[OT] Consulenti.

Mattone

Nuovo Utente
Registrato
10/1/00
Messaggi
11.608
Punti reazioni
550
Ho adocchiato un consulente indipendente, di quelli che sono presenti
sul web e spesso anche in TV private.

Avrei voluto affidarmi a lui, ma per quel poco che sento non sono molti
coloro che si dichiarano soddisfatti dell'esperienza "consulente." :(

Inoltre noto che le cedole, in media, sono così basse (2/4%) che, per
pagare la parcella e avere un accettabile ritorno, probabilmente lui sarebbe
costretto (forse) a farmi correre dei rischi piuttosto alti.....

Forse è meglio andare dei vecchi e buoni BTP.....finché dura...ma dura? Chissà... :(

Pareri? Esperienze? Consigli? :bow:
 
Ho adocchiato un consulente indipendente, di quelli che sono presenti
sul web e spesso anche in TV private.

Avrei voluto affidarmi a lui, ma per quel poco che sento non sono molti
coloro che si dichiarano soddisfatti dell'esperienza "consulente." :(

Inoltre noto che le cedole, in media, sono così basse (2/4%) che, per
pagare la parcella e avere un accettabile ritorno, probabilmente lui sarebbe
costretto (forse) a farmi correre dei rischi piuttosto alti.....

Forse è meglio andare dei vecchi e buoni BTP.....finché dura...ma dura? Chissà... :(

Pareri? Esperienze? Consigli? :bow:
.

Sinceramente credo che seguire alcuni thread del FOL sia la cosa migliore........
 
.

Sinceramente credo che seguire alcuni thread del FOL sia la cosa migliore........

non generalizziamo ilfol sara' utile ma avere un consulente che ti segua costantemente e' ben diverso.investire da se porta spesso a assumersi rischi molto alti e si e' molto emotivi.il consulente promotore e' freddo e rischia molto meno per il cliente.questo e' il vantaggio.poi se si vuol rischaire facendo da se si e' liberi.
beh affidarsi a un consulente perche' sta in tv e si fa pubblicita'?ce ne son bravi basta informarsi.
 
Ho adocchiato un consulente indipendente, di quelli che sono presenti
sul web e spesso anche in TV private.

Avrei voluto affidarmi a lui, ma per quel poco che sento non sono molti
coloro che si dichiarano soddisfatti dell'esperienza "consulente." :(

Inoltre noto che le cedole, in media, sono così basse (2/4%) che, per
pagare la parcella e avere un accettabile ritorno, probabilmente lui sarebbe
costretto (forse) a farmi correre dei rischi piuttosto alti.....

Forse è meglio andare dei vecchi e buoni BTP.....finché dura...ma dura? Chissà... :(

Pareri? Esperienze? Consigli? :bow:

buoni btp?finche ' dura la bolla su btp e non esce la realta' italiana.e' importantissimo diversificare e si puo' fare con titoli di stato italiani stranieri corporate e fondi anche azionari.poi dipende da tante cose.profilo di rischio,obiettivi ecc ecc
 
.

Sinceramente credo che seguire alcuni thread del FOL sia la cosa migliore........
Con tutta la simpatia e il rispetto che ho per te, ma ricordo
ancora quando, qualche anno fa, ci fu qui chi reclamizzo i cct
facendomi prendere un bel "bagno"...;)

Allora ne sapevo meno che adesso il che è tutto dire...

Immagino che seguire il FOL sia profittevole, ma in modo
direttamente proporzionale alla propria preparazione.

Grazie della risposta, un cordiale saluto. OK!
 
  • Like
Reazioni: [+]
.....beh affidarsi a un consulente perche' sta in tv e si fa pubblicita'?
Per lo meno dimostra un certo attivismo e capaità promozionali.
lo so che non basta, ma la pubblicità è l'anima del commercio.

....ce ne son bravi basta informarsi.
Attività "facile" per chi già li conosce quelli bravi.
Io non saprei come informarmi. :no: e da chi?

E' un po' come tutti gli altri professionisti: se son bravi lo sai
solo dopo, ma è uno dei rischi della vita. :yes:
 
Se non hai tempo e non sei in grado di seguire i tuoi risparmi e hai un patrimonio adeguato penso che non sia una scelta malvagia. L'importante è sceglierne uno in gamba e anche per questo seguire un po' il fol non ti farebbe male.
 
Per lo meno dimostra un certo attivismo e capaità promozionali.
lo so che non basta, ma la pubblicità è l'anima del commercio.


Attività "facile" per chi già li conosce quelli bravi.
Io non saprei come informarmi. :no: e da chi?

E' un po' come tutti gli altri professionisti: se son bravi lo sai
solo dopo, ma è uno dei rischi della vita. :yes:

il problema è che per capire se sono in gamba o no te ne devi intendere e se te intendi te ne puoi occupare anche da te.
 
L'importante è capire che su FoL è pieno di marpioni, organizzati in vere e proprie gang(s).

Si faccia seguire da un legale di fiducia prima di dare i suoi soldi a qualche esperto da forum...
 
.....poi dipende da tante cose.profilo di rischio,obiettivi ecc ecc
Sto penando ad un profilo da "pensionato" :)

Un tempo qualche BTP e magari un buon fodo deposito
con l'aggiunta di qualche "ameneità" azionaria :) avrebbe
potuto risolvere il problema, ma con le nubi all'orizzonte,
compreso la nuova legge sui fallimenti delle banche,
non si può esser sicuri di niente....:(

Insomma è la vita di tutti i tempi: mai sicuri di niente,
mai niente di nuovo sotto il sole. :no:
 
Per lo meno dimostra un certo attivismo e capaità promozionali.
lo so che non basta, ma la pubblicità è l'anima del commercio.


Attività "facile" per chi già li conosce quelli bravi.
Io non saprei come informarmi. :no: e da chi?

E' un po' come tutti gli altri professionisti: se son bravi lo sai
solo dopo, ma è uno dei rischi della vita. :yes:

basta vedere su google e parlarci ce ne son tanti di bravi professionisti e seri.uno bravo non si vende in tv e non ha bisogno di farsi pubblicita' anzi quelli che ho visto che han siti mastodotici fanno i tutto so io di solito son i piu cari e i piu' pericolosi e meno preparati.son preparati e di geniale han la parcella te lo assicuro e non per sentito dire.meglio ancora se con giacca cravatta e bello? :eek:
 
L'importante è capire che su FoL è pieno di marpioni, organizzati in vere e proprie gang(s).

Si faccia seguire da un legale di fiducia prima di dare i suoi soldi a qualche esperto da forum...

boni gli avvocati :wall::wall::wall::wall:
io ne ho beccato uno peggio di un altro.
deve anche portarsi due buttafuori per difendersi? :D
 
il problema è che per capire se sono in gamba o no te ne devi intendere e se te intendi te ne puoi occupare anche da te.
Magari una buona preparazione potrebbe aiutare.
Io ci sto provando da qualche anno. :yes:

L'importante è capire che su FoL è pieno di marpioni, organizzati in vere e proprie gang(s).

Si faccia seguire da un legale di fiducia prima di dare i suoi soldi a qualche esperto da forum...
Affermazioni un po' forti, ma è bene ricordarlo ai nuovi arrivati
che potrebbero pensare d'aver trovato qui l'oasi nel desrto. ;)

Anche qui bisogna saper scegliere: io, ad esempi, mi fido di Balcarlo. :yes:
 
Pareri? Esperienze? Consigli? :bow:

Ho solo un parere da darti, non esperienze dirette o consigli in merito ad uno specifico consulente.

Prima di tutto, tu cosa vorresti da un consulente?
a) che ti fornisca una asset allocation adeguata, con poche movimentazioni annuali, su strumenti diversificati come fondi di investimento o etf
b) che ti consigli l'allocazione di portafoglio su un paniere di specifici titoli e/o fondi e/o etf, e che ti dia spesso consigli di market timing
c) che abbia uno stile di investimento particolare, es. value investing
d) .....

Premesso quanto sopra, sei disposto a seguire peredissequamente i consigli del consulente, anche quando non sei convinto, ma gli dai fiducia e segui l'indicazione che ti viene data?

Dato che sei iscritto da tempo al fol, perché ora stai pensando di rivolgerti ad un consulente? Perché non sei soddisfatto dell'attuale promotore, perché investi con il fai da te e non stai ottenendo risultati soddisfacenti, perché....

Faccio autocritica: ti ho fatto tante domande ma ti ho dato poche risposte :D

Ma sono contento se rispondendo alle domande sono riuscito a farti riflettere.

Ciao
 
Non ho mai provato, ma come per ogni professionista avrà un portfolio. Cioè, non il portafoglio suo dei suoi titoli, ma una sorta di storico delle prestazioni che ha avuto negli anni passati, magari si guarda che scelte ha fatto in quali periodi storici e ci si fa un'idea dell'occhio e della preparazione del tizio.

Esempio: se uno il 15/20 di maggio avesse spostato tutto il portafoglio di bond su titoli corti\variabili o cms a me darebbe già idea di competenza.
 
Io quello che so l'ho imparato in buona parte sul fol e così gli ISIN da seguire. Poi col tempo mi sono guardato i grafici di tutti i bonds e mi sono fatto una lista mia.
Certo, è pieno di marpioni, ma c'è anche gente molto corretta, a te distinguerli.

Imho se devi ricorrere ad un consulente per spuntare un 2-4% annuo direi che è molto meglio che tu faccia da te, sotto tutti i punti di vista
 
Sto penando ad un profilo da "pensionato" :)

Tu con pensionato presumo intenda dire portafoglio a basso rischio *.

L'obbiettivo in termini di rendimento qual'è, difendere il portafoglio dall'inflazione oppure ottenere una bassa volatitità anche a scapito del rendimento?

(*) un pensionato benestante potrebbe volere investire in un investimento bilanciato, quindi anche in asset azionari
 
.....Ma sono contento se rispondendo alle domande sono riuscito a farti riflettere.Ciao
E' che mi siono stancato di stare in trincea, mi sono stancato
di cercare, di riflettere, mi sono stancato dei patemi d'animo
che finora ho avuto, per fortuna seguiti da qualche risultato;)
considerando che il valore di portafoglio è aumentato. :yes:

Avrei potuto fare di più? Con l'aiuto di un buon professionista
certamente si, ma se fosse stato cattivo il risultatato sarebbe
stato peggiore.... :(

Insomma vorrei un aiuto, ma che il "tacon nu fusse peggior del buso" ;)
 
considerando che il valore di portafoglio è aumentato. :yes:

Se è aumentato in termini reali (al netto dell'inflazione), calcolando il rendimento con TIR.X, secondo me hai fatto un ottimo lavoro!

Insomma vorrei un aiuto, ma che il "tacon nu fusse peggior del buso" ;)

Chiudo con questo spunto. Da non leggere da parte di coloro che temono un default dello stato italiano, o magari sì, visto che dai bpfi si può uscire quando si vuole. Forse è un portafoglio banale, forse no, giudicate voi. E' un portafoglio tranquillo, e molto semplice da gestire. Dovresti solo rinnovare il conto deposito ogni 6 mesi, con un soggetto affidabile e con rendimenti medio-alti rispetto ai competitors come ad es. Rendimax, senza stare a cercare l'offerta migliore e dover aprire nuovi conti deposito.

Quanto ai buoni fruttiferi la durata massima 10 anni, se proprio si vuole si possono fare delle ottimizzazioni stile switch se escono serie migliori... c'è anche un file per monitorare, nel 3d dedicato.

Credo che questo portafoglio non abbia avuto una volatilità preoccupante, visto che i buoni postali fruttiferi indicizzati all'inflazione italiana non sono quotati, e gli etf azionari rappresentano una quota marginale.

140K da investire per la pensione.

60 k conto deposito vincolato (4 vincoli a 24 mesi scaglionati di 6 mesi, a scadenza si rinnova per altri 24 mesi) ... un "bond laddering" su conto deposito
70 k buoni postali fruttiferi indicizzati all'inflazione italiana
5 k etf ad accumulazione su indice msci world
5 k etf ad accumulazione su indice msci emerging markets

Ciao
 
Indietro