Oi Brasil/Portugal telecom vol XXX

Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.

edesmo

OI, OI, son dolor !!
Registrato
2/3/10
Messaggi
16.443
Punti reazioni
952
utilizzo questo post per linkare e riportare messaggi significativi del volume XXVIII e del volume XXIX

trovate tutta la vicenda della cedola OI2021 NON pagata, come raccolta degli interventi sintetizzata QUI (post #13 volume XXVIII) e QUA (post #2 volume XXIX)


riguardo al censimento OI/PT si inizia dal post #802 di Xedron nel volume XXVIII che trovate anche in riferimento nel volume XXIX al post #3


la Petizione gratuita con Aurelius la iniziate a leggere dal post #1047 di Stelvius nel volume XXVIII che trovate anche in riferimento nel volume XXIX al post #4

mentre per avere un riferimento di tutti i post significativi del volume XXIX, leggete il post #1390


al momento stiamo utilizzando due caselle di posta ed una mailing-list:


  • portafoglio.oi.pt@gmail.com SOLO ED ESCLUSIVAMENTE PER IL CENSIMENTO
    .
  • portafoglio.oi.pt.DUE@gmail.com SOLO per la spedizione delle varie comunicazioni riservate
    .
  • europeanbondholdersgroups@googlegroups.com è la mailing-list, non replicate in quanto NON accetta posta in arrivo da nessuno, nel caso per contatti scrivete a: portafoglio.oi.pt.DUE@gmail.com
 
Ultima modifica:

xbateau

Nuovo Utente
Registrato
14/3/16
Messaggi
292
Punti reazioni
23
cosa vuole fare OI

Essendo in fantafinanza, del resto la mancanza di informazioni porta alle illazioni, aggiungo la mia ipotesi.
Stante l' essere il core business di OI la comunicazione su linea cablata, "il fisso", comportante un livello elevati di investimenti, a maggior ragione in un territorio esteso come quello brasiliano, questo a fronte di ricavi non congruenti all'investimento: concorrenza con il mobile, tariffe "politiche" per i servizi alle istituzioni, contesto normativo ambiguo e sfavorevole... Potrebbe esserci l'opzione di "ripulire" l' azienda e rivenderla.
D'altro canto Pharol non ha mai assunto il ruolo dell'investitore industriale, ma bensì dello speculatore, o peggio, sino dall'ingresso in OI.
 

panigas

Nuovo Utente
Registrato
1/5/16
Messaggi
1.589
Punti reazioni
47
Altro capitolo delle Baruffe Chiozotte (barùfe ciosòte)



Pharol prepara reação a investidas de Tanure na Oi
Antiga Portugal Telecom monitora se empresário, que adquiriu fatia na tele, está agindo em conjunto com outros acionistas


O Estado de São Paulo29 Jul 2016Mariana Sallowicz /

A Pharol, principal acionista individual da Oi, prepara a reação aos recentes ataques do empresário Nelson Tanure, que adquiriu recentemente participação relevante na tele. A antiga Portugal Telecom (PT) monitora se Tanure está agindo em conjunto com outros acionistas sem informar ao mercado de capitais.

O que a empresa portuguesa quer saber é se na verdade o empresário teria um poder maior de voto em assembleias ao atuar em conjunto com outros acionistas que teriam adquirido ou aumentado significativa- mente a posição na tele recentemente, entre eles a PetroRio e o fundo Discovery. Pelo estatuto da Oi, cada acionista, independente de participação, tem voto limitado a 15% do capital social.

O grupo português possui 22,24% da Oi, por meio da subsidiária Bratel, enquanto Tanure tem apenas 6,63% por meio do fundo Société Mondiale.

Um executivo da Pharol disse ao Estado que Tanure terá de assumir os riscos que corre. O empresário tenta afastar do conselho da Oi os membros ligados à antiga Portugal Telecom.

Procurado, Tanure, que também é um dos principais acionistas da PetroRio, negou qualquer acordo de voto. Informou ainda que a petroleira, como qualquer companhia aberta, aplica suas reservas em ações e títulos. Segundo ele, o Discovery, que já teve participação na PetroRio, é “um fundo que tem ativo de US$ 30 bilhões, e participação em mais de 100 empresas de todo o mundo”.

Em outra frente, a portuguesa Pharol pode atacar Tanure em seu posicionamento sobre consulta feita nesta semana pelo Société Mondiale à Comissão de Valores Mobiliários (CVM). Tanure pediu à autarquia que ela se manifeste sobre a suspensão do direito de voto da Pharol em decisões da Oi. Ele defende que as empresas têm participação relevante uma na outra e exercem direitos de controle recíprocos.

O executivo da empresa portuguesa nega a tese. “Nem a Oi controla a Pharol nem a Pharol controla a Oi”, disse.

O representante da antiga PT não descartou que a empresa participe de um possível aumento de capital da Oi, o que “dependerá das condições”.

A Pharol decidiu ontem processar o acionista da Oi Aurélio Valporto, vice-presidente da Associação de Investidores Minoritários do Brasil, após declarações feitas à imprensa contra a companhia portuguesa.


Adesso se la prendono anche con i piccoli azionisti (1%)che cercano di sopravvivere e farsi sentire barcamenandosi tra questa mala genìa
di personaggi poco raccomandabili.





Pharol prepara reazione alla Tanure delle partecipate in Hi
L'ex Portugal Telecom controlla un imprenditore, che ha acquisito quota in televisione, che agisce di concerto con altri soci

Lo Stato di Paulo29 luglio 2016Mariana Sallowicz /

Il Pharol, principale azionista individuale di Hi prepara una reazione alla recente attacchi imprenditore Nelson Tanure, che ha recentemente acquisito una quota significativa in televisione. L'ex Portugal Telecom (PT) controlla se Tanure agisce insieme ad altri azionisti, senza informare il mercato dei capitali.

Ciò che l'azienda portoghese vuole sapere è se, infatti, l'imprenditore avrebbe maggiore potere di voto nelle assemblee di lavorare insieme ad altri azionisti che hanno acquisito o aumentati in modo significativo la posizione in tele di recente, tra cui il Petrorio e lo sfondo Discovery . Lo status di Hi, ciascun socio, indipendentemente dalla partecipazione ha limitato di voto al 15% del capitale sociale.

Il gruppo portoghese ha 22,24% di Hi attraverso la controllata Bratel mentre Tanure ha solo 6,63% attraverso la Société Mondiale sfondo.

Un dirigente di Pharol detto che lo Stato Tanure dovrà prendere i rischi. L'uomo d'affari cerca lontano da membri del consiglio Hi legate alla ex Portugal Telecom.

Ricercato Tanure, che è anche uno dei principali azionisti di Petrorio, ha negato qualsiasi accordo di voto. ha anche detto che il petrolio, come qualsiasi società pubblica applica le sue riserve in azioni e obbligazioni. Secondo lui, il Discovery, che già ha partecipato a Petrorio, è "un fondo ha un patrimonio di $ 30 miliardi, e la partecipazione a più di 100 aziende in tutto il mondo."

Su un altro fronte, il Pharol portoghese può attaccare Tanure nella sua posizione sulla consultazione fatta questa settimana da parte di Société Mondiale della Securities and Exchange Commission (CVM). Tanure chiesto l'autorità si manifesta sulla sospensione dei diritti di voto di Pharol nelle decisioni Hi. Egli sostiene che le aziende hanno una significativa partecipazione a vicenda ed esercitano diritti di controllo reciproci.

Il dirigente della società portoghese nega la richiesta. "Né Hi controlla Pharol né Pharol controlla Hi", ha detto.

Il rappresentante della ex PT non ha escluso che l'azienda partecipare a un eventuale aumento di capitale di Hi, che "dipende dalle condizioni".

Il Pharol ha deciso ieri di citare in giudizio il socio di Hi Aurelio Valporto, vice presidente della minoranza Investors Association del Brasile, dopo le dichiarazioni fatte a premere contro la società portoghese.


Adesso se prendono Anche con i piccoli azionisti (1%) Che cercano di Sopravvivere e farsi sentire barcamenandosi Tra this posta Genia
personaggi di poco raccomandabili.
 
Ultima modifica:

Facts

fuck fake feckless
Registrato
1/3/09
Messaggi
8.147
Punti reazioni
316
x spilletto
così come quando si diceva "sotto 70 non può andare" e poi man mano 60, 50, 40...arrivati a 30 gente si è giocata una o più @@ che si fosse raggiunto il floor (ricordate il mitico che disse "fitch 30-50" etc...io fui vituperato perchè sollevai dei dubbi....così adesso, vedendo come si muove, non sarei così categorico nel dire che non raggiungerà mai i 25...)
 

Freccia1977

Membro Operativo
Registrato
10/6/13
Messaggi
4.588
Punti reazioni
165
x spilletto
così come quando si diceva "sotto 70 non può andare" e poi man mano 60, 50, 40...arrivati a 30 gente si è giocata una o più @@ che si fosse raggiunto il floor (ricordate il mitico che disse "fitch 30-50" etc...io fui vituperato perchè sollevai dei dubbi....così adesso, vedendo come si muove, non sarei così categorico nel dire che non raggiungerà mai i 25...)

La strada sembra quella e lo spero non tanto per venderle ma perchè sarebbe un buon termometro per misurare l'offerta che ci verrà fatta. Visto che quando stavano a 11 ci offrivano 25 se andassero a 25 mi aspetterei 50. Anche se il sogno proibito dei 100 rimane li nel cassetto :D
 

Secolo70

Nuovo Utente
Registrato
15/3/16
Messaggi
1.658
Punti reazioni
42
Oibr3
r$ 3.03
2.36%
oibr4
r$ 2.53
1.61%
 

Secolo70

Nuovo Utente
Registrato
15/3/16
Messaggi
1.658
Punti reazioni
42
La strada sembra quella e lo spero non tanto per venderle ma perchè sarebbe un buon termometro per misurare l'offerta che ci verrà fatta. Visto che quando stavano a 11 ci offrivano 25 se andassero a 25 mi aspetterei 50. Anche se il sogno proibito dei 100 rimane li nel cassetto :D

La speranza è ben quella. 50% + una manciata di azioni e stappiamo non dico lo champagne ma un cava spagnolo ci sta tutto...
 

speeder62

Nuovo Utente
Registrato
16/8/15
Messaggi
714
Punti reazioni
34
La strada sembra quella e lo spero non tanto per venderle ma perchè sarebbe un buon termometro per misurare l'offerta che ci verrà fatta. Visto che quando stavano a 11 ci offrivano 25 se andassero a 25 mi aspetterei 50. Anche se il sogno proibito dei 100 rimane li nel cassetto :D
Grande Freccia....ti auguro veramente con tutto il cuore che i tuoi (e anche miei) sogni si avverino....anche se ci vorra' il suo tempo....OK!OK!OK!
 

Secolo70

Nuovo Utente
Registrato
15/3/16
Messaggi
1.658
Punti reazioni
42
Olimpiadi di Rio: Cybersecurity una priorità
CON ROBERTA PRESCOTT SU 29 LUGLIO 2016 AMERICA , SOFTWARE
3 Clicca per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra) 3Clicca per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra)2 Clicca per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra) 2Clicca per condividere su Google+ (Si apre in una nuova finestra)Clicca per e-mail ad un amico (Si apre in una nuova finestra)
La sicurezza è una delle principali preoccupazioni che circondano i Giochi Olimpici e Paralimpici, e non solo la sicurezza fisica. Rio 2016 delle tecnologie della comunicazione e delle informazioni provider intervistati da Notizie RCR Wireless per una serie Special Olympics (controllare tutte le storie qui ) mettere la sicurezza informatica in cima alla loro lista delle preoccupazioni e stanno lavorando per ridurre i rischi ed evitare gli attacchi.

Dall'inizio del test event il 25 luglio, il Centro operativo tecnologia è gestito e monitorato le infrastrutture e sistemi di tecnologia. Questi includono la sicurezza informatica, telecomunicazioni, energia e l'evento sistemi di cronometraggio. controlli TOC e comandi tutta la tecnologia implementata in 144 siti olimpici concorrenza e noncompetition.

Secondo il CIO del Rio Olimpiadi Elly Resende, il TOC è fondamentale per eseguire i giochi e di garantire che i risultati vengono consegnati con precisione, in modo sicuro e in tempo reale al mondo. "Da quando abbiamo iniziato il monitoraggio che abbiamo trovato milioni di incidenti, ma abbiamo avuto zero problemi", ha detto nel corso di una pressa visita al sommario. "La sicurezza è un argomento che bisogna sempre prestare attenzione, e non essere arrogante."

Durante la prova tecnica finale, il partner IT mondiale del Giochi Olimpici e Paralimpici, Atos, si è scontrata con circa 1.000 scenari operativi predefiniti, tra cui un diluvio, disconnessione dalla rete, interruzioni di corrente, le modifiche agli attacchi calendario del concorso e di sicurezza, in tutto il 22 siti olimpici. Secondo la società, la squadra e il sistema sono stati valutati durante le prove tecniche per come hanno risposto ad ogni circostanza, permettendo e consentendo di testare, creare e modificare le risposte complete a quasi tutte le situazioni per i prossimi Giochi.

Shailesh Chauhan
Shailesh Chauhan, Atos Sud America: 'Guardiamo a tutte le potenziali minacce al fine di mitigare loro e di fare progettazione dell'architettura.'
In un'intervista con Notizie RCR Wireless , Shailesh Chauhan, responsabile della sicurezza IT da Atos Sud America, ha detto che i rischi per la sicurezza IT sono tra i primi argomenti di interesse. "Guardiamo a tutte le potenziali minacce al fine di mitigare loro e di fare architettura design".

Egli ha osservato Atos collabora con tecnologie multivendor per assicurarsi che impegna tutti i livelli di sicurezza, guardando non solo il perimetro, ma anche l'accesso dei clienti, applicazioni e dati.

"Abbiamo ottenuto le ultime [sistemi di prevenzione delle intrusioni] e [sistema di rilevamento delle intrusioni] servizi da Cisco. Stiamo utilizzando i firewall di ispezionare il traffico proveniente da strati molto basse e molto alte e stiamo guardando il sistema stesso attraverso l'adozione di best practice e buoni standard ", ha osservato.

attacchi alla sicurezza attesi

Chauhan ha detto che gli attacchi zero-day sono i più impegnativi. "Se ci pensate server a internet, ci sono molti hacker che cercano di rompere il sistema. Abbiamo bisogno di essere sistemi di monitoraggio per identificare immediatamente gli attacchi ", ha aggiunto il responsabile IT di sicurezza. Denial-of-service distribuiti e attacchi denial-of-service è probabile che accada, ha detto Rodrigo Uchoa, direttore del nuovo business e Rio 2016 coordinatore del progetto a Cisco.

Symantec è anche un fornitore e fornirà il software di sicurezza, compresa la sicurezza degli endpoint, la prevenzione della perdita dei dati e la gestione della sicurezza mobile, tra gli altri. Symantec avrà 15 professionisti che lavoreranno in collaborazione con i colleghi dalla sua tecnologia per la sicurezza e la divisione risposta a lavorare sulle minacce di monitoraggio e attacchi dannosi.

Nel caso di di América Móvil ruolo, la testa del vettore per Rio 2016, Luciano Carino, ha spiegato che l'autenticazione "a due utenti di controllo server della rete per assicurarsi che solo coloro che sono coinvolti nei Giochi possono accedere alle rispettive aree di interesse.

Anche coloro che non sono sponsor ufficiali o fornitori dovrebbero essere pronti ad un aumento del rischio durante i Giochi. vettore brasiliano Oi ha detto che ha adottato le migliori pratiche di sicurezza volte a proteggere la propria rete da attacchi.

"Avevamo messo a punto un piano di prevenzione che coinvolgono il monitoraggio e la risposta, ha osservato il direttore di Oi Andre Luis Ituassú. "Abbiamo squadre specializzate in sicurezza informatica, computer forensics e di risposta agli incidenti." Ha aggiunto che per tutti i principali eventi organizzati in Brasile, Oi ha dovuto team dedicati per prendersi cura della sicurezza del infrastrutture di telecomunicazione
.

Questi sono i primi in tutto... Hanno fatto e stanno facendo come niente fosse. Come mai si ritrovano in questa situazione?
 

panigas

Nuovo Utente
Registrato
1/5/16
Messaggi
1.589
Punti reazioni
47
A me vanno bene i 50 di carta , non ho fretta. Tanto sti figli di donne che passeggiano allegre ripartono alla grande. La speranza per me è un 50% con scadenza 2030 una cedola umana e una manciata di azioni. Di sicuro torneranno sul mercato e in tempi non troppo lunghi credo che potremo vendere tutto e levarci sta rogna di dosso

Buongustaio!
Ho molta più fame perchè sono a stecchetto !
 

silmamb

GIANNI-FERLOPEZ
Registrato
16/7/15
Messaggi
16.954
Punti reazioni
527
Olimpiadi di Rio: Cybersecurity una priorità
CON ROBERTA PRESCOTT SU 29 LUGLIO 2016 AMERICA , SOFTWARE
3 Clicca per condividere su Facebook (Si apre in una nuova finestra) 3Clicca per condividere su Twitter (Si apre in una nuova finestra)2 Clicca per condividere su LinkedIn (Si apre in una nuova finestra) 2Clicca per condividere su Google+ (Si apre in una nuova finestra)Clicca per e-mail ad un amico (Si apre in una nuova finestra)
La sicurezza è una delle principali preoccupazioni che circondano i Giochi Olimpici e Paralimpici, e non solo la sicurezza fisica. Rio 2016 delle tecnologie della comunicazione e delle informazioni provider intervistati da Notizie RCR Wireless per una serie Special Olympics (controllare tutte le storie qui ) mettere la sicurezza informatica in cima alla loro lista delle preoccupazioni e stanno lavorando per ridurre i rischi ed evitare gli attacchi.

Dall'inizio del test event il 25 luglio, il Centro operativo tecnologia è gestito e monitorato le infrastrutture e sistemi di tecnologia. Questi includono la sicurezza informatica, telecomunicazioni, energia e l'evento sistemi di cronometraggio. controlli TOC e comandi tutta la tecnologia implementata in 144 siti olimpici concorrenza e noncompetition.

Secondo il CIO del Rio Olimpiadi Elly Resende, il TOC è fondamentale per eseguire i giochi e di garantire che i risultati vengono consegnati con precisione, in modo sicuro e in tempo reale al mondo. "Da quando abbiamo iniziato il monitoraggio che abbiamo trovato milioni di incidenti, ma abbiamo avuto zero problemi", ha detto nel corso di una pressa visita al sommario. "La sicurezza è un argomento che bisogna sempre prestare attenzione, e non essere arrogante."

Durante la prova tecnica finale, il partner IT mondiale del Giochi Olimpici e Paralimpici, Atos, si è scontrata con circa 1.000 scenari operativi predefiniti, tra cui un diluvio, disconnessione dalla rete, interruzioni di corrente, le modifiche agli attacchi calendario del concorso e di sicurezza, in tutto il 22 siti olimpici. Secondo la società, la squadra e il sistema sono stati valutati durante le prove tecniche per come hanno risposto ad ogni circostanza, permettendo e consentendo di testare, creare e modificare le risposte complete a quasi tutte le situazioni per i prossimi Giochi.

Shailesh Chauhan
Shailesh Chauhan, Atos Sud America: 'Guardiamo a tutte le potenziali minacce al fine di mitigare loro e di fare progettazione dell'architettura.'
In un'intervista con Notizie RCR Wireless , Shailesh Chauhan, responsabile della sicurezza IT da Atos Sud America, ha detto che i rischi per la sicurezza IT sono tra i primi argomenti di interesse. "Guardiamo a tutte le potenziali minacce al fine di mitigare loro e di fare architettura design".

Egli ha osservato Atos collabora con tecnologie multivendor per assicurarsi che impegna tutti i livelli di sicurezza, guardando non solo il perimetro, ma anche l'accesso dei clienti, applicazioni e dati.

"Abbiamo ottenuto le ultime [sistemi di prevenzione delle intrusioni] e [sistema di rilevamento delle intrusioni] servizi da Cisco. Stiamo utilizzando i firewall di ispezionare il traffico proveniente da strati molto basse e molto alte e stiamo guardando il sistema stesso attraverso l'adozione di best practice e buoni standard ", ha osservato.

attacchi alla sicurezza attesi

Chauhan ha detto che gli attacchi zero-day sono i più impegnativi. "Se ci pensate server a internet, ci sono molti hacker che cercano di rompere il sistema. Abbiamo bisogno di essere sistemi di monitoraggio per identificare immediatamente gli attacchi ", ha aggiunto il responsabile IT di sicurezza. Denial-of-service distribuiti e attacchi denial-of-service è probabile che accada, ha detto Rodrigo Uchoa, direttore del nuovo business e Rio 2016 coordinatore del progetto a Cisco.

Symantec è anche un fornitore e fornirà il software di sicurezza, compresa la sicurezza degli endpoint, la prevenzione della perdita dei dati e la gestione della sicurezza mobile, tra gli altri. Symantec avrà 15 professionisti che lavoreranno in collaborazione con i colleghi dalla sua tecnologia per la sicurezza e la divisione risposta a lavorare sulle minacce di monitoraggio e attacchi dannosi.

Nel caso di di América Móvil ruolo, la testa del vettore per Rio 2016, Luciano Carino, ha spiegato che l'autenticazione "a due utenti di controllo server della rete per assicurarsi che solo coloro che sono coinvolti nei Giochi possono accedere alle rispettive aree di interesse.

Anche coloro che non sono sponsor ufficiali o fornitori dovrebbero essere pronti ad un aumento del rischio durante i Giochi. vettore brasiliano Oi ha detto che ha adottato le migliori pratiche di sicurezza volte a proteggere la propria rete da attacchi.

"Avevamo messo a punto un piano di prevenzione che coinvolgono il monitoraggio e la risposta, ha osservato il direttore di Oi Andre Luis Ituassú. "Abbiamo squadre specializzate in sicurezza informatica, computer forensics e di risposta agli incidenti." Ha aggiunto che per tutti i principali eventi organizzati in Brasile, Oi ha dovuto team dedicati per prendersi cura della sicurezza del infrastrutture di telecomunicazione
.

Questi sono i primi in tutto... Hanno fatto e stanno facendo come niente fosse. Come mai si ritrovano in questa situazione?

perche' sono dei CIARLATANI , TRUFFATORI, DISONESTI e se ne vuoi ancora continuo..!!!
 

Secolo70

Nuovo Utente
Registrato
15/3/16
Messaggi
1.658
Punti reazioni
42
Notizie per Minuto ☰
LAST TIME
POLITICA
ECONOMIA
SPORTIVO
FAMA
PAESE
MONDO
TECH
CULTURA
STILE DI VITA
VIDEO



Haitong Banca avanzerà prodotti in sospeso relative al PT
Il Haitong Bank pagherà in anticipo per agosto 1 prodotti finanziari complessi legati a Portugal Telecom, che sono stati garantita dalla Hi, che è in bancarotta, che dovrebbe implicare perdite per chiunque detenga questi titoli.

© Reuters
ECONOMIA CMVM
CI SONO 40 MINUTI
PER LUSA

In un comunicato inviato alla Commissione mercato portoghese Securities (CMVM) a New Bank sono rotti 17 prodotti finanziari complessi in questione, e ha detto che tali titolari devono contattare la banca da controllare "Quali disposizioni valgono per il prodotto" .

PUB

insediamento avverrà il 1 ° agosto e si riferisce al fatto che la Swaps and Derivatives Association International (ISDA) hanno ritenuto che non vi è stato un evento di credito con la richiesta di recupero dell'operatore brasiliano Hi, che era il garante debito Portugal Telecom Finance International.

In seguito a tale decisione del ISDA, dal momento che il 15 luglio New Bank (che detiene le attività e passività considerato ex BES non problematici) ha detto che è stato notificato dalla Haitong (ex BES Investimento) che a causa del credit event farebbe avviare il "processo di rimborso anticipato" dei prodotti in questione.

Eccone un'altra
 
Stato
Chiusa ad ulteriori risposte.