per chi inizia da zero...ma zero zero!

iPol85

Nuovo Utente
Registrato
26/2/22
Messaggi
5
Punti reazioni
0
Buonasera a tutti.
Mi inserisco in questo topic in cerca di consigli, visto che parto da zero anxhe io.

Mi sto approcciando alle cryptovalute tramite un libro e alcuni video sulla piattaforma YouTube.

Sono indeciso su come iniziare. Avrei in mente due scenari che non necessariamente si escludono a vicenda.

1. Iscrivermi su Crypto.com facendo richiesta di carta Ruby. In questo modo la mia idea sarebbe di entrare in una piattaforma che tramite cashback e earn mi permetterebbe di racimolare le prime cryptovalute e vederle maturare nel tempo. Nel frattempo avrei modo di leggere e studiare ancora da autodidatta e capire in che modo muovermi in questo vastò mondo.

2. Procedere in maniera più graduale, avevo adocchiato dei corsi di IM academy, partendo dal forex e poi approdare alle cryptovalute. L’impegnò mensile in termini economici non è poco, però potrebbe darmi maggiori sviluppo in questo settore?

Secondo voi in che modo potrei procedere? Alternative? Grazie.
 

listerine

intelligenti pauca
Registrato
15/9/21
Messaggi
1.000
Punti reazioni
122
Buonasera a tutti.
Mi inserisco in questo topic in cerca di consigli, visto che parto da zero anxhe io.

Mi sto approcciando alle cryptovalute tramite un libro e alcuni video sulla piattaforma YouTube.

Sono indeciso su come iniziare. Avrei in mente due scenari che non necessariamente si escludono a vicenda.

1. Iscrivermi su Crypto.com facendo richiesta di carta Ruby. In questo modo la mia idea sarebbe di entrare in una piattaforma che tramite cashback e earn mi permetterebbe di racimolare le prime cryptovalute e vederle maturare nel tempo. Nel frattempo avrei modo di leggere e studiare ancora da autodidatta e capire in che modo muovermi in questo vastò mondo.

2. Procedere in maniera più graduale, avevo adocchiato dei corsi di IM academy, partendo dal forex e poi approdare alle cryptovalute. L’impegnò mensile in termini economici non è poco, però potrebbe darmi maggiori sviluppo in questo settore?

Secondo voi in che modo potrei procedere? Alternative? Grazie.

Secondo me prima è meglio studiare almeno a grandi linee i vari settori della finanza
Poi decidi in quale/i settori operare e il tipo di operatività (trading, hold, rendite, ecc)
Forex e crypto sono asset molto diversi, non vedo particolari punti in comune
Dipende cmq molto dalla tua propensione al rischio e dalla tua curiosità verso le "novità"
 

iPol85

Nuovo Utente
Registrato
26/2/22
Messaggi
5
Punti reazioni
0
Grazie per la risposta. Sicuramente sono incuriosito dal mondo cryptovalute principalmente, per questo la mia scelta primaria voleva ricadere su crypto.com, potendo sfruttare un po’ di rendite passive.

A detta tua dove e cosa dovrei studiare? Purtroppo online si trova di tutto, già ho poco tempo
Non vorrei sprecarlo con fuffa.
 

listerine

intelligenti pauca
Registrato
15/9/21
Messaggi
1.000
Punti reazioni
122
Grazie per la risposta. Sicuramente sono incuriosito dal mondo cryptovalute principalmente, per questo la mia scelta primaria voleva ricadere su crypto.com, potendo sfruttare un po’ di rendite passive.

A detta tua dove e cosa dovrei studiare? Purtroppo online si trova di tutto, già ho poco tempo
Non vorrei sprecarlo con fuffa.

guardati qualche pagina di questa discussione, già in quest'ultima pagina ci sono buone indicazioni / link
 

SpecialOPS

Nuovo Utente
Registrato
3/3/21
Messaggi
2.239
Punti reazioni
108
Buonasera a tutti.
Mi inserisco in questo topic in cerca di consigli, visto che parto da zero anxhe io.

Mi sto approcciando alle cryptovalute tramite un libro e alcuni video sulla piattaforma YouTube.

Sono indeciso su come iniziare. Avrei in mente due scenari che non necessariamente si escludono a vicenda.

1. Iscrivermi su Crypto.com facendo richiesta di carta Ruby. In questo modo la mia idea sarebbe di entrare in una piattaforma che tramite cashback e earn mi permetterebbe di racimolare le prime cryptovalute e vederle maturare nel tempo. Nel frattempo avrei modo di leggere e studiare ancora da autodidatta e capire in che modo muovermi in questo vastò mondo.

2. Procedere in maniera più graduale, avevo adocchiato dei corsi di IM academy, partendo dal forex e poi approdare alle cryptovalute. L’impegnò mensile in termini economici non è poco, però potrebbe darmi maggiori sviluppo in questo settore?

Secondo voi in che modo potrei procedere? Alternative? Grazie.

Parti da qua dai retta: The Crypto Gateway sito e canale YouTube.
Lascia perdere i corsi a pagamento quando si trova tutto online.
 

SonoPresente

Tesla P.T. $485+/-3%
Registrato
12/9/11
Messaggi
5.894
Punti reazioni
202
Buonasera a tutti.
Mi inserisco in questo topic in cerca di consigli, visto che parto da zero anxhe io.

Mi sto approcciando alle cryptovalute tramite un libro e alcuni video sulla piattaforma YouTube.

Sono indeciso su come iniziare. Avrei in mente due scenari che non necessariamente si escludono a vicenda.

1. Iscrivermi su Crypto.com facendo richiesta di carta Ruby. In questo modo la mia idea sarebbe di entrare in una piattaforma che tramite cashback e earn mi permetterebbe di racimolare le prime cryptovalute e vederle maturare nel tempo. Nel frattempo avrei modo di leggere e studiare ancora da autodidatta e capire in che modo muovermi in questo vastò mondo.

2. Procedere in maniera più graduale, avevo adocchiato dei corsi di IM academy, partendo dal forex e poi approdare alle cryptovalute. L’impegnò mensile in termini economici non è poco, però potrebbe darmi maggiori sviluppo in questo settore?

Secondo voi in che modo potrei procedere? Alternative? Grazie.

Ciao iPol85

In tutto questo non dimenticarti del tuo socio di maggioranza: il fisco italiano.
 

iPol85

Nuovo Utente
Registrato
26/2/22
Messaggi
5
Punti reazioni
0
Grazie per i consigli. Ero già iscritto al suo canale, mi fa piacere di aver scelto quello giusto. Ho ancora molto da vedere quindi intanto procedo li e do un’occhiata al suo sito… mentre spulcio con calma questa disxussione.
 

giapade

Nuovo Utente
Registrato
10/11/20
Messaggi
2
Punti reazioni
0
Buonasera a tutti,

mi inserisco nel topic anchio, visto che sto iniziando a muovere i primi passi in questo mondo. Vi ringrazio subito per l'aiuto che date ai nuovi come me.

una domanda che continuo a farmi...

per depositare su un exchange (binance o crypto.com o qualsiasi altro) qual'è il giro migliore da fare? mi spiego meglio....

aprire una carta come postepay evolution (dotata di IBAN), caricare in questa i soldi e mandarli all'exchange, oppure aprire un conto dedicato, per evitare di usare il conto primario (dove arriva lo stipendio per intenderci?) nel caso poi di richiesta da parte dell'exchange di fornire conferma dell'indirizzo di residenza e provenienza dei fondi andrebbe bene l'estratto conto della poste pay evolution o comunque la giacenza media, oppure ci vuole per forza un estratto di un conto vero e proprio?

un ultima cosa..... tanti consigliano di caricare i soldi su exchange tramite bonifico, almeno il tutto è tracciato...ma a che fine? se caricassi i soldi senza bonifico ma con la carta andrei incontro a qualcosa?

grazie a tutti per l'aiuto
 

ValterV

Consulente esistenziale
Registrato
26/3/16
Messaggi
1.250
Punti reazioni
159
per depositare su un exchange (binance o crypto.com o qualsiasi altro) qual'è il giro migliore da fare?
La cosa più semplice è fare un bonifico dal proprio conto corrente (se a costo zero ancora meglio).
Fa eccezione Binance, che ha per ora i bonifici disabilitati, e non si sa quando torneranno.

Non vedo il senso di aprire un conto dedicato (a meno che di voler nascondere qualcosa al coniuge :D ).

tanti consigliano di caricare i soldi su exchange tramite bonifico, almeno il tutto è tracciato...ma a che fine? se caricassi i soldi senza bonifico ma con la carta andrei incontro a qualcosa?
Forse per documentare a livello fiscale. In caso di controlli, in caso di bonifico è facile dimostrare l'origine del versamento.
Ma anche se si usa carta, basta avere l'estratto conto.

Il limite della carta è che in genere costa di più (su Binance c'è una commissione del 2%), quindi può andare bene se versi pochi spicci; ma se versi 5000€, finisci col pagare 100€ di commissioni :wall:
 

SpecialOPS

Nuovo Utente
Registrato
3/3/21
Messaggi
2.239
Punti reazioni
108
Buonasera a tutti,

mi inserisco nel topic anchio, visto che sto iniziando a muovere i primi passi in questo mondo. Vi ringrazio subito per l'aiuto che date ai nuovi come me.

una domanda che continuo a farmi...

per depositare su un exchange (binance o crypto.com o qualsiasi altro) qual'è il giro migliore da fare? mi spiego meglio....

aprire una carta come postepay evolution (dotata di IBAN), caricare in questa i soldi e mandarli all'exchange, oppure aprire un conto dedicato, per evitare di usare il conto primario (dove arriva lo stipendio per intenderci?) nel caso poi di richiesta da parte dell'exchange di fornire conferma dell'indirizzo di residenza e provenienza dei fondi andrebbe bene l'estratto conto della poste pay evolution o comunque la giacenza media, oppure ci vuole per forza un estratto di un conto vero e proprio?

un ultima cosa..... tanti consigliano di caricare i soldi su exchange tramite bonifico, almeno il tutto è tracciato...ma a che fine? se caricassi i soldi senza bonifico ma con la carta andrei incontro a qualcosa?

grazie a tutti per l'aiuto
Fai bonifico dal tuo c/c e stop.
Non vedo perché fare tutti sti giri.
Bonifico = la via più economica, salvo promozioni, per caricare soldi EU exchange.
 

alan_^_^

Nuovo Utente
Registrato
6/1/19
Messaggi
1.818
Punti reazioni
95
Non vedo il senso di aprire un conto dedicato (a meno che di voler nascondere qualcosa al coniuge :D ).
Alcuni aprono un conto estero per evitare che la banca italiana sotto regolamentazone italiana sappia dell acquisto bitcoin
La banca estera, da che su richiesta da parte del fisco italiano deve rispondere ma non invia nulla in automatico ad ora.
(correggetemi se sbaglio)
A parte queste seghe mentali direi non vedo grandi motivi. A parte quello appunto di dover vedere i vari bonfici/documenti da un unico punto

Buonasera a tutti,
[..]
grazie a tutti per l'aiuto
Ciao. Studiati bene prima cosa vuoi fare(se investimento lungo termine o di breve/medio e su che token) e gli strumenti

Binance è un ottimo exchange però per alcuni i sepa ad ora bloccati sono un problema. Trovi la discussione
Crypto.com punta su carta e facilità(per chi ama le app, non io insomma) e accetta sepa però ho spread n on banali a meno di non usarlo in combinata con exchange web(anche qui da studiare) Trovi la discussione
Ftx accetta sepa ed è piuttosto completo però la questione doppia app+web è un po spiazzante all inizio Trovi la discussione
 

giobattajoanin

Nuovo Utente
Registrato
8/4/21
Messaggi
55
Punti reazioni
0
Buongiorno, scusate la domanda forse banale.
Premesso che sulle alt mi ero esposto troppo, da neofita, sto rivedendo la strategia di accumulo. Non grandi somme, per carità, ma non mi va di lasciare quantita in BTC su FTX (ex Blockfolio), anche se la rendita passiva dell'8% è molto ghiotta.

Ho tentato di studiare anchor protocol o cose varie, ma sono per una strada molto più conservativa. C'è modo di farle fruttare di un qualcosa da ledger pur detenendo al 100% le mie chiavi private? grazie infinite
 

alan_^_^

Nuovo Utente
Registrato
6/1/19
Messaggi
1.818
Punti reazioni
95
se parliamo di bitcoin non mi risulta. Ma non sono certo lascio la parola ad altri.
(so che il ledger permette per le alt sotto pos lo stacking tipo di dot e altre )
 

pjsma

Nuovo Utente
Registrato
11/8/14
Messaggi
11
Punti reazioni
1
ottime anche le piattaforme p2p per acquistare crypto bypassando banche e cc.
 

jagano

Nuovo Utente
Registrato
3/11/08
Messaggi
1.636
Punti reazioni
41
ciao a tutti, da un pò sto cercando di capire qualcosa sulle cryptovalute e volevo realizzare qualche rendita passiva su qualche exchange.
vi espongo il mio dubbio: non c'è il rischio che questi fondi che oggi escono dai nostri conti correnti un domani potrebbero essere tassati o messi sotto osservazione in caso di rientro su un conto?
 

Alexander_Ray

Nuovo Utente
Registrato
5/3/22
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Salve a tutti, anch'io faccio parte di quelli che partono da sotto sotto-zero.

Dopo qualche mese di studio pensavo di:

-creare un mini-portafoglio di varie crypto
sull'app di Crypto.com (Btc,Eth,Sol,etc.) ed
allo stesso tempo acquistare e mettere in
staking Cro.

-Acquistare due tipo di crypto in Kraken per poi
metterle in Staking sulla piattaforma stessa,
quindi esclusivamente per obiettivo di staking.

Ora la mia è tutta teoria, sono consapevole che la pratica è totalmente differente, vi chiedo e apprezzo eventuali consigli che avreste da darmi. :)
 

Alexander_Ray

Nuovo Utente
Registrato
5/3/22
Messaggi
7
Punti reazioni
0
Ciao fabrizioT,

la strategia da te consigliata è ottima, quando lavoravo in banca era la strategia che usavano il 90% dei grossi investitori, quindi confermo che sia la migliore, unico "difetto" e che non ti puoi permettere di "fare una pausa" dal mondo del mercato, nemmeno in vacanza diciamo, deve diventare una passione e un piacere. Esempio la giornata di ieri, se ti fossi preso una "pausa" l'avresti persa, con la fortuna che oggi ha già recuperato, ma ti perdevi un ottima possibilità di acquisto.

Ho una domanda per te, perché il mondo crypto non è facile.
La strategia da te elencata è perfetta per chi ha già un capitale (10k?), questo per via del potere d'acquisto che si ha sulle varie criptovalute. Se io parto con 1k, anche dopo 10 anni non arrivi lontano se parti oggi.

Io sono partito con 200 eur, sono arrivato a 2k in 6 mesi. Ora ho diversificato, 1k lo uso su Binance, dove il 50% lo uso per fare trading aggressivo, l'altro 1k lo sto usando sulle ico, so che il rischio è molto alto, ma se ne azzecchi una è facile fare un x100.

La domanda che volevo farti è, se tu partissi ora con 2k, che strategia utilizzeresti?

Grazie in anticipo ;)

Perdona se riprendo questo topic vecchissimo, ma solo ora sto spulciando questa sezione del forum.

Posso chiederti se possibile in che modo hai investito i 200 euro iniziali per farli diventare 2K ?
 

ValterV

Consulente esistenziale
Registrato
26/3/16
Messaggi
1.250
Punti reazioni
159
non c'è il rischio che questi fondi che oggi escono dai nostri conti correnti un domani potrebbero essere tassati o messi sotto osservazione in caso di rientro su un conto?
Tutti i possessori di cripto sono tenuti a dichiararli nel Quadro RW della dichiarazione dei redditi.
Le imposte (sulle plusvalenze) sono dovute solo superando la soglia di 51.000€ circa.
Ma non c'è ancora una legge apposita, quindi esistono varie interpretazioni.

C'è un 3D dedicato all'argomento: Cripto e dichiarazione dei redditi
 

ValterV

Consulente esistenziale
Registrato
26/3/16
Messaggi
1.250
Punti reazioni
159
Ora la mia è tutta teoria, sono consapevole che la pratica è totalmente differente, vi chiedo e apprezzo eventuali consigli che avreste da darmi. :)
In realtà mi sembra che hai già le idee chiare, quindi ho poco da aggiungere :)

Se non sbaglio Crypto.com ha delle commissioni alte (o forse mi confondo con Coinbase?). Verifica prima di partire; poiché si tende spesso a muoversi tra le cripto, le commissioni hanno un peso non lieve.

C'è un motivo per cui non hai considerato Binance? (a parte che ora non si possono fare bonifici)
Ha commissioni molto basse (0,1%), moltissime valute, e staking interessante.