Perche' una persona è putiniana ?

Perche' si è putiniani ?


  • Votanti
    33
  • Sondaggio terminato .

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.856
Punti reazioni
113
Secondo me il dittatore viene ben visto in quanto è arrivato in "alto" con l'uso della forza senza essere una cima. Sia ben chiaro putin intellettualmente è fortemente limitato, basti pensare ai 300 e passa miliardi che l'occidente gli ha fregato sotto il naso.... Ma come si fa??? Detto questo le persone hanno simpatie reciproche proprio perché si somigliano, e allo stesso tempo proprio perché la persona dura viene ben vista in quanto trasmette sicurezza. Fondamentalmente quindi il filo putiniano è anti americano, facilmente plasmabile perché debole e ignorante.

Se sei in fondo alla piramide speri che arrivi qualcuno a fare la rivoluzione...
 

Einsamer Hirte

Nuovo Utente
Registrato
30/12/17
Messaggi
5.844
Punti reazioni
314
Boh,

semplificando molto, direi che il 90% sono soggetti psicologicamente, intellettualmente o culturalmente deboli che cercano il capo con idee elementari che (perlomeno apparentemente) risolvano i problemi.

Poi direi che c'è un 5% che si dice putiniano perché vuole sfruttare la massa precedente.

Resta un 5% che (coerentemente) non apprezza e/o odia la società e cultura contemporanea occidentale.


:bye::bye:
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.856
Punti reazioni
113
Boh,

semplificando molto, direi che il 90% sono soggetti psicologicamente, intellettualmente o culturalmente deboli che cercano il capo con idee elementari che (perlomeno apparentemente) risolvano i problemi.

Poi direi che c'è un 5% che si dice putiniano perché vuole sfruttare la massa precedente.

Resta un 5% che (coerentemente) non apprezza e/o odia la società e cultura contemporanea occidentale.


:bye::bye:

Il tutto si innesta ,come anche il fenomeno no vax , sull'odio sociale e sul tema delle disuguaglianze mai così accentuate in occidente almeno dal dopoguerra in poi...
 

Il Conte Pedro

Nuovo Utente
Registrato
20/3/08
Messaggi
2.079
Punti reazioni
224
Il tutto si innesta ,come anche il fenomeno no vax , sull'odio sociale e sul tema delle disuguaglianze mai così accentuate in occidente almeno dal dopoguerra in poi...

Indubbiamente per alcuni è preferibile l'uguaglianza al ribasso.
 

ccc

Nuovo Utente
Registrato
14/6/09
Messaggi
45.560
Punti reazioni
602
È lui la persona dell'anno, «person of the Year: Volodymyr Zelensky». Il Financial Times ha spiegato di aver fatto questa scelta per la «straordinaria dimostrazione di leadership e forza d'animo» del leader ucraino, definendolo «un Churchill per l'era dei social media».

ps. pero'...... :)

Zelensky persona dell’anno per il Financial Times: “Un Churchill dell’era social”​

638dd1508928e.r_d.656-477-6891.png
 
Ultima modifica:

persicaccio

Nuovo Utente
Registrato
11/11/14
Messaggi
450
Punti reazioni
113
Per me nei putiniani c'è una componente psicologica da non sottovalutare. Hanno carattere e pensieri passati, antirazionali, dogmatici ed in fondo hanno un approccio religioso. Odiano il relativismo e il nichilismo che secondo loro corrodono la società occidentale. Non hanno capacità di navigare nel relativismo del ns mondo, preferendo le parole d'ordine di un capo carismatico, che li tolga dagli impicci della scelta. Sono rimasti uomini dell'800 come lo è il popolo russo. Basta leggere Dugin per capire qualcosa della loro mentalità.
 

genngattu

Nuovo Utente
Registrato
21/1/08
Messaggi
3.293
Punti reazioni
182
È lui la persona dell'anno, «person of the Year: Volodymyr Zelensky». Il Financial Times ha spiegato di aver fatto questa scelta per la «straordinaria dimostrazione di leadership e forza d'animo» del leader ucraino, definendolo «un Churchill per l'era dei social media».

ps. pero'...... :)

Zelensky persona dell’anno per il Financial Times: “Un Churchill dell’era social”​

Vedi l'allegato 2862909
Bravissimo ed eroe
 

tutmosi

Nuovo Utente
Registrato
20/9/03
Messaggi
15.659
Punti reazioni
485
Esatto, come qua c'è un forum no-vax possono farne un altro no-Nato o no-Europa o no-Occidente. Ormai fa figo tirar fuori la stampa mainstream, che tanti non sanno neanche cosa vuol dire. Praticamente siamo soggiogati da Corriere, Repubblica e Stampa.......ma se quello che ha detto che il Cremlino è un palazzo di mèrda è stato Sallusti, direttore del principale giornale di destra? E poi questo governo appoggia la guerra più del precedente.......
Se tu avessi ascoltato stasera Crosetto da Porro avresti una risposta all’apppoggio della guerra di questo governo.
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.856
Punti reazioni
113
È lui la persona dell'anno, «person of the Year: Volodymyr Zelensky». Il Financial Times ha spiegato di aver fatto questa scelta per la «straordinaria dimostrazione di leadership e forza d'animo» del leader ucraino, definendolo «un Churchill per l'era dei social media».

ps. pero'...... :)

Zelensky persona dell’anno per il Financial Times: “Un Churchill dell’era social”​

Vedi l'allegato 2862909

Mi sembra il minimo.......dopo averlo sostanzialmente tradito....
 

belanda

Nuovo Utente
Registrato
4/1/13
Messaggi
49.877
Punti reazioni
937
Piu' o meno ci siamo. Non mi aspettavo una grande adesione al sondaggio perche' non fa fino dichiararsi putiniani , piuttosto "amici della pace ".
Noi invece che siamo ferocemente anti putiniani saremmo dei fautori della guerra .Diciamo che le motivazioni degli " amici della pace " rientrano in quelle da me indicate anche se sinteticamente . Invece la voce contraria della Loryled non si è espressa . Ha citato tale Sarzanini e mi tocca andare a vedere che cosa avrebbe detto questa tizia
 

Loryred

Nuovo Utente
Registrato
18/9/15
Messaggi
9.207
Punti reazioni
560
Non mi sono espressa perché il solito giochino dell'etichettare non mi appassiona, spesso per far passare per pro Putin chi con Putin non c'entra nulla (vedi elenco Sarzanini) e del relativo identikit mi interessa ancora meno.
 

belanda

Nuovo Utente
Registrato
4/1/13
Messaggi
49.877
Punti reazioni
937
Non mi sono espressa perché il solito giochino dell'etichettare non mi appassiona, spesso per far passare per pro Putin chi con Putin non c'entra nulla (vedi elenco Sarzanini) e del relativo identikit mi interessa ancora meno.
Io penso che certi ragionamenti li si potrebbe definire come pippe mentali. A me non fa ne caldo ne freddo essere definito atlantista . filo usa , pro zelenski e cosi' via e quindi non vedo perche' una persona adulta e matura si dovrebbe risentire ad essere definito putinista e sto parlando in generale non per casi specifici .Non so cosa abbia detto questa Sarzanini e sinceramente non ho voglia di fare ricerche , ma se qualcuno cita questo nome come minimo dovrebbe pensare che non tutti leggono il corriere o seguono assiduamente La 7 o quarto Grado o carta Bianca . Quindi , se oltre a citare la giornalista qualcuno si premurasse a dire che ha detto, e che rapporti ha con questa discussione , le saremmo tutti grati ( tutti coloro che sentono per la prima volta questo nome )
 

texasranger

Nuovo Utente
Registrato
12/2/14
Messaggi
4.856
Punti reazioni
113
Io penso che certi ragionamenti li si potrebbe definire come pippe mentali. A me non fa ne caldo ne freddo essere definito atlantista . filo usa , pro zelenski e cosi' via e quindi non vedo perche' una persona adulta e matura si dovrebbe risentire ad essere definito putinista e sto parlando in generale non per casi specifici .Non so cosa abbia detto questa Sarzanini e sinceramente non ho voglia di fare ricerche , ma se qualcuno cita questo nome come minimo dovrebbe pensare che non tutti leggono il corriere o seguono assiduamente La 7 o quarto Grado o carta Bianca . Quindi , se oltre a citare la giornalista qualcuno si premurasse a dire che ha detto, e che rapporti ha con questa discussione , le saremmo tutti grati ( tutti coloro che sentono per la prima volta questo nome )

Pro Usa filo atlantista pro Europa filo Zelensky pro Ucraina...non so se tutte queste cose stanno insieme..........mentre sull'essere anti Putin non ci sono dubbi
 

Mike_74

Nuovo Utente
Registrato
16/6/14
Messaggi
2.596
Punti reazioni
64
Per me la ragione principale è la n. 4. Siamo pieni di contrarian. Se dico che una melanzana è viola, dopo quattro nanosecondi salta su uno dire che no, non ho capito niente, la melanzana non è viola, è nera con riflessi violacei.

Se una situazione è chiara (c'è un aggressore e un aggredito, e c'è poco da trattare se trattare significa lasciare al ladro una bella parte del malloppo, incoraggiandolo così a continuare a rubare) c'è qualcuno pronto a dire che la colpa è del derubato.

Anche: il problema e' che su semplificazioni da bambini di 5 anni come le melanzane viola e il paese aggredito avete distrutto l'economia europea per i prossimi decenni.

Infatti ci sono anche le melanzane bianche e degli aggrediti non e' mai (MAI) fregato nulla a nessuno.
 

totore8

Nuovo Utente
Registrato
12/9/10
Messaggi
24.843
Punti reazioni
694
Boh,

semplificando molto, direi che il 90% sono soggetti psicologicamente, intellettualmente o culturalmente deboli che cercano il capo con idee elementari che (perlomeno apparentemente) risolvano i problemi.
A questo punto faccio la mia solita battuta: hai fatto l'identikit dei seguaci di una certa fazione politica. :D
Forse due, va'.