Minusvalenze..che Fare??

prospero123

Nuovo Utente
Registrato
24/2/02
Messaggi
2.690
Punti reazioni
63
questa e' la situazione delle mie minus...

Gentile Cliente,

in merito alla sua richiesta, le inviamo, a solo titolo di informazione
integrativa,
i dati relativi al suo zainetto fiscale aggiornato alla data del
01/10/03:

------- MINUSVALENZE ---------
MINUSVALENZE TOTALI 22.856,69
DI CUI - COMPENSATE 4.875,83
RESID. - ANNO CORR. 6.910,98
RESID. - ANNO -1 11.069,88
RESID. - ANNO -2 0
RESID. - ANNO -3 0
RESID. - ANNO -4 0

------- PLUSVALENZE ----------
TOT.PLUS. CALCOLATE 6.303,91
DI CUI - COMPENSATE 4.875,83

- MINUS. IMMESSE/ESTRATTE --
MINUS IMMESSE 7.934,4 (Minus. trasferite da altro Istituto in
data 12/12/02)


La mia domanda e': che cosa posso farci con queste minus visto che nel breve periodo non investiro' nei mercati azionari in maniera continua?
per il momento sono in regime amministrato , posso cambiare regime e dichiararle sul 740 e cosi' andare a credito con lo stato?

oppure se avete qualche consiglio..
grazie
prosp

p.s. ma quanti soldi ho perso per avere tutte quelle minus..?
:( :mad:
 
Le minusvalenze si possono compensare solo con plusvalenze (in futuro, anche con gli interessi da obbligazioni, c/c), indipendentemente dal regime fiscale scelto.

Per sapere quanto hai perso ti basta moltiplicare per otto l'importo delle minusvalenze (dato che si tratta del 12.5% della perdita). Noto, comunque, che una parte è stata recuperata, segno che qualcosa ha iniziato ad andare per il verso giusto.
 
Ciao Volt,
un piccolo errorino minus/8 quello è ciò che perde.
Ciao
 
Partendo dalle minus (credito di imposta) e volendo sapere quanto ha perso deve moltiplicare per otto: mi pare la domanda sia quella.

Comunque, è la stessa cosa: il credito di imposta è pari ad 1/8 (12.5%) della perdita conseguita.
 
Scritto da Voltaire
Le minusvalenze si possono compensare solo con plusvalenze (in futuro, anche con gli interessi da obbligazioni, c/c), indipendentemente dal regime fiscale scelto.

Sai quando verranno introdotte, grosso modo, queste modifiche per il capital gain ?
Hai per caso un link dove posso vedere maggiori ragguagli ?

Grazie.
 
In realtà, è tutto pronto da moltissimo tempo, ma c'è una questione che blocca la partenza del nuovo regime: l'enorme credito di imposta vantato dai fondi italiani.

Pertanto, devono studiare il metodo per evitare l'impatto immediato del credito di imposta (oltre che sperare che i fondi lo smaltiscano grazie ad eventuali futuri rialzi delle borse).

Uno degli aspetti fondamentali sarà la sparizione della differenza tra redditi di capitale (interessi di c/c, cedole, ecc.) e redditi diversi (capital gain), che quindi potranno compensarsi tra di loro (oggi si può fare solo nel risparmio gestito), oltre che l'applicazione di una sola aliquota per tutti i redditi.
 
Scritto da prospero123
La mia domanda e': che cosa posso farci con queste minus visto che nel breve periodo non investiro' nei mercati azionari in maniera continua?


se ne hai, vendi titoli in plus e ricomprali dopo un giorno!
 
Indietro