ora con la quotazione del petrolio in euro cosa succederà?

Panfy

il cobra fansclub
Sospeso dallo Staff
Registrato
19/8/04
Messaggi
3.990
Punti reazioni
251
L'Iran quota il petrolio in euro
Il "dispetto" di Ahmadinejad agli Usa
Niente più prezzi in dollari. L'Iran quoterà il suo petrolio in euro. Una decisione che sa di "dispetto" agli Stati Uniti, con i quali i rapporti del Paese produttore di greggio stanno da tempo deteriorandosi per la questione del dossier nucleare. L'annuncio è stato dato dallo stesso presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad. "Teheran" ha detto "intende passare all'euro negli scambi che riguardano il petrolio".

L'Iran ha fatto sapere di avere intenzione di creare una Borsa del petrolio nella zona economica libera dell'isola di Kish, nel Golfo Persico, dove userà la valuta europea come mezzo di pagamento. La quotazione in euro prenderà il via tra due mesi e l'annuncio è stato dato in occasione del vertice dell'Organizzazione per la cooperazione economica fra i Paesi dell'Asia centrale in corso a Bakù, in Azerbaijian.

Secondo l'agenzia russa, la decisione iraniana potrebbe incidere sulle decisioni future di molte banche centrali e far crescere le quote di riserve in euro a scapito del biglietto verde statunitense.

COSA POTRà SUCCEDERE?
DA NON SOTTOVALUTARE LA NOTIZIA :no:
 
i nostri petrolieri aumenteranno il prezzo alla pompa a 1,5 euro/litro :D
 
Succede che gli americani stanno svalutando il dollaro cosicchè converrà acquistare il petrolio quotato in dollaroni e nessuno :rolleyes: comprerà il petrolio di quei cattivoni di iraniani :D

Ma siccome NON è possibile, il prezzo alla pompa salirà ulteriormente :rolleyes: :confused: :rolleyes:

In realtà qua i ca.zzi cambiano, ma il cu.lo è sempre il nostro :D

Unica consolazione è che sono particolarmente esposto sui petroliferi :D ;) :D
 
ricordatevi che saddam ,6 mesi prima che scoppiasse la guerra, quoto' il greggio in euro poi sapete tutti come è andata a finire
 
equilibrium ha scritto:
L'Iran quota il petrolio in euro
Il "dispetto" di Ahmadinejad agli Usa
Niente più prezzi in dollari. L'Iran quoterà il suo petrolio in euro. Una decisione che sa di "dispetto" agli Stati Uniti, con i quali i rapporti del Paese produttore di greggio stanno da tempo deteriorandosi per la questione del dossier nucleare. L'annuncio è stato dato dallo stesso presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad. "Teheran" ha detto "intende passare all'euro negli scambi che riguardano il petrolio".

L'Iran ha fatto sapere di avere intenzione di creare una Borsa del petrolio nella zona economica libera dell'isola di Kish, nel Golfo Persico, dove userà la valuta europea come mezzo di pagamento. La quotazione in euro prenderà il via tra due mesi e l'annuncio è stato dato in occasione del vertice dell'Organizzazione per la cooperazione economica fra i Paesi dell'Asia centrale in corso a Bakù, in Azerbaijian.

Secondo l'agenzia russa, la decisione iraniana potrebbe incidere sulle decisioni future di molte banche centrali e far crescere le quote di riserve in euro a scapito del biglietto verde statunitense.

COSA POTRà SUCCEDERE?
DA NON SOTTOVALUTARE LA NOTIZIA :no:


Se decidessero di aumentare le riserve in euro penso che vorranno farne incetta a prezzi bassi.
 
equilibrium ha scritto:
L'Iran quota il petrolio in euro
Il "dispetto" di Ahmadinejad agli Usa
Niente più prezzi in dollari. L'Iran quoterà il suo petrolio in euro. Una decisione che sa di "dispetto" agli Stati Uniti, con i quali i rapporti del Paese produttore di greggio stanno da tempo deteriorandosi per la questione del dossier nucleare. L'annuncio è stato dato dallo stesso presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad. "Teheran" ha detto "intende passare all'euro negli scambi che riguardano il petrolio".

L'Iran ha fatto sapere di avere intenzione di creare una Borsa del petrolio nella zona economica libera dell'isola di Kish, nel Golfo Persico, dove userà la valuta europea come mezzo di pagamento. La quotazione in euro prenderà il via tra due mesi e l'annuncio è stato dato in occasione del vertice dell'Organizzazione per la cooperazione economica fra i Paesi dell'Asia centrale in corso a Bakù, in Azerbaijian.

Secondo l'agenzia russa, la decisione iraniana potrebbe incidere sulle decisioni future di molte banche centrali e far crescere le quote di riserve in euro a scapito del biglietto verde statunitense.

COSA POTRà SUCCEDERE?
DA NON SOTTOVALUTARE LA NOTIZIA :no:

Come ho già avuto modo dire,secondo me l'Iran da solo non può fare grandi danni,produce infatti solo il 5% del petrolio mondiale,di questo 5% ne utilizza la metà per consumi interni mentre il resto e messo sul mercato,inoltre il petrolio che produce non è di buona qualità infatti ha costi di raffinazioni + alti,bisogna vedere se questa mossa dell'Iran avrà un qualche seguito tra i maggiori produttori(cosa che attualmente non mi sembra realistica)
 
redfish ha scritto:
Come ho già avuto modo dire,secondo me l'Iran da solo non può fare grandi danni,produce infatti solo il 5% del petrolio mondiale,di questo 5% ne utilizza la metà per consumi interni mentre il resto e messo sul mercato,inoltre il petrolio che produce non è di buona qualità infatti ha costi di raffinazioni + alti,bisogna vedere se questa mossa dell'Iran avrà un qualche seguito tra i maggiori produttori(cosa che attualmente non mi sembra realistica)

La bolivia ha recentemente nazionalizzato e il resto dell'america latina potrebbe accodarsi.

Per il cross qui c'è uno studio un po' bislacco.
 

Allegati

  • aaa_254.jpg
    aaa_254.jpg
    80,4 KB · Visite: 173
nagual ha scritto:
La bolivia ha recentemente nazionalizzato e il resto dell'america latina potrebbe accodarsi.

Per il cross qui c'è uno studio un po' bislacco.

si lo so, ma questo non vuol dire quotazione in euro,inoltre hanno si nazionalizzato però che io sappia non hanno personale e mezzi per estrarlo,il maggiore concessionario in Bolivia è il Brasile (ma come si scontra con lula?)
 
Indietro