Modello Svezia? Per re Carlo XVI Gustavo è fallita la lotta contro la pandemia

hankel

Nuovo Utente
Registrato
14/6/11
Messaggi
7.262
Punti reazioni
225
vediamo se cosi lo capiscono,poi mi arrendo

FgwTGo2WYAAuPCB



:ahahah:

guarda che l'abbiamo capito tutti che nel 2022 l'eccesso di mortalità in Svezia è più basso dei paesi vicini

quello che forse hai difficoltà ad accettare o su cui sorvoli è che il 2020 e primo semestre 2021 (quando il Covid colpiva duro) per la Svezia rispetto a Norvegia, Danimarca e Finlandia è stato un disastro lato mortalità

figur-6-coronam.jpg
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.642
Punti reazioni
1.103
peccato che sia la somma a fare il totale.
su 2 anni la Svezia ha vinto,fatevene una ragione che tanto l'Italia non può più rimontare.
 

hankel

Nuovo Utente
Registrato
14/6/11
Messaggi
7.262
Punti reazioni
225
peccato che sia la somma a fare il totale.
su 2 anni la Svezia ha vinto,fatevene una ragione che tanto l'Italia non può più rimontare.

oh rispondi sul pezzo ad un mio post? bene (a parte il "fatevene una ragione" provocatorio, come se fossi qui come sponsor del governo passato...e vabbè)

con l'Italia se è per questo la Svezia probabilmente "vince" con numeri più bassi anche nel 2020 (ma non ricordo con precisione)
ad ogni modo, che la sia solo la somma a fare il totale in questo caso diciamo che è discutibile, ma mettiamo che sia cosi
allora, quando si inizia e quando si finisce con la somma? il fattore tempo e i danni di un picco più alto di morti non lo consideriamo? del come si muore? non è tutto cosi chiaro e semplice da giudicare per tirare, per l'appunto, le somme
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.412
Punti reazioni
1.425
peccato che sia la somma a fare il totale.
su 2 anni la Svezia ha vinto,fatevene una ragione che tanto l'Italia non può più rimontare.

Aveva ragione tegnell, la pandemia è una maratona e non una gara di 100 metri.
I risultati di una politica sanitaria van visti nel medio e lungo periodo e non nel breve.

https://www.dagensarena.se/essa/sveriges-coviddodlighet-bland-de-lagre-europa/

In questo video di de vita c'è anche la tabella in cui la Svezia ha l'eccesso di mortalità più basso.
Cercando in rete è stata redatta su dati oecd

https://stats.oecd.org/index.aspx?queryid=104676

Non ho tempo di controllare, comunque che sia la Svezia la migliore in assoluto o la 5/6 cambia poco, rispetto al disastro che doveva succedere tenendo tutto aperto
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.642
Punti reazioni
1.103
oh rispondi sul pezzo ad un mio post? bene (a parte il "fatevene una ragione" provocatorio, come se fossi qui come sponsor del governo passato...e vabbè)

con l'Italia se è per questo la Svezia probabilmente "vince" con numeri più bassi anche nel 2020 (ma non ricordo con precisione)
ad ogni modo, che la sia solo la somma a fare il totale in questo caso diciamo che è discutibile, ma mettiamo che sia cosi
allora, quando si inizia e quando si finisce con la somma? il fattore tempo e i danni di un picco più alto di morti non lo consideriamo? del come si muore? non è tutto cosi chiaro e semplice da giudicare per tirare, per l'appunto, le somme

Eh?mica è difficile.
1 febbraio 2020 - 20 novembre 2022.
La maratona è finita,la Svezia ha vinto e tu hai perso.
 

ale.v

ἐποχή ἀπάθεια ἀπορέω
Registrato
31/8/07
Messaggi
17.549
Punti reazioni
1.331
Trovo veramente patetici i tentativi di qualcuni che cerca il paese giusto e l'intervallo temporale giusto per cercare di dimostrare quel che i fatti dicono chiaramente.

Perfettamente d'accordo con te.

Sono patetici i tentativi di quelli che hanno cercato per anni il paese giusto e l'intervallo temporale giusto!
Per esempio negando per 2 anni che la Svezia si poteva anche confrontare con gli altri paesi scandinavi, confronto che ora gli sembra improvvisamente decisivo...

Tra il patetico e il ridicolo, a seconda dell'angolo di visione.

Io ho sempre detto che il confronto con le altre nazioni scandinave ha senso.
L'ho fatto prima e lo faccio adesso, non ho problemi, non mi sono dovuto nascondere per due anni, non mi nascondo adesso.

Da un anno in qua le altre nazioni scandinave stanno "recuperando" la Svezia e questo indica che la strategia svedese si sta dimostrando migliore sul medio periodo.
Mi sembra ovvio dai dati che emergono e non lo nego.

Ah, questo è un ulteriore indizio, secondo me, del fatto che i vaccini non hanno funzionato benissimo, anzi...
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.701
Punti reazioni
1.446
Perfettamente d'accordo con te.

Sono patetici i tentativi di quelli che hanno cercato per anni il paese giusto e l'intervallo temporale giusto!
Per esempio negando per 2 anni che la Svezia si poteva anche confrontare con gli altri paesi scandinavi, confronto che ora gli sembra improvvisamente decisivo...

Tra il patetico e il ridicolo, a seconda dell'angolo di visione.

Io ho sempre detto che il confronto con le altre nazioni scandinave ha senso.
L'ho fatto prima e lo faccio adesso, non ho problemi, non mi sono dovuto nascondere per due anni, non mi nascondo adesso.

Da un anno in qua le altre nazioni scandinave stanno "recuperando" la Svezia e questo indica che la strategia svedese si sta dimostrando migliore sul medio periodo.
Mi sembra ovvio dai dati che emergono e non lo nego.

Ah, questo è un ulteriore indizio, secondo me, del fatto che i vaccini non hanno funzionato benissimo, anzi...

apprezzo l'onestà intellettuale.
Le lesson learned dalla pandemia sono:
- il rapporto costo efficacia dei lockdown duri è totalmente sfavorevole
- provvedimenti come il green pass all'italiana sono assolutamente dannosi: servono solo ad acuire lo scontro sociale e a cercare nemici e untori distraendo l'opinione pubblica dalle vere manchevolezze dell'azione governativa
- Se per fare un vaccino servono 10 anni un motivo ci sarà...ben vengano i vaccini sperimentali prodotti in 9 mesi ma vanno usati cum grano salis, ovvero solo per dare una protezione aggiuntiva alle categorie che rischiano davvero la pelle col covid. Ma un all in su questi vaccini, dirottando tutte le risorse disponibili a vaccinare chiunque, anche i ragazzi, anche le donne incinte, a scapito delle cure domiciliari ai pazienti si è rivelata essere la peggiore tra le scelte possibili.
 

????????

Nuovo Utente
Registrato
21/7/04
Messaggi
1.295
Punti reazioni
15
apprezzo l'onestà intellettuale.
Le lesson learned dalla pandemia sono:
- il rapporto costo efficacia dei lockdown duri è totalmente sfavorevole
- provvedimenti come il green pass all'italiana sono assolutamente dannosi: servono solo ad acuire lo scontro sociale e a cercare nemici e untori distraendo l'opinione pubblica dalle vere manchevolezze dell'azione governativa
- Se per fare un vaccino servono 10 anni un motivo ci sarà...ben vengano i vaccini sperimentali prodotti in 9 mesi ma vanno usati cum grano salis, ovvero solo per dare una protezione aggiuntiva alle categorie che rischiano davvero la pelle col covid. Ma un all in su questi vaccini, dirottando tutte le risorse disponibili a vaccinare chiunque, anche i ragazzi, anche le donne incinte, a scapito delle cure domiciliari ai pazienti si è rivelata essere la peggiore tra le scelte possibili.

Le lesson learned dalla pandemia sono:
-troppi italiani hanno avuto bisogno della lezione della pandemia per imparare queste cose.
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.412
Punti reazioni
1.425
Perfettamente d'accordo con te.

Sono patetici i tentativi di quelli che hanno cercato per anni il paese giusto e l'intervallo temporale giusto!
Per esempio negando per 2 anni che la Svezia si poteva anche confrontare con gli altri paesi scandinavi, confronto che ora gli sembra improvvisamente decisivo...

Tra il patetico e il ridicolo, a seconda dell'angolo di visione.

Io ho sempre detto che il confronto con le altre nazioni scandinave ha senso.
L'ho fatto prima e lo faccio adesso, non ho problemi, non mi sono dovuto nascondere per due anni, non mi nascondo adesso.

Da un anno in qua le altre nazioni scandinave stanno "recuperando" la Svezia e questo indica che la strategia svedese si sta dimostrando migliore sul medio periodo.
Mi sembra ovvio dai dati che emergono e non lo nego.

Ah, questo è un ulteriore indizio, secondo me, del fatto che i vaccini non hanno funzionato benissimo, anzi...

non è improvvisamente decisivo il confronto con i paesi limitrofi.

semplicemente si fa notare che oggi anche l'argomento "la Svezia va confrontata SOLO coi paesi limitrofi", che ha una sua logica, essendo più simili per clima, società e abitudini di chi vi abita, e non con altri paesi come l'Italia non ha più valore perché complessivamente la mortalità per tutte le cause è, dopo 2 anni e mezzo, diventata simile.

tralasciando poi che gli stessi che dicevano che la Svezia andava confrontata solo con Norvegia, Danimarca e Finlandia, poi a loro volta confrontavano l'Italia non con la Svizzera, l'Austria e la Francia, ma con gli USA o altri paesi lontanissimi.
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.701
Punti reazioni
1.446
Le lesson learned dalla pandemia sono:
-troppi italiani hanno avuto bisogno della lezione della pandemia per imparare queste cose.

Altra lesson learned:
abbiamo finalmente avuto la controprova del perché in italia il fascismo prima e il comunismo poi erano così popolari.
 

cocorito

impfstoff macht frei
Registrato
15/11/04
Messaggi
31.387
Punti reazioni
1.183
c'è un articolo di lancet sulla mortalità in eccesso tra il 1/1/2020 e il 31/12/21 molto interessante
si conferma che in molti paesi africani la mortalità da covid è stata molto sottostimata e la svezia non ne viene fuori benissimo, ma neppure troppo male. ha avuto una mortalità praticamente uguale a quella della svizzera

schermata_2022-03-16_alle_18.05.04.png



https://www.thelancet.com/pdfs/journals/lancet/PIIS0140-6736(21)02796-3.pdf

in australia hanno avuto un difetto di mortalità :D
 

hankel

Nuovo Utente
Registrato
14/6/11
Messaggi
7.262
Punti reazioni
225
apprezzo l'onestà intellettuale.
Le lesson learned dalla pandemia sono:
- il rapporto costo efficacia dei lockdown duri è totalmente sfavorevole
- provvedimenti come il green pass all'italiana sono assolutamente dannosi: servono solo ad acuire lo scontro sociale e a cercare nemici e untori distraendo l'opinione pubblica dalle vere manchevolezze dell'azione governativa
- Se per fare un vaccino servono 10 anni un motivo ci sarà...ben vengano i vaccini sperimentali prodotti in 9 mesi ma vanno usati cum grano salis, ovvero solo per dare una protezione aggiuntiva alle categorie che rischiano davvero la pelle col covid. Ma un all in su questi vaccini, dirottando tutte le risorse disponibili a vaccinare chiunque, anche i ragazzi, anche le donne incinte, a scapito delle cure domiciliari ai pazienti si è rivelata essere la peggiore tra le scelte possibili.
sicuramente buona parte di quanto scrivi è condivisibile

ma quando ti ritrovi con alcune regioni con le terapie intensive al collasso per un virus che conosci poco, non credo ci si possa inventare altro se non un lockdown

c'è un articolo di lancet sulla mortalità in eccesso tra il 1/1/2020 e il 31/12/21 molto interessante
si conferma che in molti paesi africani la mortalità da covid è stata molto sottostimata e la svezia non ne viene fuori benissimo, ma neppure troppo male. ha avuto una mortalità praticamente uguale a quella della svizzera

schermata_2022-03-16_alle_18.05.04.png



https://www.thelancet.com/pdfs/journals/lancet/PIIS0140-6736(21)02796-3.pdf

in australia hanno avuto un difetto di mortalità :D
interessante

la Cina quel risultato lo ha ottenuto a fronte di sacrifici elevatissimi dei cittadini, sacrifici che probabilmente solo in una paese come quello sono pensabili
 

cocorito

impfstoff macht frei
Registrato
15/11/04
Messaggi
31.387
Punti reazioni
1.183
sicuramente buona parte di quanto scrivi è condivisibile

ma quando ti ritrovi con alcune regioni con le terapie intensive al collasso per un virus che conosci poco, non credo ci si possa inventare altro se non un lockdown


interessante

la Cina quel risultato lo ha ottenuto a fronte di sacrifici elevatissimi dei cittadini, sacrifici che probabilmente solo in una paese come quello sono pensabili

può essere, però in tutto il sudest asiatico la mortalità è stata bassa, pur avendo servizi sanitari carenti e senza misure come quelle cinesi. una cosa che avevo già notato sulle statistiche puramente covid, che non prendevano in considerazione l'eccesso di mortalità, è che in tutta la fascia che va dalla malesia alla mongolia la mortalità era bassa, soprattutto quella relativa al primo virus, quello wuhan e poi la loro resistenza relativa al resto del mondo era diminuita fino ad ammalarsi come noi con le ultime varianti
tanto che lo consideravo come la prova più forte per l'ipotesi di un virus sviluppato per la guerra batteriologica e fuggito per errore
 

cocorito

impfstoff macht frei
Registrato
15/11/04
Messaggi
31.387
Punti reazioni
1.183
invece in tutta la fascia con popolazione andina la mortalità per il wuhan era elevatissima e si è ridotta con le varianti successive, in europa siamo stati nel mezzo. quindi è probabile che la resistenza al primo virus fosse legata alla genetica della popolazione
 

Expriviano

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
13/8/09
Messaggi
37.010
Punti reazioni
1.070
la Cina quel risultato lo ha ottenuto a fronte di sacrifici elevatissimi dei cittadini, sacrifici che probabilmente solo in una paese come quello sono pensabili

Eppero' i cittadini si stanno rompendo le balle anche da loro. Perche' i cinesi sono comunque esseri umani come noi.
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.701
Punti reazioni
1.446
sicuramente buona parte di quanto scrivi è condivisibile

ma quando ti ritrovi con alcune regioni con le terapie intensive al collasso per un virus che conosci poco, non credo ci si possa inventare altro se non un lockdown


interessante

la Cina quel risultato lo ha ottenuto a fronte di sacrifici elevatissimi dei cittadini, sacrifici che probabilmente solo in una paese come quello sono pensabili

Infatti io non contesto le decisioni prese a marzo 2020, quando nessuno sapeva nulla: chi fa sbaglia. Invece in misure come il green pass, prese ad Agosto 2021 e inasprite, contro ogni evidenza scientifica, fino a gennaio 2022 c'è incompetenza, malafede e furia ideologica.
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.642
Punti reazioni
1.103
Oggi ricorre l anniversario della strage di Malmo quando migliaia di negazionisti svedesi morirono entro 2 settimane dai festeggiamenti.