Milano Santa Giulia.....il Risanamento e' iniziato!! Vol.7

mafrix75

Nuovo Utente
Registrato
16/6/15
Messaggi
10.086
Punti reazioni
123
Siamo giunti al settimo volume. Dritti verso la meta!;)
 

Cohiba80

Nuovo Utente
Registrato
21/9/10
Messaggi
926
Punti reazioni
47
E lo iniziamo con questa bella notizia:
"In data 15 ottobre 2021 è stato presentato il ricorso straordinario al Capo dello Stato proposto
dalla società Immobiliare Ametista srl, società proprietaria della Galleria Borromeo (un centro
commerciale ubicato a Peschiera Borromeo in cui è presente il supermercato della catena
COOP): con detto ricorso si chiede l’annullamento dell’approvazione della Variante al PII
Montecity – Rogoredo, del relativo Parere Motivato di VAS e del relativo decreto PAUR.
L’udienza di discussione del merito non è ancora stata fissata e il Consiglio di Stato non si è
ancora espresso. Anche questo ricorso non contiene richiesta di sospensione dell’efficacia
degli atti impugnati e, pertanto, le attività in corso stanno proseguendo con regolarità. Nel
frattempo, tutti i soggetti contro cui il ricorso è stato notificato (Regione Lombardia, Città
Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Milano Santa Giulia S.p.A. e Esselunga S.p.A),
stanno collaborando congiuntamente con l’ausilio dei rispettivi consulenti legali, alla
predisposizione di apposita memoria per controdedurre le motivazioni addotte insieme alla
richiesta di annullamento."

a pagina 11 del resoconto al 30/09

http://www.risanamentospa.com/wp-co...o-intermedio-di-gestione-al-30-09-21_-DEF.pdf

A me vien da ridere a leggere di questi ricorsi, il centro commerciale lì vicino con insediato il supermercato Coop fa ricorso contro un'operazione di questa portata, probabilmente avverso Esselunga...mah

Più tardi, con la dovuta calma, mi leggerò l'intero resoconto
 

entronauta

Nuovo Utente
Registrato
15/5/17
Messaggi
337
Punti reazioni
5
E lo iniziamo con questa bella notizia:
"In data 15 ottobre 2021 è stato presentato il ricorso straordinario al Capo dello Stato proposto
dalla società Immobiliare Ametista srl, società proprietaria della Galleria Borromeo (un centro
commerciale ubicato a Peschiera Borromeo in cui è presente il supermercato della catena
COOP): con detto ricorso si chiede l’annullamento dell’approvazione della Variante al PII
Montecity – Rogoredo, del relativo Parere Motivato di VAS e del relativo decreto PAUR.
L’udienza di discussione del merito non è ancora stata fissata e il Consiglio di Stato non si è
ancora espresso. Anche questo ricorso non contiene richiesta di sospensione dell’efficacia
degli atti impugnati e, pertanto, le attività in corso stanno proseguendo con regolarità. Nel
frattempo, tutti i soggetti contro cui il ricorso è stato notificato (Regione Lombardia, Città
Metropolitana di Milano, Comune di Milano, Milano Santa Giulia S.p.A. e Esselunga S.p.A),
stanno collaborando congiuntamente con l’ausilio dei rispettivi consulenti legali, alla
predisposizione di apposita memoria per controdedurre le motivazioni addotte insieme alla
richiesta di annullamento."

a pagina 11 del resoconto al 30/09

http://www.risanamentospa.com/wp-co...o-intermedio-di-gestione-al-30-09-21_-DEF.pdf

A me vien da ridere a leggere di questi ricorsi, il centro commerciale lì vicino con insediato il supermercato Coop fa ricorso contro un'operazione di questa portata, probabilmente avverso Esselunga...mah

Più tardi, con la dovuta calma, mi leggerò l'intero resoconto

Molto interessante quanto scritto, sempre a pagina 11, circa le loro valutazioni sulla possibilità che gli argomenti oggetto di contestazione nei ricorsi siano o meno accoglibili…
 

mafrix75

Nuovo Utente
Registrato
16/6/15
Messaggi
10.086
Punti reazioni
123
Molto interessante quanto scritto, sempre a pagina 11, circa le loro valutazioni sulla possibilità che gli argomenti oggetto di contestazione nei ricorsi siano o meno accoglibili…

Tutto solo per far perdere tempo
 

entronauta

Nuovo Utente
Registrato
15/5/17
Messaggi
337
Punti reazioni
5
Ragazzi ho letto tutto !!!

Ora pensiamo al weekend… buon fine settimana a tutti !!!
🌞🌞🌞
 

vincenzotraderpriv

Nuovo Utente
Registrato
27/7/15
Messaggi
348
Punti reazioni
7
Molto interessante quanto scritto, sempre a pagina 11, circa le loro valutazioni sulla possibilità che gli argomenti oggetto di contestazione nei ricorsi siano o meno accoglibili…


nel senso che in base a quanto riportato sotto sono difficilmente accoglibili OK!OK!

Da una prima valutazione effettuata da tutte le parti chiamate in causa e relativa ad entrambi i ricorsi
emerge che gli argomenti oggetto di contestazione risultano quelli propri del potere discrezionale
della pubblica amministrazione che a meno di gravi errori tecnici effettuati in sede di istruttoria (al
momento non ipotizzabili) sono difficilmente accoglibili in sede di giudizio.
 

vincenzotraderpriv

Nuovo Utente
Registrato
27/7/15
Messaggi
348
Punti reazioni
7
Informazioni Finanziarie Aggiuntive al 30 settembre 2021

Accordi con il gruppo LENDLEASE
Si ricorda che l'efficacia del Project Development Agreement sottoscritto in data 1° novembre
2017 tra Risanamento e le controllate MSG e MSG Residenze S.r.l. da una parte e Lendlease MSG
North S.r.l. e Lendlease Europe Holdings Limited dall’altra per lo sviluppo della più ampia parte
dell’iniziativa Milano Santa Giulia, come successivamente modificato (il "PDA") ad oggi è
condizionata all'avveramento delle condizioni sospensive relative a (i) la variante al Masterplan
(tra cui la sottoscrizione con il Comune di Milano della nuova convenzione urbanistica attesa nei
prossimi mesi) e (ii) l'approvazione da parte delle banche finanziatrici del term-sheet vincolante
relativo al finanziamento delle opere di bonifiche e delle opere infrastrutturali. Per
l’aggiornamento circa l’iter di approvazione della variante al Masterplan si rinvia al precedente
paragrafo.
In relazione a quanto precede, anche in considerazione dell'oggettiva necessità di rimodulare gli
accordi del 2017 a causa dell'accelerazione temporale al progetto imposta dell'evento olimpico, le
parti in data 29-30 ottobre 2021 hanno sottoscritto in merito una lettera al fine di:
(a) precisare che eventuali impugnazioni della variante approvata (quali ad esempio i ricorsi
meglio descritti in precedenza) non pregiudicheranno l'avveramento della condizione
sospensiva relativa al Masterplan ove rinunciati / transatti entro il 15 febbraio 2022; e
(b) posticipare (a seguito dei precedenti posticipi effettuati in data 29 ottobre 2020, 28 aprile
2021 e 28 luglio 2021) il termine relativo all'approvazione del term-sheet vincolante sopra
menzionato al 15 febbraio 2022 (nuovo termine).
Per completezza di informazione, si evidenzia infine che, come originariamente previsto nel PDA,
entrambe le condizioni sospensive sopra menzionate (i.e., variante al Masterplan e approvazione
del term-sheet vincolante relativo alle opere di bonifiche e alle opere infrastrutturali) possono
essere rinunciate, in tutto o in parte, da parte di Lendlease MSG North S.r.l..
 

mafrix75

Nuovo Utente
Registrato
16/6/15
Messaggi
10.086
Punti reazioni
123
Molto interessante quanto scritto, sempre a pagina 11, circa le loro valutazioni sulla possibilità che gli argomenti oggetto di contestazione nei ricorsi siano o meno accoglibili…

Informazioni Finanziarie Aggiuntive al 30 settembre 2021

Accordi con il gruppo LENDLEASE
Si ricorda che l'efficacia del Project Development Agreement sottoscritto in data 1° novembre
2017 tra Risanamento e le controllate MSG e MSG Residenze S.r.l. da una parte e Lendlease MSG
North S.r.l. e Lendlease Europe Holdings Limited dall’altra per lo sviluppo della più ampia parte
dell’iniziativa Milano Santa Giulia, come successivamente modificato (il "PDA") ad oggi è
condizionata all'avveramento delle condizioni sospensive relative a (i) la variante al Masterplan
(tra cui la sottoscrizione con il Comune di Milano della nuova convenzione urbanistica attesa nei
prossimi mesi) e (ii) l'approvazione da parte delle banche finanziatrici del term-sheet vincolante
relativo al finanziamento delle opere di bonifiche e delle opere infrastrutturali. Per
l’aggiornamento circa l’iter di approvazione della variante al Masterplan si rinvia al precedente
paragrafo.
In relazione a quanto precede, anche in considerazione dell'oggettiva necessità di rimodulare gli
accordi del 2017 a causa dell'accelerazione temporale al progetto imposta dell'evento olimpico, le
parti in data 29-30 ottobre 2021 hanno sottoscritto in merito una lettera al fine di:
(a) precisare che eventuali impugnazioni della variante approvata (quali ad esempio i ricorsi
meglio descritti in precedenza) non pregiudicheranno l'avveramento della condizione
sospensiva relativa al Masterplan ove rinunciati / transatti entro il 15 febbraio 2022; e
(b) posticipare (a seguito dei precedenti posticipi effettuati in data 29 ottobre 2020, 28 aprile
2021 e 28 luglio 2021) il termine relativo all'approvazione del term-sheet vincolante sopra
menzionato al 15 febbraio 2022 (nuovo termine).
Per completezza di informazione, si evidenzia infine che, come originariamente previsto nel PDA,
entrambe le condizioni sospensive sopra menzionate (i.e., variante al Masterplan e approvazione
del term-sheet vincolante relativo alle opere di bonifiche e alle opere infrastrutturali) possono
essere rinunciate, in tutto o in parte, da parte di Lendlease MSG North S.r.l..

Quindi significa che possono firmare l'accordo anche se una delle 2 condizioni non si fosse ancora concretizzata? Praticamente potrebbero ufficializzare l'accordo in qualunque giorno. :cool:
 

Cohiba80

Nuovo Utente
Registrato
21/9/10
Messaggi
926
Punti reazioni
47
Quindi significa che possono firmare l'accordo anche se una delle 2 condizioni non si fosse ancora concretizzata? Praticamente potrebbero ufficializzare l'accordo in qualunque giorno. :cool:

Nei contratti sottoposti a condizioni sospensive è frequente leggere che è facoltà della parte che beneficia della garanzia delle condizioni rinunciare alle stesse in qualsiasi momento.
D'altro canto, se è pur vero che LL potrebbe procedere in qualsiasi momento, è altrettanto vero e verosimile che se avesse voluto lo avrebbe fatto anche prima.
Quindi ormai credo si arriverà ad attendere la firma della convenzione e non è da escludere che si attenda anche un pronunciamento sui due ricorsi.
Detto questo, trovo che i due ricorsi non abbiano molta strada davanti.
In sintesi credo che si continuerà col giochino del bancomat ancora per un po'.
La cosa che più mi infastidisce dalla lettura della relazione, è che, su due vendite di immobili da trading, per complessivi 405.000 euro, sono riusciti a realizzare una perdita di 23.000 euro.
 

mafrix75

Nuovo Utente
Registrato
16/6/15
Messaggi
10.086
Punti reazioni
123
Nei contratti sottoposti a condizioni sospensive è frequente leggere che è facoltà della parte che beneficia della garanzia delle condizioni rinunciare alle stesse in qualsiasi momento.
D'altro canto, se è pur vero che LL potrebbe procedere in qualsiasi momento, è altrettanto vero e verosimile che se avesse voluto lo avrebbe fatto anche prima.
Quindi ormai credo si arriverà ad attendere la firma della convenzione e non è da escludere che si attenda anche un pronunciamento sui due ricorsi.
Detto questo, trovo che i due ricorsi non abbiano molta strada davanti.
In sintesi credo che si continuerà col giochino del bancomat ancora per un po'.
La cosa che più mi infastidisce dalla lettura della relazione, è che, su due vendite di immobili da trading, per complessivi 405.000 euro, sono riusciti a realizzare una perdita di 23.000 euro.

la lunga attesa continua. I mesi rimasti per sbloccare e far partire tutto sono pochi. Meglio che non ci siano date/scadenze ufficiali, ogni giorno potrebbe essere quello giusto per la ripartenza.
 
Ultima modifica:

Cohiba80

Nuovo Utente
Registrato
21/9/10
Messaggi
926
Punti reazioni
47
la lunga attesa continua. I mesi rimasti per sbloccare e far partire tutto sono pochi. Meglio che non ci siano date/scadenze ufficiali, ogni giorno potrebbe essere quello giusto per la ripartenza.

Se lo schema si ripete, mi aspetto a breve qualche spike acchiappa stop loss al ribasso, per poi ricominciare a far salire il titolo.
 

Emod®

Nuovo Utente
Registrato
21/1/11
Messaggi
1.257
Punti reazioni
21
Buongiorno soci Risanamento,

leggendo i post di questo fine settimana l'unica parola che sintetizza il tutto è :

Incertezza !!! :o
 

mafrix75

Nuovo Utente
Registrato
16/6/15
Messaggi
10.086
Punti reazioni
123
Molto interessante quanto scritto, sempre a pagina 11, circa le loro valutazioni sulla possibilità che gli argomenti oggetto di contestazione nei ricorsi siano o meno accoglibili…

Buongiorno soci Risanamento,

leggendo i post di questo fine settimana l'unica parola che sintetizza il tutto è :

Incertezza !!! :o

Io direi più : attesa.
 

piove

seguire la rotta
Registrato
18/5/07
Messaggi
10.269
Punti reazioni
365
Se lo schema si ripete, mi aspetto a breve qualche spike acchiappa stop loss al ribasso, per poi ricominciare a far salire il titolo.

la mancata rottura dei 0.15 la sta riportando verso la parte bassa del range dell' ultimo periodo la mancata tenuta in chiusura di 0.1338 dovrebbe riportarla ai 0.1270-0.1260 , se non riaccumula li va sotto i 0.12 ,,,, monitoriamo ..
 

Emod®

Nuovo Utente
Registrato
21/1/11
Messaggi
1.257
Punti reazioni
21
Io direi più : attesa.

Da quanto ho capito

ci sono due ricorsi in atto.

I ricorsi sono fastidiosi e nel tempo del loro corso seminano incertezza.

Magari la similitudine non è tanto adatta, ma è come avere una caccola nel naso.

Fino a quando non togli la caccola dal naso continua a dar fastidio e in questo caso

le caccole sono almeno due. :asd:
 

krol

Nuovo Utente
Registrato
24/8/13
Messaggi
887
Punti reazioni
23
Da quanto ho capito

ci sono due ricorsi in atto.

I ricorsi sono fastidiosi e nel tempo del loro corso seminano incertezza.

Magari la similitudine non è tanto adatta, ma è come avere una caccola nel naso.

Fino a quando non togli la caccola dal naso continua a dar fastidio e in questo caso

le caccole sono almeno due. :asd:

Buon pomeriggio,nn la vedo così, sn due ricorsi che nn hanno fondamenti e nn penso che possano incidere.Propendo sempre di più per la gestione del prezzo tra i 13 e 15 centesimi dopodiché si fa una opa cn premio del 20% circa.Questa è la mia opinione ad oggi poi se segue altre dinamiche,nn saprei.
 

Emod®

Nuovo Utente
Registrato
21/1/11
Messaggi
1.257
Punti reazioni
21
Buon pomeriggio,nn la vedo così, sn due ricorsi che nn hanno fondamenti e nn penso che possano incidere.Propendo sempre di più per la gestione del prezzo tra i 13 e 15 centesimi dopodiché si fa una opa cn premio del 20% circa.Questa è la mia opinione ad oggi poi se segue altre dinamiche,nn saprei.

Se ben ricordo nel thread precedente,

avevo letto che l'opa per qualche ragione

in conclusione veniva esclusa.

L'unica cosa certa che potrà diradare

le nuvole è la firma dell'accordo.
 

krol

Nuovo Utente
Registrato
24/8/13
Messaggi
887
Punti reazioni
23
Se ben ricordo nel thread precedente,

avevo letto che l'opa per qualche ragione

in conclusione veniva esclusa.

L'unica cosa certa che potrà diradare

le nuvole è la firma dell'accordo.

Propendo per il mio ragionamento, sn convinto che se avessero voluto fare un discorso diverso,un sistema di finanziamento andava pensato,sul modello di Tiscali o Eems, obbligazioni convertendo, aumento di capitale o in subordine ac riservato, invece,al momento e sottolineo al momento, nn vedo niente a tal proposito.I canguri comprano baracca e burattini e Intesa e Unicredit vendono gli immobili cm le loro divisioni immobiliari.Chiaramente la mia è una ipotesi,poi vorrei sbagliarmi e sperare nell a t che dice che siamo pronti all 3 onda cn superamento dei massimi precedenti.Ps nn guardiamo il prezzo di carico di Intes e Unicredit,loro cn mediazioni e svalutazioni lo aggiornano in continuazione.
 

Emod®

Nuovo Utente
Registrato
21/1/11
Messaggi
1.257
Punti reazioni
21
Propendo per il mio ragionamento, sn convinto che se avessero voluto fare un discorso diverso,un sistema di finanziamento andava pensato,sul modello di Tiscali o Eems, obbligazioni convertendo, aumento di capitale o in subordine ac riservato, invece,al momento e sottolineo al momento, nn vedo niente a tal proposito.I canguri comprano baracca e burattini e Intesa e Unicredit vendono gli immobili cm le loro divisioni immobiliari.Chiaramente la mia è una ipotesi,poi vorrei sbagliarmi e sperare nell a t che dice che siamo pronti all 3 onda cn superamento dei massimi precedenti.Ps nn guardiamo il prezzo di carico di Intes e Unicredit,loro cn mediazioni e svalutazioni lo aggiornano in continuazione.

Tutti i ragionamenti sono supposizioni.

Alla fine veniamo sempre alle parole di mafrix75 :

"non ci resta che attendere" .