Milano (citta') - Osservatorio mercato immobiliare - Parte II

  • Creatore Discussione Ottolino88
  • Data di inizio
  • Ecco la 68° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    La settimana è stata all’insegna degli acquisti per i principali listini internazionali. Gli indici americani S&P 500, Nasdaq e Dow Jones hanno aggiornato i massimi storici dopo i dati americani sui prezzi al consumo di mercoledì, che hanno evidenziato una discesa in linea con le aspettative, con l’inflazione headline al 3,4% e l’indice al 3,6% annuo, allentando i timori per un’inflazione persistente. Anche le vendite al dettaglio Usa sono rimaste invariate su base mensile, suggerendo un raffreddamento dei consumi che hanno fin qui sostenuto i prezzi. Questi dati, dunque, rafforzano complessivamente le possibilità di un taglio dei tassi a settembre da parte della Fed (le scommesse del mercato sono ora per due tagli nel 2024). Per continuare a leggere visita il link

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
Ma e' cosi, i fatti sono incontestabili.

Non ci sono attivisti pro immigrazione in Cina, o nei Paesi non abitati da Europei.

Ne i mass media criticano il Giappone/Qatar/Cina/Sengal....per non aver accetato un singolo profugo e avere le loro frontiere chiuse.

Mentre aggrediscono la Polonia che non vuole prendere islamici e tacciono sul fatto che gia' hanno accolto diverse centinaia di migliaia di profughi Ucraini, che l'EU non vuole e ignora perche' non portano diversita' all'europa.

Voi oltre a non avere capacita' di ragionare, siete pure poveri nei vostri argomenti/sbeffeggiamenti. Almeno foste divertenti fareste da giullari :)

Quello che non capisco è come fai ad essere sicuro che Cina - Giappone resteranno sempre con una etnia/cultura stradominante, e non siano semplicemente qualche decennio indietro rispetto a noi, un po' come l'Italia lo è rispetto agli USA e gli USA rispetto alla Rhodesia.
 
Quello che non capisco è come fai ad essere sicuro che Cina - Giappone resteranno sempre con una etnia/cultura stradominante, e non siano semplicemente qualche decennio indietro rispetto a noi, un po' come l'Italia lo è rispetto agli USA e gli USA rispetto alla Rhodesia.

Perche' non sono indietro rispetto a noi. Sono avanti.

Perche' conosco Cinesi e Giapponesi e la loro cultura, ma anche perche' nessun popolo sano si farebbe mai rimpiazzare da altri popoli di propria volonta'. Nessuno.

Noi in occidente abbiamo subito da 80 anni a questa parte una campagna mediatica, culturale e politica immane, volta a incapacitare il nostro senso di soppravvivenza e difesa personale e nazionale come popoli.

Ci hanno lavato il cervello con fictions su fictions su fictions e narrative inventate per farci sentire in colpa e quindi renderci plasmabili da quelli che fanno le vittime.

Nulla di cio' e' stato fatto in altri Paesi al mondo o su altre etnie.
 
Ultima modifica:
Domanda da ignorante: quanto costano le case a Shangai? quant'è il salario medio (meglio mediano, ma ci si accontenta)?

Ma lascia perdere, nemmeno puoi comprarle le case in Cina, le "affitti" a lungo termine (per 99 anni o 70 non ricordo, sono case dello Stato, decide lui) ;)

Shanghai è una città di 30 milioni di abitanti imparagonabile a qualunque realtà europea. La gente va lì per fare lavori umili dalle campagne e cercare di sfruttare quel briciolo che resta per rimandarlo in campagna, un po' come da noi vengono gli operai rumeni o albanesi.
 
Ma lascia perdere, nemmeno puoi comprarle le case in Cina, le "affitti" a lungo termine (per 99 anni o 70 non ricordo, sono case dello Stato, decide lui) ;)

Shanghai è una città di 30 milioni di abitanti imparagonabile a qualunque realtà europea. La gente va lì per fare lavori umili dalle campagne e cercare di sfruttare quel briciolo che resta per rimandarlo in campagna, un po' come da noi vengono gli operai rumeni o albanesi.

Esatto a Shanghai, grandi quasi come mezza Lombardia, puoi vivere con 3 euro al giorno come con 10.000 euro al giorno. Ce ne per tutte le tasche.
Mentre a Milano no, un mono anche fuori Milano meno di 300 euro al mese non lo trovi. Pranzo per 1 euro al ristorante non lo trovi, mentre a Shanghai per 10 rmb mangi un po' ovunque....e cosi via....
 
Sì sì ce li vedo i lavavetri della campagna che vivono nell'elegante monolocale sul Pudong a due passi dal lavoro :)

Shanghai, come tutte le megalopoli, è l'esatta rappresentazione dell'urbanizzazione spinta che incrementa le diseguaglianze a dismisura, problema a Milano molto meno presente viste le diverse dimensioni e il diverso stato sociale.
 
Esatto a Shanghai, grandi quasi come mezza Lombardia, puoi vivere con 3 euro al giorno come con 10.000 euro al giorno. Ce ne per tutte le tasche.
Mentre a Milano no, un mono anche fuori Milano meno di 300 euro al mese non lo trovi. Pranzo per 1 euro al ristorante non lo trovi, mentre a Shanghai per 10 rmb mangi un po' ovunque....e cosi via....

Solo che a Shangai e' una vita di mer.xx........., gli affitti sono carissimi.....ci e' andato mio figlio per uno stage importante......e' una vitaccia.....
non parliamo della sanita'......:rolleyes:
Se ti azzoppi rischi di morire....
 
Solo che a Shangai e' una vita di mer.xx........., gli affitti sono carissimi.....ci e' andato mio figlio per uno stage importante......e' una vitaccia.....
non parliamo della sanita'......:rolleyes:
Se ti azzoppi rischi di morire....

Sono carissimi se vuoi stare nelle zone belle dove stanno gli occidentali.

Trovi ampie stanze a 100 euro al mese in zone meno belle e lontane, ma cmq sicure e ben collegate.

La sanita' la devi pagare, se vivi li ti fai assicurazione privata e sei + o - a posto per emergenze.

Con l'equivalente di uno stipendio lordo italiano, al netto delle tasse, stai molto meglio che a Milano se non ti da noia fare la vita dell'expat.
 
Anche se dice via Turati è in reatà in via Vittor Pisani, sulla strada per la stazione, dopo Repubblica. Non è centro storico.

E' Porta Nuova ...e' un buon prezzo.....i prezzi stanno lentamente scendendo, sia nelle zone migliori che nelle zone periferiche......innegabile....
Se non vedo male e' a meta' fra MM Turati e MM Repubblica.....
 
E' Porta Nuova ...e' un buon prezzo.....

Non è PN. E' a 200 metri dalla stazione Centrale, a metà strada tra Repubblica e la stazione, si vede pure dalle foto. L'annuncio è truffaldino perché parla di "via Turati" che è invece dall'altro lato. La casa (considerando che è di alto livello) è prezzata giusta per la zona. E' a metà tra MM Repubblica e MM Centrale.
 
Non è PN. E' a 200 metri dalla stazione Centrale, a metà strada tra Repubblica e la stazione, si vede pure dalle foto. L'annuncio è truffaldino. La casa (considerando che è di alto livello) è prezzata giusta per la zona. E' a metà tra MM Repubblica e MM Centrale.

le indicazioni riportano via Filippo Turati......anche la freccia della zona.....bisognerebbe telefonare......
 
Molto bello, sembra un ex B&B o qualcosa del genere. Però mi pare che abbia delle difformità importanti (il bagno affaccia direttamente sulla cucina, senza antibagno). Sarebbe da approfondire.

Grazie per la segnalazione, approfondisco sicuro domani quando vado a vederlo.
Spero che l'uso dei locali corrisponda a quanto rappresentato in catasto. Anche perchè se non è così, la banca non mi da il mutuo.
 
Perche' non sono indietro rispetto a noi. Sono avanti.

Perche' conosco Cinesi e Giapponesi e la loro cultura, ma anche perche' nessun popolo sano si farebbe mai rimpiazzare da altri popoli di propria volonta'. Nessuno.

Noi in occidente abbiamo subito da 80 anni a questa parte una campagna mediatica, culturale e politica immane, volta a incapacitare il nostro senso di soppravvivenza e difesa personale e nazionale come popoli.

Ci hanno lavato il cervello con fictions su fictions su fictions e narrative inventate per farci sentire in colpa e quindi renderci plasmabili da quelli che fanno le vittime.

Nulla di cio' e' stato fatto in altri Paesi al mondo o su altre etnie.

Il tuo ragionamento può essere confutato con un controesempio. Piccolo OT sperando venga tollerato.

In Sudafrica nel 1990 non c'era stato nessun "lavaggio del cervello multiculturale" per i precedenti 80 anni, eppure il governo bianco è caduto lo stesso, per di più senza guerre o colpi di stato. Dall'oggi al domani, cambio di governo e di modello sociale a 180° senza sparare un colpo. Ciò è avvenuto nonostante il regime pro-Apartheid fosse saldamente al governo da decenni, con il controllo totale dei mass media locali e sostenuto da una popolazione bianca armata fino ai denti e tutt'altro che remissiva. Come lo spieghi?

Perché in Cina e Giappone, dopo un graduale allentamento delle regole migratorie, e conseguente aumento della popolazione immigrata, non potrebbe succedere lo stesso? Con l'immigrazione caldeggiata dalle aziende per comprimere il costo del lavoro, come avvenuto in Sudafrica nella seconda metà del XX secolo e da noi negli ultimi anni?
 
Esatto a Shanghai, grandi quasi come mezza Lombardia, puoi vivere con 3 euro al giorno come con 10.000 euro al giorno. Ce ne per tutte le tasche.
Mentre a Milano no, un mono anche fuori Milano meno di 300 euro al mese non lo trovi. Pranzo per 1 euro al ristorante non lo trovi, mentre a Shanghai per 10 rmb mangi un po' ovunque....e cosi via....

Nella bassa lodigiana credo le case te le tirino dietro.
Sul cibo è un po' particolare perché tutta l'asia ha questa enorme offerta di cibo a basso prezzo.

Un amico in Giappone mi diceva che a Tokyo è normale mangiare quasi sempre fuori o almeno asporto.
 
 
Ultima modifica:


Il primo probabilmente neanche è accatastato come abitazione, i soffitti saranno alti 2 metri. Del secondo abbiamo già parlato. Non sono neanche case.
 
Indietro