Online Sim: cosa succede?

b323

Nuovo Utente
Registrato
27/12/00
Messaggi
1.196
Punti reazioni
45
Tornato dalla settimana bianca, mi collego al sito e cerco di entrare nell'area riservata. Compare la pagina bianca che avvisa che il collegamento è impossibile. Telefono a tutti i numeri in mio possesso (non solo quello verde) e si viene collegati ad un fax. Capisco che ci possano essere problemi con il server, ma quanto meno dovrebbero avvisare in qualche modo. Puzza di bruciato o indice di poca serietà?
 
Scritto da b323
Tornato dalla settimana bianca, mi collego al sito e cerco di entrare nell'area riservata. Compare la pagina bianca che avvisa che il collegamento è impossibile. Telefono a tutti i numeri in mio possesso (non solo quello verde) e si viene collegati ad un fax. Capisco che ci possano essere problemi con il server, ma quanto meno dovrebbero avvisare in qualche modo. Puzza di bruciato o indice di poca serietà?

Caspita...succede anche a me...aspettiamo lunedi.:mad:
 
Re: Re: Online Sim: cosa succede?

Scritto da aqmik
Caspita...succede anche a me...aspettiamo lunedi.:mad:
Mi sembra di aver letto, tempo fa, che avevano intenzione di aggiornare il sito; altrimenti se sono fuggiti con la cassa non resta che sperare nel fondo di garanzia delle Sim, massimo €20.000 mi sembra
 
Re: Re: Re: Online Sim: cosa succede?

Scritto da aqmik
Mi sembra di aver letto, tempo fa, che avevano intenzione di aggiornare il sito; altrimenti se sono fuggiti con la cassa non resta che sperare nel fondo di garanzia delle Sim, massimo €20.000 mi sembra

Se fosse come dici, perchè sulla loro home page (che è accessibile) non viene riportato alcun avviso per i clienti? Mi consolo con il fatto che in cassa (cioè sul conto terzi) non ho liquidità (è tutto investito). Mi sto comunque attivando per trasferire le quote dei fondi in mio possesso su un altro intermediario (Fundstore che permette di operare solo attraverso il mio conto corrente) e ciò perchè, da qualunque parte la si guardi, è una sensazione negativa.
 
Re: Re: Re: Re: Online Sim: cosa succede?

Scritto da b323
Se fosse come dici, perchè sulla loro home page (che è accessibile) non viene riportato alcun avviso per i clienti? Mi consolo con il fatto che in cassa (cioè sul conto terzi) non ho liquidità (è tutto investito). Mi sto comunque attivando per trasferire le quote dei fondi in mio possesso su un altro intermediario (Fundstore che permette di operare solo attraverso il mio conto corrente) e ciò perchè, da qualunque parte la si guardi, è una sensazione negativa.


Ho chiesto il trasferimento delle quote di una sicav ad un'altro intermediario il 16/12/2003, ad oggi ancora non le hanno trasferito, fatte molte telefonate, dicono che non dipende da loro (dopo 60gg). Non vogliono mollare, indice di poca serietà. Vi farò sapere quando le trasferiranno, in modo che vi regolate di conseguenza.

Saluti
 
Io utilizzo da circa un mese Fundstore: finora si sono dimostrati seri, precisi, veloci e soprattutto sempre disponibili telefonicamente. Lo consiglio.
 
Scritto da b323
Tornato dalla settimana bianca, mi collego al sito e cerco di entrare nell'area riservata. Compare la pagina bianca che avvisa che il collegamento è impossibile. Telefono a tutti i numeri in mio possesso (non solo quello verde) e si viene collegati ad un fax. Capisco che ci possano essere problemi con il server, ma quanto meno dovrebbero avvisare in qualche modo. Puzza di bruciato o indice di poca serietà?

Saranno fuggiti col malloppo!:p
 
Scusate se ve lo dico, ma siete in preda alla paranoia.
State tranquilli.
 
Onlinesim

Beata ingenuita' !
Si pensa d'essere al sicuro perche' si hanno pochi denari sul conto, ma non si pensa che loro possono, in qualsiasi momento, disinvestire a tuo nome e far transitare il tutto dal famoso conto...sul quale hanno piena disponibilta'.
Fantafinanza? Forse, ma la stessa cosa si sarebbe detto di chi avesse, tempo fa, dubitato della grande Argentina, di Enron, Cirio per non parlar di Parmalat.
Certo che offrono resistenza a spostare le quote: ogni giorno di permanenza presso di loro sono soldini che incassano, non so se mi spiego...
La legge che permette di spostare le quote ad altro distributore c'e', ma la stessa legge non precisa in quanto tempo l'intermediario e' obbligato a farlo.
Una volta ho letto che un tale ha dovuto rivolgersi alla magistratura per costringere la sua banca a spostargli i titoli...
Forse questa volta non sara' cosi', ma e' sempre una bella scocciatura e, da parte loro, una bella..."resistenza"....
Io spero che l'oscuramento del sito sia un fattore tecnico passeggero, ma, in ogni modo, un risparmiatore non puo' vivere con queste angosce...
Rataplan, il Torrenova.
 
Onlinesim

Beata ingenuita' !
Si pensa d'essere al sicuro perche' si hanno pochi denari sul conto, ma non si pensa che loro possono, in qualsiasi momento, disinvestire a tuo nome e far transitare il tutto dal famoso conto...sul quale hanno piena disponibilta'.
Fantafinanza? Forse, ma la stessa cosa si sarebbe detto di chi avesse, tempo fa, dubitato della grande Argentina, di Enron, Cirio per non parlar di Parmalat.
Certo che offrono resistenza a spostare le quote: ogni giorno di permanenza presso di loro sono soldini che incassano, non so se mi spiego...
La legge che permette di spostare le quote ad altro distributore c'e', ma la stessa legge non precisa in quanto tempo l'intermediario e' obbligato a farlo.
Una volta ho letto che un tale ha dovuto rivolgersi alla magistratura per costringere la sua banca a spostargli i titoli...
Forse questa volta non sara' cosi', ma e' sempre una bella scocciatura e, da parte loro, una bella..."resistenza"....
Io spero che l'oscuramento del sito sia un fattore tecnico passeggero, ma, in ogni modo, un risparmiatore non puo' vivere con queste angosce...
Rataplan, il Torrenova.
 
Onlinesim

Beata ingenuita' !
Si pensa d'essere al sicuro perche' si hanno pochi denari sul conto, ma non si pensa che loro possono, in qualsiasi momento, disinvestire a tuo nome e far transitare il tutto dal famoso conto...sul quale hanno piena disponibilta'.
Fantafinanza? Forse, ma la stessa cosa si sarebbe detto di chi avesse, tempo fa, dubitato della grande Argentina, di Enron, Cirio per non parlar di Parmalat.
Certo che offrono resistenza a spostare le quote: ogni giorno di permanenza presso di loro sono soldini che incassano, non so se mi spiego...
La legge che permette di spostare le quote ad altro distributore c'e', ma la stessa legge non precisa in quanto tempo l'intermediario e' obbligato a farlo.
Una volta ho letto che un tale ha dovuto rivolgersi alla magistratura per costringere la sua banca a spostargli i titoli...
Forse questa volta non sara' cosi', ma e' sempre una bella scocciatura e, da parte loro, una bella..."resistenza"....
Io spero che l'oscuramento del sito sia un fattore tecnico passeggero, ma, in ogni modo, un risparmiatore non puo' vivere con queste angosce...
Rataplan, il Torrenova.
 
Abbiate pazienza: non ho molta dimestichezza con questo NG e ho mandato tre volte lo stesso messaggio. Chiedo scusa.
Rataplan il torrenova.
 
...ed infatti questa mattina quel sito risponde perfettamente.
Per queusta volta ve la siete cavata con un po' d'angoscia.
Auguri per il futuro.
Da Rataplan il Terranova.
 
Scritto da Il Torrenova
...ed infatti questa mattina quel sito risponde perfettamente.
Per queusta volta ve la siete cavata con un po' d'angoscia.
Auguri per il futuro.
Da Rataplan il Terranova.

Si vede che non sei cliente. E' l'area riservata che non risponde! E questo, ripeto, lascia ancora più perplessi perchè sulla loro home page (quella accessibile a tutti) non viene riportato nessun messaggio di avvertimento.
 
Adesso funziona.
 
Buon giorno,

mi chiamo Edoardo Loewenthal e sono l'amministratore delegato di online sim. Ho ritenuto di intervenire per fare chiarezza e tranquillizzare tutti.
Nel corso del fine settimana molti dei nostri clienti ci hanno scritto che non riuscivano ad accedere all'area riservata, cioè quella che è protetta da password.
Come voi potete ben immaginare, noi utilizziamo una società specializzata che "gestisce" il nostro sito e che ne garantisce il funzionamento 24h al giorno. Ho chiamato immediatamente i responsabili di questa società e stanno in questo momento cercando di capire che cosa è successo. Stamattina tutto funziona e nessun intervento è stato fatto, quindi è presumibile che si sia trattato di problemi legati alle linee telefoniche di connessione dai nostri server ad internet.

Mi rendo conto che di questi tempi è facile allarmarsi, ma qui non è proprio il caso.. la società sta andando molto bene, la raccolta continua a crescere a ritmi elevati e nessuno ha intenzione di scappare con la cassa.

Quanto al ritardo lamentato relativo al trasferimento quote in uscita da noi, sappiate che è una operazione gestita al 100% al di fuori della nostra società. Il cliente scrive alla società di gestione e, in copia, a noi, dicendo che vuole trasferire le sue quote ad altro collocatore. Quando la sgr effettua questo trasferimento ce lo comunica e inizia a pagare il nuovo collocatore. Non abbiamo modo ne di fare resistenza ne di accellerare la cosa.

Sono a disposizione sia sul forum che privatamente - e.loewenthal @onlinesim.it- per qualsiasi chiarimento
 
Egregio Dottor Loewenthal,
non tenterò di negare che speravo molto, e non da ora, in un suo intervento.
Come ha avuto personalmente modo d’ osservare, basta poco (e direi con ragione), per mandare in fibrillazione i risparmiatori.
Le note vicende di questi ultimi tempi hanno, tra l’altro, aumentato enormemente la diffidenza, cosi’ come il desiderio di sicurezza. E’ per questo che non credo sia difficile organizzare le cose in modo che i risparmiatori possano bonificare le somme da investire direttamente dal loro C/C a quello della Società di Gestione preferita: sarebbe un forte segnale di chiarezza ed un’ulteriore prova che “nessuno ha intenzione di scappare con la cassa”. Basterebbe, forse, solo un po’ di buona volontà per apportare quest’innovazione.
Se già ora “la società sta andando molto bene e la raccolta continua a crescere a ritmi elevati” con la modifica suggerita le cose non potrebbero che andar meglio: la notizia si spargerebbe immediatamente per i vari newsgroups della “rete”e molti diffidenti… non lo sarebbero più.
Augurandomi di poterla leggere ancora e ringraziandola d’avermi sin qui seguito, la saluto molto cordialmente e le auguro le migliori fortune.
Rataplan di Torrenova.
 
Apprezzo i suggerimenti.
Abbiamo in passato studiato la possibilità di permettere ai clienti di operare dal loro conto corrente invece che appoggiarsi al nostro conto terzi.
Apparentemente sembra più semplice, in realta ci sono alcune complicazioni. Nelle operazioni di passaggio fra un fondo e un altro - di famiglie diverse- il fatto che i denari transitino dal c/c del cliente allunga i tempi; inoltre molte sgr aspetterebbero l'effettivo arrivo dei denari sul loro conto corrente, mentre quando operano con noi passano le sottoscrizioni il giorno in cui le inviamo.
Stiamo pensando a possibili soluzioni alternative, vogliamo assolutamente che i nostri clienti siano tranquilli
 
beh, già il fatto che qualcuno "potrebbe" scappare con la cassa mi sembra grave e preoccupante.....
non metto in dubbio che Online Sim vada bene, però il dubbio du cui sopra non vorrei averlo......
 
Indietro