Nikola Corp - NKLA

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
Da dire che con tesla ai prezzi attuali e multipli attuali .. obiettivamente non ha senso tenere il.capitale su nikola...
 

senzaparole

Nuovo Utente
Registrato
26/3/13
Messaggi
710
Punti reazioni
30
Da dire che con tesla ai prezzi attuali e multipli attuali .. obiettivamente non ha senso tenere il.capitale su nikola...

Puoi spiegarti meglio?
Tesla, nonostante il calo dai massimi, quota comunque livelli incomprensibili se comparata con i competitori del settore auto.
Capitalizza 578 mld di dollari mentre (per esempio) Ford ne capitalizza 56.
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
Puoi spiegarti meglio?
Tesla, nonostante il calo dai massimi, quota comunque livelli incomprensibili se comparata con i competitori del settore auto.
Capitalizza 578 mld di dollari mentre (per esempio) Ford ne capitalizza 56.

ti consiglio di seguire il mio thread o il thread tesla dove faccio queste considerazioni...


il primo errore è paragonare tesla alle case automobilistiche classiche ... tesla è una azienda tech innovativa

come ferrari ... non può essere paragonata alle volgari case automobilistiche per poveri ... infatti va confrontata con i titoli del settore lusso come LVMH

tesla ha margini ancora più alti di ferrari sul venduto (Elon ha fatto il miracolo , mai avrei pensato ci riuscisse infatti fino ad un anno fa ero teslascettico)

il valore guida per le aziende innovative è il PEG PE/crescita ...

tesla è a 1.2 un valore assurdamente basso ... titoli high growth come tesla in genere hanno un PEG più alto della media attualmente dovrebbe stare a 2.5 - 3 ... significa che O esce un profit warning che taglia del 33% le attese degli utili o è enormemente sottovalutata

lo sbaglio solito che fate tutti è paragonar tesla o ferrari a chi fa scatolette su 4 ruote e cha sta affrontando costi enormi per riconvertire green la propria produzione


TIKR PRICE_ _PETR PEGfw2yd
GOOG 098.46 18.34 1.86
MSFT 247.58 26.91 1.99
AAPL 151.07 24.93 4.63
NVDA 165.19 45.51 5.82
META 112.24 10.70 -11.17
AMZN 094.13 46.83 2.79
TSLA 183.20 49.12 1.20
AMD_ 076.40 20.27 2.41
MA__ 348.64 33.69 1.98
VISA 211.73 28.19 2.09
PYPL 080.75 20.19 1.29
RACE 217.59 40.67 3.21
 

topixx

Nuovo Utente
Registrato
1/8/04
Messaggi
2.334
Punti reazioni
128
ti consiglio di seguire il mio thread o il thread tesla dove faccio queste considerazioni...


il primo errore è paragonare tesla alle case automobilistiche classiche ... tesla è una azienda tech innovativa

come ferrari ... non può essere paragonata alle volgari case automobilistiche per poveri ... infatti va confrontata con i titoli del settore lusso come LVMH

tesla ha margini ancora più alti di ferrari sul venduto (Elon ha fatto il miracolo , mai avrei pensato ci riuscisse infatti fino ad un anno fa ero teslascettico)

il valore guida per le aziende innovative è il PEG PE/crescita ...

tesla è a 1.2 un valore assurdamente basso ... titoli high growth come tesla in genere hanno un PEG più alto della media attualmente dovrebbe stare a 2.5 - 3 ... significa che O esce un profit warning che taglia del 33% le attese degli utili o è enormemente sottovalutata

lo sbaglio solito che fate tutti è paragonar tesla o ferrari a chi fa scatolette su 4 ruote e cha sta affrontando costi enormi per riconvertire green la propria produzione


TIKR PRICE_ _PETR PEGfw2yd
GOOG 098.46 18.34 1.86
MSFT 247.58 26.91 1.99
AAPL 151.07 24.93 4.63
NVDA 165.19 45.51 5.82
META 112.24 10.70 -11.17
AMZN 094.13 46.83 2.79
TSLA 183.20 49.12 1.20
AMD_ 076.40 20.27 2.41
MA__ 348.64 33.69 1.98
VISA 211.73 28.19 2.09
PYPL 080.75 20.19 1.29
RACE 217.59 40.67 3.21

Giuste considerazioni, tuttavia i multipli P/E delle " case tradizionali" a cominciare da Stellantis sono a valori molto compressi e gli utili tengono anzi aumentano pur in una congiuntura negativa come l'attuale.
Mi sarei aspettato pressione sugli utili derivante dalla conversione all'elettrico e invece hanno margini sempre piu' alti che potrebbero finanziare la transizione e al quel punto Tesla si troverebbe con diversi concorrenti comunque temibili specie le tedesche che insistono su segmenti di lata gamma piu' in concorrenza con Tesla ... e poi ci sono le cinesi che sono appunto cinesi e quindi devono vendere a sensibile sconto, cosa che forse ora non succede ma potrebbe accadere in futuro visto che hanno un accesso privilegiato alle materie prime che servono per l'auto elettrica. Quindi non sarei cosi' sicuro che il basso PEG di Tesla sia ingiustificato, forse sconta i rischi di cui sopra.
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
Giuste considerazioni, tuttavia i multipli P/E delle " case tradizionali" a cominciare da Stellantis sono a valori molto compressi e gli utili tengono anzi aumentano pur in una congiuntura negativa come l'attuale.
Mi sarei aspettato pressione sugli utili derivante dalla conversione all'elettrico e invece hanno margini sempre piu' alti che potrebbero finanziare la transizione e al quel punto Tesla si troverebbe con diversi concorrenti comunque temibili specie le tedesche che insistono su segmenti di lata gamma piu' in concorrenza con Tesla ... e poi ci sono le cinesi che sono appunto cinesi e quindi devono vendere a sensibile sconto, cosa che forse ora non succede ma potrebbe accadere in futuro visto che hanno un accesso privilegiato alle materie prime che servono per l'auto elettrica. Quindi non sarei cosi' sicuro che il basso PEG di Tesla sia ingiustificato, forse sconta i rischi di cui sopra.

Come ho scritto sconta un teorico pw che taglia gli utili di un 33% ... che però ancora non si è visto...

Comunque per i peg delle tradizionali e previsioni di utili ...

Prima di dare quello che si legge per scontato... meglio verificare sempre i dati
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
Screenshot_20221125_211043.jpg

Purtroppo non ci sono le stime a 2 anni ... comuqnue il prossimo anno gm sembra in calo.come utili

Grafico simile ford
 

BigNick

Siamo solo noi
Registrato
10/7/01
Messaggi
8.635
Punti reazioni
302
Report analitico ed obiettivo. Molto consigliato a quei "fenomeni" che pensano che Tesla farà piazza pulita degli altri fabbricanti di motrici EV o FCEV. :yes:

Se Tesla Semi dovrebbe essere il più temibile concorrente di Nikola ... beh, allora possiamo dormire sonni abbastanza tranquilli. :cool:


Tesla team just completed a 500 mile drive with a Tesla Semi weighing in at 81,000 lbs!

Buonanotte...
 

berpaniz

Nuovo Utente
Registrato
26/5/01
Messaggi
13.141
Punti reazioni
309
E Nikola? Praticamente è un titolo"Gratta e Vinci" o fallisce o si riprenderà molto tipo arrivare a 5/10€.
Mi domando, supponiamo che le motrici classe 8 a batteria possano avere un senso , può esserci anche un piccolo spazio residuale di "Esistenza" per la concorrenza Nikola? Basterebbe poco tanto per non fallire e sarebbe fatta. Discorsi con bassa probabilità di successo, però non è che occorra investire molto, staremo a vedere
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
E Nikola? Praticamente è un titolo"Gratta e Vinci" o fallisce o si riprenderà molto tipo arrivare a 5/10€.
Mi domando, supponiamo che le motrici classe 8 a batteria possano avere un senso , può esserci anche un piccolo spazio residuale di "Esistenza" per la concorrenza Nikola? Basterebbe poco tanto per non fallire e sarebbe fatta. Discorsi con bassa probabilità di successo, però non è che occorra investire molto, staremo a vedere
Con le azioni c'è anche la possibilità

Non fallisce ... ma servono nuovi capitali e si va di aumenti di capitale ...
 

berpaniz

Nuovo Utente
Registrato
26/5/01
Messaggi
13.141
Punti reazioni
309
Con le azioni c'è anche la possibilità

Non fallisce ... ma servono nuovi capitali e si va di aumenti di capitale ...

Si certo che comunque per noi equivale ad un fallimento. Tutto molto difficile la pazienza rimasta è poca
 

AntoCt

Nuovo Utente
Registrato
18/6/09
Messaggi
1.576
Punti reazioni
56
Si certo che comunque per noi equivale ad un fallimento. Tutto molto difficile la pazienza rimasta è poca

Rivian (RIVN.O) -5% Ha sospeso il progetto di produrre furgoni elettrici in Europa con Mercedes-Benz.

una possibile concorrente che molla, perche' ha fiutato che non è utile farne...o...
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
Rivian (RIVN.O) -5% Ha sospeso il progetto di produrre furgoni elettrici in Europa con Mercedes-Benz.

una possibile concorrente che molla, perche' ha fiutato che non è utile farne...o...
in realtà non è affatto una buona notizia ...

Rivian non è concorrente di NKLA in quanto punta su auto e furgoni ... nikola camion ...

ma significa in realtà che rivian taglia la produzione perchè produce in grossa perdita ... non ci sta dentro con i costi ...
visto che a parte tesla vanno tutte a produrre in perdita ... è da capire se nikola riuscirà a guadagnare producendo o almeno non perdendoci
 

senzaparole

Nuovo Utente
Registrato
26/3/13
Messaggi
710
Punti reazioni
30
Anche in una giornata come questa Nikola riesce a lasciare un bel 5% sul pavimento.
 

berpaniz

Nuovo Utente
Registrato
26/5/01
Messaggi
13.141
Punti reazioni
309

E quà si apre un dilemma fondamentale, il futuro dell'autotrasporto sara 100% eletrico o ci vorrà anche dell'Idrogeno? Usare l'Idrogeno come vettore di energia è molto bello, ma in laboratorio, però nella vita reale a forza di conversioni con Elettricità->Idrogeno->Elettricità si perdono i 2/3 dell'energia per strada rispetto all'elettrificazione diretta. E' anche vero che l'Idrogeno potrebbe essere prodotto con l'energia elettrica rinnovabile in eccedenza, però gli impianti di produzione rinnovabili non sono studiati per farsi pagare l'energia a 0€, devono comunque farsi ripagare del capitale investito, quindi è impensabile una fornitura di elettricità rinnovabile sostanzialmente a costi sufficientemente bassi tale da giustificare la produzione di Idrogeno
Poi ci sarebbe anche la possibilità di produrre energia elettrica rinnovabile a costi bassi in luoghi remoti particolarmente favorevoli come i deserti tipo in Namibia o la Terra del Fuoco in Cile per il vento e poi trasportare l'Idrogeno liquefatto con navi, però per esempio noi avemmo il Nord Africa e non si riescono nemmeno a costruire i più economici Elettrodotti HVDC per collegare eventuali impianti fotovoltaici.
Bisogna pensarci su.
 

shark2007

The Little Ice Age
Registrato
27/10/07
Messaggi
52.469
Punti reazioni
1.091
E quà si apre un dilemma fondamentale, il futuro dell'autotrasporto sara 100% eletrico o ci vorrà anche dell'Idrogeno? Usare l'Idrogeno come vettore di energia è molto bello, ma in laboratorio, però nella vita reale a forza di conversioni con Elettricità->Idrogeno->Elettricità si perdono i 2/3 dell'energia per strada rispetto all'elettrificazione diretta. E' anche vero che l'Idrogeno potrebbe essere prodotto con l'energia elettrica rinnovabile in eccedenza, però gli impianti di produzione rinnovabili non sono studiati per farsi pagare l'energia a 0€, devono comunque farsi ripagare del capitale investito, quindi è impensabile una fornitura di elettricità rinnovabile sostanzialmente a costi sufficientemente bassi tale da giustificare la produzione di Idrogeno
Poi ci sarebbe anche la possibilità di produrre energia elettrica rinnovabile a costi bassi in luoghi remoti particolarmente favorevoli come i deserti tipo in Namibia o la Terra del Fuoco in Cile per il vento e poi trasportare l'Idrogeno liquefatto con navi, però per esempio noi avemmo il Nord Africa e non si riescono nemmeno a costruire i più economici Elettrodotti HVDC per collegare eventuali impianti fotovoltaici.
Bisogna pensarci su.

Il futuro avrà bisogno di entrambe le tipologie di locomozione ... sia a batteria, sia a celle idrogeno.
Ma nel lungo periodo ritengo che le celle a idrogeno prevarranno, in quanto eliminano gli onerosi problemi di smaltimento dei componenti delle batterie esauste.
 

johnny1982

Il tempo batte il tempismo
Registrato
19/2/09
Messaggi
37.951
Punti reazioni
1.517
Il futuro avrà bisogno di entrambe le tipologie di locomozione ... sia a batteria, sia a celle idrogeno.
Ma nel lungo periodo ritengo che le celle a idrogeno prevarranno, in quanto eliminano gli onerosi problemi di smaltimento dei componenti delle batterie esauste.

La fuel cell non sostituisce la batteria ma la complementa...

Semplicemente i veicoli a fuel cell possono avere una batteria più piccola tipo 15 - 20 kWh

È comunque uno spreco consumare idrogeno rispetto ad una ricarica di corrente plug in ...

Che quei 15 - 20kW danno un 100km di autonomia sufficiente per i percorsi di tutti i giorni.

Ho provato una tesla modificata con batteria ridotta ed un motore a scoppio a metanolo che ricaricava semplicemente la batteria quando si superavano 60km/h o la batteria era troppo scarica.

Andava molto bene ... il metanolo è un vettore energetico come l'idrogeno ma ha il vantaggio di essere un liquido e facilmente trasportabile.

Curiosità era omologata per emissioni co2 negative il processo di produzione nel metanolo catturava co2 che veniva o sepolta o rivenduta all'industria chimica.

Sono convinto che le soluzioni ibride i questo senso siano la cosa più pratica...

Motore elettrico + batteria + fuel cell o motore combustione ottimizzato per la produzione elettrica che non fa trazione