Parliamo di portoncini blindati

  • CODICI AMICO E REF. LINK!

    Chiedere o fornire codici in questa sezione è severamente vietato.
    Puoi condividere ref link e codici solo in questa sezione: "Quelli che il codice...". Leggi il regolamento che si trova in evidenza sopra a tutte le discussioni e condividi i tuoi codici nel rispetto delle norme del forum.
    Trovi una DISCUSSIONE GENERALE SUI CODICI in rilievo nella sezione, per chiedere info o fornire supporto agli utenti. Questo regolamento è parte dei requisiti fondamentali letti e accettati in fase di iscrizione al forum. Pubblicare codici e ref.link in altre sezioni del forum come QUESTA in cui ti trovi comporta la sospensione dalla community.

    Staff | FinanzaOnline

Depaperoni

Utente Registrato
Registrato
22/10/05
Messaggi
1.809
Punti reazioni
93
Buongiorno a tutti, sono Carlo (quello del 3d sul Acs solare di quest'autunno, con i piacevoli e costruttivi interventi di Groviglio e Dammatra)
Adesso desiderei consigli (prima dell'acquisto e non dopo come ho fatto coi pannelli - che ormai funzionano perfettamente -) sull'installazione di un portoncino blindato.
Io ho un vecchio portoncino di legno a due ante (di cui una quasi sempre chiusa) di 120 cm di luce, cioè due da 60) e volevo, visto l'aumento della sensazione di insicurezza, dotarmi di qualcosa di più sicuro. Innanzitutto scarterei la classe 1 e 2, ma mi orienterei sulla 3 (al minimo) Aggiungo che non mi serve lo scarico fiscale, ammesso che esista ancora, in quanto sono perennemente a credito.
Curiosando in rete ho visto enormi differenze tra quanto offerto (parliamo di caratteristiche tecniche simili) - diciamo da 450 a 700 - e quando chiestomi da una ditta vino a casa (1500 per una DR + montaggio)
Il muratore da me interpellato mi ha consigliato di comprare un portoncino standard ( 90 per 210 H) e di restringere la luce con un doppio muro esterno in pietra come la casa ed interno in mattoni fortemente armato con ferri saldati a quelli del portoncino perchè spenderei meno che farmene fare uno fuori misura e che sarebbe meno solido di un singolo.
Perciò sia che scelga una soluzione economica all'acquisto o una cara, dovrei comunque sobbarcarmi il lavoro murario. Abitando in campagna per me è più facile, nessun vicino e nessuna Dia, Scia o balle simili.
Forza, sotto coi consigli, aggiungo che negli anno ho installato un cancello in ferro che quando ci assentiamo chiudo con un lucchetto tipo serranda, ma non mi dà una grandissima fiducia.
Grazie a tutti.
Carlo
 
uno così ti blinda:
- Porta
- finestre
- giardino

americanpitbullterrier1.jpg
 
Chiedere ad un muratore per le porte blindate e' come chiedere al macellaio quale pane e' migliore...!!!:D:D Ti consigliera' sempre di "metterci comunque un po' di affettato!!!":eek:
La forte differenza che vedi di prezzo e' probabilmente perche' porte da interni (condomini, appartamenti) sono profondamente diverse da quelle per esterni (diversi materiali, finiture, guarnizioni antipioggia).

Ci sono diverse marche che il 120 e' standard, tra l'altro modulabile con 80+40 oppure 90+30, composti da una parte semifissa e l'altra a porta normale.

La marca consigliata dal mio falegname (non me la ricordo, devo andare a vedere qual e') a sua detta fa pagare il su misura come standard, perche' a sua detta non fanno serie di porte ma le fanno solo su ordinazione (tra l'altro hanno cosi' tante finiture da rendere improbabile ed antieconomico tenere uno stock) e per le loro macchine fare 100 o 110 e' uguale. Sono praticamente artigianali, costano all'incirca 1200k. Ti risparmi un serio sbattimento di muratore e compagnia bella. E poi considera sempre che una porta che puoi aprire di piu' (viene a casa qualcuno con una carrozzina, il mobile ingombrante...) e' un vantaggio da non gettare alle ortiche per qualche centinaio di euro.

Un consiglio: se hai delle finestre o portefinestra al PT senza inferriate e' inutile "blindare" eccessivamente, entreranno dall'entrata piu' vulnerabile. Similarmente, puntare piu' su un blocco serratura a prova di scasso piu' che a una lastra d'acciaio che pero' si apre con una forcina per capelli. Vedi la discussione sulle serature di sicurezza blindate sempre qui nel forum.

http://www.finanzaonline.com/forum/...te-blindate.html?highlight=serratura+blindata
 
Ultima modifica:
Totem il cane è bellissimo, avevo una femmina non di quella razza ma di quella stazza e con gli stessi colori ma purtroppo mi è morta.
Adesso ho un barboncino che oltre a dormire fuori se no mi fa la pipi in casa non blinda proprio niente e anzi fa le feste a tutti.
Ergo un portoncino più robusto di quello attuale (dopo 25 anni comincia a mostrare i segni dell'età mi serve.
Mi attira la soluzione di non dover fare opere murarie sfruttando i 120 cm di luce perchè se spendo un pò di più li risparmio sul muratore.
Oltretutto mi viene un dubbio: il muratore che è cosi interessato a farmi risparmiare 400 euro di fuori misura, poi quanto mi costerà?
Grazie e sotto coi consigli!!!!!
Carlo
 
Totem il cane è bellissimo, avevo una femmina non di quella razza ma di quella stazza e con gli stessi colori ma purtroppo mi è morta.
Adesso ho un barboncino che oltre a dormire fuori se no mi fa la pipi in casa non blinda proprio niente e anzi fa le feste a tutti.
Ergo un portoncino più robusto di quello attuale (dopo 25 anni comincia a mostrare i segni dell'età mi serve.
Mi attira la soluzione di non dover fare opere murarie sfruttando i 120 cm di luce perchè se spendo un pò di più li risparmio sul muratore.
Oltretutto mi viene un dubbio: il muratore che è cosi interessato a farmi risparmiare 400 euro di fuori misura, poi quanto mi costerà?
Grazie e sotto coi consigli!!!!!
Carlo

Carlo, non murare nulla. Come dice Wile le porte per esterni esistono standard da 120, modulabili.

Io ti consiglio un 90+30...
 
LoryFab hai qualche link da suggerirmi per i 90+30 o altro?
Grazie, molto gentile
Carlo
 
Ti ringrazio LoryFab, quel sito lo avevo già visto, ma mi pare un po troppo "scarno".
Ho parlato col resp vendite di una ditta nell'entroterra Ligure (ha il nome di un personaggio di Villaggio ma non è Fantozzi) e mi ha spiegato che le loro porte sono garantite per l'esterno per 20 anni, e che quel trattamento fa lievitare il prezzo da 550 a 1350. Mi sembra eccessivo, intanto quella che ho è una semplice porta di legno ed ha già 24 anni, l'ho già verniciata due volte ma la vorrei cambiare solo perchè non mi da sicurezza, e non per altri motivi.
Grazie, tu lo conosci bene quel sito?
Carlo
 
Ti ringrazio LoryFab, quel sito lo avevo già visto, ma mi pare un po troppo "scarno".
Ho parlato col resp vendite di una ditta nell'entroterra Ligure (ha il nome di un personaggio di Villaggio ma non è Fantozzi) e mi ha spiegato che le loro porte sono garantite per l'esterno per 20 anni, e che quel trattamento fa lievitare il prezzo da 550 a 1350. Mi sembra eccessivo, intanto quella che ho è una semplice porta di legno ed ha già 24 anni, l'ho già verniciata due volte ma la vorrei cambiare solo perchè non mi da sicurezza, e non per altri motivi.
Grazie, tu lo conosci bene quel sito?
Carlo

Non e' un "trattamento", le porte sono fatte diverse.
Hanno guarnizioni parapioggia e non solo paraspifferi e diverse verniciature, oltre a pannelli solitamente in PVC/alluminio invece del solito laminato.
Pero' anche a me sembra un po' troppo piu' del doppio...:mmmm:
 
Ieri ho parlato con un geom/costruttore e mi ha detto che in genere le classi 3 per esempio sono abbastanza similari; le differenze le fanno le serrature e l'estetica. Lui mi ha consigliato di cercarne una a buo prezzo, e modificare la serratura mettendone una "seria" (e costosa)
Che ne dite?
Carlo
 
Poi tutto questo puntualizzare sull'enorme differenza tra le porte per esterno (cioè esposte alle intemperie) e quelle da condominio mi fa ca..ga..re! Innanzitutto ho una pensilina che ferma benissimo l'acqua, poi ho prima della porta (a 20 cm) un cancelletto rivestito in plexigas che ferma anche gli eventuali schizzi. A questo punto vale la pena che spenda il doppio per una ipotetica lunga durata quando già quella vecchia (senza tanti rivestimenti ma solo con una riverniciata ogni 7/8 anni ) è ancora perfetta dopo 22 anni?
Grazie
 
Ieri ho parlato con un geom/costruttore e mi ha detto che in genere le classi 3 per esempio sono abbastanza similari; le differenze le fanno le serrature e l'estetica. Lui mi ha consigliato di cercarne una a buo prezzo, e modificare la serratura mettendone una "seria" (e costosa)
Che ne dite?
Carlo

Si'.

Poi tutto questo puntualizzare sull'enorme differenza tra le porte per esterno (cioè esposte alle intemperie) e quelle da condominio mi fa ca..ga..re! Innanzitutto ho una pensilina che ferma benissimo l'acqua, poi ho prima della porta (a 20 cm) un cancelletto rivestito in plexigas che ferma anche gli eventuali schizzi. A questo punto vale la pena che spenda il doppio per una ipotetica lunga durata quando già quella vecchia (senza tanti rivestimenti ma solo con una riverniciata ogni 7/8 anni ) è ancora perfetta dopo 22 anni?
Grazie

Le porte si dividono in porte per interni, per esterni protette (portici), per esterni protette poco (pensiline), per esterni a filo muro.

Tra tutte queste scegli quella che fa meglio al caso tuo. Valuta un po' tu se e' il caso di prenderne una con il pannello esterno di masonite impiallacciata che dopo 6 mesi con l'umidita' si gonfia e salta via...
 
Sull'impiallacciato Wile hai ragione ma non capisco come una semplice lastra di materiale più resistente faccia aumentare il prezzo del 100%. Mi documentero.
Grazie
 
Sull'impiallacciato Wile hai ragione ma non capisco come una semplice lastra di materiale più resistente faccia aumentare il prezzo del 100%. Mi documentero.
Grazie

Non e' solo quello, e' la qualita' delle cerniere, dell'impermealizzazione interna (prova a pensare se si condensa l'acqua all'interno della serratura...), dei paraspifferi (alcuni assomigliano a guarnizioni automobilistiche, in quelle da interni e' una semplice gomma incollata), il tipo di verniciatura, l'isolamento acustico e termico (conta molto in una porta quasi tutta di metallo) ecc, ecc...

Prova a metter come porta di ingresso una in tamburato invece di una masiccia in massello (come mi sembra di aver capito che hai).

Per le marche migliori potrai calibrare a seconda del grado di protezione che puoi fornire alla porta.

Trova qualcuno che sappia spiegartelo bene. (un falegname, non un imbianchino possibilmente). E se vedi che in realta' e' veramente solo un pannello di legno/alluminio invece di uno di laminato, mandali a spendere.
 
Indietro