oggi, luglio 2013, cosa gestire 95 k

ibl a 6 mesi da il 3.13, bollo pagato... Se si considera di non vincolare a lungo...
 
niente...bnl non ha niente del genere ora su conto deposito. :censored:

Mi pare non ci sia nulla di piu redditizio ora di Banca Marche:angry:
 
chebanca! tutta la vita al 3.5% e tra 6 mesi contare su tassi migliori........
chi la trova pessima potrebbe argomentare il perchè? sarebbe utile al forum.....
 
chebanca! tutta la vita al 3.5% e tra 6 mesi contare su tassi migliori........
chi la trova pessima potrebbe argomentare il perchè? sarebbe utile al forum.....


hai ragione, che banca a 6 mesi.

Proseguo subito
 
privatbank:

4,2% senza vincolo e bollo pagato

5,0% se vincolato x 5 anni e sempre bollo pagato

penso che oggi siano i tassi migliori sul mercato
 
privatbank:

4,2% senza vincolo e bollo pagato

5,0% se vincolato x 5 anni e sempre bollo pagato

penso che oggi siano i tassi migliori sul mercato
si i tassi sono buoni, ma la tutela del fondo lettone e' 1 variabile di rischio non certo trascurabile:bye:
 
si i tassi sono buoni, ma la tutela del fondo lettone e' 1 variabile di rischio non certo trascurabile:bye:

perchè dite tutti la stessa cosa?!

il fondo lettone si è allineato da tempo al fondo UE, giacchè il tetto è stato fissato ad un controvalore di 100k €

I depositi bancari vengono garantiti dal Fondo di Garanzia dei Depositi della Repubblica di Lettonia in conformità con la Direttiva europea 94/19/CE del 30 maggio 1994, alla successiva modifica con la Direttiva 2009/14/CE dell' 11 marzo 2009 ed in conformità con la Legge delle Garanzie dei Depositi della della Repubblica di Lettonia dell'1 ottobre 1997, la quale prevede il limite massimo di rimborso fino a 100 000 euro (EUR). Tale rimborso viene valutato in lati lettoni (LVL) secondo il tasso di cambio stabilito dalla Banca di Lettonia al giorno dell’inaccessibilità al deposito bancario.


la Lettonia dal 1° gennaio 2014 adotterà l'€

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - La Lettonia adotterà l'euro dal primo gennaio 2014: l'Ecofin ha dato oggi il via libera formale.

Il Paese baltico diventerà così il 18esimo membro dell'eurozona.



hanno attraversato una crisi finanziaria anche loro ma ora corrono molto di più della media europea

L’economia lettone continua a crescere a ritmi record: +5,9% nel primo semestre 2012 | Baltica

Lettonia: Fitch alza il rating a BBB+ dopo via libera Ecofin ad ingresso nella zona euro - FINANZA.COM


la banca è sana ed ha una sede italiana come molte altre banche estere (ING, Santander, Paribas, etc...)

I – VARIAZIONI ALL'ALBO DELLE BANCHE
1. Iscrizioni
– “AS “Privatbank” – Filiale in Italia”, succursale italiana di banca estera comunitaria
(Lettonia), con sede in Roma, numero di matricola Albo 5686 e numero di codice
meccanografico 3371.2.
La succursale è stata iscritta nell’Albo delle banche con decorrenza 29 gennaio 2008.
La “AS “Privatbank” – Filiale in Italia” è stata abilitata a svolgere le seguenti attività
ammesse al mutuo riconoscimento contrassegnate, nell’ordine, dai punti 1, 2, 3, 4, 5 e 7, lett.
b) dell’Allegato I alla Direttiva 2006/48/CE:
- raccolta di depositi o di altri fondi rimborsabili;
- operazioni di prestito, in particolare: credito al consumo, credito con garanzia
ipotecaria, factoring, cessioni di credito pro soluto e pro solvendo, credito commerciale
(compreso il forfaiting);
- leasing finanziario;
- servizi di pagamento;
- emissione e gestione di mezzi di pagamento (carte di credito, travellers cheque,
lettere di credito);
- operazioni per conto proprio o per conto della clientela in:
b) cambi.


http://www.bancaditalia.it/vigilanza/pubblicazioni/bollvig/2008/boll_01_2008.pdf


non trovi che vi sia un po' di pregiudizio dovuto per lo più a parziali info? :yes:
 
Poi mi raccomando, venite a frignare qui sopra a lamentarvi: quei bastàrdi lettoni hanno incùlato i miei risparmi, dobbiamo fare una class action :o

L'Olanda insegna :o
 
perchè dite tutti la stessa cosa?!

il fondo lettone si è allineato da tempo al fondo UE, giacchè il tetto è stato fissato ad un controvalore di 100k €

I depositi bancari vengono garantiti dal Fondo di Garanzia dei Depositi della Repubblica di Lettonia in conformità con la Direttiva europea 94/19/CE del 30 maggio 1994, alla successiva modifica con la Direttiva 2009/14/CE dell' 11 marzo 2009 ed in conformità con la Legge delle Garanzie dei Depositi della della Repubblica di Lettonia dell'1 ottobre 1997, la quale prevede il limite massimo di rimborso fino a 100 000 euro (EUR). Tale rimborso viene valutato in lati lettoni (LVL) secondo il tasso di cambio stabilito dalla Banca di Lettonia al giorno dell’inaccessibilità al deposito bancario.


la Lettonia dal 1° gennaio 2014 adotterà l'€

(ANSA) - ROMA, 9 LUG - La Lettonia adotterà l'euro dal primo gennaio 2014: l'Ecofin ha dato oggi il via libera formale.

Il Paese baltico diventerà così il 18esimo membro dell'eurozona.



hanno attraversato una crisi finanziaria anche loro ma ora corrono molto di più della media europea

la banca è sana ed ha una sede italiana come molte altre banche estere (ING, Santander, Paribas, etc...)

non trovi che vi sia un po' di pregiudizio dovuto per lo più a parziali info? :yes:

scusa me se entrera' nell'euro il 1/1/2014 che pregiudizio avrei/avremmo?
qui sul FOL, forse unici ma non per questo da tacciare di disinformati, anzi... si e' discusso anche della scelta di ING di non aderire piu' al fitd italiano ma solo all'omologo olandese. Quindi di queste cose se ne parla perche' preoccupano (+ o - ingiustificatamente).

ad oggi, 17/7/2013 privatbank aderisce al "fitd" lettone e non e' ancora nell'euro tant'e' che:
Tale rimborso viene valutato in lati lettoni (LVL) secondo il tasso di cambio stabilito dalla Banca di Lettonia al giorno dell’inaccessibilità al deposito bancario.

e se al 1/1/2014 entrera' nell'euro ma non aderira' al fitd italiano, sul FOL continuerai a sentire fare questa precisazione:)

quindi direi che le info "parziali" come le chiami tu non ci portano distanti dal mio discorso iniziale.
 
si ma il tetto di garanzia è sempre 100k €, che sia in let o vattelapesca poco importa sempre 100k € sono...
 
non trovi che vi sia un po' di pregiudizio dovuto per lo più a parziali info? :yes:

tu parli correntemente il lettone ?

in caso di necessità, con quale mezzo penseresti di contattare quelli del FITD lettone ?

le raccomandate a/r sono considerate in Lettonia, a termini di legge nazionale, come lo sono in Italia ?

:o senza polemica... ma è pregiudizio il mio ?
 
:o senza polemica... ma è pregiudizio il mio ?

senza polemica... ma la banca ha sede ed è regolarmente registrata in italia

allora dovremmo mettere sullo stesso piano anche ING (o chi x essa)

certo capisco che è una banca semi-sconosciuta, non a caso paga rendimenti così alti...

dico solo che ci sono banche italiche messe peggio che danno molto meno... rischiare x rischiare almeno si becca di +

ps: nn vorrei aver offeso nessuno, sto solo discutendo di "convenienza"
 
Anche per Ing viene sempre messo in ballo il discorso della lingua ma alla fine mai nessuno è riuscito a dare una valida spiegazione sulle "reali" differenze tra fitd italiano ed estero (lo chiesi innumerevoli volte nel thread di Ing e mai nessuno ha saputo dare una valida definizione con pro e contro accertati).

Come dice Suiller la Banca ha regolare filiale anche in Italia, come per Ing. se dovesse succedere il patatrac ci si appoggia al fitd estero per il tramite della succursale italiana (in lingua italiana).

Comunque finchè nessuno riesce a spiegare esaustivamente i pro e contro di fitd nazionale ed estero (se ce ne sono) è inutile esprimersi in senso negativo riguardo a questo discorso.
 
tu parli correntemente il lettone ?

in caso di necessità, con quale mezzo penseresti di contattare quelli del FITD lettone ?

le raccomandate a/r sono considerate in Lettonia, a termini di legge nazionale, come lo sono in Italia ?

:o senza polemica... ma è pregiudizio il mio ?

Bollino verde virtuale per te! :yes:

:clap:
 
tu parli correntemente il lettone ?

in caso di necessità, con quale mezzo penseresti di contattare quelli del FITD lettone ?

le raccomandate a/r sono considerate in Lettonia, a termini di legge nazionale, come lo sono in Italia ?

:o senza polemica... ma è pregiudizio il mio ?
Infatti non bisogna guardare solo i tassi o se si paga la patrimoniale, un domani.....ci si potrebbe pentire. Poi ognuno faccia come vuole.
 
Anche per Ing viene sempre messo in ballo il discorso della lingua ma alla fine mai nessuno è riuscito a dare una valida spiegazione sulle "reali" differenze tra fitd italiano ed estero (lo chiesi innumerevoli volte nel thread di Ing e mai nessuno ha saputo dare una valida definizione con pro e contro accertati).

Come dice Suiller la Banca ha regolare filiale anche in Italia, come per Ing. se dovesse succedere il patatrac ci si appoggia al fitd estero per il tramite della succursale italiana (in lingua italiana).

Comunque finchè nessuno riesce a spiegare esaustivamente i pro e contro di fitd nazionale ed estero (se ce ne sono) è inutile esprimersi in senso negativo riguardo a questo discorso.

ragazzi, io faccio veramente fatica a mettere sullo stesso piano Privat Bank e Ing almeno quanto faccio fatica a paragonare la Lettonia con l'Olanda.

la succursale italiana è una UNICA filiale a Roma, che in caso di guai sono sicurissimo che starà lì aperta con orario continuato a fornire assistenza e aiuto ai beneamati clienti italiani che vogliono sapere come si scrive "entro quanto cacchio mi darete i miei soldi, brutti ******* ?" in lettone.

(per la lingua, l'inglese in Olanda è il secondo idioma ufficiale. e quella frase e qualche altra, riesco a scriverla da solo)

poi, per carità, sarà come dici tu che nessuno è in grado di spiegarti la differenza tra il FITD italiano e quelli esteri e come dice il video di you tube "il cliente ha sempre ragione - ho bisogno di adattare"

PrivatBank. IPay (Italia) - YouTube

la mia è solo una riflessione tra il serio e il faceto. non voglio scoraggiare nessuno ad aprire sto deposito ma solo invitare a valutare ogni aspetto. e non ce l'ho nemmeno coi lettoni (e soprattutto le lettoni - ciao Jelena ;))
 
Si ma allora evitate di dire che il fitd olandese è un problema in quanto non è in lingua italiana e nell'apposito thread di Ing tempo addietro ne ho viste scritte tante riguardo al discorso della lingua olandese, come anche il fatto che danno la precedenza al cittadino olandese anziché a quello italiano.

Peccato che si tratti solo di supposizioni ma non di certezze.

Poi non sto difendendo Eurodeposit ma se non avete chiare (ALL'ATTO PRATICO) le reali differenze tra i due FITD inutile star li a dire cose delle quali non si è sicuri.
 
(per la lingua, l'inglese in Olanda è il secondo idioma ufficiale. e quella frase e qualche altra, riesco a scriverla da solo)

Perché in Lettonia l'inglese, che oltretutto è lingua internazionale, è un'idioma marziano?;)

Se è per quello agli olandesi scriverei in tedesco visto che sono altoatesino e stai pur tranquillo che lo capiscono meglio dell'inglese.

Da noi qual' è il secondo idioma ufficiale, il sardo?:D
 
Indietro