Per Voltaire

  • Ecco la 56° Edizione del settimanale "Le opportunità di Borsa" dedicato ai consulenti finanziari ed esperti di borsa.

    Settimana da incorniciare per i principali indici internazionali grazie alla trimestrale più attesa dell’anno che non ha deluso le aspettative. Nvidia negli ultimi tre mesi del 2023 ha generato ricavi superiori all’intero 2021, confermando la crescita da record della società grazie agli investimenti globali nell’intelligenza artificiale. I mercati azionari hanno festeggiato aggiornando i record assoluti a Wall Street e in Europa, mentre il Nikkei giapponese raggiunge un nuovo massimo storico dopo 34 anni. Le prossime mosse delle banche centrali rimangono sempre al centro dell’attenzione. Per continuare a leggere visita il link

akaptar

Nuovo Utente
Registrato
30/4/02
Messaggi
35
Punti reazioni
3
Voltaire....che ne dici????(vedi forum di finanza sotto la discussione " Avete capito che furbetto è Ennio Doris! ")

Cominciamo a raccogliere un po' di materiale di questo tipo e lo mandiamo alla tutela consumatori?

Chi la gente è incazzata nera !!!!!


Avete capito che furbetto è Ennio Doris!
Mio fratello mi sollecita perchè vorrebbe un aprire un conto on-line remunerato...non gli interessa fare trading ed allora sapendo dalla rindondante pubblicità televisiva che mediolanum applica un tasso del 4.35% sulla giacenza...

Li mortacci...
Leggendo attentamente quel conto costa di un bel canone di 360 € annuali il che per chi non è arguto e sveglio vorrebbe dire che inserendo una cifra pur ragguardevole ma sotto i 10.000 € rischi di smenarci.
Che bravo!!!
Non è finita, curiosando qua e la noto che tutte le aperture di conto constano di un canone annuale tutt'altro che soddisfacente.

E se vuoi fare trading e hai bisogno di ordinare telefonicamente, paghi anche la chiamata 1,55 € alla faccia dell'166...!!!

La carta di credito te la paghi 25 €...

Benvenuti in mediolanum la banca riservata ai ricchi!!!

Ok, basta saperlo
:mad:
 
Letto, ma non vedo irregolarità, nel senso che al momento dell'apertura si legge (si dovrebbe...) leggere il contratto con le condizioni, mentre molti badano al tasso di interesse senza verificare niente altro. Ecco anche perchè il tasso viene mostrato ingigantito nelle pubblicità.....

Per le modifiche successive siamo sempre al solito punto: effettuano la comunicazione sulla Gazzetta Ufficiale e poi al cliente lo comunicano solo con l'estratto conto successivo.

Formalmente corretto anche se il cliente si aspetta avvisi migliori, ma sotto questo aspetto praticamente tutti si comportano alla stessa maniera.
 
Scritto da Voltaire
Letto, ma ....QUOTE]


Sono certo di questo....ma un fatto resta: perchè la clientela denuncia questi atteggiamenti "di fatto" (nb non di forma) scorretti?

E' chiaro che le tue argomentazioni sono appese al filo che "la forma" è rispettata (anche se mi sembra di capire che tu la penso pio esattamente come me), ma rispondi a questi quesiti:

Perchè c'è tanto malcontento sull'argomento?
Perchè c'è tanta disaffezione e sospetto verso gli istituti bancari?

Sta cambiando aria, caro Voltaire: i risparmiatori stanno prendendo coscienza dei proprio diritti; la CONSOB non fa + il notaio, ma entra nel merito e comincia a toccare anche i mammasantissima del credito (cfr vicenda contro SanPaolo SGR, impensabile sino a qualche anno fa...)

Sta cambiando aria.......
 
Per uno di noi che se ne accorge, ci sono 10,000 polli che guardano soltanto al tasso scritto in grande.

Malcontento? Esatto, ma per 1 che manda a quel paese banche e sim ce ne sono 10,000 che restano dentro per pigrizia, per sfiducia o perché non sanno cosa potrebbero fare in alternativa.

Consob contro fondi SanPaoloImi, vero: hai notato qualche giornale riportare la cosa in prima pagina?

Se la Consob avviasse un'inchiesta nei miei confronti vi finirebbe di certo su tutte le prime pagine: "Forum web pericolosi, ecco cosa accade a fidarsi di persone non qualificate".

Che l'aria stia cambiando lo so, e cerco di dare il mio contributo per cambiarla (da qui sono partiti due esposti alla Consob in due settimane, ed un terzo è in fase di lancio), ma la realtà è ancora spaventosamente mediocre, quando va bene.
 
Per uno di noi che se ne accorge, ci sono 10,000 polli che guardano soltanto al tasso

Hai ragione... ci vuole pazienza....

Ma la battaglia è appena cominciata!!!:D :mad: :mad:
 
Scritto da akaptar

Sono certo di questo....ma un fatto resta: perchè la clientela denuncia questi atteggiamenti "di fatto" (nb non di forma) scorretti?

Dove li denuncia?!?
A me pare che Mediolanum continui ad essere uno dei gruppi che raccoglie di più in Italia...
Nonostante le batoste che mena, nonostante l'alta percentuale di change-over di pf...
 
Scritto da akaptar
Scritto da Voltaire
Letto, ma ....QUOTE]


Sono certo di questo....ma un fatto resta: perchè la clientela denuncia questi atteggiamenti "di fatto" (nb non di forma) scorretti?

E' chiaro che le tue argomentazioni sono appese al filo che "la forma" è rispettata (anche se mi sembra di capire che tu la penso pio esattamente come me), ma rispondi a questi quesiti:

Perchè c'è tanto malcontento sull'argomento?
Perchè c'è tanta disaffezione e sospetto verso gli istituti bancari?

Sta cambiando aria, caro Voltaire: i risparmiatori stanno prendendo coscienza dei proprio diritti; la CONSOB non fa + il notaio, ma entra nel merito e comincia a toccare anche i mammasantissima del credito (cfr vicenda contro SanPaolo SGR, impensabile sino a qualche anno fa...)

Sta cambiando aria.......

Beh, rispetto al caso Fonspa...
 
Scritto da Verm & Solitair


Beh, rispetto al caso Fonspa...
Ecco, appunto ....

C'è chi sta ancora aspettando .......
:D
 
Indietro