Mercoledì 3 agosto TRIMESTRALE,se hai azioni meglio che non vai al MARE...

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

gaiospino

della RAGAZZA unicredit
Registrato
4/6/12
Messaggi
105.364
Punti reazioni
1.623
STRESSATI da STRESS TEST?:D
 

gaiospino

della RAGAZZA unicredit
Registrato
4/6/12
Messaggi
105.364
Punti reazioni
1.623
PROMOSSE 4 su 5 come previsto ed MPS bocciata in scenario AVVERSO
 

gaiospino

della RAGAZZA unicredit
Registrato
4/6/12
Messaggi
105.364
Punti reazioni
1.623
7.12 in scenario AVVERSO per UNICREDIT
 

gaiospino

della RAGAZZA unicredit
Registrato
4/6/12
Messaggi
105.364
Punti reazioni
1.623
INTESA stra promossa anche in scenario AVVERSO
 

gaiospino

della RAGAZZA unicredit
Registrato
4/6/12
Messaggi
105.364
Punti reazioni
1.623
Scenario AVVERSO PEGGIORATIVO fa RIDERE anche i POLLI,questi STRESS TEST una PAGLIACCIATA
 

snowmax

Nuovo Utente
Registrato
21/3/09
Messaggi
1.524
Punti reazioni
28
Nello scenario avverso degli stress test il Cet1 Fully loaded di Unicredit, principale indicatore di solidità patrimoniale, scenderebbe nel 2018 al 7,1% dal 10,38% del 2015. Nello scenario base salirebbe all'11,47%. E' quanto emerge dagli stress test dell'Eba
 

gaiospino

della RAGAZZA unicredit
Registrato
4/6/12
Messaggi
105.364
Punti reazioni
1.623
11.5% scenario AVVERSO base per UNICREDIT
 

peppuccio75

27 righe di passione
Registrato
9/9/14
Messaggi
8.794
Punti reazioni
846
hai letto?

UNICREDIT SAYS WILL WORK WITH SUPERVISORS TO ESTABLISH IF CHANGES TO ITS CAPITAL PLAN OR FURTHER MEASURES ARE NEEDED


STRESS TEST EBA, UNICREDIT TRA BANCHE CON RISULTATI PEGGIORI, CET1 AL 7,1%

dico... sono una porcata sti test... è da vedere ancora... per adesso non mi pare positiva sta cosa...

oh.. io so fuori sto su ISP ma, sinceramente non mi garba che boccino ucg per uno "scenario avverso" ma avverso de che??'

diventa avverso se iniziate a dare giudizi a cazzum...

bah... lascio a voi i commenti... esco buona serata
 

snowmax

Nuovo Utente
Registrato
21/3/09
Messaggi
1.524
Punti reazioni
28
almeno si mettessero d'accordo tutti chi promosse 4 chi 3 ma che cu@zzo di serietà
 

edoedi

Nuovo Utente
Registrato
9/2/12
Messaggi
3.558
Punti reazioni
88
Ma quindi è promossa ma bocciata in caso di scenario avverso? Ma che cacchio vuol dire?
 

peppuccio75

27 righe di passione
Registrato
9/9/14
Messaggi
8.794
Punti reazioni
846
Ucg bocciata?!?

Bocciata Montepaschi, che risulta la peggiore in Europa nella prova sotto sforzo dell’Eba che ha monitorato 51 istituti europei. Superano il test con riserva Unicredit, Ubi, Banco Popolare, promossa Intesa San PaoloBocciata Montepaschi, che risulta la peggiore in Europa nella prova sotto sforzo dell’Eba che ha monitorato 51 istituti europei. Superano il test con riserva Unicredit, Ubi, Banco Popolare, promossa Intesa San Paolo

ROBA DA MATTI... MA CHE E'... L'UNIVERSITA'
 

shaca

Nuovo Utente
Registrato
25/5/10
Messaggi
16.773
Punti reazioni
236
INTESA stra promossa anche in scenario AVVERSO

questi stress tests sono palesemente taroccati e si nota immediatamente quanto siano falsi questi numeri

intesa dal 2014 al 2016 è passata da 8,1% a 10,2% facendo si e no 3-4 miliardi di utile in questo periodo
bnp paribas passata da 8,2% a 8,5% ed ha fatto 2,5 miliardi nell'ultimo trimestre, probabilmente 12-13 miliardi di utili in questo periodo...

e in piu intesa ha messo soldi in atlante... come ha fatto il tier1 salire di 7-8 in piu rispetto a bnp paribas facendo un terzo o un quarto degli utili
 

peppuccio75

27 righe di passione
Registrato
9/9/14
Messaggi
8.794
Punti reazioni
846
Ecco qua completo... Che *******ta..

Esplora il significato del termine: Meno 2,44% nel 2018. In caso di «scenario avverso», configurabile come il combinato disposto tra la caduta del Pil italiano di quasi il 6% nei prossimi tre anni, un deprezzamento generale del valore delle case e un importante peggioramento del rating sui titoli di Stato. Montepaschi è bocciata, con un differenziale di oltre 14 punti percentuali rispetto al valore attuale. Superano il test — con riserva — Unicredit (7,10%), Ubi (8,85%) e Banco Popolare (9,0%) che in caso di crisi finanziaria presentano al 2018 un Cet 1 comunque inferiore alla media europea del 9,4%, nel rapporto tra il capitale totale e gli investimenti a rischio. Promossa Intesa Sanpaolo con un Cet 1 del 10,21% nel 2018. Mps è risultata la peggiore in Europa nella prova sotto sforzo dell’Eba che ha monitorato nel complesso 51 istituti, escludendo quelli di Grecia e Portogallo ritenuti Paesi con un sistema bancario ancora piuttosto fragile. Ma la banca toscana era un’osservata speciale, come la spagnola Santander (con un Cet 1 in caso di crisi dell’8,2%), la tedesca Deutsche Bank (7,8%, ma con il peggioramento più marcato rispetto al 2015 a causa della sua esposizione sui derivati), la francese Bnp Paribas (8,51%) e l’inglese Barclays (7,3%). Queste, a differenza dell’istituto senese, definite sistemiche per i potenziali effetti globali in caso di fallimento secondo la denominazione Sifi.Meno 2,44% nel 2018. In caso di «scenario avverso», configurabile come il combinato disposto tra la caduta del Pil italiano di quasi il 6% nei prossimi tre anni, un deprezzamento generale del valore delle case e un importante peggioramento del rating sui titoli di Stato. Montepaschi è bocciata, con un differenziale di oltre 14 punti percentuali rispetto al valore attuale. Superano il test — con riserva — Unicredit (7,10%), Ubi (8,85%) e Banco Popolare (9,0%) che in caso di crisi finanziaria presentano al 2018 un Cet 1 comunque inferiore alla media europea del 9,4%, nel rapporto tra il capitale totale e gli investimenti a rischio. Promossa Intesa Sanpaolo con un Cet 1 del 10,21% nel 2018. Mps è risultata la peggiore in Europa nella prova sotto sforzo dell’Eba che ha monitorato nel complesso 51 istituti, escludendo quelli di Grecia e Portogallo ritenuti Paesi con un sistema bancario ancora piuttosto fragile. Ma la banca toscana era un’osservata speciale, come la spagnola Santander (con un Cet 1 in caso di crisi dell’8,2%), la tedesca Deutsche Bank (7,8%, ma con il peggioramento più marcato rispetto al 2015 a causa della sua esposizione sui derivati), la francese Bnp Paribas (8,51%) e l’inglese Barclays (7,3%). Queste, a differenza dell’istituto senese, definite sistemiche per i potenziali effetti globali in caso di fallimento secondo la denominazione Sifi.
 

slotcar

Nuovo Utente
Registrato
5/6/14
Messaggi
1.779
Punti reazioni
52
ma chissenefrega.....io me ne vado al mare
 

snowmax

Nuovo Utente
Registrato
21/3/09
Messaggi
1.524
Punti reazioni
28
dai è capita i meglio sono i Tedeschi e stop :wall:
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.