pagamento di ineseguiti

123paperino

Nuovo Utente
Registrato
30/12/00
Messaggi
8
Punti reazioni
0
La mia Banca mi ha improvvisamente iniziato ad addebitarmi le spese per gli ordini ineseguiti sulle opzioni isoalfa.
Quando ho chiesto spiegazioni alla filiale mi è stato risposto che così prevede il contratto.

Io ho fatto notare che però per circa tra anni non mi sono mai stati addebitati gli ineseguiti sulle opzioni e pertanto dovevo essere informato della loro intenzione di far pagare l'ineseguito.
Devo aggiungere che fino a quando non ho letto sull'estratto conto di questa spesa ho continuato ad operare inserendo tantissimi ordini proprio perché sapevo che non vi erano costi.

Il responsabile del borsino mi ha detto che dovevo essere contento per tutto quello che non avevo pagato fino a prima.

IO NON SONO AFFATTO CONVNTO CHE IL LORO COMPORTAMENTO SIA STATO CORRETTO. PENSO CHE LORO MI DEBBANO RESTITUIRE LE COMMISSIONI CHE SI SONO INTASCATI A TRADIMENTO.
NON C'E' STATO UN COMPORTAMENTO TRASPARENTE DA PARTE DELLA BANCA.

MI SERVE UN SUGGERIMENTO, UN INDICAZIONE SU QUALI APPIGLI LEGALI POSSO AVERE.

GRAZIE MILLE
 
Si tratta di una modifica contrattuale di cui il cliente doveva essere informato.

In assenza di informazioni, puoi chiedere il rimborso delle spese di ineseguito sostenute a tua insaputa.

Puoi presentare reclamo.
 
Scritto da Voltaire
Si tratta di una modifica contrattuale di cui il cliente doveva essere informato.

In assenza di informazioni, puoi chiedere il rimborso delle spese di ineseguito sostenute a tua insaputa.

Puoi presentare reclamo.

Grazie.

Sei sicuro che si tratta di una modifica contrattuale ?
Nel contratto era scritto che si pagavano gli ineseguiti ma di fatto per più di tre anni non me li hanno mai fatti pagare.

Grazie di nuovo.

Ciao
 
Il fatto che non te li abbiano fatti pagare per 3 anni per poi applicare la spesa prevista comunque è una modifica: il mio TOL avverte in anticipo se, ad esempio, dei cw esentati dalla commissione di eseguito cessano di essere esentati.
 
Indietro