Mutui "Gran Mutuo Casa Semplice" di CariParma e promo associate

Interessantissima la sezione trasparenza del banco popolare,ma anche le altre banche hanno una sezione con le condizioni contrattutali di tutti i loro prodotti di credito?

sì. ovviamente non in evidenza. devi sbatterti un po' a cercare.
le + "oneste" hanno il link in fondo alla home page... trovi un "Trasparenza" scritto magari in grigio chiaro:rolleyes:
 
yes patrizio!.. sono tutte obbligate a pubblicare i fogli informativi proprio nella sezione trasparenza scritta piccola piccola in baso o in alto nella loro home page come dice Elizadb.

volendo trovi veramente quasi tutto.
 

Allegati

  • trasparenza.JPG
    trasparenza.JPG
    92,7 KB · Visite: 467
Ultima modifica:
yes patrizio!.. sono tutte obbligate a pubblicare i fogli informativi proprio nella sezione trasparenza scritta piccola piccola in baso o in alto nella loro home page come dice Elizadb.

volendo trovi veramente quasi tutto.

Interessantissimo :eek::eek::eek:
Dò subito un'occhiata...
È pazzesca comunque la numerosità dei diversi prodotti di credito!!
 
yes patrizio!.. sono tutte obbligate a pubblicare i fogli informativi proprio nella sezione trasparenza scritta piccola piccola in baso o in alto nella loro home page come dice Elizadb.

volendo trovi veramente quasi tutto.

E' una miniera di informazioni :D:D:D
Ciò che cercavo,ma non lo sapevo....Tanduri sei il re dei mutui :D:D:D

Comunque già leggevo qualche magagna,per esempio il riferimento ad un tasso minimo veramente accennato,per cui l'interesse non può scendere sotto determinate soglie che penso equivalga al famoso floor

Però non era specificato bene :angry::angry::angry: specie per i non addetti ai lavori :cool::cool:
 
volendo trovi veramente quasi tutto.
ha detto quasi...:rolleyes:

Tanduri sei il re dei mutui :D:D:D
:bow:

Comunque già leggevo qualche magagna,per esempio il riferimento ad un tasso minimo veramente accennato,per cui l'interesse non può scendere sotto determinate soglie che penso equivalga al famoso floor

Però non era specificato bene :angry::angry::angry: specie per i non addetti ai lavori :cool::cool:
se le offerte delle banche fossero veramente chiare e trasparenti questo forum non avrebbe ragion d'esistere.
e invece siamo qua...
(in buona compagnia :))
 
Comunque già leggevo qualche magagna,per esempio il riferimento ad un tasso minimo veramente accennato,per cui l'interesse non può scendere sotto determinate soglie che penso equivalga al famoso floor
grazie.
in quale prodotto/banca vedi il floor?
linkami il FI.

il "quasi"?..

parlodella quasi totale trasparenza che comunque non specifica sempre tutto del "come funziona" il prodotto mutuo in questione per alcuni punti/argomenti di annosa fama.

nei fogli informativi dei mutui bancari, la normativa della trasparenza obbliga ad uno "standard" di "esposizione divulgativa" sui meandri dello specifico mutuo offerto che pecca ad esempio (per quello che mi viene in mente di grossolano) di:

- In caso di mutuo variabile, riportare sempre espressamente se a quote capitale prefissate alla stipula o se ricalcolate mensilmente (trim, sem..). Il "dato" spesso è solo "estraibile" e "decucibile" analizzando matematicamente i calcoli della tabella del calcolo della rata in caso di aumento del tasso (codesta tabella è invece obbligatoria nei FI e espone il "comportamento" dell'importo della rata in caso di aumento del +2% di tasso dopo 2AA).

- In caso di estinzione parziale del debito residuo, nessun FI (informativa PRECONTRATTUALE) riporta il "come" esso funziona e per quali minimi importi suddetta eventuale estinzione è "accettata" e consentita dagli articoli dui contratto. Invece per quanto riguarda la trasparenza "CONTRATTUALE", tale "come" è sempre parzialmente riportato nel doc di Sintesi allegato all'atto di mutuo che esprime sempre il minimo importo utilizzabile per l'estinzione ma comunque non spiega l'annosa questio: le quote capitale vengono ricalcolate?.. o rimangono quelle stipulate?.. Perchè esso significa aspettarsi rata post estinzione più alta o più bassa, come anche un trend diverso del debito residuo, per esempio.

- oppure ti faccio altro esempio del mutuo Cariparma al TAN 2,5% per 2 AA e poi 5% per il resto della durata..
siamo in presenza di uno "scalino" di TAN sulla rata 24-25..
immagino le quote capitale fino alla rata 24 sia determinata al tasso del 2.5%, ma...
dalla rata 25?
la stesse quote capitale stipulate?
o le ricalcolano al tasso del 5% secondo durata e debito residuo rimanenti?

Insomma questi 3 esempi dimostrano che per quanto i FI siano ben standardizzati e stracolmi di info sul prodotto..
essi non riescono comunque a soddisfare tutte le info e le necessità conoscitive di chi vuole veramente andare a fondo sullo specifico prodotto offerto e poterlo comparare ad altri per un affidabile e soddisfacente confronto.

la vita di consiglia e sviscera mutui non è facile..
lo è solo quando l'analisi è superficiale ed il consiglio è "interessato"...;)

ciao

ps: secondo me le banche non ci tengono a stimolare "colpevoli" e volontarie mancanze sulla trasparenza che di per se secondo me è molto esigente (e credo in Italia anche più che in altri Paesi).. non vedo quale pianificato bisogno avrebbero di fomentare disinformazione soprattutto in un momento come questo dove la concorrenza tra loro è zero.
queste mancanze informative sono semplicemente piccole lacune di informazione semplicemente perchè "nessuno gliele chiede".. perchè nessuno di noi quando si fa un mutuo pensa e si chiede suddetti dettagli.

invece, se ad esempio le associazioni consumatori, invece di speculare su fantomatici anatocismo dei mutui alla francese (!!!) o su verifiche di tasso di usura sui mutui (!!!), facessero un'elenco delle cose "che mancano" da aggiungere nei FI per una piùcompleta informazione di trasparenza.. sarebbe cosa buona e giusta oltre che probabilmente ascoltata.. il Governo e le Istituzioni non ci capiscono un'acca...sono amebe in balia delle banche&Co.
e non la dico tutta.
 
Ultima modifica:
grazie.
in quale prodotto/banca vedi il floor?
linkami il FI.

il "quasi"?..

parlodella quasi totale trasparenza che comunque non specifica sempre tutto del "come funziona" il prodotto mutuo in questione per alcuni punti/argomenti di annosa fama.

nei fogli informativi dei mutui bancari, la normativa della trasparenza obbliga ad uno "standard" di "esposizione divulgativa" sui meandri dello specifico mutuo offerto che pecca ad esempio (per quello che mi viene in mente di grossolano) di:

- In caso di mutuo variabile, riportare sempre espressamente se a quote capitale prefissate alla stipula o se ricalcolate mensilmente (trim, sem..). Il "dato" spesso è solo "estraibile" e "decucibile" analizzando matematicamente i calcoli della tabella del calcolo della rata in caso di aumento del tasso (codesta tabella è invece obbligatoria nei FI e espone il "comportamento" dell'importo della rata in caso di aumento del +2% di tasso dopo 2AA).

- In caso di estinzione parziale del debito residuo, nessun FI (informativa PRECONTRATTUALE) riporta il "come" esso funziona e per quali minimi importi suddetta eventuale estinzione è "accettata" e consentita dagli articoli dui contratto. Invece per quanto riguarda la trasparenza "CONTRATTUALE", tale "come" è sempre parzialmente riportato nel doc di Sintesi allegato all'atto di mutuo che esprime sempre il minimo importo utilizzabile per l'estinzione ma comunque non spiega l'annosa questio: le quote capitale vengono ricalcolate?.. o rimangono quelle stipulate?.. Perchè esso significa aspettarsi rata post estinzione più alta o più bassa, come anche un trend diverso del debito residuo, per esempio.

- oppure ti faccio altro esempio del mutuo Cariparma al TAN 2,5% per 2 AA e poi 5% per il resto della durata..
siamo in presenza di uno "scalino" di TAN sulla rata 24-25..
immagino le quote capitale fino alla rata 24 sia determinata al tasso del 2.5%, ma...
dalla rata 25?
la stesse quote capitale stipulate?
o le ricalcolano al tasso del 5% secondo durata e debito residuo rimanenti?

Insomma questi 3 esempi dimostrano che per quanto i FI siano ben standardizzati e stracolmi di info sul prodotto..
essi non riescono comunque a soddisfare tutte le info e le necessità conoscitive di chi vuole veramente andare a fondo sullo specifico prodotto offerto e poterlo comparare ad altri per un affidabile e soddisfacente confronto.

la vita di consiglia e sviscera mutui non è facile..
lo è solo quando l'analisi è superficiale ed il consiglio è "interessato"...;)

ciao

ps: secondo me le banche non ci tengono a stimolare "colpevoli" e volontarie mancanze sulla trasparenza che di per se secondo me è molto esigente (e credo in Italia anche più che in altri Paesi)..
sono piccole/grandi lacune di informazione semplicemente perchè "nessuno gliele chiede"..
se ad esempio le associazioni consumatori invece di speculare su anatocismo mutui alla francese o su verifiche di tasso di usura sui mutui, facessero un'elenco delle cose che mancano da aggiungere nei FI.. sarebbe cosa buona e giusta oltre che probabilmente ascoltata.. il Governo e le Istituzioni sono amebe in balia delle banche&Co.

Naturalmente bollino verde...:cool:

Lo sviscera e confronta mutui è un lavoro sporco ma qualcuno lo dovrà pur fare...:D:D:D
Tuttavia Tanduri convieni con me che il mutuo è probabilmente il debito più importante della vita di una famiglia e la difficoltà/non trasparenza dei prodotti induce molti all'errore...

Perciò l'approccio migliore è in prima battuta considerare i prospetti informativi e poi data la personale conoscenza sull'argomenti chiarire gli aspetti più spinosi...OK!OK!

che poi facendo determinate domande di calcolo non è neanche detto ci rispondano
1)correttamente
2)rapidamente
3)senza considerare altri micro aspetti,per cui ci possono ingannare...
 
Cosa manca in particolare secondo te?

C'è in particolare qualche "colpevole" mancanza?

ti ha già risposto il guru:)

io sono una di quelli che s'è ritrovata un PDA a quote ricalcolate quando in fase pre-stipula mi era stato detto che era a quote prefissate
 
ti ha già risposto il guru:)

io sono una di quelli che s'è ritrovata un PDA a quote ricalcolate quando in fase pre-stipula mi era stato detto che era a quote prefissate

Ahia :(:(

Ti sta costando parecchio questo sbaglio oppure sei riuscita a farti valere?
 
Ahia :(:(

Ti sta costando parecchio questo sbaglio ...

non lo definirei proprio uno "sbaglio"...
piuttosto non avevo possibilità di scelta.
le alternative volendo c'erano...
ma andavano dallo 0,80 al 1,20 in + in termini di spread.
moltiplicalo x 120k e x 30 anni...
che avresti fatto al posto mio?

quando hai firmato dal notaio o restituisci tutto o ti tieni il mutuo così com'è.
diciamo che alla fine il quote ricalcolate non mi dispiace:
1) attualmente, x me, si sta rivelando + conveniente.:) sto abbattendo + capitale che va ad aggiungersi agli accantonamenti x estinzioni multiple (ci ero arrivata anch'io, ma il Guru dei mutui l'ha saputa argomentare:p)
2) gli aumenti euribor impattano meno sulla rata e questo mi dà un po' di tranquillità in questi primi anni di mutuo.
un euribor al 5% a rata 24 mi metterebbe alla canna del gas (ma non ci arriva) , a rata 240 mi farà un baffo (se tutto va bene l'ho già chiuso)
Ahia :(:(
... oppure sei riuscita a farti valere?
la rivincita me la sono presa grazie ad un uccellino :fiufiu:che mi ha steso una bella raccomandata di recesso :rolleyes:;)
avessi visto la sfuriata del direttore! :ahahah:
come dice un noto spot, "certe cose non hanno prezzo":D
 
Buongiorno a tutti
a me un intermediario mi ha offerto questo mutuo. Ho bisogno 85000€ per acquisto prima casa di prezzo 200000€ la polizza assicurativa costerebbe 6100€ che metterebbe nella rata del mutuo per una durata di 30 anni mi viene il dubbio per il discorso della eventuale surroga voi cosa ne pensate?
 
Buongiorno a tutti
a me un intermediario mi ha offerto questo mutuo. Ho bisogno 85000€ per acquisto prima casa di prezzo 200000€ la polizza assicurativa costerebbe 6100€ che metterebbe nella rata del mutuo per una durata di 30 anni mi viene il dubbio per il discorso della eventuale surroga voi cosa ne pensate?
in caso di surroga puoi chiedere il rimborso della parte di premio non goduto.
il problema semmai è un altro...
ci sarà qualche banca disposta a surrogare un mutuo sotto gli 80k?
 
..mi viene il dubbio per il discorso della eventuale surroga voi cosa ne pensate?
in che senso?
come interpreta Eliza..
ti chiedi come "si comporta" la polizza a seguito di surroga del mutuo?
 
la rivincita me la sono presa grazie ad un uccellino :fiufiu:che mi ha steso una bella raccomandata di recesso :rolleyes:;)
avessi visto la sfuriata del direttore! :ahahah:
come dice un noto spot, "certe cose non hanno prezzo":D

Recesso dalla polizza assicurativa?:confused::confused:
 
in caso di surroga puoi chiedere il rimborso della parte di premio non goduto.
il problema semmai è un altro...
ci sarà qualche banca disposta a surrogare un mutuo sotto gli 80k?

Ok con il rimborso non goduto allora è fattibile, pensi che è così difficile trovare una banca che fa la surroga? Io non ho idea perchè non ho mai fatto una surroga ho fatto solo una rinegoziazione che è andata a buon fine.
 
Indietro