Monte ci siamo!!

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

Mauro1974

Utente Registrato
Registrato
28/6/08
Messaggi
3.257
Punti reazioni
56
dite la vostra per me ci siamo a breve ci sarà un'inversione rialzista a patto che non deve ricapitalizzare!!
 
mmm... inversione no, mi sà tanto di grafico da small cap stile Cogeme Set o Seat
 
SECONDO ME
SE DEVE RICAPITALIZZARE RIPARTIRA' DA 0,15
SE RIPARTE SENZA ADC LO FARA' DOPO IL 20 GENNAIO ( EBA )

PORCA EBA :angry::angry:
 
quindi cosa consiglieresti se una persona è pesantemente impegnata in BMPS? entro il 20 gennaio si sa se deve ricapitalizzare? da quanto ne so il grosso del buffer patrimoniale richiesto da EBA è già coperto senza ricapitalizzazione
 
Io prevedo uno scenario simile a unicredit.
Ne ho 20000 e mi girano le palle abbastanza.
Questi i punti:

1_ Prox settimana accorpamento azioni...
2_ Il giorno 20 o giù di li diranno che devono fare l'aumento di capitale.Su quale base lo dico ??
Semplice dicono che non lo fanno e quindi faranno l'esatto contrario.
3_ A siena ci sono dei cartelloni che invitano a salvare MPS comprando azioni. Vogliono in.culare chi ne è rimasto fuori.
4_ Conseguente distruzione del valore del titolo a ca 0.16 -0.15
5_ Ingresso di un nuovo socio, banca probabilmente Svizzera, perchè sono le uniche ad essere in buono stato.
6_ Mps e fondazione bye bye da Siena....
7_ Un grazie a mussari,vigni e mancini un trio perfetto.

Questa è la mia opinione e spero di sbagliarmi per quelli che hanno creduto in questo titolo.
 
puoi postare un po' di dati che giustificano questo rialzo per favore?
 

Allegati

  • MOPA.gif
    MOPA.gif
    12,5 KB · Visite: 3.986
non si ricapitalizza xche' la fondazione non ha una lira e la fondazione è le fondamenta della citta' di siena ,quindi signor DALEMA e signor BERSANI prendete un po' di soldini dalle vostre cooperative e fate un bel bonifico.KO!OK!:yes::rolleyes::):(;):bye::mmmm:a siena non siamo dei mostri ma per piu' di 600 anni avevamo mandato avanti la banca poi' un bel giorno è arrivata la politica.............( antonveneta , 121.....):censored::censored::censored:
 
non si ricapitalizza xche' la fondazione non ha una lira e la fondazione è le fondamenta della citta' di siena ,quindi signor DALEMA e signor BERSANI prendete un po' di soldini dalle vostre cooperative e fate un bel bonifico.KO!OK!:yes::rolleyes::):(;):bye::mmmm:a siena non siamo dei mostri ma per piu' di 600 anni avevamo mandato avanti la banca poi' un bel giorno è arrivata la politica.............( antonveneta , 121.....):censored::censored::censored:

Che la fondazione non abbia un soldo è risaputo.

Ma se ben ricordi, l'EBA ha ordinato una ricapitalizzazione di 16B€ alle banche italiane.
Perche' credi che il UCG stia raccogliendo 7,5B€ con un consorzio di garanzia di 26 banche? Anche il banco popolare deve ricapitaizzare per 2B€.

Il reperimento dei fondi da parte del MPS non è affar mio. Hanno comunque possibilità di racimonale qualche soldo vendendo Antonveneta (o una parte di esso) o qualche centinaio di sportelli che non servono piu' a nulla.

Mi pare di aver letto che la Fondazione Montepaschi, che detiene oltre il 50% del capitale, sia disposta anche ad andare sotto a questa percentuale.

Poi al limite, vedremo un po' di senesi all'uscio dei pisani a vendere chincaglieria:eek:
 

Allegati

  • ambulante.jpg
    ambulante.jpg
    50,7 KB · Visite: 725
Io prevedo uno scenario simile a unicredit.
Ne ho 20000 e mi girano le palle abbastanza.
Questi i punti:

1_ Prox settimana accorpamento azioni...
2_ Il giorno 20 o giù di li diranno che devono fare l'aumento di capitale.Su quale base lo dico ??
Semplice dicono che non lo fanno e quindi faranno l'esatto contrario.
3_ A siena ci sono dei cartelloni che invitano a salvare MPS comprando azioni. Vogliono in.culare chi ne è rimasto fuori.
4_ Conseguente distruzione del valore del titolo a ca 0.16 -0.15
5_ Ingresso di un nuovo socio, banca probabilmente Svizzera, perchè sono le uniche ad essere in buono stato.
6_ Mps e fondazione bye bye da Siena....
7_ Un grazie a mussari,vigni e mancini un trio perfetto.

Questa è la mia opinione e spero di sbagliarmi per quelli che hanno creduto in questo titolo.


se volevano gli svizzeri lo facevano prima,il problema è che non vogliono nessuno che interceda con le scelte della banca che distribuisce soldi a tutti i comuni senesi lavori pubblici opere restauri sport,e i politici locali si fanno grandi.aspettano un cavaliere, spero arrivi o sara la disfatta dei senesi.

poi l aumento andrebbe deserto i socifon non hanno schei.
 
se volevano gli svizzeri lo facevano prima,il problema è che non vogliono nessuno che interceda con le scelte della banca che distribuisce soldi a tutti i comuni senesi lavori pubblici opere restauri sport,e i politici locali si fanno grandi.aspettano un cavaliere, spero arrivi o sara la disfatta dei senesi.

poi l aumento andrebbe deserto i socifon non hanno schei.

quindi se uno ha 220.000 azioni BMPS è praticamente fottuto sono sotto del 17% andrò sotto fino al 50%???
 
la ricapitalizzazione è data come certa dal mercato. Bisogna vedere che succede tra 1 gg a livello europeo e che cosa faranno per ridurne l'entità
 
quindi se uno ha 220.000 azioni BMPS è praticamente fottuto sono sotto del 17% andrò sotto fino al 50%???

noin sei sotto di molto,io ne venderei meta e se arriva il cavaliere ti riprendi e se invece fanno ******* rs e adc hai soldi x mediare.

troppo rischio tenerle con tutte ste incertezze.
 
Piazza Affari lascia sul terreno lo 0,41% a 14585 punti. Lo sguardo degli operatori e' tutto volto verso la Germania, sia per quanto riguarda il bilaterale Germania-Francia (Dax -0,37%; Cac-40 -0,02%) che si terra' a Berlino, sia per la pubblicazione dei dati tedeschi sulla produzione industriale a novembre, con un -0,6% m/m, contro un consenso che si attestava a un -0,5%.

Inoltre si e' svolta nella mattinata l'asta di titoli tedeschi, che ha visto il collocamento di 3,9 mld euro di Bubill a 6 mesi con un rendimento del -0,0122%, negativo per la prima volta nella storia.

Guido Gennaccari, trader di TradingRoomRoma interpellato da Mf-Dowjones, nota che il "pugno di ferro" sui bilanci europei voluto dal Cancelliere tedesco e dal numero uno della Bce Mario Draghi potrebbe rappresentare il "suicidio finanziario" dell'Italia; per questo ci si attende che la Germania accetti l'idea di una maggiore flessibilita' per i conti degli Stati in difficolta'.

Gennaccari evidenzia che una "soluzione della crisi e' ancora lontana" e, almeno nel breve periodo, potrebbero essere piu' opportune decisioni che tamponino l'attuale situazione macroeconomica piuttosto che soluzioni definitive che potrebbero provocare uno shock per i mercati. Per il Ftse Mib poi il trader sottolinea di prestare attenzione alla soglia critica dei 14.000 punti.

Nel comparto bancario Unicredit si conferma maglia nera (-11,37%), ma anche B.Mps, ora sospesa, registra un calo del 7,87% teorico; Intesa Sanpaolo perde lo 0,35% come Ubi B. Fanno meglio B.Popolare (+0,97%), B.P.E Romagna (+0,2%), B.P.Milano (+0,46%). Mediolanum al momento mantiene il titolo di prima della classe sul Ftse Mib (+2,53%), seguita da Luxottica (+1,15%).

Anche Eni in progresso (+0,12%): la societa' ha annunciato, in consorzio con Statoil, la scoperta di un nuovo giacimento nel Mare di Barents. Atlantia perde il 2,77%, con la stampa che ipotizza che il decreto sulle liberalizzazioni del Governo potrebbe colpire il settore autostradale.

Sul resto del listino B.Stabili guadagna il 4%; Kepler ha tagliato il target price sul titolo, ma il nuovo prezzo obiettivo resta decisamente sopra gli attuali corsi di Borsa (0,55 euro rispetto a 0,3172 euro). La raccomandazione resta dunque buy. Forti le perdite per Fonsai (-8,98%) e Unipol (-4,83%); bene invece Premafin (+10,12%). fp

Se la "culona" cancelliera vuol correre da sola e farsi le regole che vuole, vada pure....... Poi non si lamenti se tutti l'hanno abbandonata....... nella cacca!
Sarei curioso di vedere chi ci rimette di piu' se l'Italia uscisse dall'euro!
Noi sicuramente avremo solo da guadagnarci....!
 
Ultima modifica:
Indietro