Mutuo giovani under 36 - confrontiamoci

depemi

Nuovo Utente
Registrato
3/7/08
Messaggi
556
Punti reazioni
22
Perché LTV a 70 senza garanzia Consap ha quello Spread lì. Se fosse con garanzia consap lo spread sarebbe ancora meno, ma magari poi te lo bocciano come è successo a me quando la pratica è passata all'ufficio centrale mutui.. Boh, sto uscendo matto
No no ho appena controllato, CREDEM garanzia Consap IRS 2,11 + spread 0,70 e taeg finale 2,98.
 

francesco4988

Nuovo Utente
Registrato
6/12/22
Messaggi
20
Punti reazioni
3
No no ho appena controllato, CREDEM garanzia Consap IRS 2,11 + spread 0,70 e taeg finale 2,98.
Ahhhh ho appena fatto la simulazione, su mutuo 80% lo spread è 0.54, su mutuo LTV70% lo spread è 0.70
Incredibile questa cosa.. Incrocio le dita per te allora
 

francesco4988

Nuovo Utente
Registrato
6/12/22
Messaggi
20
Punti reazioni
3
No no ho appena controllato, CREDEM garanzia Consap IRS 2,11 + spread 0,70 e taeg finale 2,98.

LTV 50%-70%
- Durata inferiore o uguale a 10 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,45%
- Da 11 a 15 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,21%
- Da 16 a 20 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,14%
- Da 21 a 25 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,25%
- Oltre 25 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,70%

LTV 70%-80%
- Fino a 20 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,40%
- Oltre 20 anni: IRS pari alla durata del mutuo + spread 0,54%

Ecco qui il motivo
 

alessio87

Nuovo Utente
Registrato
5/5/12
Messaggi
187
Punti reazioni
4
una domanda, dal momento in cui si fa richiesta, al momento in cui si firma in banca, quale tasso applicano? quello preventivato all'inizio o quello al giorno della firma?
 

Mich_1

Nuovo Utente
Registrato
4/12/22
Messaggi
147
Punti reazioni
39
una domanda, dal momento in cui si fa richiesta, al momento in cui si firma in banca, quale tasso applicano? quello preventivato all'inizio o quello al giorno della firma?
Nel mio caso hanno applicato il tasso di riferimento (sia esso irs o bce) preso l'ultimo giorno del mese prima del rilascio.
 

depemi

Nuovo Utente
Registrato
3/7/08
Messaggi
556
Punti reazioni
22
Teoricamente prendono IRS mese precedente e spread concordato su PIES, se valido e nei tempi.
 

francesco4988

Nuovo Utente
Registrato
6/12/22
Messaggi
20
Punti reazioni
3
una domanda, dal momento in cui si fa richiesta, al momento in cui si firma in banca, quale tasso applicano? quello preventivato all'inizio o quello al giorno della firma?
Con CREDEM prendono il tasso IRSxxA del secondo giorno lavorativo antecedente il giorno di consegna del PIES vincolante, di norma pubblicato sui principali quotidiani economici il giorno successivo alla data di quotazione, più lo spread che ti applicano
 

Stanis

Nuovo Utente
Registrato
5/9/20
Messaggi
35
Punti reazioni
0
Attenzione a CREDEM:
Avviato tutto settimana scorsa, l'ufficio centrale mutui ha respinto la domanda di mutuo e vuole girare tutto su Avvera in quanto il prodotto richiesto è la garanzia giovani 80%
ciao, ma l'unico motivo è quello? quindi come se fosse già previsto... o era anche potenzialmente legato al rating che aveva la tua pratica? grazie
 

skybox

Nuovo Utente
Registrato
30/5/16
Messaggi
460
Punti reazioni
4
Ho ricevuto la delibera da parte di Crédit agricole ma mi hanno dato il mutuo a 25 anni e non a 30 con rata abbastanza alta. Che faccio? Dice che prima dei due anni non possono allungarmelo.
 

francesco4988

Nuovo Utente
Registrato
6/12/22
Messaggi
20
Punti reazioni
3
ciao, ma l'unico motivo è quello? quindi come se fosse già previsto... o era anche potenzialmente legato al rating che aveva la tua pratica? grazie
No il rating era buono, rata 500 euro con stipendio 2250, in più avevo messo anche tutte le polizze assicurative facoltative in modo tale da poter "aumentare" la possibililtà che mi dessero il mutuo stesso. E' stato subito bloccato dalla centrale mutui e rimandato su Avvera..
 

france882

Nuovo Utente
Registrato
6/11/21
Messaggi
36
Punti reazioni
1
Intesa che inizialmente era una delle banche a sostegno del Fondo CONSAP e mutui giovani, oggi vuole almeno lo storico di un anno o se hai cambiato lavoro, il CUD del prossimo anno. Mutui al 95% inoltre non se ne fanno, vogliono un anticipo più sostanzioso.
Dico Intesa perché ho parlato con tre filiali e tutte mi hanno dato la stessa risposta.
Avete notizie su Credit e BPER? Anche loro hanno cambiato strategia o basta ancora un'anzianità di 6 mesi?
 

virpel

Nuovo Utente
Registrato
22/10/11
Messaggi
2
Punti reazioni
0
Buongiorno a tutti,
Richiedo il vostro parere riguardo la situazione attuale in cui mi ritrovo.

Mutuo stipulato nel 2020 a tasso variabile pure presso Intesa San Paolo, durata del mutuo 30 anni, capitale rimanente 164.000 su di un mutuo di 175.000

Spread: 1.10
TAN: 2.35
TAEG: 0.74

La rata di gennaio sarà di 815€ con un interesse di 366€, considerando che fino a quest’estate ho sempre pagato 535€ di mutuo.

Intesa San Paolo non ha voluto rinegoziare a fisso riconoscendomi il 3.7 due settimane fa. Credem idem, ora Lunedi vado da Credite agricole, ma parliamo di un fisso che se mi viene concesso ha una rata di almeno 800/850€

Cosa mi consigliate di fare?
 

z3n0

Nuovo Utente
Registrato
28/2/12
Messaggi
33
Punti reazioni
0
ma sta funzionando questa garanzia statale?
 

francesco4988

Nuovo Utente
Registrato
6/12/22
Messaggi
20
Punti reazioni
3
Buongiorno a tutti,
Richiedo il vostro parere riguardo la situazione attuale in cui mi ritrovo.

Mutuo stipulato nel 2020 a tasso variabile pure presso Intesa San Paolo, durata del mutuo 30 anni, capitale rimanente 164.000 su di un mutuo di 175.000

Spread: 1.10
TAN: 2.35
TAEG: 0.74

La rata di gennaio sarà di 815€ con un interesse di 366€, considerando che fino a quest’estate ho sempre pagato 535€ di mutuo.

Intesa San Paolo non ha voluto rinegoziare a fisso riconoscendomi il 3.7 due settimane fa. Credem idem, ora Lunedi vado da Credite agricole, ma parliamo di un fisso che se mi viene concesso ha una rata di almeno 800/850€

Cosa mi consigliate di fare?
Sono andato anche io in ISP e anche a me hanno chiesto un anno di estratto conto.... Ma a che gli serve un anno intero?
 

Santi91

Nuovo Utente
Registrato
2/9/20
Messaggi
1.262
Punti reazioni
47
Buongiorno a tutti,
Richiedo il vostro parere riguardo la situazione attuale in cui mi ritrovo.

Mutuo stipulato nel 2020 a tasso variabile pure presso Intesa San Paolo, durata del mutuo 30 anni, capitale rimanente 164.000 su di un mutuo di 175.000

Spread: 1.10
TAN: 2.35
TAEG: 0.74

La rata di gennaio sarà di 815€ con un interesse di 366€, considerando che fino a quest’estate ho sempre pagato 535€ di mutuo.

Intesa San Paolo non ha voluto rinegoziare a fisso riconoscendomi il 3.7 due settimane fa. Credem idem, ora Lunedi vado da Credite agricole, ma parliamo di un fisso che se mi viene concesso ha una rata di almeno 800/850€

Cosa mi consigliate di fare?
Non è il periodo migliore per rinegoziare, oltre allo spread cosa ti sommano? EUR1?
Sono andato anche io in ISP e anche a me hanno chiesto un anno di estratto conto.... Ma a che gli serve un anno intero?
A vedere come utilizzi i tuoi soldi e la liquidità che hai avuto nel tempo, alla fine cosa ti costa? Tra tutte le cose che le banche cercano di appiopparti per il mutuo questa è la minore, fai uno screenshot e via. Considera che nel mio estratto conto si vedevano i bonifici a binance, degiro, crypto.com, ecc, il dipendente della banca mi ha chiamato per sapere cosa fossero perché la sede centrale gliel'avrebbe chiesto ed ho risposto la verità, dei bonifici per ricaricare delle carte prepagate che mi danno cashback.
 

francesco4988

Nuovo Utente
Registrato
6/12/22
Messaggi
20
Punti reazioni
3
Non è il periodo migliore per rinegoziare, oltre allo spread cosa ti sommano? EUR1?

A vedere come utilizzi i tuoi soldi e la liquidità che hai avuto nel tempo, alla fine cosa ti costa? Tra tutte le cose che le banche cercano di appiopparti per il mutuo questa è la minore, fai uno screenshot e via. Considera che nel mio estratto conto si vedevano i bonifici a binance, degiro, crypto.com, ecc, il dipendente della banca mi ha chiamato per sapere cosa fossero perché la sede centrale gliel'avrebbe chiesto ed ho risposto la verità, dei bonifici per ricaricare delle carte prepagate che mi danno cashback.
Ma infatti non è una "critica", sapevo che di solito lo standard erano 6 o 3 mesi, per cui non capivo il motivo del chiederne 12
 

Santi91

Nuovo Utente
Registrato
2/9/20
Messaggi
1.262
Punti reazioni
47
Ma infatti non è una "critica", sapevo che di solito lo standard erano 6 o 3 mesi, per cui non capivo il motivo del chiederne 12
A me pure hanno chiesto un anno (Intesa San Paolo) con tutto che avevamo fatto la sincronizzazione con i "metadati" ma mi sa che è una tecnologia troppo avanzata per qualcuno :D
 

dolochov

Nuovo Utente
Registrato
2/8/22
Messaggi
29
Punti reazioni
2
Ho ricevuto una proposta di lavoro in un'azienda a due passi da dove andrò ad abitare a fine estate prossima.
si parla di lavoro specializzato in una grande azienda conosciuta e strutturata, quindi che sul nomee solidità dell'azienda non dovrebbero esserci problemi.
in quali problemi rischio di incorrere con le banche in caso di lavoro ottenuto da pochi mesi?
personalmente ho sempre lavorato senza interruzioni e con contratti a TI quindi sulla carta nulla di anomalo ai fini del mutuo, ma mi chiedo se le banche utilizzino dei parametri inderogabili in tema di anzianità sul luogo di lavoro.
 

Agent0

You're a slave to money then you die.
Registrato
8/7/22
Messaggi
75
Punti reazioni
12
Ho ricevuto una proposta di lavoro in un'azienda a due passi da dove andrò ad abitare a fine estate prossima.
si parla di lavoro specializzato in una grande azienda conosciuta e strutturata, quindi che sul nomee solidità dell'azienda non dovrebbero esserci problemi.
in quali problemi rischio di incorrere con le banche in caso di lavoro ottenuto da pochi mesi?
personalmente ho sempre lavorato senza interruzioni e con contratti a TI quindi sulla carta nulla di anomalo ai fini del mutuo, ma mi chiedo se le banche utilizzino dei parametri inderogabili in tema di anzianità sul luogo di lavoro.
Solitamente per cambi di lavoro, anche per contratti a TI, il 99% delle banche ti chiederà il 'superamento del periodo di prova' (per profili 'specialist' almeno 6 mesi). Ero andato a fare una 'prova' sul finire di luglio, quando ero ancora in periodo di prova, ed entrambe le banche sulla carta mi avevano suggerito di ripassare soltanto dopo averlo superato (ed avere un TI a tutti gli effetti).