Non sarebbe meglio usare le strutture vuote dal turismo per accogliere gli infetti?

_top_gun_

Awaiting Santa Rally
Registrato
12/7/19
Messaggi
9.183
Punti reazioni
498
Mi riferisco chiaramente agli infetti lievemente sintomatici o che comunque non necessitano di terapia intensiva.

Piuttosto che affollare gli ospedali rendendoli inagili per i malati ordinari non sarebbe meglio sia logisticamente che economicamente affittare alberghi e residenze chiusi per sistemarli?

Lo stato li potrebbe gestire meglio oltre a permettere a quelle strutture di guadagnare qualcosa o meglio ancora assumere qualcuno di quelle migliaia di infermieri disoccupati che si presentano in 3000 per un concorso che assume 5 persone.

Resta ovvio che il personale deve essere messo in sicurezza ed istruito sulle norme igieniche e non trattare con i malati.
 
Mi riferisco chiaramente agli infetti lievemente sintomatici o che comunque non necessitano di terapia intensiva.

Piuttosto che affollare gli ospedali rendendoli inagili per i malati ordinari non sarebbe meglio sia logisticamente che economicamente affittare alberghi e residenze chiusi per sistemarli?

Lo stato li potrebbe gestire meglio oltre a permettere a quelle strutture di guadagnare qualcosa o meglio ancora assumere qualcuno di quelle migliaia di infermieri disoccupati che si presentano in 3000 per un concorso che assume 5 persone.

Resta ovvio che il personale deve essere messo in sicurezza ed istruito sulle norme igieniche e non trattare con i malati.


ci sono già i COVID HOTEL
alcune regioni si sono attrezzate, altre no

gli hotel sono "sequestrati" dalla ASL locale e tengono le stanze libere per eventuali eccessi di pazienti (poco sintomatici o totalmente asintomatici)
la proprietà riceve un affitto
il personale va in cig
l'ASL gestisce tutto

ma non da adesso, ancora da aprile le cose sono così

finché possono tengono i pazienti in ospedale, quando cominciano a riempirsi usano gli hotel


p.s. : di solito sono i migliori in termini di rapporto qualità/prezzo
da tenerli nella lista dei preferiti quando il covid sarà finito
 
Mi riferisco chiaramente agli infetti lievemente sintomatici o che comunque non necessitano di terapia intensiva.

Piuttosto che affollare gli ospedali rendendoli inagili per i malati ordinari non sarebbe meglio sia logisticamente che economicamente affittare alberghi e residenze chiusi per sistemarli?

Lo stato li potrebbe gestire meglio oltre a permettere a quelle strutture di guadagnare qualcosa o meglio ancora assumere qualcuno di quelle migliaia di infermieri disoccupati che si presentano in 3000 per un concorso che assume 5 persone.

Resta ovvio che il personale deve essere messo in sicurezza ed istruito sulle norme igieniche e non trattare con i malati.

Guarda che i lievemente sintomatici di solito stanno a casa.
Io conosco un ragazzo di 34 anni, che ha fatto il virus a casa, con i genitori che gli portavano da mangiare davanti la sua camera.
Da notare che i suoi genitori hanno poi fatto diversi controlli, sia tampone che sierologici, e non hanno NULLA, perché in genere i paucisintomatici hanno una carica virale bassissima!
Stiamo calmi, in questa seconda ondata, nonostante i casi giornalieri siano più del quadruplo di quelli di aprile, non vedo camion militari che viaggiano con le bare, e gli ospedali da noi funzionano benissimo, anche per la normale amministrazione!
 
ci sono già i COVID HOTEL
alcune regioni si sono attrezzate, altre no

gli hotel sono "sequestrati" dalla ASL locale e tengono le stanze libere per eventuali eccessi di pazienti (poco sintomatici o totalmente asintomatici)
la proprietà riceve un affitto
il personale va in cig
l'ASL gestisce tutto

ma non da adesso, ancora da aprile le cose sono così

finché possono tengono i pazienti in ospedale, quando cominciano a riempirsi usano gli hotel


p.s. : di solito sono i migliori in termini di rapporto qualità/prezzo
da tenerli nella lista dei preferiti quando il covid sarà finito


"finché possono tengono i pazienti in ospedale, quando cominciano a riempirsi usano gli hotel"

Ma ti rendi conto della bestialità che hai scritto?
I Covid hotel servono principalmente per non riempire di infetti gli ospedali pieni di malati di altre patologie e tu dici che gli ospedali si stanno riempiendo di casi lievi che rischiano di infettare l'ospedale?
Mammamia questo è stato il problema principale della Lombardia a Marzo ho i brividi se è vero quello che dici...
 
"finché possono tengono i pazienti in ospedale, quando cominciano a riempirsi usano gli hotel"

Ma ti rendi conto della bestialità che hai scritto?
I Covid hotel servono principalmente per non riempire di infetti gli ospedali pieni di malati di altre patologie e tu dici che gli ospedali si stanno riempiendo di casi lievi che rischiano di infettare l'ospedale?
Mammamia questo è stato il problema principale della Lombardia a Marzo ho i brividi se è vero quello che dici...

Finché sei in condizioni di sicurezza usi gli ospedali, e preferibilmente i più attrezzati
Se continua l'afflusso di pazienti devi cominciare ad usare i covid hotel

Attualmente in molti ospedali di molte regioni ci sono pazienti con pochissimi sintomi che non hanno posto a casa -- non tutti hanno stanze separabili o separate con annesso wc
 
Guarda che i lievemente sintomatici di solito stanno a casa.
Io conosco un ragazzo di 34 anni, che ha fatto il virus a casa, con i genitori che gli portavano da mangiare davanti la sua camera.
Da notare che i suoi genitori hanno poi fatto diversi controlli, sia tampone che sierologici, e non hanno NULLA, perché in genere i paucisintomatici hanno una carica virale bassissima!
Stiamo calmi, in questa seconda ondata, nonostante i casi giornalieri siano più del quadruplo di quelli di aprile, non vedo camion militari che viaggiano con le bare, e gli ospedali da noi funzionano benissimo, anche per la normale amministrazione!
E se ci fosse un positivo asintomatico e vivesse con moglie e figli senza stanze particolari come farebbero?
 
Indietro