Monti su ristori ha ragione al 100%.

Balabiott78

Sociologo alcolico
Registrato
24/3/12
Messaggi
59.219
Punti reazioni
2.587
Non è possibile dare ristori verso settori che si riprenderanno forse tra anni se gira bene, se gira male mai. E comunque non ripagheranno mai gli aiuti dati.

Le agenzie di viaggio (e tutto il resto in crisi) non possono diventare come Alitalia.
Aiuti per un numero indefinito di anni.

Oramai siamo arrivati (al momento perchè aumenteranno sicuramente) a 165 miliardi (buttati, buttati perchè la gente è in condizioni peggiori rispetto a febbraio di quando è iniziato il tutto) tra un po' si supera il Recovery Fund.
Nei soldi buttati ci stanno tutti gli ammortizzatori sociali a cominciare dalla cassa integrazione covid che dura e durerà
per un tempo indefinito (forse proroga ancora fino all'autunno 2021 e magari oltre), senza dimenticare il rdc.

Certo Monti ha dimenticato anche di dire di tagliare un mare di statali che non servono più con la digitalizzazione.
E convertire tutte le pensioni in vigore da retributive a contributive.


Scostamento di bilancio, dote anti crisi sale a 165 miliardi - Il Sole 24 ORE
 
Che inizi a rendere i soldi presi in questi anni in parlamento!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
 
Non è possibile dare ristori verso settori che si riprenderanno forse tra anni se gira bene, se gira male mai. E comunque non ripagheranno mai gli aiuti dati.

Le agenzie di viaggio (e tutto il resto in crisi) non possono diventare come Alitalia.
Aiuti per un numero indefinito di anni.

Oramai siamo arrivati (al momento perchè aumenteranno sicuramente) a 165 miliardi (buttati, buttati perchè la gente è in condizioni peggiori rispetto a febbraio di quando è iniziato il tutto) tra un po' si supera il Recovery Fund.
Nei soldi buttati ci stanno tutti gli ammortizzatori sociali a cominciare dalla cassa integrazione covid che dura e durerà
per un tempo indefinito (forse proroga ancora fino all'autunno 2021 e magari oltre), senza dimenticare il rdc.

Certo Monti ha dimenticato anche di dire di tagliare un mare di statali che non servono più con la digitalizzazione.
E convertire tutte le pensioni in vigore da retributive a contributive.


Scostamento di bilancio, dote anti crisi sale a 165 miliardi - Il Sole 24 ORE



Quello che dice Monti è grandemente ingiusto, i cosi detti ristori sono come dei risarcimenti danni subiti dalle imprese a causa della chiusura forzosa imposta dallo stato, lo stato paga per intero le pensioni e gli stipendi pubblici al 100%, paga in modo parziale i dipendenti privati con la cassa integrazione, perché mai dovrebbe discernere fra le imprese private a chi dare ristori e a chi no? Chi è Monti? Il dio in terra che decide chi deve vivere e chi morire?

Si risarciscano per intero tutti quelli che hanno avuto danni dal blocco per il Covid19, se i soldi non sono sufficienti si faccia una equa ripartizione e a questa ripartizione partecipino tutti, privati e pubblici, dipendenti, autonomi ed imprese, compreso i pensionati se serve, almeno sopra un certo livello di reddito, partecipino anche i colleghi di Monti che denari ne prendono non pochi, diano l'esempio.
 
Monti non ha ragione. Se uno Stato mi obbliga a chiudere o non aprire in accordo alla mia pianificazione, DEVE darmi qualcosa. Che poi non so che differenza ci sia tra un dipendente che lavora in un cantiere edile con 100 colleghi e un piccolo ristorante. Entrambi hanno momenti in cui si trovano a 40 cm l'uno dall' altro. Non c'è stato lo stesso trattamento, questa è la verità.
Si sono accaniti contro certi settori. E lo dico da dipendente in smart working.
Ci vorranno anni per riprendersi, questo sì, ma non forziamo le cose su binari innaturali.
 
Monti non ha ragione. Se uno Stato mi obbliga a chiudere o non aprire in accordo alla mia pianificazione, DEVE darmi qualcosa. Che poi non so che differenza ci sia tra un dipendente che lavora in un cantiere edile con 100 colleghi e un piccolo ristorante. Entrambi hanno momenti in cui si trovano a 40 cm l'uno dall' altro. Non c'è stato lo stesso trattamento, questa è la verità.
Si sono accaniti contro certi settori. E lo dico da dipendente in smart working.
Ci vorranno anni per riprendersi, questo sì, ma non forziamo le cose su binari innaturali.

Guarda che con i negozi aperti cambierebbe ben poco. Farebbero forse un 20% di incassi in più.
Conosco diversi che per esempio non vanno più al bar perchè hanno paura di prenderlo il virus tramite la tazzina del caffè.
Figurarsi questi se possono andare al ristorante.
 
Non è possibile dare ristori verso settori che si riprenderanno forse tra anni se gira bene, se gira male mai. E comunque non ripagheranno mai gli aiuti dati.

Le agenzie di viaggio (e tutto il resto in crisi) non possono diventare come Alitalia.
Aiuti per un numero indefinito di anni.

Oramai siamo arrivati (al momento perchè aumenteranno sicuramente) a 165 miliardi (buttati, buttati perchè la gente è in condizioni peggiori rispetto a febbraio di quando è iniziato il tutto) tra un po' si supera il Recovery Fund.
Nei soldi buttati ci stanno tutti gli ammortizzatori sociali a cominciare dalla cassa integrazione covid che dura e durerà
per un tempo indefinito (forse proroga ancora fino all'autunno 2021 e magari oltre), senza dimenticare il rdc.

Certo Monti ha dimenticato anche di dire di tagliare un mare di statali che non servono più con la digitalizzazione.
E convertire tutte le pensioni in vigore da retributive a contributive.


Scostamento di bilancio, dote anti crisi sale a 165 miliardi - Il Sole 24 ORE

A parte che è un po' stupido porsi il problema che non si può rimborsare tutti perchè se c'è una certezza è proprio che hanno dato pochissimo, non a tutti e quando hanno voluto. Quindi questa è una cosa che non è accaduta e non accadrà mai.

per quanto riguarda il discorso in sè poi è assolutamente sbagliato e non centra proprio nulla la prospettiva di ripresa negli anni futuri. Le attività chiuse devono essere RISARCITE dei danni subiti, si tratta di un RISARCIMENTO.

Anche perchè queste attività pagano le tasse.... e allora quando pagano le tasse va tutto bene anche se non hanno una prospettiva futura di mercato? :rolleyes:
 
Cose che sarebbero successe cmq. Il covid ha solo anticipato il processo...
Agenzie viaggi :rotfl:
 
Bisognava fissare un tot di pensione e pagare quella mentre la parte superiore sospesa a oltranza finché le restrizioni sono in vigore e usare queste decine di miliardi per i ristori, stesso discorso per la cassa integrazione da introdurre per i dipendenti pubblici.
 
Guarda che con i negozi aperti cambierebbe ben poco. Farebbero forse un 20% di incassi in più.
Conosco diversi che per esempio non vanno più al bar perchè hanno paura di prenderlo il virus tramite la tazzina del caffè.
Figurarsi questi se possono andare al ristorante.
Ma non dire cavolate. Negozi sotto a casa mia lavoravano eccome. Ristoranti forse, ma negozi sono sempre pieni.
 
Dopo Mussolini è la persona fisica che , nel mio giudizio , più ha danneggiato questo paese
Il primo è entrato in guerra contro gli anglos, figuriamoci...
Il secondo si è accanito contro imprese e patrimoni , per mantenere la spesa improduttiva, con un accanimento che non giudico sano , mi spiace ma secondo me c'è' qualcosa di sovrannaturale nella determinazione di quell'uomo nel sottrarre risorse alla economia privata ..
Non mi capacito che apparteniamo alla stessa specie
 
Dopo Mussolini è la persona fisica che , nel mio giudizio , più ha danneggiato questo paese
Il primo è entrato in guerra contro gli anglos, figuriamoci...
Il secondo si è accanito contro imprese e patrimoni , per mantenere la spesa improduttiva, con un accanimento che non giudico sano , mi spiace ma secondo me c'è' qualcosa di sovrannaturale nella determinazione di quell'uomo nel sottrarre risorse alla economia privata ..
Non mi capacito che apparteniamo alla stessa specie

.
 
Non è possibile dare ristori verso settori che si riprenderanno forse tra anni se gira bene, se gira male mai. E comunque non ripagheranno mai gli aiuti dati.

Le agenzie di viaggio (e tutto il resto in crisi) non possono diventare come Alitalia.
Aiuti per un numero indefinito di anni.

Oramai siamo arrivati (al momento perchè aumenteranno sicuramente) a 165 miliardi (buttati, buttati perchè la gente è in condizioni peggiori rispetto a febbraio di quando è iniziato il tutto) tra un po' si supera il Recovery Fund.
Nei soldi buttati ci stanno tutti gli ammortizzatori sociali a cominciare dalla cassa integrazione covid che dura e durerà
per un tempo indefinito (forse proroga ancora fino all'autunno 2021 e magari oltre), senza dimenticare il rdc.

Certo Monti ha dimenticato anche di dire di tagliare un mare di statali che non servono più con la digitalizzazione.
E convertire tutte le pensioni in vigore da retributive a contributive.


Scostamento di bilancio, dote anti crisi sale a 165 miliardi - Il Sole 24 ORE

Non si può fare è anticostituzionale, e per quanto riguarda i dipendenti pubblici l'Italia è uno dei paesi europei che ne ha di meno.

Ci vorrebbe un ricambio generazionale e non un licenziamento di massa, e questo si può ottenere solo in un modo, mandando in pensione anticipata tutti i dipendenti pubblici oltre i 60 anni.
 
Grigioarlecchino auspica un paese fondato su :

- percettori del reddito di cittadinanza

- dipendenti pubblici

- giovani pensionati


:sbonk:
 
che Monti racconti barzellette dall alto dei suoi 15k al mese posso anche capirlo, che riceva apprezzamenti per quello che dice è veramente imbarazzante
 
Fatemi capire, il turismo è uno dei settori che rimarrà sempre sul territorio e noi che facciamo? Lo ammazziamo del tutto...

Le aziende possono essere trasferite all'estero, il Colosseo no. Tanto per capire il mio ragionamento.

Quante spese sono state tagliate in questo periodo? 0

E il ragionamento è abbassare ancora di più il Pil? Genio. KO!
 
Abbiamo già visto i danni di Monti, il problema è che ormai certe abitudini non torneranno piu , è passato troppo tempo , un anno intero di chiusure, lockdown ecc.
Io ad esempio un cappuccino al giorno al bar lo bevevo, ora ormai ho perso questa abitudine .
 
sentivo ieri a porta a porta che da LUPI che i ristori ammontano a circa il 10% del fatturato perso quindi MONTI e meglio che stai muto
 
Non si può fare è anticostituzionale, e per quanto riguarda i dipendenti pubblici l'Italia è uno dei paesi europei che ne ha di meno.

Ci vorrebbe un ricambio generazionale e non un licenziamento di massa, e questo si può ottenere solo in un modo, mandando in pensione anticipata tutti i dipendenti pubblici oltre i 60 anni.
sono sempre troppi
ad eccezione degli operatori sanitari
con l'effettiva digitalizzazione e molte pratiche che il privato è costretto a fare al posto del pubblico(vedi ad esempio i commercialisti e CAF )
 
E' sempre bellissimo leggere "i danni di Monti", "questo Monti ha fatto", "Monti ha distrutto"...

MA CHI LO HA SOSTENUTO MONTI? Non ha fatto tutto da solo...ecco com'era il Parlamento:
 

Allegati

  • Schermata 2021-01-22 alle 08.41.25.jpg
    Schermata 2021-01-22 alle 08.41.25.jpg
    155,9 KB · Visite: 4
Monti non ha ragione. Se uno Stato mi obbliga a chiudere o non aprire in accordo alla mia pianificazione, DEVE darmi qualcosa.

Lo Stato siamo noi, lo Stato non ha soldi propri. Il problema italiano è proprio questo: il ruolo dello Stato.
Amico, hai avuto la sfortuna di vivere durante una pandemia, come molti altre persone in altre epoche. Solo che loro davano per scontato che lo Stato ti abbandonasse a te stesso....oggi invece si pretende che la società civile ti tuteli in tutto (calamità naturali, pandemie, disastri etc).
L'unica osservazione corretta è questa: come mai Statali e pensionati riscuotono a prescindere e gli altri se lo prendono in der chiul?
 
Indietro