[NBF] Banca Ifis non rinnova il contratto con Fitch per la valutazione del suo rating

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

finanzia

ON THE ROAD 5,50%
Registrato
26/11/11
Messaggi
2.573
Punti reazioni
354
Banca Ifis rende noto di aver comunicato all’agenzia Fitch Ratings la volontà di non rinnovare il contratto con l’agenzia per quanto riguarda il rating sull’emittente.

La ragione di non avvalersi più del servizio di rating da parte di Fitch è dovuta alla decisione di Banca Ifis di non emettere nel prossimo futuro titoli di debito su cui è richiesto un rating sull’emittente.:mmmm:
 
BANCA IFIS DICE ADDIO AL RATING DI FITCS:


Banca Ifis dice addio a Fitch. La banca con sede a Mestre ha comunicato nei giorni scorsi all’agenzia di rating la volontà di non rinnovare il contratto per quanto riguarda la valutazione sull’emittente. Una scelta, ha sottolineato l’istituto di credito veneto, dovuta al fatto che non si prevede di emettere nel prossimo futuro titoli di debito su cui è richiesto un rating sull’emittente. “Non abbiamo obbligazioni in circolazione”, ha spiegato l'amministratore delegato di Banca Ifis, Giovanni Bossi, “il rating non ci dà valore aggiunto”. Inoltre, ha proseguito, “i rating hanno perso molto significato. Oggi nella valutazione di un rating contano molto di più le considerazioni macroeconomiche di quelle sul singolo soggetto sotto esame”.

Notizia del 02/12/2011

scusate non sono riuscito a trovare le valutazioni di affidabilità di Moody's:confused::mmmm:
 
A me sembra semplicemente una Banca che fa la Banca. Non ci scordiamo che con i 1000 euro che depositiamo loro possono comprare 20 mila euro di crediti. Ho l'impressione che una crisi di liquidità per loro sia l'acqua in cui sguazzare in allegria, anche perchè non è detto che il factoring sia tutto pro-soluto. Mi sembraun business semplice e molto attuale, un pò il "delitto perfetto" di questi tempi!
Poi una comunicazione del genere credo sia quanto meno da apprezzare
 
Ultima modifica:
BANCA IFIS DICE ADDIO AL RATING DI FITCS:


Banca Ifis dice addio a Fitch. La banca con sede a Mestre ha comunicato nei giorni scorsi all’agenzia di rating la volontà di non rinnovare il contratto per quanto riguarda la valutazione sull’emittente. Una scelta, ha sottolineato l’istituto di credito veneto, dovuta al fatto che non si prevede di emettere nel prossimo futuro titoli di debito su cui è richiesto un rating sull’emittente. “Non abbiamo obbligazioni in circolazione”, ha spiegato l'amministratore delegato di Banca Ifis, Giovanni Bossi, “il rating non ci dà valore aggiunto”. Inoltre, ha proseguito, “i rating hanno perso molto significato. Oggi nella valutazione di un rating contano molto di più le considerazioni macroeconomiche di quelle sul singolo soggetto sotto esame”.

Notizia del 02/12/2011

scusate non sono riuscito a trovare le valutazioni di affidabilità di Moody's:confused::mmmm:


A quanto ho capito non c'è rating ne di S&P ne di Moody's. Da Fitch invece non intendono più farsi valutare.
A me onestamente tutto ciò non piace per niente e mi preoccupa molto.
Soprattutto dopo le ultime valutazioni di Fitch del 3 giugno 2011 che confermavano i non brillanti rating, e modificavano l'outlook da "stabile" a "negativo".

Ecco il rating in questione (di Fitch) riportato sullo stesso sito di banca Ifis:

Codice:
Long Term BBB-

Short Term F3

Individual C

Support 5

Outlook Negativo

Avranno avuto paura di un prossimo declassamento?

Del resto, i tassi non salgono mica se non aumenta il rischio.. ed infatti recentemente i tassi di interesse sono stati incrementati.
Boh, a me questa mossa non sembra molto chiara.. perché sottrarsi da un giudizio di questo tipo? Di che hanno paura?
 
Non voglio aizzare panico, però sei loro tassi di interesse si discostano sensibilmente da altri conti dep. pulisco tutto! :bye::bye:
 
Avranno avuto paura di un prossimo declassamento?

Del resto, i tassi non salgono mica se non aumenta il rischio.. ed infatti recentemente i tassi di interesse sono stati incrementati.
Boh, a me questa mossa non sembra molto chiara.. perché sottrarsi da un giudizio di questo tipo? Di che hanno paura?

1) i tassi sono saliti anche per altre banche, non solo per Banca Ifis
2) se c'è una cosa in cui quelli di Ifis eccellono sono le nuove forma di comunicazione via web
3) la paura ce l'hanno (forse) le altre banche che continuano ad operare secondo standard e mentalità vecchi e ammuffiti
4) nuovo utente, primo post, sparata ad alzo zero su Banca Ifis... mah! :mmmm:


:rolleyes:
 
1) i tassi sono saliti anche per altre banche, non solo per Banca Ifis
2) se c'è una cosa in cui quelli di Ifis eccellono sono le nuove forma di comunicazione via web
3) la paura ce l'hanno (forse) le altre banche che continuano ad operare secondo standard e mentalità vecchi e ammuffiti
4) nuovo utente, primo post, sparata ad alzo zero su Banca Ifis... mah! :mmmm:


:rolleyes:

1) I tassi sono saliti solo per alcune banche, e cmq ciò non esclude il fatto che la situazione non stia precipitando.. è sicuramente un campanello d'allarme. (Per intenderci non mi fido neanche di Banca Marche)
2) La mossa di Ifis non mi piace. Perché sottrarsi da un giudizio come quello di Fitch, che oltre ad essere l'unico (non c'è quello di Moody's o quello di S&P), di recente li aveva messi in outlook negativo (cioè con probabile declassamento rating a breve)? Sembra come che abbiano voluto evitare un giudizio... negativo. E dunque, da proprietario di conto deposito rendimax la cosa mi preoccupa.
3)Questo è possibile, ma cmq io in tv non vedo altro che imprenditori (specie quelli del nord est) sull'orlo del fallimento o che tagliano perché in cattive, per non dire pessime, acque. Ifis presta i soldi alle aziende del nord est. Sicuramente è un business che le altre banche non fanno (e concordo sul fatto che questo sia parte del problema), ma insomma non è un qualcosa che definirei poco rischioso, ecco.
Come dire (e mi scoccia pure visto che detesto chi c'è dietro) chebanca, che prende i tuoi soldi e li da a chi chiede un mutuo (e si sa che i mutui vengono concessi solo dietro garanzie solide), mi ispira più fiducia. Anche Ing mi ispira..
4) È vero che mi sono registrato da poco, ma posso assicurarti che seguo il forum da molto. Chiamami lurker se vuoi, semplicemente non ho mai sentito la necessità di intervenire. Però questa situazione mi è sembrata sospetta e dunque mi è sembrato il caso di sottolineare l'accaduto e porre i miei dubbi.
 
1) I tassi sono saliti solo per alcune banche, e cmq ciò non esclude il fatto che la situazione non stia precipitando.. è sicuramente un campanello d'allarme. (Per intenderci non mi fido neanche di Banca Marche)
2) La mossa di Ifis non mi piace. Perché sottrarsi da un giudizio come quello di Fitch, che oltre ad essere l'unico (non c'è quello di Moody's o quello di S&P), di recente li aveva messi in outlook negativo (cioè con probabile declassamento rating a breve)? Sembra come che abbiano voluto evitare un giudizio... negativo. E dunque, da proprietario di conto deposito rendimax la cosa mi preoccupa.
3)Questo è possibile, ma cmq io in tv non vedo altro che imprenditori (specie quelli del nord est) sull'orlo del fallimento o che tagliano perché in cattive, per non dire pessime, acque. Ifis presta i soldi alle aziende del nord est. Sicuramente è un business che le altre banche non fanno (e concordo sul fatto che questo sia parte del problema), ma insomma non è un qualcosa che definirei poco rischioso, ecco.
Come dire (e mi scoccia pure visto che detesto chi c'è dietro) chebanca, che prende i tuoi soldi e li da a chi chiede un mutuo (e si sa che i mutui vengono concessi solo dietro garanzie solide), mi ispira più fiducia. Anche Ing mi ispira..
4) È vero che mi sono registrato da poco, ma posso assicurarti che seguo il forum da molto. Chiamami lurker se vuoi, semplicemente non ho mai sentito la necessità di intervenire. Però questa situazione mi è sembrata sospetta e dunque mi è sembrato il caso di sottolineare l'accaduto e porre i miei dubbi.

non vorrei passare x disfattista,ma trovo il tuo intervento appropriato alle situazioni finanziarie che stanno evolvendo nel nostro paese ...e non solo.

E' anche da non sottovalutare il fatto che tra banche non si fidano a prestarsi denaro perchè ?..... trovo legittima l'osservazione dell'utente Spreadz. perchè i pesciolini piccoli come noi ci devono credere????????????:confused::(
 
Ultima modifica:
1) I tassi sono saliti solo per alcune banche, e cmq ciò non esclude il fatto che la situazione non stia precipitando.. è sicuramente un campanello d'allarme. (Per intenderci non mi fido neanche di Banca Marche)
2) La mossa di Ifis non mi piace. Perché sottrarsi da un giudizio come quello di Fitch, che oltre ad essere l'unico (non c'è quello di Moody's o quello di S&P), di recente li aveva messi in outlook negativo (cioè con probabile declassamento rating a breve)? Sembra come che abbiano voluto evitare un giudizio... negativo. E dunque, da proprietario di conto deposito rendimax la cosa mi preoccupa.
3)Questo è possibile, ma cmq io in tv non vedo altro che imprenditori (specie quelli del nord est) sull'orlo del fallimento o che tagliano perché in cattive, per non dire pessime, acque. Ifis presta i soldi alle aziende del nord est. Sicuramente è un business che le altre banche non fanno (e concordo sul fatto che questo sia parte del problema), ma insomma non è un qualcosa che definirei poco rischioso, ecco.
Come dire (e mi scoccia pure visto che detesto chi c'è dietro) chebanca, che prende i tuoi soldi e li da a chi chiede un mutuo (e si sa che i mutui vengono concessi solo dietro garanzie solide), mi ispira più fiducia. Anche Ing mi ispira..
.
Premetto che la parola d'ordine è sempre diversificare su più conti deposito volevo precisare alcune cose dato che i dubbi ce li ho anch'io:
1) i tassi dei vincolati sono saliti per quasi tutte le banche, chi più chi meno e questo a causa della fame di liquidità che hanno le banche (anche dopo i svariati miliardi di euro prestati dalla bce al tasso dell' 1%)
2) l'outlook negativo ce l'ha il 90% delle banche italiane vista la situazione d'incertezza del nostro paese (che recentemente è stato declassato con outlook negativo), questo non è un buon segno, ma non vuol dire che Banca Ifis è messa male rispetto alle altre.Se non erro Banca Ifis ha il rating basso perchè presta soldi alle imprese italiane ed è visto dalle agenzie di rating come una cosa non sicura vista l'incertezza economica).
3)Ho fatto il tuo stesso ragionamento sui prestiti alle imprese da parte di Banca Ifis e difatti stò tenendo tenendo "controllata" Banca Ifis.
A te ispira Ing, ma negli anni scorsi è stata salvata dallo stato olandese (che gli ha prestato svariati miliardi di euro) e che adesso però ha un rating medio alto.
Detto ciò, io ho investito (anche) su rendimax (con il like) e tengo controllata la banca e appena sento puzza di bruciato disdico il vincolo e in 33 gg ho i miei soldi (non credo che una banca fallisca in 33 gg senza nessuna avvisaglia, ma in caso c'è sempre il famoso e plurinominato FIDT).
 
Poniamo il remoto caso che banca ifis dovesse fallire visto il rating non altisonante in quanto tempo si riavrebbero i soldi dal fidt?Sul sito del fidt c'è scritto testuale "il rimborso è effettuato entro venti giorni lavorativi dalla data in cui si producono gli effetti del provvedimento di liquidazione coatta ai sensi dell'articolo 83, comma 1 del T.U. Bancario (D. Lgsl. 385/93)", quanto è questo tempo, ovvero in quanto tempo si ha il provvedimento di liquidazione coatta in genere?
Sul sito fidt c'è una serie di interventi che il dfondo ha effettuato anche di recente ( http://www.fitd.it/attivita/TAVOLA RIEP. INTERVENTI FITD.pdf )qualcuno ha informazioni come ciò è avvenuto?
 
Detto ciò, io ho investito (anche) su rendimax (con il like) e tengo controllata la banca e appena sento puzza di bruciato disdico il vincolo e in 33 gg ho i miei soldi (non credo che una banca fallisca in 33 gg senza nessuna avvisaglia, ma in caso c'è sempre il famoso e plurinominato FIDT).

Mai sentito parlare di Lehman Brothers :censored:
 
FITD - Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi

lì c'è scritto max 100.000 in 20 giorni lavorativi..

c'è scritto "venti giorni lavorativi dalla data in cui si producono gli effetti del provvedimento di liquidazione coatta ai sensi dell'articolo 83, comma 1 del T.U. Bancario (D. Lgsl. 385/93)"
La mia domanda è: in quanti giorni si giunge al provvedimento di liquidazione coatta cosi da conteggiare i 20 giorni?
 
la mia opinione personale è che se una banca salta in questo periodo i nostri risparmi vadano bruciati, il FITD serve, semore secondo me, solo per gettare fumo negli occhi
 
la mia opinione personale è che se una banca salta in questo periodo i nostri risparmi vadano bruciati, il FITD serve, semore secondo me, solo per gettare fumo negli occhi

Se una banca saltaviene acquistata da unicredit o intesa...che una banca come ifis salti e tutti perdano i propri risparmi lo vedo assai remoto ;)
 
la mia opinione personale è che se una banca salta in questo periodo i nostri risparmi vadano bruciati, il FITD serve, semore secondo me, solo per gettare fumo negli occhi
nel 2010 hanno erogato oltre 60 milioni di euro senza problemi! almeno secondo le loro tabelle sul sito!

Se una banca saltaviene acquistata da unicredit o intesa...che una banca come ifis salti e tutti perdano i propri risparmi lo vedo assai remoto ;)

questo lo spero anche io, anche perchè ifis non è poi una banca che come massa di denaro si può paragonare a Intesa o unicredit!
 
Mai sentito parlare di Lehman Brothers :censored:
:censored: se succede un altro fallimento stile Lehman & Brothers, possiamo giocare a Monopoli con i nostri bei euro/dollari...:)..da quel fallimento le leggi sono diventate UN PO' (e sottolineo un pò) più severe e i controlli maggiori (mi tocco)..
 
Rating Banca Ifis

da: banca IFIS - Ratings

A partire dal 1 gennaio 2012, Banca IFIS ha deciso di non rinnovare la collaborazione con Fitch Ratings in merito all’assegnazione del rating dell’agenzia. La ragione è dovuta dalla previsione della Banca di non emettere nel prossimo futuro titoli di debito su cui è richiesto un rating.
Fitch Ratings ha ritenuto in chiusura di accordo di mantenere il rating di Banca IFIS a BBB- con outlook negativo.

premesso che le agenzie di rating lasciano il tempo che trovano (Lehman insegna) a vostro parere questa è una buona notizia oppure no per Rendimax?
 
da: banca IFIS - Ratings

A partire dal 1 gennaio 2012, Banca IFIS ha deciso di non rinnovare la collaborazione con Fitch Ratings in merito all’assegnazione del rating dell’agenzia. La ragione è dovuta dalla previsione della Banca di non emettere nel prossimo futuro titoli di debito su cui è richiesto un rating.
Fitch Ratings ha ritenuto in chiusura di accordo di mantenere il rating di Banca IFIS a BBB- con outlook negativo.

premesso che le agenzie di rating lasciano il tempo che trovano (Lehman insegna) a vostro parere questa è una buona notizia oppure no per Rendimax?


Rendimax non c' entra nulla..., parti sempre dal presupposto che sono le banche che hanno interesse (pagando) a un certo tipo di rating per collocare i titoli sul mercato piu fascilmente ed ovviamente ad un buon prezzo..
 
Indietro