Milano (citta') - Osservatorio mercato immobiliare - Parte V

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

Visione che cerca di non essere partigiana o parziale - scrivo a 7 anni dall'acquisto della prima casa, e a circa 6 da quando frequentavo la sezione imm del fol.
Per ora da me, periferia N/O di Milano i prezzi tengono botta anche in periodo covid , avevo acquistato trilocale con box a 144K in stato discreto, ho fatto qualche lavoretto tipo impianto elettrico nuovo e sistemato qualcosa per conto mio ma poca roba perchè sull'immobile non voglio investire altri soldi. Senza box adesso il miglior prezzo di casa simile alla mia è in richiesta a 195K escluso il box, in media stanno sui 200-205K€ e ipotizzo un realizzo escluso box a 175-180 visto il covid se va male, se va bene 190K escluso box.
Se avessi un altro posto dove andare venderei per tenermi il gruzzolo. Le olimpiadi invernali 2025 mi sembrano lontane per tamponare la situazione di Milano, un po' come era lontana Expo nel 2011 quando cominciò a scendere forte il prezzo medio.
Invece sulla situazione attuale, finita l'emergenza , speriamo entro inizio 2022 , riapriranno le università in presenza e ritornerà la gente a Milano per lavorare; può darsi che la città tenga a livello di prezzi e transazioni , l'urbanizzazione è comunque un fenomeno che andrà avanti , guarda caso anche in periferia decente di Milano i prezzi sono saliti sensibilmente, mentre nei comuni dell'hinterland negli ultimi 5 anni non ho rilevato gli stessi aumenti.
Restano cruciali: credito bancario , domanda di prima casa in città , investitori .
A livello economico, la sensazione sul futuro 2022-2024 è incerta secondo me, incerta quanto se saremo in zona rossa o arancione a fine gennaio: non dipende da noi e basta, dipende da ue e bce e da quanto righiamo dritti , è il background su cui si gioca un 25% del prezzo, se prendiamo la brutta china ritorniamo ai prezzi del 2013 e un debito/pil al 160% mantenuto fino al 2022 come ormai chiaro da stime di tutti i principali organi internazionali e centri studi ci può costringere ad avanzi primari sempre maggiori se dovesse salire la spesa per interessi una volta che reintrodurranno i parametri di Maastricht. E più avanzo primario significa meno soldi per lo sviluppo, più tasse.

Bisogna ancora vedere:

1. Quanti dopo lo sblocco dei licenziamenti verranno lasciati a casa.
2. Che effetto questo avrà sulle matricole in particolare per le università private.
3. Quante attività commerciali e non chiuderanno dopo lo sblocco degli sfratti. Un mio conoscente che ha affittato ad un attività di ristorazione ad oggi ha indietro circa 22.000€ - 23.000€ euro di affitti non pagati.
 
Visione che cerca di non essere partigiana o parziale - scrivo a 7 anni dall'acquisto della prima casa, e a circa 6 da quando frequentavo la sezione imm del fol.
Per ora da me, periferia N/O di Milano i prezzi tengono botta anche in periodo covid , avevo acquistato trilocale con box a 144K in stato discreto, ho fatto qualche lavoretto tipo impianto elettrico nuovo e sistemato qualcosa per conto mio ma poca roba perchè sull'immobile non voglio investire altri soldi. Senza box adesso il miglior prezzo di casa simile alla mia è in richiesta a 195K escluso il box, in media stanno sui 200-205K€ e ipotizzo un realizzo escluso box a 175-180 visto il covid se va male, se va bene 190K escluso box.
.

Ecco i post interessanti e che parlano di fatti, invece che della fuffa propinata dal primo post del primo topic di questa 'saga'.
Non so se puoi essere più preciso per zona e grandezza immobile, sarebbe utile credo. Comunque, niente da dire, sei uno di quelli che ha azzeccato il timing, sicuramente dopo 7 anni si può dire questo.
 
Si, hai ragione. I prossimi anni saranno molto difficili , non escludo altre proroghe sul punto 1 visto che tirano il calcio al barattolo da diversi mesi sperando che passi l'emergenza ( però prima o poi i nodi vengono al pettine ). E' un discorso che riguarda tutta Italia, anzi Milano passata l'emergenza sanitaria dovrebbe avere una vitalità commerciale e finanziaria più intensa di altre città.
Ecco i post interessanti e che parlano di fatti, invece che della fuffa propinata dal primo post del primo topic di questa 'saga'.
Non so se puoi essere più preciso per zona e grandezza immobile, sarebbe utile credo. Comunque, niente da dire, sei uno di quelli che ha azzeccato il timing, sicuramente dopo 7 anni si può dire questo.

ciao, avrei azzeccato il timing se avessi venduto 3 mesi fa ( è la prima casa , avevo comprato solo questa, mancava il coraggio di prenderne un'altra ). Gallaratese zona Bonola/Uruguay, 90mq ultimo piano con box di 15mq . Ai tempi davano mutui bassi , quindi con pochi soldi in giro i prezzi delle case erano bassi.
 
ciao, avrei azzeccato il timing se avessi venduto 3 mesi fa ( è la prima casa , avevo comprato solo questa, mancava il coraggio di prenderne un'altra ). Gallaratese zona Bonola/Uruguay, 90mq ultimo piano con box di 15mq . Ai tempi davano mutui bassi , quindi con pochi soldi in giro i prezzi delle case erano bassi.

Il timing innanzitutto si deve azzeccare quando si compra, ed è evidente che tu l'hai fatto ; ) sicuramente i mutui di allora non erano più bassi di quelli attuali, comunque.
 
Comunque, dato interessante dato dall'utente, 7 anni fa si comprava a 1.6 k al metro quadro una casa normale in una periferia normale di Milano a poche fermata dal centro (anzi, pure con il box). Prezzo attuale viene dato a massimo 2.2 k al metro quadro. A me sembra sempre più evidente che chi parla di bolla dei prezzi milanesi, non può che riferirsi al semicentro. Oltre al fatto che, come al solito, non si riesce a capire la dinamica dei prezzi di vetrina che non sono mai attendibili.
 
Visione che cerca di non essere partigiana o parziale - scrivo a 7 anni dall'acquisto della prima casa, e a circa 6 da quando frequentavo la sezione imm del fol.
Per ora da me, periferia N/O di Milano i prezzi tengono botta anche in periodo covid , avevo acquistato trilocale con box a 144K in stato discreto, ho fatto qualche lavoretto tipo impianto elettrico nuovo e sistemato qualcosa per conto mio ma poca roba perchè sull'immobile non voglio investire altri soldi. Senza box adesso il miglior prezzo di casa simile alla mia è in richiesta a 195K escluso il box, in media stanno sui 200-205K€ e ipotizzo un realizzo escluso box a 175-180 visto il covid se va male, se va bene 190K escluso box.
Se avessi un altro posto dove andare venderei per tenermi il gruzzolo. Le olimpiadi invernali 2025 mi sembrano lontane per tamponare la situazione di Milano, un po' come era lontana Expo nel 2011 quando cominciò a scendere forte il prezzo medio.
Invece sulla situazione attuale, finita l'emergenza , speriamo entro inizio 2022 , riapriranno le università in presenza e ritornerà la gente a Milano per lavorare; può darsi che la città tenga a livello di prezzi e transazioni , l'urbanizzazione è comunque un fenomeno che andrà avanti , guarda caso anche in periferia decente di Milano i prezzi sono saliti sensibilmente, mentre nei comuni dell'hinterland negli ultimi 5 anni non ho rilevato gli stessi aumenti.
Restano cruciali: credito bancario , domanda di prima casa in città , investitori .
A livello economico, la sensazione sul futuro 2022-2024 è incerta secondo me, incerta quanto se saremo in zona rossa o arancione a fine gennaio: non dipende da noi e basta, dipende da ue e bce e da quanto righiamo dritti , è il background su cui si gioca un 25% del prezzo, se prendiamo la brutta china ritorniamo ai prezzi del 2013 e un debito/pil al 160% mantenuto fino al 2022 come ormai chiaro da stime di tutti i principali organi internazionali e centri studi ci può costringere ad avanzi primari sempre maggiori se dovesse salire la spesa per interessi una volta che reintrodurranno i parametri di Maastricht. E più avanzo primario significa meno soldi per lo sviluppo, più tasse.

Sei il prototipo del bottom buying "buy the dip" ovvero nella ristretta cerchia di chi ha guadagnato durante gli anni '10.

Ovviamente le alternative erano più redditizie, ma complimenti per l'esecuzione perfetta
 
Visione che cerca di non essere partigiana o parziale - scrivo a 7 anni dall'acquisto della prima casa, e a circa 6 da quando frequentavo la sezione imm del fol.
Per ora da me, periferia N/O di Milano i prezzi tengono botta anche in periodo covid , avevo acquistato trilocale con box a 144K in stato discreto, ho fatto qualche lavoretto tipo impianto elettrico nuovo e sistemato qualcosa per conto mio ma poca roba perchè sull'immobile non voglio investire altri soldi. Senza box adesso il miglior prezzo di casa simile alla mia è in richiesta a 195K escluso il box, in media stanno sui 200-205K€ e ipotizzo un realizzo escluso box a 175-180 visto il covid se va male, se va bene 190K escluso box.
Se avessi un altro posto dove andare venderei per tenermi il gruzzolo. Le olimpiadi invernali 2025 mi sembrano lontane per tamponare la situazione di Milano, un po' come era lontana Expo nel 2011 quando cominciò a scendere forte il prezzo medio.
Invece sulla situazione attuale, finita l'emergenza , speriamo entro inizio 2022 , riapriranno le università in presenza e ritornerà la gente a Milano per lavorare; può darsi che la città tenga a livello di prezzi e transazioni , l'urbanizzazione è comunque un fenomeno che andrà avanti , guarda caso anche in periferia decente di Milano i prezzi sono saliti sensibilmente, mentre nei comuni dell'hinterland negli ultimi 5 anni non ho rilevato gli stessi aumenti.
Restano cruciali: credito bancario , domanda di prima casa in città , investitori .
A livello economico, la sensazione sul futuro 2022-2024 è incerta secondo me, incerta quanto se saremo in zona rossa o arancione a fine gennaio: non dipende da noi e basta, dipende da ue e bce e da quanto righiamo dritti , è il background su cui si gioca un 25% del prezzo, se prendiamo la brutta china ritorniamo ai prezzi del 2013 e un debito/pil al 160% mantenuto fino al 2022 come ormai chiaro da stime di tutti i principali organi internazionali e centri studi ci può costringere ad avanzi primari sempre maggiori se dovesse salire la spesa per interessi una volta che reintrodurranno i parametri di Maastricht. E più avanzo primario significa meno soldi per lo sviluppo, più tasse.

Puoi dire più precisamente in che zona hai comprato? Inoltre sono curioso di sapere se anche allora qualcuno ti sconsigliava di comprare perchè i prezzi sarebbero calati ulteriormente e quindi non sarebbe stata una buona idea.
 
ciao, avrei azzeccato il timing se avessi venduto 3 mesi fa ( è la prima casa , avevo comprato solo questa, mancava il coraggio di prenderne un'altra ). Gallaratese zona Bonola/Uruguay, 90mq ultimo piano con box di 15mq . Ai tempi davano mutui bassi , quindi con pochi soldi in giro i prezzi delle case erano bassi.

Secondo me hai azzeccato sia il timing di acquisto che la zona (snobbata ingiustamente da molti milanesi per via della vicinanza con Lampugnano/Cimitero Maggiore e i palazzoni tutti uguali): ad un prezzo decisamente umano hai preso trilocale con box, in zona con molto verde, metro rossa e non trafficata.

Anche a me risulta strano che i prezzi non siano saliti di tanto come in altri quartieri.

Mi sorprendevano invece in negativo i prezzi alti del progetto uptown (zona più esterna, meno servita e con prezzi decisamente più alti).
 
Si, hai ragione. I prossimi anni saranno molto difficili , non escludo altre proroghe sul punto 1 visto che tirano il calcio al barattolo da diversi mesi sperando che passi l'emergenza ( però prima o poi i nodi vengono al pettine ). E' un discorso che riguarda tutta Italia, anzi Milano passata l'emergenza sanitaria dovrebbe avere una vitalità commerciale e finanziaria più intensa di altre città.


ciao, avrei azzeccato il timing se avessi venduto 3 mesi fa ( è la prima casa , avevo comprato solo questa, mancava il coraggio di prenderne un'altra ). Gallaratese zona Bonola/Uruguay, 90mq ultimo piano con box di 15mq . Ai tempi davano mutui bassi , quindi con pochi soldi in giro i prezzi delle case erano bassi.

Comunque a MI avete svarioni di prezzi elevatissimi.
Casa tua ha ascensore?
  • In ogni caso casa tua (zona Bonola) costa diciamo sui 2K/mq.
  • La zona di Fabio67 (Giusti, Parco Sempione) diciamo sui 6K/mq :eek:
  • Il biloculo in via Joe Colombo 13K/mq :terrore:
Ma c'è tutta sta distanza da un posto all'altro? La metro a che ora chiude a MI? :mmmm:
Tipo dalla fermata Bonola a Cadorna/Parco Sempione (dove abiterà Fabio67) sono 9 fermate di metro. Quanto ci vuole circa? 30 min?
 
Ultima modifica:
Tipo dalla fermata Bonola a Cadorna/Parco Sempione (dove abiterà Fabio67) sono 9 fermate di metro. Quanto ci vuole circa? 30 min?

30 min da porta a porta degli utenti magari, una fermata della metro a Roma è massimo 2 min dall'altra... non credo Milano faccia peggio.
 
Ma c'è tutta sta distanza da un posto all'altro? La metro a che ora chiude a MI? :mmmm:
Tipo dalla fermata Bonola a Cadorna/Parco Sempione (dove abiterà Fabio67) sono 9 fermate di metro. Quanto ci vuole circa? 30 min?

La metropolitana a Milano è aperta dalle 5,30 alle 00:30, ma al di là della distanza le soluzioni non sono confrontabili. Il target di chi copra quell'obbrobrio in Joe Colombo a 13k/mq lo fa perché "fa figo" abitare in Gae Aulenti. Chi compra a Parco Sempione a 6k/mq è generalmente un professionista/manager benestante che da valore alla posizione (e a ciò che ne consegue, anche solo potenzialmente). Chi compra a Bonola di solito vuole ottimizzare la spesa oppure vuole essere comodo con tangenziale/autostrada.
La differenza di prezzo tra Bonola e Parco Sempione è abbastanza giustificabile, quella tra Parco Sempione e Joe Colombo ha molto meno senso razionalmente.
Poi per carità c'è un sacco di gente che vive con soddisfazione a Bonola, ma a livello di quotazioni immobiliari non ha senso aspettarsi una proporzionalità diretta tra prezzi e distanza dal centro.
 
La differenza di prezzo tra Bonola e Parco Sempione è abbastanza giustificabile,

Giustificare una differenza di prezzo di circa 3 volte tanto ha una sola ed esclusiva ragione, il secondo quartiere è 'cool' perché più centrale e stop.
 
Comunque a MI avete svarioni di prezzi elevatissimi.
Casa tua ha ascensore?
  • In ogni caso casa tua (zona Bonola) costa diciamo sui 2K/mq.
  • La zona di Fabio67 (Giusti, Parco Sempione) diciamo sui 6K/mq :eek:
  • Il biloculo in via Joe Colombo 13K/mq :terrore:
Ma c'è tutta sta distanza da un posto all'altro? La metro a che ora chiude a MI? :mmmm:
Tipo dalla fermata Bonola a Cadorna/Parco Sempione (dove abiterà Fabio67) sono 9 fermate di metro. Quanto ci vuole circa? 30 min?

Milano è anomala perché è piccola e quindi gli squilibri dei prezzi sulle distanze sono amplificati.
Quindi dal centro alla periferia ci sono pochi km ma i prezzi variano tantissimo.

La distanza da Uruguay a Cadorna in metro saranno circa 20 min.

Il bilocuolo ha prezzo fuori qualunque scala (a meno che non sia situato a Parigi e chi ha inserito l'annuncio ha fatto un errore di indirizzo) quindi sarebbe da non considerare, almeno tra persone che hanno un cervello (che poi vorrei capire quanti sono i mq reali...e come vengono giustificati i quasi 600euro mensili di condominio).
 
Giustificare una differenza di prezzo di circa 3 volte tanto ha una sola ed esclusiva ragione, il secondo quartiere è 'cool' perché più centrale e stop.

Dipende dalle esigenze del singolo e dalla capacità di spesa.
Il vero problema non è chi compra in centro potendoselo permettere, il vero problema sono quelle persone che danno fondo a tutto il patrimonio familiare e si scannano con un mutuo importante pur di stare 1/2 km più in là.

Conosco persone che hanno comprato casa a 6 o 7 k al mq ma ora fanno vite misere... Ha senso tutto ciò quando con 3 o 4 k avresti preso una casa in una zona più che dignitosa e a 2km di distanza da dove sei?
 
Dipende dalle esigenze del singolo e dalla capacità di spesa.
Il vero problema non è chi compra in centro potendoselo permettere, il vero problema sono quelle persone che danno fondo a tutto il patrimonio familiare e si scannano con un mutuo importante pur di stare 1/2 km più in là.

Conosco persone che hanno comprato casa a 6 o 7 k al mq ma ora fanno vite misere... Ha senso tutto ciò quando con 3 o 4 k avresti preso una casa in una zona più che dignitosa e a 2km di distanza da dove sei?

Per qualcuno essere costretti a prendere la metro tutti i giorni può essere sinonimo di vita misera :-)
Dipende dai punti di vista
 
il centro è un po' come il potere..."logora chi non ce l'ha" :D:D:D
 
Dipende dalle esigenze del singolo e dalla capacità di spesa.
Il vero problema non è chi compra in centro potendoselo permettere, il vero problema sono quelle persone che danno fondo a tutto il patrimonio familiare e si scannano con un mutuo importante pur di stare 1/2 km più in là.

Conosco persone che hanno comprato casa a 6 o 7 k al mq ma ora fanno vite misere... Ha senso tutto ciò quando con 3 o 4 k avresti preso una casa in una zona più che dignitosa e a 2km di distanza da dove sei?

Sinceramente, non sono neanche quelle persone che comprano al centro il problema pur dando fondo a tutto. Sticapzi, ognuno fa le scelte che vuole. Tanto nessuno in questo topic ha vincolo di bilancio infinito, e neanche lontanamente infinito, quindi il fatto di spendere il triplo per una cosa che già di suo costa centinaia di migliaia di euro impatta chiunque, nonostante si voglia far credere il contrario.
 
il centro è un po' come il potere..."logora chi non ce l'ha" :D:D:D

Pensa quindi gli sfigati che vogliono comprare in semicentro rincorrendo sconti che non esistono e quindi spendendo un botto e non stanno neanche al centro :o
 
Pensa quindi gli sfigati che vogliono comprare in semicentro rincorrendo sconti che non esistono e quindi spendendo un botto e non stanno neanche al centro :o

di geni è pieno il mondo...poi trovano il furbo che li fa lessi e credono pure di aver fatto l'affare...
 
Indietro