Morti da vaccino fascia 15-44 - Dati Euromomo

ale.v

ἐποχή ἀπάθεια ἀπορέω
Registrato
31/8/07
Messaggi
17.549
Punti reazioni
1.331
A me sembra un riscontro interessante anche se il Francese non è proprio la mia lingua prediletta.

https://www.francesoir.fr/opinions-...injectees-anti-covid-19-et-la-surmortalite-en
Interessante, ma trascurano quasi completamente che il picco dic21-gen22 è in coincidenza con il picco covid delta+omicron.

Ne parlano appena appena alla fine, dicendo che durante la stagione invernale l'eccesso di mortalità è sempre presente.

Ma non fanno un cenno alla più grande ondata covid...
 

ale.v

ἐποχή ἀπάθεια ἀπορέω
Registrato
31/8/07
Messaggi
17.549
Punti reazioni
1.331
CMI says 2022 had the worst second half for mortality since 2010 | Institute and Faculty of Actuaries Blog

anche in UK dati terrificanti. Ma quando si segnalava che c’era qualcosa che non quadrava con tutte ste morti i vaccinisti ridacchiavano e segnalavano i thread.
Ma quindi tu attribuisci anche questa ondata di decessi ai vaccini che ormai sono quasi fermi da un anno in qua?

Riuscite a immaginare un effetto vaccini che vada in modo "ondulatorio"?

A pochi giorni in primo picco di mortalità, poi a una 20ina settimane (articolo postato da loryred), poi quello estate 2022, poi quello attuale...

Francamente il rasoio di occam dice che immaginare un andamento sinosuidale per l'effetto dei vaccini è davvero complicato... ...facile immaginare un effetto immediato con qualche ora/giorno di distanza, mi riesce anche facile capire un effetto lineare, o peggio ad "accumulo" quindi esponenziale...

Io continuo a credere che un effetto vaccini si sia visto nel 2021 (in questo stesso thread ho sostenuto sempre questa tesi, a partire dal messaggio n 12 del thread stesso, ad esempio), ma attribuire quello attuale sempre ai vaccini mi sembra più complesso...

Al solito pronto a cambiare idea con informazioni migliori.

L'unica cosa, chiederei a chi legge di non attribuirmi posizioni che non ho e/o cose che non ho scritto... ...tipo dire che sono per il Green pass, che sono un pro-vax boccalone, che sto negando che ci sono effetti del vaccino, che sono un complice dei big-pharma etc. etc.
E' pure noioso...
 

trigunzio

tetrapilostectomia
Registrato
29/3/09
Messaggi
18.877
Punti reazioni
1.135
Ma quindi tu attribuisci anche questa ondata di decessi ai vaccini che ormai sono quasi fermi da un anno in qua?

Riuscite a immaginare un effetto vaccini che vada in modo "ondulatorio"?

A pochi giorni in primo picco di mortalità, poi a una 20ina settimane (articolo postato da loryred), poi quello estate 2022, poi quello attuale...

Francamente il rasoio di occam dice che immaginare un andamento sinosuidale per l'effetto dei vaccini è davvero complicato... ...facile immaginare un effetto immediato con qualche ora/giorno di distanza, mi riesce anche facile capire un effetto lineare, o peggio ad "accumulo" quindi esponenziale...

Io continuo a credere che un effetto vaccini si sia visto nel 2021 (in questo stesso thread ho sostenuto sempre questa tesi, a partire dal messaggio n 12 del thread stesso, ad esempio), ma attribuire quello attuale sempre ai vaccini mi sembra più complesso...

Al solito pronto a cambiare idea con informazioni migliori.

L'unica cosa, chiederei a chi legge di non attribuirmi posizioni che non ho e/o cose che non ho scritto... ...tipo dire che sono per il Green pass, che sono un pro-vax boccalone, che sto negando che ci sono effetti del vaccino, che sono un complice dei big-pharma etc. etc.
E' pure noioso...
Nell’analisi fatta da Malone e collaboratori, hanno comparato per nazione le campagne vaxinali per epoca rispetto le ondate di mortalità generale e hanno rilevato un range di tempo costante nei picchi.
con un effetto di accumulo residuo di aumento per ogni campagna sucessiva
 

Loryred

Nuovo Utente
Registrato
18/9/15
Messaggi
9.170
Punti reazioni
552
Nell’analisi fatta da Malone e collaboratori, hanno comparato per nazione le campagne vaxinali per epoca rispetto le ondate di mortalità generale e hanno rilevato un range di tempo costante nei picchi.
con un effetto di accumulo residuo di aumento per ogni campagna sucessiva
Anche lo studio francese mi pare parta dagli stessi presupposti,
Interessante, ma trascurano quasi completamente che il picco dic21-gen22 è in coincidenza con il picco covid delta+omicron.

Ne parlano appena appena alla fine, dicendo che durante la stagione invernale l'eccesso di mortalità è sempre presente.

Ma non fanno un cenno alla più grande ondata covid...
Non ho capito il senso del commento, qui l'analisi tende a riscontrare se esistano picchi di mortalità che seguano con una scansione periodica/ritmica l'intensificarsi della campagna vaccinale nelle diverse fasce d'età, proprio perché non esistono apparenti motivazioni alternative.
Nel periodo che hai indicato è viceversa chiara la causa del picco.
 

rainbowdandy

Nuovo Utente
Registrato
29/9/07
Messaggi
87.724
Punti reazioni
2.536
Ma quindi tu attribuisci anche questa ondata di decessi ai vaccini che ormai sono quasi fermi da un anno in qua?

Riuscite a immaginare un effetto vaccini che vada in modo "ondulatorio"?

A pochi giorni in primo picco di mortalità, poi a una 20ina settimane (articolo postato da loryred), poi quello estate 2022, poi quello attuale...

Francamente il rasoio di occam dice che immaginare un andamento sinosuidale per l'effetto dei vaccini è davvero complicato... ...facile immaginare un effetto immediato con qualche ora/giorno di distanza, mi riesce anche facile capire un effetto lineare, o peggio ad "accumulo" quindi esponenziale...

Io continuo a credere che un effetto vaccini si sia visto nel 2021 (in questo stesso thread ho sostenuto sempre questa tesi, a partire dal messaggio n 12 del thread stesso, ad esempio), ma attribuire quello attuale sempre ai vaccini mi sembra più complesso...

Al solito pronto a cambiare idea con informazioni migliori.

L'unica cosa, chiederei a chi legge di non attribuirmi posizioni che non ho e/o cose che non ho scritto... ...tipo dire che sono per il Green pass, che sono un pro-vax boccalone, che sto negando che ci sono effetti del vaccino, che sono un complice dei big-pharma etc. etc.
E' pure noioso...
Ti ho già detto che il danno da vaccino non è limitato ai 20 giorni successivi. Lo puoi avere mesi e mesi dopo. Poi ci sono stati i booster. Il danno vero lo hai visto in pieno nel 22 non nel 21. Ma come fai a dire che sono fermi i vaccini nel 22? I booster sono stati fatti tutti nel 22. Poi se hai una miocardite magari anno dopo schiattì. E vogliamo parlare della riattivazione di tumori in persone che avevano la malattia sotto controllo e che hanno malattie rapidissime? Non. Succede mica il giorno dopo. Serve qualche mese.
 
Ultima modifica:

ale.v

ἐποχή ἀπάθεια ἀπορέω
Registrato
31/8/07
Messaggi
17.549
Punti reazioni
1.331
Non ho capito il senso del commento, qui l'analisi tende a riscontrare se esistano picchi di mortalità che seguano con una scansione periodica/ritmica l'intensificarsi della campagna vaccinale nelle diverse fasce d'età, proprio perché non esistono apparenti motivazioni alternative.
Nel periodo che hai indicato è viceversa chiara la causa del picco.
E' proprio questo il senso del mio commento.

Per il picco dic21/gen22 esiste una motivazione alternativa, l'ondata covid, la più grande in assoluto.

Invece nell'articolo prendono questo picco come picco da vaccini (picco +22 / +30 settimane dalle vaccinazioni).
 

trigunzio

tetrapilostectomia
Registrato
29/3/09
Messaggi
18.877
Punti reazioni
1.135
Anche lo studio francese mi pare parta dagli stessi presupposti,
lo studio che indicavo ha la collaborazione di circa 14000 professionisti da tutto il mondo compresa la Francia.

in più evidenzia che la rilevazione e/o comunicazione dei dati è più attendibile in alcune nazioni rispetto ad altre per coerenza delle risultanti. Questo denota l’indipendenza degli enti in stati come la Grecia rispetto l’Italia per esempi0
 

ale.v

ἐποχή ἀπάθεια ἀπορέω
Registrato
31/8/07
Messaggi
17.549
Punti reazioni
1.331
Ti ho già detto che il danno da vaccino non è limitato ai 20 giorni successivi. Lo puoi avere mesi e mesi dopo. Poi ci sono stati i booster. Il danno vero lo hai visto in pieno nel 22 non nel 21. Ma come fai a dire che sono fermi i vaccini nel 22? I booster sono stati fatti tutti nel 22. Poi se hai una miocardite magari anno dopo schiattì. E vogliamo parlare della riattivazione di tumori in persone che avevano la malattia sotto controllo e che hanno malattie rapidissime? Non. Succede mica il giorno dopo. Serve qualche mese.
Ma si, è assolutamente chiaro che il danno può essere in ritardo, anche di mesi e mesi, mica sto dicendo questo.
Sono assolutamente d'accordo che gli effetti si possono vedere nel 2022... ...ma il picco di adesso (che è quello di cui sto parlando) è nel 2023, cominciano ad essere passati moltissimi mesi dai picchi vaccinali e pure dai precedenti picchi di mortalità...
E negli ultimi 8-9 mesi (quasi tutto il 2022) in europa si sono fatte poche dosi (le più rilevanti sono i secondi booster, sarà un 10% e quasi esclusivamente della popolazione anziana).

Rispiego che la cosa strana sarebbe la modulazione del ritardo, che avrebbe un andamento sinosuidale o cmq a più picchi, se attribuissimo ogni "onda" di eccesso di decessi, alle vaccinazioni passate.

Provo a fare un esempio un po' strano, ma l'idea è causa effetto in caso di sistemi "complessi".
Se lancio della sabbia in aria in modo compatto e c'è vento si distribuisce uniformemente in un ampio raggio.
Se non c'è vento si distribuisce invece più compatta, come l'ho lanciata...
La cosa strana sarebbe lanciare la sabbia in modo molto uniforme nel tempo e ritrovarsela tutta che ricade per caso in uno stesso punto (tocca trovare un causa, tipo un muro che la faccia accumulare in quel punto).

Fuori dall'analogia, visto il numero delle vaccinazioni in europa nel 2022 e soprattutto il fatto che sono state fatte in modo abbastanza uniforme, senza picchi giornalieri rilevanti è strano che il picco di decessi di questi giorni dovrebbe derivare da vaccinazioni più vecchie, oppure da queste vaccinazioni distribuite nel tempo, che, tuttavia (è qui la cosa strana) si innescherebbero tutte insieme in questo periodo.
Quale è il muro? Il freddo? Altri epidemie virali? Boh...

Aggiungo che nell'ultimo periodo si nota un importante eccesso anche degli under 14, che sono di gran lunga i meno vaccinati.
Qui, al contrario, avrebbe un senso il picco, visto che in questa fascia si saranno praticamente tutti vaccinati circa un anno fa. Molto concentrate nel tempo le vaccinazioni, molto concentrati nel tempo gli effetti, evidentemente tutti simili.

Mi ripeto sempre, nulla è impossibile e quanto osserviamo DEVE avere una spiegazione (e possono essercene almeno un paio di orribili), ma il rasoio di Occam dice che se una causa è distribuita temporalmente in certi modi, è più difficile che gli effetti si manifestino temporalmente in altri modi

Messaggio incasinato, non so proprio come spiegarmi meglio...


Come prima chiederei a chi legge di non attribuirmi posizioni che non ho e/o cose che non ho scritto... ...tipo dire che sono per il Green pass, che sono un pro-vax boccalone, che sto negando che ci sono effetti del vaccino, che sono un complice dei big-pharma etc. etc.
 

Expriviano

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
13/8/09
Messaggi
37.010
Punti reazioni
1.070
Ti ho già detto che il danno da vaccino non è limitato ai 20 giorni successivi. Lo puoi avere mesi e mesi dopo. Poi ci sono stati i booster. Il danno vero lo hai visto in pieno nel 22 non nel 21. Ma come fai a dire che sono fermi i vaccini nel 22? I booster sono stati fatti tutti nel 22. Poi se hai una miocardite magari anno dopo schiattì. E vogliamo parlare della riattivazione di tumori in persone che avevano la malattia sotto controllo e che hanno malattie rapidissime? Non. Succede mica il giorno dopo. Serve qualche mese.
Anche perche' dopo la terza dose si hanno continue ricadute.
Ne conosco purtroppo, anche parenti.
 

rainbowdandy

Nuovo Utente
Registrato
29/9/07
Messaggi
87.724
Punti reazioni
2.536
Ma si, è assolutamente chiaro che il danno può essere in ritardo, anche di mesi e mesi, mica sto dicendo questo.
Sono assolutamente d'accordo che gli effetti si possono vedere nel 2022... ...ma il picco di adesso (che è quello di cui sto parlando) è nel 2023, cominciano ad essere passati moltissimi mesi dai picchi vaccinali e pure dai precedenti picchi di mortalità...
E negli ultimi 8-9 mesi (quasi tutto il 2022) in europa si sono fatte poche dosi (le più rilevanti sono i secondi booster, sarà un 10% e quasi esclusivamente della popolazione anziana).
i picchi hanno influssi stagionali. Ma tu sei fissato su quelli e non guardi il dato cumulato.
Se fai una miocardite sublcinica puoi avere un episodio magari a distanza di 1-2 anni o anche di più. Secondo me tu non hai compreso benissimo i possibili danni da vaccino. Leggendoti sembra che ragioni a compartimenti stagni. Questo non è un normale vaccino è una terapia che scombussola il sistema immunitario. Non lo sa nessuno cosa succede a fare continuamente richiami a così breve tempo.
Qua spiega un po' in dettaglio:



https://covid19criticalcare.com/wp-content/uploads/2022/12/I-RECOVER-Post-Vax-Jan-9-FINAL.pdf
 
Ultima modifica:

Loryred

Nuovo Utente
Registrato
18/9/15
Messaggi
9.170
Punti reazioni
552
i picchi hanno influssi stagionali. Ma tu sei fissato su quelli e non guardi il dato cumulato.
Se fai una miocardite sublcinica puoi avere un episodio magari a distanza di 1-2 anni o anche di più. Secondo me tu non hai compreso benissimo i possibili danni da vaccino. Leggendoti sembra che ragioni a compartimenti stagni. Questo non è un normale vaccino è una terapia che scombussola il sistema immunitario. Non lo sa nessuno cosa succede a fare continuamente richiami a così breve tempo.
Qua spiega un po' in dettaglio:



https://covid19criticalcare.com/wp-content/uploads/2022/12/I-RECOVER-Post-Vax-Jan-9-FINAL.pdf
Al di là del fatto che esistono moltissime variabili, dall'età, al sesso, allo stato di salute esistente, al mix vaccinale, al sommarsi agli effetti del Covid prima o dopo.
Leggevo, dovrei trovare il riferimento, anche di dosaggi troppo elevati per determinate fasce d'età.
 

rainbowdandy

Nuovo Utente
Registrato
29/9/07
Messaggi
87.724
Punti reazioni
2.536
Al di là del fatto che esistono moltissime variabili, dall'età, al sesso, allo stato di salute esistente, al mix vaccinale, al sommarsi agli effetti del Covid prima o dopo.
Leggevo, dovrei trovare il riferimento, anche di dosaggi troppo elevati per determinate fasce d'età.
Quella di fare stessa dose a tutti a prescindere da peso e età mi e’ parsa altra genialata. Poi quella di mixare i vaccini senza che fosse stato testato. Hanno fatto di tutto.
 

maxbank

"All'apparir del vero tu misera cadesti..."
Registrato
16/5/14
Messaggi
47.644
Punti reazioni
1.103
Quella di fare stessa dose a tutti a prescindere da peso e età mi e’ parsa altra genialata. Poi quella di mixare i vaccini senza che fosse stato testato. Hanno fatto di tutto.
Non si sono preoccupati dell' età(in fondo il 90% dei morti avevano più di 65 anni) figuriamoci di altezza,peso,sesso ecc...