segmento EuroMOT di Borsa Italiana un’obbligazione a tasso fisso di durata 18 mesi.

    Questa obbligazione prevede il pagamento di tre cedole fisse, corrisposte su base semestrale, ad un tasso annuo lordo del 3,25% e il rimborso del 100% del Valore Nominale a scadenza. Durante la sua vita, il valore di mercato dell’obbligazione può essere diverso dal Valore Nominale. L’investitore potrà quindi acquistare l’obbligazione a prezzi inferiori o superiori al Valore Nominale; il rimborso del Valore Nominale è garantito esclusivamente a scadenza.
    Per continuare a leggere visita il link

piripippo

Nuovo Utente
Registrato
16/3/12
Messaggi
218
Punti reazioni
14
Non so se si é già parlato di Galimberti,
ammetto che con il pc ci capisco poco ed anche fare la ricerca é un problema, mi piacerebbe saper cosa ne pensate, forse unico nel genere, però mi pare che la produzione sia troppa e anche troppo spu-----ta, non difesa e difficile forse da recuperare voi che ne dite?
 

-artpop-

Nuovo Utente
Registrato
12/4/14
Messaggi
9.108
Punti reazioni
227
Alcune foto risultano essere piacevoli.....ma come già hai evidenziato ''il troppo storpia''.

Alcuni artisti, non sostenuti dai ''nomi che contano'' penso che dovrebbero puntare sulla qualità e non sulla quantità.
 

Right&reverse

Nuovo Utente
Registrato
2/12/09
Messaggi
1.210
Punti reazioni
29
Penso che uno che si fa ammaliare dalle televendite, cedendo opere a profusione faccia dei calcoli di breve/medio periodo... Dal punto di vista prettamente artistico, non lo considero un genio della fotografia, ripetitivo fino alla noia. In futuro forse...
 

Adriano.Meis

whatever it takes
Registrato
23/4/14
Messaggi
2.707
Punti reazioni
250
Penso che abbia fatto anche alcune cose interessanti...
qualche spunto neo futurista stacca un po' le sue opere dal
marasma della massa dei "fotografi"

ha, mi pare, una provenienza dal mondo del fashion... e
questo non è un bene per l'aspetto economico (lo dico come
fatto statistico)

È vero che nessuno lavora commercialmente sul suo
lavoro in modo serio...
... e le sue foto, ancora un po', le vende anche il panettiere
sotto casa :wall:
 

galoppo

Nuovo Utente
Registrato
26/2/15
Messaggi
451
Punti reazioni
6
OGGI L'ARTISTA MAURIZIO GALIMBERTI HA PUBBLICATO QUESTO POST SULLA SUA PAGINA UFFICIALE DI FACEBOOK


CERTIFICATI AUTENTICA OPERE DI MAURIZIO GALIMBERTI ...

Onde evitare spiacevoli ed imbarazzanti discussioni , preciso che le mie opere acquistate su Ebay sprovviste del relativo certificato di autentica , tali rimarranno !!!
In quanto per nessuna ragione al mondo il sottoscritto rilascerà certificati di autentica per opere comprate su Ebay, in quanto generalmente opere regalate ad amici ( in alcuni casi opere rubate da persona a lungo assistente con la caratteristica di essere un furbetto da cortile poco ma molto poco onesto...) e, successivamente in modo disonesto dagli stessi " amici " messa in vendita !!!!


Cosa ne pensate?
 

dura-lex sed-lex

Fora Et Labora
Registrato
2/7/09
Messaggi
4.978
Punti reazioni
118
Che forse l'artista ha cominciato ad accorgersi degli errori passati e a correggerli, cosa che trovo positiva per far sì che venga maggiormente apprezzato dal mercato il suo talento (abbastanza unico).
 

galoppo

Nuovo Utente
Registrato
26/2/15
Messaggi
451
Punti reazioni
6
Che forse l'artista ha cominciato ad accorgersi degli errori passati e a correggerli, cosa che trovo positiva per far sì che venga maggiormente apprezzato dal mercato il suo talento (abbastanza unico).


io ho preso due opere quasi 10 anni fa, comprate perchè mi piaceva parecchio il suo stile unico.

Peccato che si è bruciato ed è quasi impossibile riprendersi ..
 

dura-lex sed-lex

Fora Et Labora
Registrato
2/7/09
Messaggi
4.978
Punti reazioni
118
io ho preso due opere quasi 10 anni fa, comprate perchè mi piaceva parecchio il suo stile unico.

Peccato che si è bruciato ed è quasi impossibile riprendersi ..
Perché dici questo? perché troppo inflazionato?
A mio parere i suoi collezionisti devono solo aspettare, sicuramente più che su altri artisti, per vedere rivalutazioni (a meno di operazioni di gallerie importanti) ma non sarei così pessimista: Galimberti ha un suo perché, è apprezzato da molti vip dello spettacolo (internazionale) e io penso che prima o poi lo sarà anche dallo zoccolo duro del mercato vero.
 

Fibonacci

Nuovo Utente
Registrato
16/7/14
Messaggi
221
Punti reazioni
3
OGGI L'ARTISTA MAURIZIO GALIMBERTI HA PUBBLICATO QUESTO POST SULLA SUA PAGINA UFFICIALE DI FACEBOOK


CERTIFICATI AUTENTICA OPERE DI MAURIZIO GALIMBERTI ...

Onde evitare spiacevoli ed imbarazzanti discussioni , preciso che le mie opere acquistate su Ebay sprovviste del relativo certificato di autentica , tali rimarranno !!!
In quanto per nessuna ragione al mondo il sottoscritto rilascerà certificati di autentica per opere comprate su Ebay, in quanto generalmente opere regalate ad amici ( in alcuni casi opere rubate da persona a lungo assistente con la caratteristica di essere un furbetto da cortile poco ma molto poco onesto...) e, successivamente in modo disonesto dagli stessi " amici " messa in vendita !!!!

Cosa ne pensate?

Bravo artista ma si è rovinato da solo.....La storia di Ebay mi sembra un'ulteriore cattiva pubblicità....se fosse serio, deve dire se un'opera e buona o falsa....che impari a non regalare opere e magari a produrne meno e di qualità....
 

dura-lex sed-lex

Fora Et Labora
Registrato
2/7/09
Messaggi
4.978
Punti reazioni
118
Mi sembra che il comunicato parli di opere
A) 'regalate' a conoscenti - non riconoscenti - facendo intendere che non avessero finalità di mercato (e proprio perciò appositamente sprovviste di autentica)
e
B) 'rubate' (da un ex collaboratore, prima della immissione nel mercato).
Lui sarà stato anche leggero (ma è il primo artista ad aver commesso certi errori?) però non mi sembra che da ciò derivi l'obbligo di autenticare quei lavori.
E ora si sta tutelando - giustamente e finalmente, aggiungo - dai falsi amici!
 

Fibonacci

Nuovo Utente
Registrato
16/7/14
Messaggi
221
Punti reazioni
3
Mi sembra che il comunicato parli di opere
A) 'regalate' a conoscenti - non riconoscenti - facendo intendere che non avessero finalità di mercato (e proprio perciò appositamente sprovviste di autentica)
e
B) 'rubate' (da un ex collaboratore, prima della immissione nel mercato).
Lui sarà stato anche leggero (ma è il primo artista ad aver commesso certi errori?) però non mi sembra che da ciò derivi l'obbligo di autenticare quei lavori.
E ora si sta tutelando - giustamente e finalmente, aggiungo - dai falsi amici!

Sulle opere rubate concordo, potrebbe bloccarle e andare a fondo, anche se mi sembra che dopo un tot di passaggi non si possa rifare sull'ultimo acquirente....ma su quelle regalate....No!!!
 

galoppo

Nuovo Utente
Registrato
26/2/15
Messaggi
451
Punti reazioni
6
Mi sembra che il comunicato parli di opere
A) 'regalate' a conoscenti - non riconoscenti - facendo intendere che non avessero finalità di mercato (e proprio perciò appositamente sprovviste di autentica)
e
B) 'rubate' (da un ex collaboratore, prima della immissione nel mercato).
Lui sarà stato anche leggero (ma è il primo artista ad aver commesso certi errori?) però non mi sembra che da ciò derivi l'obbligo di autenticare quei lavori.
E ora si sta tutelando - giustamente e finalmente, aggiungo - dai falsi amici!



Ragazzi scusate un po, perfetto si sta tutelando ma chi è che tutela quei collezionisti che 10 anni fa hanno pagato fior di soldi per sue opere???

Tipo adesso ci sono 20 opere alla meeting e le dodici opere alla capitloium, -- sono sue o sono dei regali che sono stati vergognosamente messi in vendita?
 

Fibonacci

Nuovo Utente
Registrato
16/7/14
Messaggi
221
Punti reazioni
3
Anche Ontani mi aveva detto che una mia opera era stata regalata da lui....ma l'autentica me l'ha fatta senza troppi problemi....Alla fine è suo Dovere scrivere se l'opera è buona o falsa.....
 

dura-lex sed-lex

Fora Et Labora
Registrato
2/7/09
Messaggi
4.978
Punti reazioni
118
Ma le opere regalate a mio parere sono come una cartolina o un biglietto con una firma importante.
Se chi riceve tali cose non si accontenta di averle in casa ma ci vuole speculare (andando contro l'intento di chi te l'ha data) faccia pure però non esiga dall'autore anche i certificati di autenticità per fare business.. a meno che non lo faccia fare anche all'artista... ma non mi sembra questo il nostro caso (è anche per questo che plaudo Galimberti).
 

galoppo

Nuovo Utente
Registrato
26/2/15
Messaggi
451
Punti reazioni
6
Anche Ontani mi aveva detto che una mia opera era stata regalata da lui....ma l'autentica me l'ha fatta senza troppi problemi....Alla fine è suo Dovere scrivere se l'opera è buona o falsa.....


Credo che questa uscita su facebook, abbia fatto arrabbiare molte persone, in quanto molte opere sono senza archivio ma ancora il certificato di provenienza della meeting art...

quindi stiamo a vedere..
 

galoppo

Nuovo Utente
Registrato
26/2/15
Messaggi
451
Punti reazioni
6
Ma le opere regalate a mio parere sono come una cartolina o un biglietto con una firma importante.
Se chi riceve tali cose non si accontenta di averle in casa ma ci vuole speculare (andando contro l'intento di chi te l'ha data) faccia pure però non esiga dall'autore anche i certificati di autenticità per fare business.. a meno che non lo faccia fare anche all'artista... ma non mi sembra questo il nostro caso (è anche per questo che plaudo Galimberti).



Nessun applauso per il Sig.Galimberti anzi, ha perso un'occassione per star zitto
 

Fibonacci

Nuovo Utente
Registrato
16/7/14
Messaggi
221
Punti reazioni
3
Generalizzando un po', credo che per fare un buon mercato ci voglia anche un archivio o punto di riferimento per l'autenticità valido...vedi Fontana, Simeti, Griffa, ecc ecc....
Se un artista non fa autentiche perché dice che quell'opera è un regalo, rende il tutto poco credibile, anche il mercato.....
 

dura-lex sed-lex

Fora Et Labora
Registrato
2/7/09
Messaggi
4.978
Punti reazioni
118
Peraltro non capisco perché chiedi cosa si pensi dell'avviso che tu ci hai mostrato e poi non ti vanno bene certe considerazioni.
Bastava dire fin da subito che 'faceva meglio a stare zitto' e così lo avremmo fatto anche noi.
OGGI L'ARTISTA MAURIZIO GALIMBERTI HA PUBBLICATO QUESTO POST SULLA SUA PAGINA UFFICIALE DI FACEBOOK


CERTIFICATI AUTENTICA OPERE DI MAURIZIO GALIMBERTI ...

Onde evitare spiacevoli ed imbarazzanti discussioni , preciso che le mie opere acquistate su Ebay sprovviste del relativo certificato di autentica , tali rimarranno !!!
In quanto per nessuna ragione al mondo il sottoscritto rilascerà certificati di autentica per opere comprate su Ebay, in quanto generalmente opere regalate ad amici ( in alcuni casi opere rubate da persona a lungo assistente con la caratteristica di essere un furbetto da cortile poco ma molto poco onesto...) e, successivamente in modo disonesto dagli stessi " amici " messa in vendita !!!!


Cosa ne pensate?
 

dura-lex sed-lex

Fora Et Labora
Registrato
2/7/09
Messaggi
4.978
Punti reazioni
118
Generalizzando un po', credo che per fare un buon mercato ci voglia anche un archivio o punto di riferimento per l'autenticità valido...vedi Fontana, Simeti, Griffa, ecc ecc....
Se un artista non fa autentiche perché dice che quell'opera è un regalo, rende il tutto poco credibile, anche il mercato.....
Bisogna guardare meglio come ha circoscritto i fatti l'autore.
Parla di opere 'su Ebay senza autentica' (non in altre aste) e quindi di regali o furti.
Direi che quindi si è scagliato contro cose ben precise e non contro chi, per altri motivi, non ha l'autentica di un suo lavoro.