Onde di Elliot

Quello delle onde è un discorso lungo e largo, non tenendo da conto che va preso con beneficio d' inventario, non bisogna mai perdere di vista il fattore che il mercato va e fa quello che gli pare e quando gli pare, detto questo i lettori del libro in questione hanno ragione di credere che il percorso del mercato è affine con i cicli, ogni ciclo è un sottociclo di se stesso, con questo non abbiamo scoperto l' acqua calda, ma lo zoccolo duro del tema è avere dei punti di riferimento per contestualizzare il ciclo a cui ci stiamo riferendo e il da farsi nei casi di a nostro favore capire quanto smette di esserlo, e cosa fare se dopo avere preso una posizione il mercato ci va contro.
 
Indietro