Mutuo con CheBanca!

Hawk88

Nuovo Utente
Registrato
15/8/12
Messaggi
3.397
Punti reazioni
108
Ciao a tutti,

sto affrontando la questione mutuo (di tipo ipotecario, per avere liquidità per un progetto che ho in mente) con CheBanca!.

Il consulente (esterno a CheBanca!) mi ha parlato di una commissione fissa mensile di incasso rata di 2,50 euro, sia se apro un conto corrente con CheBanca! e addebito su tale conto la rata mensile sia se addebito la rata su un conto corrente di un'altra banca.
Chi ha avuto esperienze di mutuo con CheBanca! può confermare questa cosa oppure è una informazione errata?
Esperienze?

Grazie.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Si, confermo il costo mensile di 2,5 € per incasso rata mutuo, tra l'altro su conto corrente della banca stessa.

Ho sottoscritto il mutuo nel 2018.
 

Hawk88

Nuovo Utente
Registrato
15/8/12
Messaggi
3.397
Punti reazioni
108
Grazie.

Penso sia una delle poche banche che applica questa commissione di incasso rata mutuo, commissione applicata anche se si decidesse di aprire il conto corrente da loro.
 

Ster6

Nuovo Utente
Registrato
10/9/02
Messaggi
1.448
Punti reazioni
69
Grazie.

Penso sia una delle poche banche che applica questa commissione di incasso rata mutuo, commissione applicata anche se si decidesse di aprire il conto corrente da loro.


c'e' chi non la applica ma magari fa pagare il conto corrente 6€, così il costo manco finisce nel taeg.

E' semplicemente il gioco delle tre carte che ogni banca fa


Ciao
 

Maxartax

Triplogiochista
Registrato
20/9/13
Messaggi
38.729
Punti reazioni
658
Vado a memoria ma avere il conto con chebanca ha un canone, tra le opzioni per azzerarlo c'è l'aver un mutuo (loro) con addebito sul conto in causa
 

Hawk88

Nuovo Utente
Registrato
15/8/12
Messaggi
3.397
Punti reazioni
108
Si ma non ci guadagno nulla ad aprire un conto con loro e farci addebitare la rata del mutuo, se non viene azzerata la commissione di incasso rata.

Se la commissione di incasso rata mutuo di 2,50 euro è sempre prevista, è più logico farsi addebitare la rata tramite SDD su un altro conto dove non si paga nessun canone.
 

marcodi

Nuovo Utente
Registrato
16/9/20
Messaggi
9
Punti reazioni
1
Si ma non ci guadagno nulla ad aprire un conto con loro e farci addebitare la rata del mutuo, se non viene azzerata la commissione di incasso rata.

Se la commissione di incasso rata mutuo di 2,50 euro è sempre prevista, è più logico farsi addebitare la rata tramite SDD su un altro conto dove non si paga nessun canone.

Ci guadagni il fatto che è una delle pochissime banche che eroga la liquidità senza finalità.. il tempo che impieghi ad inviare le fatture in banca ogni volta che vuoi pagarle costa molto di più di 2,5€ al mese! Devi essere però convinto, il mutuo liquidità è molto molto difficile da surrogare..
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Vado a memoria ma avere il conto con chebanca ha un canone, tra le opzioni per azzerarlo c'è l'aver un mutuo (loro) con addebito sul conto in causa

Io attualmente, ho presso CheBanca! due c/c : il Digital e lo Yellow.
il Digital, mi sembra di capire è a costo zero, ma si deve fare tutto online perché appena ci si reca allo sportello per una qualunque fesseria, partono soldi per le commissioni.

Lo Yellow, l'ho in quanto cointestato con mio figlio ed inoltre vi è associato il deposito titoli; non si paga nulla per le operazioni allo sportello, ma ha un costo annuo pari a 24€; però effettuando dei versamenti di almeno 800€ nei mesi di ottobre, novembre e dicembre il canone annuo si riduce a 12 euro.

Quello che magari io trovo quantomeno scarno è la piatta per il trading, per le poche informazioni che offre se confrontata con altre (già quella di Banca Sella sembra essere fantascientifica : ed ho detto tutto), però è anche vero che io faccio poche "tradate", sono essenzialmente cassettista.
 

Hawk88

Nuovo Utente
Registrato
15/8/12
Messaggi
3.397
Punti reazioni
108
Ci guadagni il fatto che è una delle pochissime banche che eroga la liquidità senza finalità.. il tempo che impieghi ad inviare le fatture in banca ogni volta che vuoi pagarle costa molto di più di 2,5€ al mese! Devi essere però convinto, il mutuo liquidità è molto molto difficile da surrogare..

Tante sono le banche che fanno Mutuo Liquidità, e quelle che non chiedono giustificativi su come viene spesa la liquidità sono almeno 2 ora: CheBanca! e Fineco.

Io attualmente, ho presso CheBanca! due c/c : il Digital e lo Yellow.
il Digital, mi sembra di capire è a costo zero, ma si deve fare tutto online perché appena ci si reca allo sportello per una qualunque fesseria, partono soldi per le commissioni.

Lo Yellow, l'ho in quanto cointestato con mio figlio ed inoltre vi è associato il deposito titoli; non si paga nulla per le operazioni allo sportello, ma ha un costo annuo pari a 24€; però effettuando dei versamenti di almeno 800€ nei mesi di ottobre, novembre e dicembre il canone annuo si riduce a 12 euro.

Quello che magari io trovo quantomeno scarno è la piatta per il trading, per le poche informazioni che offre se confrontata con altre (già quella di Banca Sella sembra essere fantascientifica : ed ho detto tutto), però è anche vero che io faccio poche "tradate", sono essenzialmente cassettista.

Penso che ora le cose siano diverse, il conto Digital costa 1 euro al mese e non penso che il canone sia azzerabile.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Tante sono le banche che fanno Mutuo Liquidità, e quelle che non chiedono giustificativi su come viene spesa la liquidità sono almeno 2 ora: CheBanca! e Fineco.



Penso che ora le cose siano diverse, il conto Digital costa 1 euro al mese e non penso che il canone sia azzerabile.

Se Digital costa 1 euro/mese, credo che entro dicembre lo chiudo : tanto la rata del mutuo l'ho già passata sullo Yellow.
 

lorenzo-

Nuovo Utente
Registrato
3/12/13
Messaggi
530
Punti reazioni
13
Desideravo sapere, da chi ha contratto un mutuo Che Banca!, una volta consegnata la domanda completa di tutta la documentazione, quanto tempo passa per sapere la la banca concederà il mutuo.
Grazie.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Nel mio caso, nel 2018, meno di due mesi : consegnai il tutto la settimana dopo la Befana (quindi intorno al 12/15 gennaio), loro già da metà marzo erano pronti.
 

lorenzo-

Nuovo Utente
Registrato
3/12/13
Messaggi
530
Punti reazioni
13
Grazie.
Ho letto sul loro foglio informativo che erogano in 60 giorni dalla richiesta, io però desideravo sapere, se possibile, dopo quanto tempo ti comunicano che in base alle tue credenziali il mutuo ti viene concesso.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Su questo posso esserti parzialmente d'aiuto, perché essendo già loro cliente ed avendo dei soldi investiti tramite la loro piatta, sapevano come realmente stavo messo a soldi e che avrei potuto fare a meno del mutuo (che chiedevo perché mi offrirono un tasso che "non potevo rifiutare"), non solo conoscevano la mia "propensione al risparmio o meno" senza starle a leggere ulteriormente sulle carte e, questo credo sia stato ciò che quel direttore di filiale in qualche modo deve aver fatto trapelare al decisore ultimo.
Quindi non dovevano far altro che dedicarsi alla valutazione dell'immobile, ma anche qui, io chiedevo un mutuo il cui LTV era ben al di sotto del 50%.
Tutto sto pippotto per dirti che se è la prima volta che ti rivolgi a loro i tempi classici/standard sono quelli, ed indirettamente lo sto vedendo anche io perché sto guardando in giro per una possibile, eventuale surroga presso altre banche.

Piuttosto, se posso posso sapere che tasso ti hanno offerto? (ed a quali condizioni).
 

lorenzo-

Nuovo Utente
Registrato
3/12/13
Messaggi
530
Punti reazioni
13
Ho chiesto un preventivo quale correntista Che Banca! e l'offerta è la stessa pubblicata sul sito è sui vari altri siti online. Tasso 0,85% sintetico 1,13, LTV 75%. Uno dei migliori al momento sul mercato. Ho fatto un'offerta per un acquisto appartamento, ma il proprietario vorrebbe chiudere al più tardi con il rogito al 31 Gennaio prossimo e visti i tempi non vorrei che il tutto proceda con tempi lunghi. Sento dire dalle agenzie immobiliari che con diversi istituti si impiegano anche oltre 4 mesi dalla domanda al rogito.
 
Ultima modifica:

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Guarda io mi ricordo che mi decisi di formalizzare la richiesta di mutuo con CheBanca! dopo le feste natalizie, perché quando (a metà novembre) andammo con il promesso venditore dal notaio per stilare il compromesso, ci fu detto di mettere almeno fine marzo perché il mese di dicembre visto il periodo festivo era da non considerare.
Io mi permetto di suggerirti di parlare chiaro con il tuo promesso venditore, e cioè che forse quella data è molto ottimistica; (ma poi, vorrei capire, con sta crisi "strisciante" che c'è ma dove lo trova un altro acquirente o comunque uno che va li e gli porta i soldi tutti contanti?) :confused:
Ed in maniera altrettanto chiara mi permetto di ricordarti quello che già sai : controlla l'eventuale proposta d'acquisto (e poi l'eventuale preliminare) che si riporti che tutto è condizionato/vincolato alla concessione del mutuo da parte della banca.
 

lorenzo-

Nuovo Utente
Registrato
3/12/13
Messaggi
530
Punti reazioni
13
Ci sarà anche tutta questa crisi ma proprio qualche settimana fa mi è stata preferita un'offerta per un altro appartamento, pur offrendo circa 5k in più per il fatto che dovevo fare il mutuo.
Nella situazione attuale il proprietario accetterebbe la proposta vincolata alla concessione del mutuo, ma una volta avuta la delibera di concessione vorrebbe andare al compromesso senza legare più l'acquisto alla concessione del mutuo stesso, perché a suo dire avuto l'ok alla delibera non ci sono più ostacoli all'erogazione del credito.
 

Pred_01

compro i sogni
Registrato
21/10/14
Messaggi
25.679
Punti reazioni
616
Su quanto accaduto, dipende dal prezzo pattuito; per dire, io venditore se devo scegliere tra vendere a 200K ma vincolato alla concessione del mutuo, ed uno che mi offre 195K tutti cash e subito, potrei preferire quest'ultimo.

Circa il resto, io aspetterei cosa dice la banca, non solo sulla mia situazione reddituale (e quindi di sostenibilità del mutuo), ma anche su possibili problemi sull'immobile sul quale la banca andrà a porre l'ipoteca.

Io, ho sempre comprato casa stipulando il mutuo, questo perché tra le varie cose, ho sempre trovato utile avere un osservatore terzo (la banca), che verificasse la conformità dell'immobile.
 

lorenzo-

Nuovo Utente
Registrato
3/12/13
Messaggi
530
Punti reazioni
13
Infatti voglio aspettare una volta accettata la proposta di acquisto ed effettuata è consegnata con tutta la documentazione richiesta la domanda di mutuo, ( cosa che potrebbe compiersi anche a metà della settimana in ingresso) che la banca mi deliberi la richiesta stessa e che il perito valuti positivamente l'immobile. Solo completati questi passaggi andrò a firmare il compromesso ( penso potrei a quel punto anche forse non vincolarlo più alla concessione mutuo) ma penso che i tempi possano essere lunghi e non riuscire a completare tutto entro fine Gennaio. Tra l'altro Che Banca! ha una promozione definita "Green" valida per le domande di mutuo presentate entro il 30 Novembre ed erogati entro il 31 Gennaio 2021 per gli immobili con efficienza energetica in classe A è B che consente di ridurre lo spread in vigore dello 0,10%. Mi chiedo come possano fare una promozione in quei termini di tempistica se poi pare sia molto difficile da rispettare, magari per responsabilità proprio dell'istituto.
 

lorenzo-

Nuovo Utente
Registrato
3/12/13
Messaggi
530
Punti reazioni
13
Su quanto accaduto, dipende dal prezzo pattuito; per dire, io venditore se devo scegliere tra vendere a 200K ma vincolato alla concessione del mutuo, ed uno che mi offre 195K tutti cash e subito, potrei preferire quest'ultimo.

Circa il resto, io aspetterei cosa dice la banca, non solo sulla mia situazione reddituale (e quindi di sostenibilità del mutuo), ma anche su possibili problemi sull'immobile sul quale la banca andrà a porre l'ipoteca.

Io, ho sempre comprato casa stipulando il mutuo, questo perché tra le varie cose, ho sempre trovato utile avere un osservatore terzo (la banca), che verificasse la conformità dell'immobile.
Mi è arrivata la mail che ho superato l'approvazione reddituale. Sulla stessa vi è riportato che che proseguire con la richiesta, devo tra le altre cose indicare un perito ed il tipo di perizia che verrà eseguita. Nel prospetto informativo che mi è pervenuto allegato alla mail è riportato come costo "una tantum" anche quella della perizia, pari a 300€.
Pensavo che il perito, visto il costo in preventivo lo nominasse Che Banca!
Nel tuo caso come si sono comportati? Grazie