Media & Entertainment competitive arena

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Salve colleghi, buon rientro dalle ferie.

Come al solito, qualche news:
- 31.08 - 10.09 2022 si terrà la Biennale Cinema 2022 a Venezia.

- Notorious Pictures festeggia i 10 anni di attività; per chi volesse approfondire:
https://www.e-duesse.it/wp-content/uploads/2022/08/Special-Edition-Notorious-Pictures.pdf
Interessanti le produzioni in essere, che intelligentemente sfruttano volti conosciuti, vedi Charlotte M.

Sempre relativamente a NPI che lo ha distribuito, buoni gli incassi, quasi 300k, di un film sicuramente pagato quattro spicci, "THE TWIN, l'altro volto del male", un horror made in Finland, uscito dalle sale di recente, dopo averci passato gran parte dell'estate (ottimo timing, visto non ci sono state uscite importanti per troppo tempo)

- Nuova produzione interessante per ILBE. Attraverso la società collegata “Welcome to Italy”, fornirà la produzione esecutiva di Ferrari, il nuovo film scritto, diretto e prodotto da Michael Mann. Inoltre, ILBE figura tra i produttori della nuova opera incentrata sulla figura di Enzo Ferrari, che sarà interpretato da Adam Driver.

- Fenix il 5.8 ha comunicato di aver effettuato tramite procedura di accelerated bookbuild a investitori qualificati il collocamento se ho ben interpretato di ben 396.000 azioni, prezzate Euro 3,10.
Il mercato ha reagito con una serie di discese catastrofiche. La società, a un anno dalla quotazione, sembra aver già dissipato i proventi dell'IPO, e si sta muovendo sfruttando la visibilità e i canali offerti dalla quotazione, ma se continua così, molto presto perderà ogni credibilità.

- Leone Film si sta avvicinando lentamente ma inesorabilmente alla chiusura di un gap bastardissimo che si trascina da Ottobre 2020 2.02/2.06

- Lucisano tace...
 

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
News fresca di stamattina per Notorious, che comunica di aver sottoscritto un accordo di coproduzione con Amazon Studios, la seconda coproduzione, a cui sarà anche affidata la produzione esecutiva del film. Quale film non è lecito sapere, né tantomeno il valore, ma è indicativa delle ottime capacità di Marchetti e del suo staff di allacciare collaborazioni importanti (e mantenerle).

Scambi importanti (alle 09:30 già 16.400 pezzi) per il titolo che come in Luglio e Agosto come i suoi comparativi ha scambiato poche centinaia al giorno. Picco in apertura a 1.63 EUR
 

playthegame

Nuovo Utente
Registrato
24/3/10
Messaggi
1.208
Punti reazioni
126
Ciao specchioriflesso.

Nonostante il settore media entertainment non sia in cima alle mie preferenze, dato che
considero questi titoli davvero difficili da valutare (come quelli del calcio), vorrei davvero
ringraziarti per gli utilissimi report che pubblichi.OK!
 

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Ciao specchioriflesso.

Nonostante il settore media entertainment non sia in cima alle mie preferenze, dato che
considero questi titoli davvero difficili da valutare (come quelli del calcio), vorrei davvero
ringraziarti per gli utilissimi report che pubblichi.OK!

Ma grazie!
Poi se vorrai fare qualche approfondimento, magari piu’ avanti quando usciranno le semestrali, ci proviamo assieme :)
 

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Uscita 1a semestrale: Notorious Pictures.
Documento allegato.

In sintesi, da MF: Notorious Pictures ha chiuso il 1* semestre con ricavi per 17,6 mln di euro (12,9 mln al 30/6/21), un Ebitda di 9,7 mln (5,3 mln), un utile netto a 2,2 mln (1,1 mln) e un indebitamento finanziario netto pari a 18,0 mln (16,6 mln al 31/12/21). Guglielmo Marchetti, presidente e ad della societa', ha cosi' dichiarato: "il Gruppo Notorious Pictures consolida la crescita attraverso un''ottima performance in tutte le aree di business presidiate. Gli ottimi risultati del primo semestre sono riconducibili alla piena attuazione delle linee guida strategiche che mirano alla crescita strutturale di ogni comparto del Gruppo. La commercializzazione a livello globale dei nuovi film prodotti da Notorious ha portato straordinari risultati; la distribuzione nei 2 diversi canali di sfruttamento, theatrical-broadcast-piattaforme OTT, della propia library sia in Italia che Spagna, continua ad alimentare positivamente i ricavi e la marginalita' del Gruppo; la controllata Notorious Cinemas e' in controtendenza rispetto a un mercato della sala cinematografica ancora sofferente, confermando la validita' del modello esperienziale del nostro circuito. La diversificazione delle fonti di ricavo attraverso il presidio delle diverse aree di business nel settore dell''audiovisivo si conferma essere una scelta strategica vincente. La societa' continuera' quindi ad investire nello sviluppo strutturale con obiettivi di crescita sempre piu'' ambiziosi, consapevoli delle straordinarie opportunita' che il mercato ci mette a disposizione"

Complimenti al gruppo di Marchetti, in particolare per i 2.396.960 Euri portati a casa nel solo primo semestre, in un periodo storico così difficile, grazie allo sfruttamento delle sale del loro circuito, che, sin dalla loro apertura, hanno ottenuto performance di molto migliori rispetto a quelle di mercato, in termini di presenze e quota di mercato. Mi aspettavo una controtendenza, ma non così rilevante.
 

Allegati

  • document.pdf
    447,3 KB · Visite: 4

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
2a semestrale del girone: Leone Film Group.
Documento allegato.

Brief:
Il Consiglio di Amministrazione di Leone Film Group S.p.A. approva la relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2022.
- Ricavi: Euro 25,15 milioni (Euro 38,6 milioni al 30 giugno 2021; - 35%)
- EBITDA: Euro 13,8 milioni (Euro 15,2 milioni al 30 giugno 2021; - 10%)
- EBIT: Euro 1,6 milioni (Euro 1,8 milioni al 30 giugno 2021; - 14%)
- Utile Netto: Euro 1,4 milioni (Euro 0,5 milioni al 30 giugno 2021; + 183%)
- Indebitamento Finanziario Netto: Euro 71,0 milioni (Euro 60,4 milioni al 31 dicembre
2021)
- Patrimonio Netto: Euro 47,4 milioni (Euro 48,0 milioni al 31 dicembre 2021)
Andrea Leone, Presidente di Leone Film Group S.p.A., ha così commentato: “Chiudiamo un semestre che ancora inevitabilmente risente dell’emergenza Covid, in particolare per quanto riguarda i risultati al box office, ma con soddisfazione rileviamo un risultato netto in miglioramento rispetto alla semestrale del 2021. I contenuti sia delle licenze current che della nostra library sono stati molto richiesti dalle varie piattaforme. La Unit produzione così come nel 2021 non ha mai interrotto l’attività di realizzazione di contenuti realizzando nel primo semestre 2022 due film (“Felicità” e “Viaggio Leggendario”) e avviando le riprese di una Serie (“A casa tutti bene 2”).

Note personali:
Trovo questa semestrale (e lo dico a malincuore) un po' sottotono, e per alcuni versi sotto le aspettative. I ricavi dalla BU distribuzione sono allineati a/a (6,9 milioni Vs 7,4 ML) ma la BU produzione invece è calata (12,3 Vs 28,4 ML), ora bisogna capire se è solo una questione di slittamento delle produzioni esecutive, che nel corso dell'anno sono state annunciate. L'importante è che a fine anno arriviamo almeno ai 70 ML totali. EBITDA calato ovviamente, ma in proporzione rimane buono (55% dei ricavi, sopra aspettative). Utile quasi triplicato sostanzialmente per proventi finanziari (coperture su tasso di cambio). Cresce di oltre 10 ML il debito, già consistente, di fine 2021. Il rendiconto finanziario evidenzia un consistente assorbimento di cassa (importanti acquisizioni di film e costi di produzione).
ISP cmq aveva previsto cmq un 2022 di transizione, con tutte le voci del CE in contrazione, ma debito stabile sui 60 ML.

Non sono particolarmente entusiasta, anche per il tono diciamo poco ottimista del boss nel comunicato (Marchetti da questo punto di vista è più attento), ma la mia fiducia nei Leone e nel loro team rimane alta. Non posso che parlarne bene, conoscendo la società da molto vicino. A prescindere dall'andamento del boxoffice, come sempre detto peraltro, in quanto più degli altri hanno saputo in questo difficile biennio plasmarsi e differenziare la presenza nel mercato, focalizzandosi su investimenti sensati e consolidando partnership di valore. Ad ogni modo, le prossime uscite al cinema sapranno raggranellare il giusto (Killer of the flowers moon con Leo di Caprio, The Fabelmans si Spielberg e vincitore del People's Choice al Toronto International Film Festival, The Man film acclamato al festival di Venezia con Hugh Jackman e tanti altri...) (Teniamo cmq presente che solo con le 3 uscite al cinema nel primo semestre cmq ha permesso a LFG di occupare pro forma la quinta posizione tra le Società italiane, con una quota di mercato pari al 2,43% del box office e al 2,69% delle presenze).
Insomma, si è partiti non benissimo ma rimango pienamente convinto che vedremo la luce.

Come reagirà il titolo domani? Qua non si capisce veramente più niente. NPI oggi, a valle di una semestrale che personalmente reputo molto più tonica, ha perso oltre il 5%. LFG oggi (prima dell'uscita dei risultati, come sempre pubblicati dopo chiusura borsa) ha perso il 6%. Siamo ai minimi storici.
 

Allegati

  • semestrale 2022 LFG.pdf
    452,7 KB · Visite: 3
Ultima modifica:

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
3a semestrale del girone: Lucisano Media Group
Mal comune mezzo gaudio. Sembra che nessuno se la sia svignata, parecchia cassa bruciata anche qui e indebitamento in salita. E' evidentemente un percorso obbligato per uscire fuori dall'incubo covid.

Brief:
Top line a Euro 21.187 mila (Euro 13.023 mila nel 1H 2021), in crescita del 67% grazie ai risultati BU Produzione e Distribuzione e al riavvio dell’operatività delle sale
EBITDA a Euro 6.143 mila (Euro 4.893 mila nel 1H 2021), con un margine EBITDA percentuale pari al 29% - EBIT positivo a Euro 889 mila (Euro 521 mila in 1H 2021)
Indebitamento Finanziario Netto in crescita a Euro 35.575 mila (Euro 29.164 mila al 31 dicembre 2021) in funzione del maggior volume di opere prodotte, e pari a Euro 26.863 mila se adjusted per la componente relativa ai beni in leasing
Roma, 30 settembre 2022 – Lucisano Media Group (la “Società” o “Lucisano”), società quotata sul mercato Euronext Growth Milan di Borsa Italiana, e a capo dello storico gruppo italiano attivo nella produzione, distribuzione nel settore cinematografico e televisivo, e nella gestione di sale Multiplex, comunica che il Consiglio di Amministrazione, riunitosi in data odierna, ha esaminato ed approvato il bilancio consolidato intermedio abbreviato al 30 giugno 2022.
“Ancora un semestre estremamente ricco di produzioni e di sviluppi editoriali che ci consentiranno di proseguire a pieno ritmo anche nella seconda parte dell’anno” dichiara FEDERICA LUCISANO, AMMINISTRATORE DELEGATO DI LUCISANO MEDIA GROUP. “Il tasso di crescita registrato dai ricavi dalla BU Produzione e Distribuzione nei primi sei mesi del 2022 (+50% vs 1H 2021) indica chiaramente un cambio di passo ormai pienamente in atto. Il periodo estivo e l’inizio dell’autunno hanno poi confermato questo trend, riconoscendo la bontà del lavoro impostato negli anni precedenti. Ma sono gli sviluppi editoriali con i nostri talent che ci fanno guardare al futuro con rinnovato ottimismo. La fiducia ci viene confermata anche dal sistema bancario e in particolare dal pool di banche (Intesa Sanpaolo, Istituto per il Credito Sportivo e Banco BPM) con cui abbiamo formalizzato una nuova credit revolving facility di importo più adeguato ai nuovi volumi di produzione. Anche i margini consolidati sono aumentati, nonostante sia stato necessario assorbire l’effetto di un esercizio cinematografico in fase di progressiva ripartenza. Su questo però – continua la Lucisano – possiamo rilevare novità interessanti. I decreti applicativi del nuovo credito di imposta sui costi operativi a valere su tutto il 2022 e 2023 in corso di emanazione, oltre a quello sui consumi di energia elettrica consentiranno un recupero di marginalità. Non dobbiamo poi trascurare anche i risultati dell’iniziativa Cinema in Festa che ha portato in sala 1,1 milioni di persone in meno di una settimana.”
 

Allegati

  • document.pdf
    399,6 KB · Visite: 5

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
4a semestrale: Fenix Ent

Brief:
Principali risultati di periodo al 30 giugno 2022: non è stato possibile effettuare un raffronto con il periodo intermedio dell’anno precedente in quanto il 2022 è il primo anno di consolidamento economico.
• Ricavi della gestione caratteristica pari a euro 9.984 migliaia;
• Valore della Produzione pari ad euro 13.590 migliaia;
• EBITDA pari a euro 3.397 migliaia;
• EBIT pari a euro -12 migliaia;
• Perdita netta pari a euro -463 migliaia;
• Posizione Finanziaria Netta (Debito) pari ad euro 15.210 migliaia in aumento dell’8%
rispetto al 31 dicembre 2021, euro 14.069 migliaia;
• Patrimonio netto pari a euro 13.942 migliaia in incremento rispetto al 31 dicembre 2021 per
1.619 migliaia di euro.
-----------
Roma, 30 settembre 2022 - Il Consiglio di Amministrazione di Fenix Entertainment S.p.A. (“Fenix”), (EGM Ticker FNX) società quotata sul sistema multilaterale di negoziazione Euronext Growth Milan di Borsa Italiana S.p.A. e attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi, nonché nel campo musicale e in quello del Marketing e Pubblicità – riunitosi in data odierna sotto la presidenza di Tino Silvestri, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale consolidata al 30 giugno 2022, redatta secondo i principi dell’OIC 30 sottoposta a revisione contabile limitata. Non sono stati forniti dati di raffronto economici con lo stesso periodo dell’ anno precedente in quanto l’emittente non redigeva bilancio consolidato essendo intervenuto l’acquisto delle quote delle società del Gruppo Laser il 16 dicembre 2021 e la costituzione della Lovit è del febbraio 2022.
Riccardo Di Pasquale, Amministratore Delegato e fondatore di Fenix Entertainment, ha commentato: «Nonostante le difficoltà che caratterizzano il periodo, Fenix ha proseguito il percorso di crescita confermando la sua capacità di innovazione. Cogliendo i nuovi trend del settore, abbiamo saputo posizionarci velocemente sulle nuove piattaforme di distribuzione dei contenuti, completando la filiera della produzione con l’acquisizione di Laser s e Laser Film e rafforzando la nostra struttura organizzativa con l’inserimento di professionisti di primo piano tra cui nella parte editoriale Filippo Cipriano, Fausto Brizzi e Cosimo Calamini). Questo sta permettendo al gruppo di sviluppare nuovi format, tra cui le serie tv, e di posizionarsi a livello internazionale come piattaforma di produzione di eccellenza. I progetti con i migliori talenti internazionali sono la conferma della bontà del nostro business model, una scelta premiante che ci distingue tra le società del settore. Siamo confidenti che l’anno si chiuderà in linea con le attese e con un miglioramento importante degli indicatori più signficativi».
 

Allegati

  • document(1).pdf
    648,3 KB · Visite: 5

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
5a e ultima semestrale: Iervolino e Lady B Ent

Brief:
ILBE, APPROVATO BILANCIO PRIMO SEMESTRE 2022: RICAVI PARI AD EURO 83,3 MILIONI, MARGINE EBIT IN LINEA CON IL PRIMO SEMESTRE 2021 PARI AL 13,5% DEI RICAVI UTILE NETTO A EURO 3,4 MILIONI
PFN IN MIGLIORAMENTO
● EBIT a euro 11,2 milioni (euro 15,9 milioni al 30 giugno 2021) e margine EBIT al 13,5% dei ricavi, in linea con il primo semestre 2021 (pari a 13,9%)
● Posizione Finanziaria Netta a debito adjusted a euro 26,5 milioni di euro, in miglioramento rispetto a euro 29,3 milioni di euro al 31 dicembre 2021
● Patrimonio netto a euro 89,4 milioni (euro 85,6 al 31 dicembre 2021)
● Backlog a quota euro 224,9 milioni, rispetto a euro 152,4 milioni al 31 dicembre 2021
● Confermata la guidance 2022: crescita dei ricavi rispetto al 2021 e dinamica più contenuta della marginalità
Roma, 30 settembre 2022 – Il Consiglio di Amministrazione di ILBE (Iervolino and Lady Bacardi Entertainment) – società attiva nella produzione di contenuti cinematografici e televisivi (Euronext Growth Milan – IT0005380602 – IE e Euronext Growth Paris – IT0005380602 – ALIE) – riunitosi in data odierna, ha approvato la Relazione Finanziaria Semestrale consolidata al 30 giugno 2022 redatta secondo i principi contabili internazionali IAS/IFRS.
Il bilancio consolidato semestrale al 30 giugno 2022 si è chiuso con Ricavi totali pari ad euro 83,3 milioni (euro 114,2 milioni al 30 giugno 2021) ed un Utile netto pari ad euro 3,4 milioni rispetto a euro12,3 milioni di euro al 30 giugno 2021.
Andrea Iervolino, presidente e fondatore di ILBE, ha dichiarato “Il consolidamento registrato dall’attività di questi 6 mesi rappresenta un risultato che conferma la lungimiranza del Gruppo e che verrà a breve condizionato positivamente anche dai ricavi provenienti dai più recenti progetti iniziati da ILBE. E’ bene ricordare che il nostro è un settore particolarmente esposto alle nuove sfide e tendenze dei consumatori, penso ad esempio alla predominanza del digitale. La nostra scelta di investire su prodotti diversificati e di qualità, di focalizzarsi su nuove piattaforme digitali, anticipando nuovi business digitali come gli NFT ed esperienze virtuali come il Metaverso, rappresenta la volontà del Gruppo di voler essere sempre protagonista del futuro del mondo dell’intrattenimento e del media. La solida situazione patrimoniale e finanziaria del Gruppo” – conclude Andrea Iervolino - “congiuntamente a margini estremamente interessanti, in particolare per questo settore, e ad una library sempre più ricca ed innovativa, sono gli ingredienti che ci permettono oggi di essere ottimisti e contribuire con curiosa immaginazione al futuro della nostra industry”.

...che conclusione ragazzi! "con curiosa immaginazione al futuro della nostra industry”.
 

Allegati

  • document(2).pdf
    320,4 KB · Visite: 3

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Nella semestrale di LMG, riporto a proposito dell'incredmento del debito: "Tale peggioramento è ascrivibile ai maggiori volumi di produzione audiovisiva, al conseguente maggiore utilizzo delle linee di finanziamento autoliquidanti ed al fatto che la contrattualizzazione con i coproduttori è avvenuta prevalentemente a ridosso della fine del semestre o nel mese di luglio."

In LFG: " Tale dato riflette sia gli investimenti del periodo di riferimento nell’acquisizione o nella produzione di diritti su opere filmiche in uscita, sia gli investimenti effettuati in opere filmiche che usciranno nel secondo semestre 2022, ma soprattutto la diminuzione della cassa derivata dagli anticipi ricevuti per le produzioni esecutive internazionali, che è scesa di 7,2 milioni (da Euro 9,7 milioni al 31 dicembre 2021 a Euro 2,5 milioni al 30 giugno 2022)."

Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno, sembra che quantomeno per LFG e LMG che lo hanno chiaramente specificato, il maggior debito è quasi tutto autoliquidante, pertanto bassi oneri e cassa sicura entro il bilancio FY.
 

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Ecco le prime 3 recensioni dopo le semestrali, per chi volesse approfondire.

In brief:
1) LFG -> Analisi di ISP (10/10/2022): BUY, TP EUR 3 from EUR 3.6
2) Fenix -> Analisi di B. Profilo (3/10/2022): BUY, TP UNDER REVIEW from EUR 9
3) ILBE -> Analisi di Intermonte (7/10/2022): OUTPERFORM, TP EUR 3 from EUR 3.8

A breve dovrebbero uscire anche le rece di NPI (Intermonte) e LMG (ISP).
 

Allegati

  • Fenix by Profilo 1H22.pdf
    1,1 MB · Visite: 9
  • ILBE by Intermonte 1H22.pdf
    906,2 KB · Visite: 4
  • LFG by ISP 1H22.pdf
    331,3 KB · Visite: 6

frasac

CT71
Registrato
8/5/08
Messaggi
2.385
Punti reazioni
87
Vi invio il prospetto con i principali multipli coi prezzi ad oggi e integrato coi risultati di recente pubblicazione di Fenix, che il mercato non ha apprezzato particolarmente (ieri ha chiuso con un disastroso -10%).
Quando avrò un po' di tempo integrerò la chart con altri riferimenti utili a una più compiuta analisi fondamentale.

Per il resto, il cinema ha ripreso a incassare discretamente con l'uscita del filmone di Tom Cruise, come da aspettative, c'è un nuovo CIAK per NPI ("Improvvisamente Natale", di Francesco Patierno con Diego Abatantuono), e A CASA TUTTI BENE – La Serie, prodotta da LOTUS (LFG) è vincitore dei Nastri d’Argento Grandi Serie 2022.

Con questa tabella ILBE dovrebbe quotare almeno 4.....misteri della borsa o di altro ,come afferma qualcuno in altro forum
 

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Bentrovati

Vi posto altri studi recenti dei titoli del settore. Manca all'appello Notorious... strano che Intermonte non se la sia filata dopo i conti semestrali. Forse ha liquidato tutto prima :D

In brief:
1) LMG -> Analisi di ISP (27/10/2022): BUY, TP EUR 2 from EUR 2.4
2) Fenix -> Analisi di Envent (26/10/2022): OUTPERFORM, TP EUR 3.68 from EUR 9.38 (BOOM!)
3) ILBE -> Analisi di Valuetrack (4/11/2022): ND, TP EUR 3.1 from EUR 4.2

Che dire... Fenix ha sicuramente provato a bruciare le tappe troppo velocemente, ne sta rimanendo scottata.
ILBE la conoscete sicuramente meglio di me. Any comment?
Per LMG, ISP ha fatto giusto una piccola limatura dopo i conti semestrali, come per LFG.

La cosa buona, è che il boxoffice sta lentamente riallineandosi ai livelli prepandemia. La cosa cattiva, è che lo sta facendo solo per taluni film. Per cui, il bravo distributore, oggi più di ieri, deve acquistare prodotti che tirano con ogni ragionevole certezza, a prezzi più bassi possibile. Il bravo produttore, dal canto suo, deve partorire prodotti sexy, contenendo al massimo i costi.

Marchetti (NPI) è un vero drago in tal senso: nei cinema sta andando il suo "LO SCHIACCIANOCI E IL FLAUTO MAGICO", produzione ungherese, acquistata sicuramente a due spicci e fatta decollare in Italia (ad oggi a un paio di settimane di programmazione è a quota 592.536€) grazie a un buon timing di uscita (non ci sono altri film per bambini in questo momento) e grazie a una mossa intelligentissima: il banale doppiaggio di una certa CHARLOTTE M, che ha un boato di seguaci fra bambini e teenager. Grande Marchetti. Così si fa.

LFG invece si è presa una batosta con THE LAND OF DREAMS, musical uscito giovedì us, in pompa magna. Non se l'è cagato nessuno. Ma è buona cosa in realtà. Questo spiega come mai i Leone si sono liberati in fretta l'anno scorso (un anno fa) del produttore Belardi, il cui ultimo fardello targato Lotus è (fortunatamente) proprio tale film. Sarà costato un boato, e autoproclamato film grandioso solo da lui, la sua mogliettina che ha messo a protagonista, il regista semi sconosciuto amico suo, da Ivo Avido e la sua combriccola. I Leone giustamente avevano capito che era meglio liberarsene che aumentare il debito per quasi esclusivamente pompare il suo ego. Che si divertisse a indebitarsi e produrre ciofeghe con la sua nuova Bamboo Production (che molto probabilmente ha creato con le finanze provenienti dalle azioni LFG, che sicuramente avrà smerciato alla buona (non è escluso sul mercato)). Auguri!
Fortunatamente, LFG si para il sedere, vendendo il film alle piattaforme. Ma soprattutto ha ottimi film in uscita nei prossimi mesi, di sicuro successo.

News dal fronte Tax Credit? Mi sembra di capire che da Dicembre si potrà finalmente iniziare a portare a scarico i costi di produzione. In che %? 40 o 60%?
 

Allegati

  • Fenix by Envent Oct 22.pdf
    664,3 KB · Visite: 4
  • ILBE by Valuetrack Nov 22.pdf
    872,3 KB · Visite: 14
  • LMG by ISP Oct 22.pdf
    278,2 KB · Visite: 6

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Come reputi i conti 3 trim di ilbe

Ciao Frasac, onestamente, ILBE non la seguo molto.
Ci sono utenti sicuramente più ferrati di me.
Quello che mi sento di dirti, idea condivisa da diversi utenti nel thread specifico di ILBE, il cui modello di business è orientato quasi esclusivamente alla produzione, è che i conti economici e patrimoniali sono belli pompati, e non propriamente allineati alla situazione contabile e finanziaria dell'azienda. Bisogna stare pertanto più attenti e scrupolosi nell'analisi dei loro dati, partendo appunto dal presupposto che sono più facilmente manipolabili. Quindi diciamo che non sono tutte "rose e fiori".

Approfitto per segnalare che "LO SCHIACCIANOCI E IL FLAUTO MAGICO" è arrivato con ieri (4a posizione) quasi a quota 1 ML a boxoffice; è probabilmente una delle uscite cinematografiche meglio riuscite come ROI (scusate il gioco di parole) di Marchetti. Prosegue invece il disastroso fiasco di The Land of Dreams.
 

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
News di stamattina molto importante da Notorious.
Buono che hanno precisato che "Si precisa che non sarà corrisposti compensi aggiuntivi o indennità per la cessazione del ruolo o del rapporto a Guglielmo Marchetti (che detiene direttamente o indirettamente l’83% del capitale della Società, di cui è socio di controllo)e a Laura Marongiu che, sulla base delle informazioni disponibili a oggi alla Società e al pubblico, non risulta possedere azioni della Società."

Interessante il CV di BETHLEN, ex pezzo grosso di Walt Disney Company Italia.

Brief:
GUGLIELMO MARCHETTI RASSEGNA LE DIMISSIONI DALLA CARICA DI AMMINISTRATORE DELEGATOCON EFFETTO DAL 1° GENNAIO 2023, RIMANENDO PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE DI NOTORIOUS PICTURES
LAURA MORONGIU SI DIMETTE DALLA CARICA DI CONSIGLIERE DELLA SOCIETÀ, MUNITO DI DELEGHE OPERATIVE,CON EFFETTO IMMEDIATO
IL CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE HA COOPTATO COME NUOVO AMMINISTRATORE STEFANO BETHLEN, CHE ASSUMERÀ IL RUOLO DI CHIEF OPERATING OFFICERDI NOTORIOUS PICTURES ENTRO IL 2022EDIVERRÀ,CONTESTUALMENTE AL SUO INGRESSO,IL NUOVO AMMINISTRATORE DELEGATO DELLA SOCIETÀ.
 

Allegati

  • document.pdf
    174,1 KB · Visite: 4

Specchioriflesso

Nuovo Utente
Registrato
2/6/15
Messaggi
1.425
Punti reazioni
39
Bentrovati.
Vi allego view fresca di Intermonte su Notorious: BUY; target from EUR 2.2 to EUR 2.0.
E' arrivata con ritardo ma è arrivata, e, come previsto e come per gli altri peers, la view post 1H22 è allineata agli altri peers LFG e LMG, quindi rimane il BUY con una limatina al TP.

Nel frattempo, si è concluso il BUY BACK di LFG, il cui titolo comunque stagna da settimane.

Botteghino da seguire attentamente nei prossimi mesi. Va benino la produzione Lotus "Vicini di Casa", che nel primo weekend ha raccolto 600k. Come va seguita l'attenzione al tax credit cinema che col nuovo governo potrebbe essere potenziata per le produzioni nazionali. Si affronta inoltre con sempre maggiore interesse il tema delle finestre di sfruttamento.
 

Allegati

  • NPI by Intermonte Nov 22.pdf
    951,9 KB · Visite: 5

robomatto

Nuovo Utente
Registrato
17/8/12
Messaggi
32.382
Punti reazioni
619
7,05 max 2022, 1,13 min 24 nov 2022 perche fa questo rialzo oggi? grazie robo