Pareri...

aztlan

The House of Blues
Registrato
14/3/04
Messaggi
2.369
Punti reazioni
197
In un'ora il 30% della media giornaliera con il prezzo in parità.....sarà un segno positivo?? :confused: :D
 
MARKET TALK: Snam R.G., MS alza rating ad equalweight

MF-Dow Jones - 17/03/2006 09:19:49



MILANO (MF-DJ)--Morgan Stanley in una nota sul settore italiano delle utilities ha alzato il rating di Snam da underweight ad equalweight, con un target price a 3,6 euro, di riflesso alla recente sottoperformance del titolo. Il broker ha inoltre rivisto al rialzo del 51,7% le stime di Capex nel periodo 2006-15. Nello stesso report gli analisti alzano il prezzo obiettivo di Terna da 2,3 a 2,4 euro in virtu' della forza del Real brasiliano e della revisione al rialzo delle stime di Capex che impatta positivamente sull'utile per azione atteso nel biennio 2007-08. Gli esperti segnalano che l'attuale livello del debito delle due societa' e' sotto la media del settore ed un eventuale allineamento al comparto potrebbe spingere i target price di Terna e Snam rispettivamente a 2,6 e 3,8 euro. Snam R.G. inv. a 3,685 euro; Terna -0,02% a 2,247 euro.
 
Eni-Gazprom, possibile un memorandum il 24

Ma sarebbe soltanto il primo passo di un’intesa globale
Roma, 14 marzo - La firma di un memorandum tra Eni e Gazprom in occasione della visita, a Milano, del presidente di Gazprom, Alexey Miller, in agenda il 24 marzo, è al momento una delle possibilità sul tavolo ecc,ecc
 
Venerdì 17 Marzo 2006, 14:58

Snam Rg, crescita domanda di gas stimata superiore al 2%


Nel quadriennio 2006-09 Snam Rete Gas (Milano: SRG.MI - notizie) prevede una crescita della domanda di gas naturale superiore al 2% annuo. "Snam Rete Gas continuerà a perseguire nel 2006 e negli anni successivi le iniziative necessarie a supportare la crescita del mercato e a garantire una maggiore flessibilità del sistema di trasporto del gas naturale in Italia, attraverso progetti di investimento volti ad incrementare la capacità di trasporto. Per quanto concerne la spesa per investimenti, è prevista nell'ordine di circa 3,5 miliardi di euro da qui al 2009, di cui oltre l'80% ha una remunerazione incentivata. Snam R.G. ha inoltre reso noto che la società ha avviato il proprio piano di buy-back e che alla data del 16 marzo sono state acquistate 3.262.500 azioni proprie al prezzo medio di 3,6115 euro per un valore complessivo di 11,8 mln euro. Il piano di buy-back prevede l'acquisizione di massime 194.737.950 azioni per un importo non superiore a 800 milioni euro.

Per ulteriori informazioni visita il sito di Finanza.com
 
Ricomincio qui.

I futures stanno girando per questa sera arriva Paperone e se la ricompera a 3, 74 - 3,75
 
qegtro ha scritto:
Ricomincio qui.

I futures stanno girando per questa sera arriva Paperone e se la ricompera a 3, 74 - 3,75

Sperem. :bow:
 
aztlan ha scritto:

Ieri Rutelli parlando con Casini su Rai 1 ha detto che i titoli che già si posseggono verranno tassati sempre al 12,5 . Non so se ho capito bene perchè su questo argomento si esprimeva in modo poco chiaro
 
qegtro ha scritto:
Ieri Rutelli parlando con Casini su Rai 1 ha detto che i titoli che già si posseggono verranno tassati sempre al 12,5 . Non so se ho capito bene perchè su questo argomento si esprimeva in modo poco chiaro


si ma non cambia niente
 
10:54 Attesa conferenza stampa di Silvio Berlusconi

Dopo le polemiche di ieri, l'allarme su "l'emergenza democratica" lanciato da Silvio Berlusconi e il botta e risposta fra quest'ultinmo e Romano Prodi su fisco, Bot e Cct, il presidente del Consiglio ha annunciato che a breve terrà una conferenza stampa a Palazzo Chigi.
 
E' Qui Il Nuovo 3d Della Srg ????

qegtro ha scritto:
Ricomincio qui.

I futures stanno girando per questa sera arriva Paperone e se la ricompera a 3, 74 - 3,75


ANNUNTIO VOBIS

CHE SONO DI NUOVO SRG TENDER :)


LASCIATELA CROLLARE CHE LE TANTO LE COMPRO IO :)


CIAO DA BIMBOSPERDUTO
 
bimbosperduto ha scritto:
ANNUNTIO VOBIS

CHE SONO DI NUOVO SRG TENDER :)


LASCIATELA CROLLARE CHE LE TANTO LE COMPRO IO :)


CIAO DA BIMBOSPERDUTO


Forse guardano i futures senza considerare altro:

Vicenza, 14:19

ENERGIA: SCARONI,SERVE POLITICA EUROPEA E AZIENDE DI PESO

Per affrontare l'emergenza energetica e, in particolare, i problemi di forniture di gas naturale in modo da soddisfare la domanda crescente a prezzi bassi senza rischi di riduzioni delle forniture, e' necessaria una politica europea dell'energia e aziende di grandi dimensioni, con una taglia in grado di misurarsi con i colossi dei Paesi fornitori. E' quanto ha affermato l'amministratore delegato dell'Eni, Paolo Scaroni, che nel suo intervento al convegno "Concorrenza, bene pubblico" organizzato dall'ufficio studi della Confindustria, ha auspicato una politica energetica bipartisan. Lo stesso top manager, ricordando che l'Italia dipende in maniera rilevante dalle forniture di gas, ha poi sottolineato la necessita' di diversificare la produzione di energia elettrica ricorrendo al carbone pulito, ma anche di ampliare la platea dei Paesi fornitori costruendo nuovi gasdotti e rigassificatori. E la politica energetica non puo' non puntare ad un uso piu' razionale dell'energia: il risparmio e' , infatti, l'unico modo per essere veramente degli ambientalisti. "E' paradossale - ha esordito Scaroni - che lo dica proprio io che rappresento l'Eni, ma quando e' stata compiuta la scelta di scommettere tutto su una sola fonte energetica - il gas - forse non siamo stati molto lungimiranti. E' stata una scelta irreversibile aggravata dalla dipendenza energetica dell' Europa e dell'Italia in particolare. Si consideri - ha ricordato l'ex amministratore delegato dell'Enel - che in Italia il termoelettrico e' alimentato per il 56% dal gas rispetto a circa il 4% della Francia e all' 11% della Germania . Il consumo di gas in italia non accenna poi a diminuire dal momento che siamo passati da quasi 78 miliardi di metri cubi nel 2003 a circa 86 miliardi di metri cubi nel 2005 (80 miliardi nel 2004)
 
Snam

Speriamo In Perdite Che Portano La Puzza In Alto Ok!
 
Indietro