OT ma non tanto- Siamo figli della Foca...

luigir

再見論壇
Registrato
25/3/02
Messaggi
5.320
Punti reazioni
165
http://www.kintera.org/site/pp.asp?c=aeIJLTOsGlF&b=445443

ma a me la pelliccia non l'hanno tolta da bambino.

Quanto conta la vanità nell'economia di un Paese...

A sentire i programmi TV che parlano di continuo di interventi plastici, spingono ad acquistare auto oggi e pagarle quando non valgono nulla tra 3 o 5 anni, seguire la moda che impone un giorno bassa vita ed il giorno dopo cintura di castità, sembra che dobbiamo alimentare questo mercato della vanità per tenere in vita la nostra economia.

Ma è cosi' necessario?

A parte le immagini cruente che ho postato credo che sia veramente uno shiaffo alla miseria il vivere al di sopra delle proprie possibilità. E se dovessi vivere, come cittadino medio, seguendo gli schemi della TV sarei senz'altro rovinato. Tv che da una parte ti fa vedere ricette da fare in 10 minuti con un miliardo di calorie e poi dall'altra ti fa vedere i danni dell'eccesso, Tv che da una parte ti fa comprare la macchina e dall'altra ti invita ad andare a piedi.

Certo la moderazione è una virtù, ma in quani siamo virtuosi?

Quando si parla di Made in Italy, per esempio ci si riferisce sempre a prodotti di qualità e di altor prezzo... il cittadino medio, non ha scelta: debiti per "comparire" o "traditore" della Patria acquistando prodotti di poca qualità di dubbia provenienza o contraffatti.

Bene, nel frattempo le foche muoiono in maniera brutale con la scusa che sono troppe, mentre a sentire altre fonti non solo auesto non sqrebbe vero ma coloro che vanno alla mattanza lo fanno per hobby e per racimolare aulche extra...
 
luigir ha scritto:
Quando si parla di Made in Italy, per esempio ci si riferisce sempre a prodotti di qualità e di altor prezzo... il cittadino medio, non ha scelta: debiti per "comparire" o "traditore" della Patria acquistando prodotti di poca qualità di dubbia provenienza o contraffatti.

Condivido il resto, quoto questa al 1000% e me ne frego di

essere un traditore :yes:

Non ritengo che fuori italia ci sia solo bassa qualità (cina esclusa ma loro badano solo al prezzo) nè tantomeno che noi siamo i campioni...

Sulla contraffazione (alimentare) ci sono pessimi esempi pure nostrani.

P.S. non diamo retta a montezemolo e c. :no:
 
Indietro