OT. Una polizza assicurativa decennale si può disdire.......

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

Riminese

Finanza Dispersiva
Registrato
29/4/00
Messaggi
3.111
Punti reazioni
173
prima della scadenza?

Stipulata polizza fabbricati con validità decennale nel 2001.

Vorrei disdirla e cambiare asssicurazione, posso farlo ?

Grazie.
 
E' tutto nel contratto.

Può anche bastare non pagare una rata, ma devi verificare.
 
sostanzialmente no ,

ma

1) lo puoi fare dopo la denuncia di un sinistro

2)se il tuo assicuratore ti viene incontro, ma in cambio pretende sempre il pagamento delle provvigioni di sua competenza per gli anni residui

saluti;)
 
Se cambi fabbricato o se cambia il proprietario si può oppure con piccola penale ,questo di solito, ma poi dipende dal contratto come dice volt
 
aggiungo che il codice civile prevede in un anno la prescrizione per il pagamento delle rate di premio dalle singole scadenze


se l'assicuratore entro sei mesi dalla scadenza della rata non agisce per la riscossione il contratto si intende risoluto di diritto..

saluti;)
 
art. 60 recesso in caso di sinistro

Dopo ogni sinistro e fino al sessantesimo giorno dal pagamennto o rifiuto dell'indennizzo, ciascuna delle Parti può recedere dall'assicurazione dandone comunicazione mediante lettera raccomandata.




La polizza mi scadeva ad ottobre, io non ho pagato il premio successivo perchè a Settembre ho subito un sinistro per il quale non sono stato correttamente rimborsato.

E adesso che succede?

I sessanta giorni io non li ho perchè il sinistro è stato denunciato solo un mese prima della scadenza della polizza.

Non sono però soddisfatto dell'offerta che mi è stata proposta.
 
Scritto da Riminese
art. 60 recesso in caso di sinistro

Dopo ogni sinistro e fino al sessantesimo giorno dal pagamennto o rifiuto dell'indennizzo, ciascuna delle Parti può recedere dall'assicurazione dandone comunicazione mediante lettera raccomandata.




La polizza mi scadeva ad ottobre, io non ho pagato il premio successivo perchè a Settembre ho subito un sinistro per il quale non sono stato correttamente rimborsato.

E adesso che succede?

I sessanta giorni io nonli ho perchè il sinistro è stato denunciato solo un mese prima della scadenza della polizza.

Non sono però soddisfatto dell'offerta che mi è stata proposta.

i sessanta giorni si contano non dalla denuncia ma dalla riscossione dell'indennizzo....

per il resto guarda il mio intervento sopra

saluti;)

cioe' quando ricevi l'assegno spedisci una Ar. in cui richiedi di avvalerti della clausola all'art. 60...
la rata di ottobre la devi comunque pagare..
quando paghi allega una a.R. in cui comunqu ribadisci che rimane comunque ferma la tua volontà e che il pagamento avviene unicamente in ottemperenza agli obblighi di legge
 
Scritto da zio liutprando
i sessanta giorni si contano non dalla denuncia ma dalla riscossione dell'indennizzo....

per il resto guarda il mio intervento sopra

saluti;)

Allora il premio 2003/2004 devo pagarlo ?

E se io non accetto il rimborso giudicandolo troppo basso ?
 
Scritto da Riminese
Allora il premio 2003/2004 devo pagarlo ?

E se io non accetto il rimborso giudicandolo troppo basso ?

Incassa l'assegno e spedisci una raccomandata A/R in cui precisi che lo trattieni quale acconto, così non ti pregiudichi eventuali diritti.
Spedisci, come ti è stato consigliato una raccomandata AR, disdettando il contratto come da art. 60 e prova a non pagare il premio.

Ciao
 
Scritto da Riminese
Allora il premio 2003/2004 devo pagarlo ?

E se io non accetto il rimborso giudicandolo troppo basso ?

il premio lo devi pagare , a meno che tu rischi ,come avevo già detto ,riferendomi alle norme dekl odice civilesperando che nessuno si faccia vivo entro un anno dalla scadenza della rata ( ipotesi remotissima)

se non accetti il rimborso perchè ritenuto troppo basso , trattandisi di danno da incendio ( o cosa?) , verifica la tua polizza perche' dovrebbe coprirti anche le spese peritali, prendi un perito a tua scelta e verifica l'entità dei danni , con la relazione ritratta con l'assicurazione...

saluti;)
 
Indietro