Ottimo governo, bravo Draghi

ceck78

Omnis homo mendax
Registrato
18/5/05
Messaggi
26.842
Punti reazioni
1.176
Scansando per un attimo nomi e personalità che potrebbero far venir il voltastomaco, la mossa di Draghi è secondo me buona. Si è blindato.
Se ci pensate bene, ha messo tutti i politici in uno stallo alla messicana e posto buonissime personalità tecniche dove più contava.
In teoria, in questo modo, si dovrebbe evitare la situzione Monti.
Se qualche partito ritiraresse anche un suo ministro, non ci sarebbero conseguenze.
 
Il giudizio sul governo lo darò non appena il governo avrà cominciato a fare qualcosa.
Se poi volete dare subito il nobel per la pace anche a Draghi fate pure :D
 
Esatto, nei posti chiave ci sono uomini di valore

La Gelmini alle Autonomie fa ridere ma è acqua fresca, zero assoluto
 
Esatto, nei posti chiave ci sono uomini di valore

La Gelmini alle Autonomie fa ridere ma è acqua fresca, zero assoluto

Mi pare ha fatto una buona scelta, uomini validi nei posti chiavi e poi contentino a tutti i partiti della coalizione, la maggioranza è larga
e se anche uno ritirasse i ministri, non succederebbe nulla.
E' pur vero che non si può definire "il governo dei migliori", ma bisogna essere pragmatici e Draghi lo è stato.
 
Esatto, nei posti chiave ci sono uomini di valore

La Gelmini alle Autonomie fa ridere ma è acqua fresca, zero assoluto

Mica tanto, è il ruolo di Boccia.
E le scintille Stato - Regioni sono state il tratto del 2020.
In particolare con la Lombardia che ha datto disastri, e con cui ora invece si crea un asse interno al cdx.

Considerato che il primo e imperativo mandato che si è dato Draghi è affrontare nel modo più efficace la pandemia e la campagna vaccini, le cose due : o le vere decisioni di TUTTI i ministeri le prende Draghi, oppure questo ruolo è tutt'altro che acqua fresca, considerando anche che sindaci e governatori lo volevano per uno di loro, proprio per essere rappresentati da dentro.
 
un altra interpretazione potrebbe essere: il pd ha pressato renzi a far cadere il governo mentre draghi era nella corsia preferenziale e che farà il programma dettatogli dall'europa manterrà il posto fino all'elezione del nuovo presidente della repubblica che sarà ovviamente della sinistra altrimenti il pd se lo sognava e sarebbe sparito.
 
Mi pare ha fatto una buona scelta, uomini validi nei posti chiavi e poi contentino a tutti i partiti della coalizione, la maggioranza è larga
e se anche uno ritirasse i ministri, non succederebbe nulla.
E' pur vero che non si può definire "il governo dei migliori", ma bisogna essere pragmatici e Draghi lo è stato.

E' stato molto intelligente e si è dimostrato subito di altra pasta rispetto a Monti, che come politico era proprio scadente: li ha messi dentro nelle retrovie per tenerli buoni, non poteva fare altro.

Lottare contro il Parlamento quando hai solo due anni di tempo e problemi urgentissimi da affrontare sarebbe stato un suicidio
 
Mica tanto, è il ruolo di Boccia.
E le scintille Stato - Regioni sono state il tratto del 2020.
In particolare con la Lombardia che ha datto disastri, e con cui ora invece si crea un asse interno al cdx.

Considerato che il primo e imperativo mandato che si è dato Draghi è affrontare nel modo più efficace la pandemia e la campagna vaccini, le cose due : o le vere decisioni di TUTTI i ministeri le prende Draghi, oppure questo ruolo è tutt'altro che acqua fresca, considerando anche che sindaci e governatori lo volevano per uno di loro, proprio per essere rappresentati da dentro.

Ha messo una figura debolissima come la Gelmini proprio per dettarle il compitino, è quasi un interim:D
 
Ha tenuto i ministeri importanti per se e lasciato il resto ai politici.
Dopo aver lasciato Speranza al suo posto spero che tolga Arcuri.
 
A quando i primi veri provvedimenti? Stasera? Domani? Lunedì al massimo :mmmm:
 
A quando i primi veri provvedimenti? Stasera? Domani? Lunedì al massimo :mmmm:

Ho idea che per il nostro paese erano già pronti da un po', manca solo di renderli attivi

Non so voi, ma io questo governo me lo immagino così...Le componenti politiche devono solo prendere dossier già preparati.

Secondo me Carfagna, Orlando, Brunetta e tutta compagnia cantante, non devono fare molto altro...leggere, capire e dire ok
 
Ha messo una figura debolissima come la Gelmini proprio per dettarle il compitino, è quasi un interim:D

Me lo auguro proprio.

In effetti ho dubbio/timore nell'immaginare la germini interagire verso governatori delle regioni veneto-lombardia-ligurua oppure gli altri tipo campania-re-lazio.

in altri tempi forse era un ministero meno rilevante, adesso invece è importante...e per questo spero che la tua ipotesi si riveli veritiera nei fatti.
 
Ho idea che per il nostro paese erano già pronti da un po', manca solo di renderli attivi

Non so voi, ma io questo governo me lo immagino così...Le componenti politiche devono solo prendere dossier già preparati.

Secondo me Carfagna, Orlando, Brunetta e tutta compagnia cantante, non devono fare molto altro...leggere, capire e dire ok

Ma come,vuoi dire che a sto giro,ci negano l'apertura di X tavoli di concertazione?cattivo dragone:D:D
 
Stavo spulciando il sito di Brunetta...sarà quello che sarà, ma non è proprio l'ultima ruota del carro nel suo mestiere...
e così ho trovato qualche indizio su ciò che faranno Draghi&C.

R.BRUNETTA (Editoriale su ‘Huffington Post’): “UNA FELICE CONGIUNTURA ASTRALE SOTTO IL SEGNO DI DRAGHI – Recovery plan, G20, la crisi pandemica con le opportunita per ricostruire. Con una guida che ci rende credibili nel mondo” | Free News Online – Quotidiano di approfondimento

[...]

4. Infine, ultimo ma non ultimo, tutto questo processo può essere raccontato just in time al mondo intero, perché, e qui il grande Caso ci ha messo lo zampino, l’Italia ha la presidenza in questi mesi del G20 che, dopo l’elezione di Biden, non è soltanto una passerella di capi di Stato e di governo, ma un processo di networking, di indirizzo, di costruzione di percorsi a livello globale, dei venti Paesi più industrializzati al mondo, dentro il quale l’Italia può raccontare la sua rivoluzione.

Può raccontare un processo di rinnovamento e cambiamento, in termini di credibilità, trasparenza e di efficienza, con le riforme che deve necessariamente realizzare, se vuole il finanziamento del Recovery Plan:

in primis, la riforma della giustizia, civile (basata sul modello tedesco),
penale (separazione delle carriere, eliminazione dei reati evanescenti, come l’abuso d’ufficio e simili, e il traffico di influenze) e amministrativa;
la riforma del codice degli appalti (sul modello europeo) e della pubblica amministrazione, con il silenzio-assenso, poteri sostitutivi, totale informatizzazione; la riforma fiscale, in termini di pace fiscale, di emersione del sommerso, semplificazione, compliance, e riduzione del numero delle aliquote. Riforme fondamentali per poterci far approvare il Recovery Plan in Europa ma, lo ripetiamo anche, per poterlo raccontare in diretta, just in time, al resto del mondo, in sede di G20.
 
Beh, ieri sera sentita la lista ...un po' di delusione… da valutare chiaramente nel tempo il lavoro che faranno i suoi " fedelissimi".... in particolare il ruolo di Cartabia alla Giustizia uno dei Ministeri piu' delicati….ecco …...poi a ruota libera mi viene in mente di dire, ma …Cottarelli non va bene in qualche ruolo neanche stavolta perché cita/va spesso i debiti da pagare…..prima o poi? fermo restando che altre poltrone dovranno essere riempite….mi pare.
 
il primo provvedimento sarà un dpcm di dittatura sanitaria, l'ultimo è in scadenza :eek:

Considerando che la Germania è totalmente chiusa sino a marzo ed ha numeri decisamente migliori dei nostri... che si siano sbagliati i tedeschi? Arriverà una bella stretta anche per noi, e presto :(
 
Indietro