(OT) assicurazioni sulla salute???

lorcar

Nuovo Utente
Registrato
30/3/00
Messaggi
427
Punti reazioni
5
ciao a tutti.
cerco informazioni sulle assicurazioni sulla salute disponibili in commercio: link, articoli., info varie
siccome sarei interessato a farne una, non so davvero a chi rivolgermi
grazie
l
 
Scritto da lorcar
ciao a tutti.
cerco informazioni sulle assicurazioni sulla salute disponibili in commercio: link, articoli., info varie
siccome sarei interessato a farne una, non so davvero a chi rivolgermi
grazie
l

sulla salute?

Inamto bisogna capire cosa cerchi...
Una polizza, infortuni ed invalidità (permanente o temporanea)
una polizza malattia
una polizza rimborso spese mediche
una polizza long term care (ovvero di cure per malattie da lungadegenza)


Specifica meglio
 
Re: Re: (OT) assicurazioni sulla salute???

Scritto da saiggiap
sulla salute?

Inamto bisogna capire cosa cerchi...
Una polizza, infortuni ed invalidità (permanente o temporanea)
una polizza malattia
una polizza rimborso spese mediche
una polizza long term care (ovvero di cure per malattie da lungadegenza)


Specifica meglio
ecco, già andiamo meglio.
io ero stao alla ras, perché mi avevano detto che la loro era la migliore, affiliata al circuito blue cross, convenzionata con tantissimi ospedali italiani ed esteri.
Solo che ti pagano solo se ti ricoveri.
per cui se mi rompo un braccio: quella è la polizza infortuni, mi è stato detto.
Inoltre, io ho accompagnato un mio parente a new york per una cura, si trattava di 5 sedute da pochi minuti l'una, senza alcun ricovero, costo anticipato 20.000 euro per la cura, trascurando vitto spese e alloggio: NON ti rimborsano nulla perché non c'è il ricovero.
e poi c'è la clausola per cui loro possono recedere benissimo dal contratto: io temo che ora (che ho 27 anni) si tengano i premi; tra 20 anni, quando mi trovano un bel tumore, mi dicono "au revoir, noi scioglioamo la polizza"
Io onestamente vorrei una polizza che mi tutelasse il piu' possibile, in italia e preferibilmente all'estero.
Avete letto di quel signore che ha avuto mal di stomaco in aereo, è stato portato in ospedale (in america) e poi gli hanno presentato un conto di 200.000 euro??????
ecco vorrei evitare cose del genere; oppure avere un equivalente privato del modello E111 che si usa viaggiando in Europa.
Esiste???
 
Re: Re: Re: (OT) assicurazioni sulla salute???

Scritto da lorcar
ecco, già andiamo meglio.
io ero stao alla ras, perché mi avevano detto che la loro era la migliore, affiliata al circuito blue cross, convenzionata con tantissimi ospedali italiani ed esteri.
Solo che ti pagano solo se ti ricoveri.
per cui se mi rompo un braccio: quella è la polizza infortuni, mi è stato detto.
Inoltre, io ho accompagnato un mio parente a new york per una cura, si trattava di 5 sedute da pochi minuti l'una, senza alcun ricovero, costo anticipato 20.000 euro per la cura, trascurando vitto spese e alloggio: NON ti rimborsano nulla perché non c'è il ricovero.
e poi c'è la clausola per cui loro possono recedere benissimo dal contratto: io temo che ora (che ho 27 anni) si tengano i premi; tra 20 anni, quando mi trovano un bel tumore, mi dicono "au revoir, noi scioglioamo la polizza"
Io onestamente vorrei una polizza che mi tutelasse il piu' possibile, in italia e preferibilmente all'estero.
Avete letto di quel signore che ha avuto mal di stomaco in aereo, è stato portato in ospedale (in america) e poi gli hanno presentato un conto di 200.000 euro??????
ecco vorrei evitare cose del genere; oppure avere un equivalente privato del modello E111 che si usa viaggiando in Europa.
Esiste???

Andiamo con ordine.
Ci sono compagnie che mettono tutte le garaznie assieme e te le fanno pagare ovviamente di più a paritàò di prestazioni ma perdi di flessibilità e la possibilità di sceglierti le garanzie.
Se vuoi essere sempre tutelato puoi agire nel seguente modo:
1. Ti fai due polizze di cui una rimborso spese mediche e una infortuni/invalidità.
2. quando viaggi fai la polizza viaggio (però non quella Elvia o europe assistance classica ma una più completa... mi sembra che su genialloyd le vendano anche on line ma non conosco le caratteristiche di prodotto) in cui è compreso il ricovero all'estero.

E' vero che hanno la possibilità di recedere in caso di sinistro ma tieni conto che per esempio per le compagnie è più rischioso un giovane per quanto riguarda soprattutto le garanzie invalidità (se rimani invalido a 27 anni pagano di più che a 80). Il rimborso spese mediche (ma devi stare attento alle franchigie e alle esclusioni) puoi sempre sfruttarli per l'oculista o il dentista (spesso sono escluse).

Se la polizza che ti offrono paga solo al ricovero fatti aggiungere le spese mediche ordinarie e specialistiche... esistono e le fanno.

Confermo comunque la bontà della RAS come interlocutore, ma ne esistono ovviamente anche altre (ad esempio la Unipol ha una società he fa polizza salute on line)
 
Re: Re: Re: Re: (OT) assicurazioni sulla salute???

Scritto da saiggiap
Andiamo con ordine.
Ci sono compagnie che mettono tutte le garaznie assieme e te le fanno pagare ovviamente di più a paritàò di prestazioni ma perdi di flessibilità e la possibilità di sceglierti le garanzie.
Se vuoi essere sempre tutelato puoi agire nel seguente modo:
1. Ti fai due polizze di cui una rimborso spese mediche e una infortuni/invalidità.
2. quando viaggi fai la polizza viaggio (però non quella Elvia o europe assistance classica ma una più completa... mi sembra che su genialloyd le vendano anche on line ma non conosco le caratteristiche di prodotto) in cui è compreso il ricovero all'estero.

E' vero che hanno la possibilità di recedere in caso di sinistro ma tieni conto che per esempio per le compagnie è più rischioso un giovane per quanto riguarda soprattutto le garanzie invalidità (se rimani invalido a 27 anni pagano di più che a 80). Il rimborso spese mediche (ma devi stare attento alle franchigie e alle esclusioni) puoi sempre sfruttarli per l'oculista o il dentista (spesso sono escluse).

Se la polizza che ti offrono paga solo al ricovero fatti aggiungere le spese mediche ordinarie e specialistiche... esistono e le fanno.

Confermo comunque la bontà della RAS come interlocutore, ma ne esistono ovviamente anche altre (ad esempio la Unipol ha una società he fa polizza salute on line)

grazie mille.
allora, perché è necessaria una polizza quando viaggio se me ne faccio una generale che contempla anche il ricovero all'estero?

rimborso spese mediche: alla ras mi hanno detto che possono rimborsarmi le spese per diagnostica fino ad un massimo di 1,5 milioni (di lire) all'anno (ad esempio analisi del sangue) : ma rientreranno anche le spese del dentista???

tu dici di fare aggiungere spese ordinarie e specialistiche: hai qualche esempio di compagnia che lo fa???

ho visto anche il sito della unipol. e alla fine credo che faro' le due assicurazioni con unipol e/o ras.

io non vorrei speculare con l'assicurazione, ma vorrei una polizza che mi rimborsasse le spese sostenute per motivi medici (ti ho fatto l'esempio: sono stato un mese a new york, anticipando 20.000 euro + volo e vitto e soggiorno, ma SENZA ricovero) e in piu' mi pagasse se mi rompo una gamba.
Di lasciare qualcosa ai miei eredi, al momento me ne fotto........
c'è una pagina di henry miller in tropico del capricorno che descrive proprio questa situazione: un assicuratore che cerca di convincerlo parlandogli degli eredi e lui risponde placido "ma le sembro il tipo che pensa a cosa succederà dopo la sua morte???"

asptto altri tuoi preziosi suggerimenti
ciaociao
l
 
Re: Re: Re: Re: Re: (OT) assicurazioni sulla salute???

Scritto da lorcar
grazie mille.
allora, perché è necessaria una polizza quando viaggio se me ne faccio una generale che contempla anche il ricovero all'estero?

rimborso spese mediche: alla ras mi hanno detto che possono rimborsarmi le spese per diagnostica fino ad un massimo di 1,5 milioni (di lire) all'anno (ad esempio analisi del sangue) : ma rientreranno anche le spese del dentista???

tu dici di fare aggiungere spese ordinarie e specialistiche: hai qualche esempio di compagnia che lo fa???

ho visto anche il sito della unipol. e alla fine credo che faro' le due assicurazioni con unipol e/o ras.

io non vorrei speculare con l'assicurazione, ma vorrei una polizza che mi rimborsasse le spese sostenute per motivi medici (ti ho fatto l'esempio: sono stato un mese a new york, anticipando 20.000 euro + volo e vitto e soggiorno, ma SENZA ricovero) e in piu' mi pagasse se mi rompo una gamba.
Di lasciare qualcosa ai miei eredi, al momento me ne fotto........
c'è una pagina di henry miller in tropico del capricorno che descrive proprio questa situazione: un assicuratore che cerca di convincerlo parlandogli degli eredi e lui risponde placido "ma le sembro il tipo che pensa a cosa succederà dopo la sua morte???"

asptto altri tuoi preziosi suggerimenti
ciaociao
l

Dalla tua risposta comprendo che in qualche punto non sono stato chiarissimo.
Le compagnie di assicurazione assicurano quello che vuoi... basta pagare!!!
1. E' necessaria una polizza viaggio se la tua polizza normale comprende solo una parte delle spese che devi affrontare quando ti trovi all'estero
2. Rimborso spese madiche: chiedigli la polizza per diagnostica e visite specialistiche compres le ortodontiche (e senza e fai il confronto). La ras lo fa ad esempio. Se ti rompi una gamba questa polizza in genere non prevede diaria e lucro cessante ma solo le mere spese mediche per cui dovresti agiungere gli infortuni o l'invalidità nel peggiore dei casi

Ho fatto una ricerca sul sito RAS ad esempio (ho preso la ras perchè già conosci l'agente ma prodotti simili li hanno tutti anche se la RAs in genere offre migliore qualità di servizi e fa meno storie a rimborsarti):

Polizza top way ha oltre le cose normali riguardanti il ricovero anche la possibilità di aggiungere:

Top Way può essere ulteriormente integrato con una serie di garanzie aggiuntive:

rimborsa anche le spese affrontate nei cento giorni prima e dopo il ricovero (visite specialistiche, esami di laboratorio, acquisto di medicinali, trattamenti fisioterapici etc).

accertamenti di elevata specializzazione non dovuti a ricovero (es. TAC, Risonanza Magnetica, Ecocolor doppler).

sostegno economico aggiuntivo in caso di malattia oncologica


Il che non comprende tutte le casistiche (ad esempio accertamenti a bassa specializzazione che non portano al ricovero... ma dovrebbero avere costi più bassi e si fanno anche in Italia tranquillamente) Ed inoltre se ti ricoveri in una clinica convenzionata non anticipi una lira


Poi c'è la polizza dual che garantisce il tuo tenore di vita in caso di infortunio o malattia (ma non si capisce fino a che tempi)

Poi c'è FUTURAS
Una completa polizza infortuni

Gli infortuni sono una meteora imprevedibile: un rischio comune a tutti, diverso per ognuno.
Ecco perché abbiamo studiato per te quattro diverse tipologie di copertura:
COMPLETA: 24 ore su 24 ovunque ci si trovi
PROFESSIONALE: contro gli infortuni sul lavoro
EXTRA-PROFESSIONALE: contro gli infortuni nel tempo libero
LOCOMOZIONE: contro gli infortuni da circolazione.

FUTÚRAS è innovativo proprio perché unisce garanzie flessibili ad un servizio di assistenza globale.
Le garanzie comprendono, fra gli altri, i casi di :


decesso

invalidità permanente

inabilità temporanea



L'assistenza offerta è davvero unica nel suo genere: chiamando il numero verde dedicato è possibile avere, nel più breve tempo possibile:


un medico a casa propria

un'ambulanza

farmaci ovunque ci si trovi

rimpatrio sanitario

trasferimento in centri specializzati



e numerosi altri servizi per aiutarti nel disbrigo delle attività domestiche e familiari, come:


infermiere

colf

baby sitter

dog sitter

aiuto per la spesa
 
Domande ricorrenti (dal sito RAS)

domande ricorrenti





E se il ricovero avviene in ospedale a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale?

Quando il ricovero è a totale carico del S.S.N. si ha diritto ad una indennità di 300.000 lire per ogni giorno di ricovero, per ben 100 giorni all'anno.

Come si accede al circuito di cliniche convenzionate?

Dopo la sottoscrizione del contratto viene rilasciata una tessera personale che è sufficiente presentare alla clinica per usufruire del sistema del pagamento diretto da parte della Ras ed essere completamente assistiti. Telefonando, poi, alla centrale operativa di Top Way si può, attraverso Cliniservice, pianificare il ricovero in ogni aspetto.

Come posso risparmiare sul costo della polizza?

Per consentire al cliente di disporre comunque di un prodotto ad alto livello di servizio, abbassando notevolmente il prezzo senza ridurre la portata della copertura, è possibile optare per una polizza con franchigia, da uno a quattro milioni, risparmiando fino al 50%. Naturalmente per i ricoveri effettuati a totale carico del Servizio Sanitario Nazionale la franchigia non viene applicata. Inoltre, è possibile ridurre il prezzo limitando la copertura a tutela dei soli "grandi eventi", cioè quegli interventi chirurgici particolarmente complessi.

Qual è la durata della polizza?

La polizza è annuale, ma si può pattuire che, trascorso un biennio dalla firma della stessa, la Ras si assuma l'impegno di non sciogliere il contratto per almeno 5 anni. L'assicurato, invece, ha sempre la possibilità di non rinnovare la copertura ad ogni scadenza annuale.

Cosa sono i grandi interventi?

I grandi interventi chirurgici sono quelli espressamente indicati in polizza e sono denominati tali sia per la complessità di esecuzione che li contraddistingue sia per la gravità della patologia che li rende necessari (ad esempio, gli interventi cardiaci).

Cos'è l'indennità da ricovero sostitutiva?

È la diaria sostitutiva prevista da Top Way. Viene riconosciuta all'assicurato per ogni giornata di ricovero effettuato a totale carico del SSN: tale indennità è erogata indipendentemente dal fatto che l'assicurato abbia sostenuto delle spese.

Con Top Way sono coperto anche se il ricovero avviene in regime di "intramuraria"?

Sì, Top Way prevede, nei casi di ricovero in regime di intramuraria in strutture convenzionate con Cliniservice, il sistema di pagamento diretto da parte della Ras. Nel caso di accesso a strutture non convenzionate, invece l'assicurato sosterrà direttamente le spese e la Ras provvederà al rimborso che sarà effettuato in base ai criteri stabiliti dalla polizza.

Se il proprio medico di fiducia non è reperibile, si può telefonare alla centrale operativa?

Certamente, la si può chiamare in ogni caso e soprattutto per qualsiasi emergenza di carattere sanitario. La centrale operativa è stata creata appositamente per dare tempestiva e completa assistenza ai nostri clienti.

E se dovessi avere bisogno di più ricoveri nel corso dell'anno? Le prestazioni si riducono in base al numero dei ricoveri?

Top Way non pone alcun limite al numero dei ricoveri; le prestazioni garantite dalla polizza si riferiscono a ciascun singolo ricovero e non vengono ridotte in relazione a precedenti ricoveri.

È possibile, anzi auspicabile, perché in tal caso si ottengono sconti interessanti, che crescono all'aumentare del numero dei familiari assicurati. Per esempio, un nucleo di quattro persone ha uno sconto del 15%.


Si può scegliere in quale struttura sanitaria farsi ricoverare?

Certamente, con Top Way si può scegliere liberamente in quale struttura sanitaria ricoverarsi sia nell'ambito dei circuiti di cliniche selezionate sia al di fuori degli stessi. In quest'ultimo caso, però, si rinuncia al vantaggio del pagamento diretto e si è soggetti ai limiti di risarcimento previsti dal contratto.

È possibile comprendere in garanzia, con una contenuta maggiorazione del premio, gli accertamenti più importanti come TAC, prestazioni di medicina nucleare e così via. È prevista la copertura anche in caso di parto?

Sebbene il parto non sia né una malattia né un infortunio, Top Way prevede comunque un indennizzo, sotto forma di diaria, tanto in caso di parto naturale quanto in caso di parto cesareo. Inoltre, Top Way garantisce una copertura gratuita per il neonato, fino alla seconda scadenza della polizza successiva alla nascita, riconoscendo le spese per ricoveri determinati da infortuni o malattie nonché per la correzione di difetti fisici o malformazioni.

Quali sono i termini di Carenza?

In caso di malattia:
se è preesistente al momento della stipula del contratto ed è dichiarata dall'assicurato e accettata dalla compagnia, oppure non è conosciuta dall'assicurato in buona fede ma secondo parere medico è insorta prima della stipulazione del contratto: la garanzia decorre dopo 180 giorni

in caso di parto o malattie del puerperio, la garanzia decorre dopo 300 giorni

per le malattie della gravidanza successiva alla stipulazione del contratto: la garanzia decorre dopo 60 giorni

per tutte le altre malattie: la garanzia decorre dopo 30 giorni




In caso di infortunio: la decorrenza è immediata senza alcun termine di carenza.

Come faccio ad ottenere la tessera di Cliniservice?

Al momento del perfezionamento della polizza l'Agenzia emette una card provvisoria non personalizzata che ha valore immediato solo per i ricoveri da infortunio.
Entro 6 mesi dal perfezionamento della polizza la card definitiva e personalizzata viene inviata all'Agenzia che provvederà a consegnarla al Cliente; la validità riportata sulla card avrà decorrrenza dal 6° mese.La tessera viene rinnovata annualmente.
In caso di smarrimento della card, dati errati, etc. rivolgersi all'Agenzia presso la quale è stata emessa la polizza.

Se c'è una malattia in atto è possibile stipulare una polizza Top Way?

Se c'è una malattia in atto è possibile stipulare una polizza Top Way. In base al tipo di malattia dichiarata la compagnia può assicurare la persona accettando il maggior grado di rischio legato alla malattia già in corso senza alcuna limitazione o inserendo delle franchigie per quella specifica patologia dichiarata oppure escludendo del tutto le malattie da cui è già affetto il cliente. Unici casi di persone non assicurabili a priori sono rappresentati da coloro che risultano già affetti da malattie mentali, sindrome da immuno deficienza acquisita (AIDS), alcoolismo, tossicodipendenza.

Ci si può rivolgere ad un chirurgo che non rientra nel circuito di Top Way?

Sì, se l'équipe chirurgica non è convenzionata si anticiperanno in proprio le spese sostenute che saranno poi rimborsate nei limiti previsti dal contratto.

Vi sono casi in cui la copertura di Top Way non è operante?

L'assicurazione non opera se l'infortunio è dovuto a intossicazioni da alcool, droghe, abuso di psicofarmaci, ad attività sportive professionali, sport aerei, corse e gare motoristiche. Inoltre, la copertura non è valida per interventi di chirurgia estetica, per i check-up, per le cure dentarie non conseguenti ad infortunio, per patologie legate al virus HIV (Aids), nonché per coloro che siano affetti da alcoolismo, tossicodipendenza e malattie mentali.

Perché per sottoscrivere Top Way bisogna prima compilare il questionario anamnestico e quello del medico curante?

I questionari descrivono la situazione sanitaria del cliente all'atto della sottoscrizione e, consentendo una corretta valutazione della posizione alla Compagnia, servono a stabilire sin da subito la portata della copertura in un ottica di chiarezza e trasparenza nei confronti dell'assicurato. È quindi molto importante che i questionari siano compilati correttamente ed in ogni loro parte.

Una volta firmato il contratto, Top Way entra subito in vigore?

Si può usufruire dei servizi prestati da Top Way secondo i tempi indicati dal contratto: in caso di infortunio la copertura è immediatamente operante mentre per le malattie dopo 30 giorni. Per gli stati patologici preesistenti dichiarati, e non esclusi dalla RAS, dopo 180 giorni dalla firma del contratto. Sono compresi gli esami clinici di alta specializzazione?
 
Prova a vedere quali polizze ti possono servire... alcuni servizi sono duplicati altri li puoi integrare... se hai altre domande non esitare a chiedere
 
Indietro