Nuovo successo di Draghi: ITA e' gia' fallita

lagaina

Benvenuto Nicolino
Registrato
18/1/11
Messaggi
27.656
Punti reazioni
709
Scusate, premetto che io ho preso l'aereo 3 volte nella mia lunga vita (per un agricoltore è già molto, i 3 voli non la lunga vita) e che non conosco il settore che però mi incuriosisce.
Siccome vorrei fare almeno un quarto volo a fine pandemia, sperando di non volare in cielo prima per la pandemia o per altro, sapete se questa nuova ITA ha prezzi dei biglietti come RYANAIR e le altre low cost oppure se ha prezzi come la vecchia ALITALIA?

'Pomeriggio.

Non faccio paragoni con Ryanair perchè sono due compagnie diverse, ma con altre compagnie primarie per andare a New York: non c'è convenienza e un'azienda che deve rilanciarsi deve offrire qualcosa in più rispetto agli altri competitors.
 

ragefast

Nuovo Utente
Registrato
7/11/17
Messaggi
1.083
Punti reazioni
52
parliamoci chiaro, alitalia non era salvabile già diversi anni fa, non ci è riuscita nemmeno etihad che era l'ultima spiaggia realistica
figuriamoci durante una pandemia, una roba in perdita da almeno 20 anni, praticamente una perdita strutturale

doveva fallire ed essere accorpata a qualche grande gruppo tempo fa, nel 2021 ce la ritroviamo ancora stand alone a far finta di trasportare gente a prezzi assurdi (andrebbe detto che oltre al prezzo che paghi ci sarebbero pure tutte le CIG, ricapitalizzazioni e salvataggi vari)

sotto draghi cosa è successo? semplicemente ha preso la patata bollente ed ha concluso il rimpallo continuo con la commissione europea e la vestager per creare la famosa "discontinuità"
ovviamente una presa in giro per dare la pagnotta ai romani, altrimenti il fallimento e la pietra tombale sarebbe stata la cosa più ovvia per questa vicenda

diciamo che la vera soluzione era lasciarla al suo destino, ma questa è l'ennesima dimostrazione che draghi non poteva fare molto con la mangiatoia romana e il sindacato che vuole mantenere lo status quo

il problema è che il settore aereo italiano ora vede 2 crisi contemporanee nate dal passato (air italy + ita) quindi sarà dura trovare una soluzione per quel poco di aviation che abbiamo/avevamo

comunque deve essere chiaro: il mercato aereo italiano come passeggeri è triplicato rispetto a vent'anni fa, tutto questo guidato dalle low cost
quindi vivremo tranquillamente senza compagnia di bandiera
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.135
Punti reazioni
672
Come il raddoppio di stipendio a tutti i politici locali, il raddoppio dei contributi pubblici ai giornali, le nuove assunzioni di personale nei ministeri...

Sulle assunzioni di personale potrebbe essere cosa buona e giusta, per il resto solo schifezze da questo Governo che aiuta amici e parenti... :shit:
 

Galerkin

Nuovo Utente
Registrato
23/1/13
Messaggi
27.761
Punti reazioni
1.473
Intanto, per andare mercoledì in Messico per lavoro: io 22 ore di viaggio e tre scali.
I miei competitor spagnoli, francesi, tedeschi, olandesi in meno di 15 ore e due scali sono a destinazione.
E io pagherò air france.
No, ma non serve mica a nulla una compagnia di bandiera e un grande hub nazionale...
 

DoctorT

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/5/01
Messaggi
3.159
Punti reazioni
129
Ryanair fa hahare
cmq quel prezzo è comprensivo di bagaglio o te lo fan pagare 100 euro?

io per to-ct avevo fatto prev su raynair che all apparenza era più conveniente ma poi a conti fatti era più cara di Volotea ad esempio
senza contare i colori allucinanti degli interni e scomodità delle. sedute

Ryanair è un lassativo ... ma Alitalia gli ultimi tempi era più o meno a quel livello solo che ti faceva pagare il triplo, non ho avuto il piacere di volare con la nuova ITA
ma non ho grosse speranze
 

Loryred

Nuovo Utente
Registrato
18/9/15
Messaggi
9.207
Punti reazioni
560
Tutto come previsto, ripulita e ridimensionata ai Tedeschi ed il torsolo sul groppone.
Nella ricostruzione storica mi pare manchino due passaggi topici, fantasmagorica gestione Ethiad-Renzi e il gemello diverso Calenda, giusto per non farsi mancare nulla!
 

Kovalsky

Nuovo Utente
Sospeso dallo Staff
Registrato
21/1/09
Messaggi
15.418
Punti reazioni
703
Vi furono specialisti della distruzione industriale interna.
Quando nominarono Cimoli che aveva già distrutto le ferrovie era chiaro che volevano affondarla.
Il Fantozzi ci diede poi sotto a arricchirsi sulla carcassa.
Alle ferrovie promossero poi il Moretti che raddrizzò la barca al costo della condanna.
Alitalia ripulita è invece finita dove si voleva, allo straniero.
 

wizardgsz

Nuovo Utente
Registrato
9/2/01
Messaggi
24.135
Punti reazioni
672
Ma chi se la piglia ora questa ITA?
Avete idee?