per Volt....

toro.sereno

Old Crazy Member
Registrato
10/8/00
Messaggi
193
Punti reazioni
5
Le minus valenze derivanti da fondi comuni sono trasferibili da banca a banca (stesso intestatario deposito titoli)?

oppure non vanno a sommarsi ai crediti d'imposta?


grazie in anticipo


ciao
toro
 
I fondi comuni e le SICAV italiani pagano le imposte direttamente in capo alla gestione, pertanto il cliente non è interessato dal fisco, in quanto sottoscrive e riscatta quote già al netto di imposta, e tutto termina lì, dal lato fiscale.

Le SICAV estere, invece, si tassano come le azioni e quindi, se si è in regime amministrato, le loro minusvalenze si possono trasferire in altro deposito amministrato.

Sono escluse le SICAV estere che rientrano in una gestione (GPF) per la quale si è scelto il regime fiscale del risparmio gestito, appunto per il discorso fatto per i fondi italiani.

Puoi anche spostare la SICAV (nel caso in cui l'avessi) da un intermediario all'altro, purché il conto nuovo preveda l'amministrazione della SICAV che intendi trasferire.
 
Indietro