Mi sembra una di quelle notizie eccessivamente promettenti sul fotovoltaico

  • ANNUNCIO: LIVE STREAMING CON SMART BANK E IL SUO CEO, ANTONIO DE NEGRI, 9 GIUGNO ORE 11

    Nuovo appuntamento con i Live Streaming di FinanzaOnline: venerdì 9 giugno alle ore 11 tornano protagonisti Smart Bank e il suo CEO, Antonio De Negri. Dopo il successo del conto deposito callable a 5 anni Smart Bank 5x5, è attiva ora la fase di raccolta per due nuovi conti deposito strutturati vincolati a 5 e 10 anni a tasso misto, che prevedono rispettivamente per i primi 2 anni e per i primi 4 anni rendimenti fissi al 5%. Per saperne di più e conoscere tutte le altre novità di Smart Bank in arrivo.
    Invia le tue domande oggi stesso e segui la diretta da questa pagina!

addio®

Nuovo Utente
Registrato
3/1/09
Messaggi
1.570
Punti reazioni
78
Poi aspetti qualche anno e vedi che il nodo energetico è ancora lì, a fare una bella pernacchia a tutti quelli che avevano sognato energia abbondante per tutti ad un costo ragionevole.

Ma se fosse vera l'auto elettrica sarebbe morta prima ancora di raggiungere una produzione in grande serie.

Fonte Quattroruote Dicembre 2012
 

Allegati

  • Fontequattroruotedicembre2012.jpg
    Fontequattroruotedicembre2012.jpg
    166,2 KB · Visite: 71
Poi aspetti qualche anno e vedi che il nodo energetico è ancora lì, a fare una bella pernacchia a tutti quelli che avevano sognato energia abbondante per tutti ad un costo ragionevole.

Ma se fosse vera l'auto elettrica sarebbe morta prima ancora di raggiungere una produzione in grande serie.

Fonte Quattroruote Dicembre 2012

Vabbè si converte l'energia fotovoltaica in benzina che poi ridarà se va bene il 20% dell'energia iniziale. Molto meglio caricare una batteria che te ne ridà il 90-95%OK!
 
Vabbè si converte l'energia fotovoltaica in benzina che poi ridarà se va bene il 20% dell'energia iniziale. Molto meglio caricare una batteria che te ne ridà il 90-95%OK!

Il petrolio e i suoi derivati sono infinitamente di qualità più elevata dela semplice energia elettrica. Trasportabile e stoccabile con grande facilità e economia, utilizzabile nella chimica, etc
 
Vabbè si converte l'energia fotovoltaica in benzina che poi ridarà se va bene il 20% dell'energia iniziale. Molto meglio caricare una batteria che te ne ridà il 90-95%OK!

Premetto che non ne capisco nulla, ma che la batteria abbia un rendimento del 90-95% mi sembra una fiaba.

Comunque l'articolo parla di ottenere gasolio o etanolo a 26 cent litro, il che sembrerebbe MOOOOOOLTO interessante, ma se fosse dietro l'angolo converrebbe impegnarsi anche le mutande per andare short su ENI e SAIPEM.

Il fatto è che tra il dire ed il fare.....c'è di mezzo il sognare ;)
 
Poi aspetti qualche anno e vedi che il nodo energetico è ancora lì, a fare una bella pernacchia a tutti quelli che avevano sognato energia abbondante per tutti ad un costo ragionevole.

Ma se fosse vera l'auto elettrica sarebbe morta prima ancora di raggiungere una produzione in grande serie.

Fonte Quattroruote Dicembre 2012

sono gia all'impianto pilota
 
Il petrolio e i suoi derivati sono infinitamente di qualità più elevata dela semplice energia elettrica. Trasportabile e stoccabile con grande facilità e economia, utilizzabile nella chimica, etc

:yes:

Spesso non ci si rende conto di quanta energia sia trasportabile in modo tutto sommato facile e sicuro con petrolio e suoi derivati.
 
Vabbè si converte l'energia fotovoltaica in benzina che poi ridarà se va bene il 20% dell'energia iniziale. Molto meglio caricare una batteria che te ne ridà il 90-95%OK!

Un po' difficile far volare un aereo con le batterie, non credi?
 
la produzione di biocarburanti tramite le alghe è stata dimostrabile fattibile da un pò, il problema erano le rese e altri sempre di ordine tecnologico, la teoria è a posto.

credo che quest'impianto essendo pilota sia dedicato all'avanzamento tecnologico del processo, per aumentare le rese.

cmq ha ragione chi dice, forse con altre parole, che senza un combustibile liquido, la rivoluzione nei trasporti non è ancora a portata di mano.
 
Premetto che non ne capisco nulla, ma che la batteria abbia un rendimento del 90-95% mi sembra una fiaba.Comunque l'articolo parla di ottenere gasolio o etanolo a 26 cent litro, il che sembrerebbe MOOOOOOLTO interessante, ma se fosse dietro l'angolo converrebbe impegnarsi anche le mutande per andare short su ENI e SAIPEM.

Il fatto è che tra il dire ed il fare.....c'è di mezzo il sognare ;)

Infatti di batterie non ne capisci nulla, te lo posso assicurare io:D:D
Il rendimento di carica e scarica di batterie al litio, ovvero le uniche al momento competitive per le auto elettriche, è proprio quello.;)
Come ho già detto, una cosa del genere sarebbe un suicidio energetico con un EROI penoso, in quanto devi trasformare l'energia elettrica in carburante e già lì hai una bella perdita, e poi il carburante lo bruci in un'auto con rendimento intorno al 25% o anche meno. Invece l'energia del fotovoltaico la butti direttamente in batteria.
 
Il petrolio e i suoi derivati sono infinitamente di qualità più elevata dela semplice energia elettrica. Trasportabile e stoccabile con grande facilità e economia, utilizzabile nella chimica, etc

Eh già peccato che come si dice dalla mia parte ti costi più la salsa del pesce:D
Conviene mooooolto di più estrarlo al momento senza contare che anche usando energia a costo "zero" come quella fotovoltaica non ce ne sarebbe assolutamente abbastanza per produrre petrolio in abbondanza a quei prezzi. Sono le solite esagerazioni giornalistiche
 
Un po' difficile far volare un aereo con le batterie, non credi?

Ah beh certo, ma perchè produrre petrolio anzichè estrarlo?;)
Chi la paga l'energia elettrica (nobile) per produrre un'energia termica (popolana) come quella del petrolio?
 
io spero che un giorno si possano coltivare le alghe sui tetti degli edifici facendo assorbire inquinanti e riducendo l'effetto isola di calore in città, sarebbe perfetto
 
comunque se oggi queste alghe vengono scaricate in un digestore si ottiene dell'ottimo biocarburante conosciuto come metano :)
 
Infatti di batterie non ne capisci nulla, te lo posso assicurare io:D:D
Il rendimento di carica e scarica di batterie al litio, ovvero le uniche al momento competitive per le auto elettriche, è proprio quello.;)
Come ho già detto, una cosa del genere sarebbe un suicidio energetico con un EROI penoso, in quanto devi trasformare l'energia elettrica in carburante e già lì hai una bella perdita, e poi il carburante lo bruci in un'auto con rendimento intorno al 25% o anche meno. Invece l'energia del fotovoltaico la butti direttamente in batteria.

Intanto dov'è scritto che usano il fotovoltaico per produrre carburante? :mmmm:
C'è scritto che si tratta di microorganismi fotosintetici che vengono esposti direttamente alla luce solare, quindi non c'è nessun passaggio inutile.

Di batterie non ne capisco nulla, ma una cosa la capisco ed è il fatto che la quota di mercato delle auto elettriche è quasi pari a zero.

Un motivo ci sarà, no?

E se non è l'efficienza delle batterie (visto che dici che è così elevata) sarà il loro costo, la disponibilità delle materie prime che servono a costruirle, i costi di produzione e successivo smaltimento e chissà cos'altro.

Comunque quello che volevo dire è che questi sono articoli per sognatori.
Non si può prospettare, come se fosse dietro l'angolo, la produzione di un litro di gasolio a 26 cent quando oggi il costo industriale dello stesso prodotto è almeno il doppio.


Una notizia del genere, se fondata, affosserebbe tutti i titoli petroliferi in un attimo.
 
Infatti di batterie non ne capisci nulla, te lo posso assicurare io:D:D
Il rendimento di carica e scarica di batterie al litio, ovvero le uniche al momento competitive per le auto elettriche, è proprio quello.;)
Come ho già detto, una cosa del genere sarebbe un suicidio energetico con un EROI penoso, in quanto devi trasformare l'energia elettrica in carburante e già lì hai una bella perdita, e poi il carburante lo bruci in un'auto con rendimento intorno al 25% o anche meno. Invece l'energia del fotovoltaico la butti direttamente in batteria.

il serbatoio della benzina dell'ultima auto che ho rottamato è stato riempito e vuotato almeno 1000 volte ed era ancora come nuovo.
quanta carica tengono le betterie al litio dopo 1000 ricariche? :o
 
Intanto dov'è scritto che usano il fotovoltaico per produrre carburante? :mmmm:
C'è scritto che si tratta di microorganismi fotosintetici che vengono esposti direttamente alla luce solare, quindi non c'è nessun passaggio inutile.

Di batterie non ne capisco nulla, ma una cosa la capisco ed è il fatto che la quota di mercato delle auto elettriche è quasi pari a zero.

Un motivo ci sarà, no?

E se non è l'efficienza delle batterie (visto che dici che è così elevata) sarà il loro costo, la disponibilità delle materie prime che servono a costruirle, i costi di produzione e successivo smaltimento e chissà cos'altro.

Comunque quello che volevo dire è che questi sono articoli per sognatori.
Non si può prospettare, come se fosse dietro l'angolo, la produzione di un litro di gasolio a 26 cent quando oggi il costo industriale dello stesso prodotto è almeno il doppio.


Una notizia del genere, se fondata, affosserebbe tutti i titoli petroliferi in un attimo.

Infatti è una notizia senza capo nè coda. 38000 litri di etanolo ad ettaro sono tantissimi, su che basi dicono ciò? che poi "la CO2 si può ricavare dagli scarti" e vabbè chissenefrega:D mica è la CO2 e l'acqua che sono un problema
Il fotovoltaico l'hai messo tu nel titolo e qualche giorno fa si parlava della benzina da CO2 con il fotovoltaico
L'etanolo da biomasse agricole si produce già oggi se è per quello
 
Infatti è una notizia senza capo nè coda. 38000 litri di etanolo ad ettaro sono tantissimi, su che basi dicono ciò? che poi "la CO2 si può ricavare dagli scarti" e vabbè chissenefrega:D mica è la CO2 e l'acqua che sono un problema
Il fotovoltaico l'hai messo tu nel titolo e qualche giorno fa si parlava della benzina da CO2 con il fotovoltaico
L'etanolo da biomasse agricole si produce già oggi se è per quello

Ho sbagliato a scrivere il titolo.

Doveva essere:"Mi sembra come una di quelle notizie eccessivamente promettenti sul fotovoltaico"

E l'intento era quello di scrivere che ogni tanto salta fuori un articolo (di solito escono sul fotovoltaico) che promette miracoli che puntualmente non si verificano
 
Indietro