Pianificazione finanziaria portafoglio sedicenne

cataflic

Nuovo Utente
Registrato
16/10/02
Messaggi
5.421
Punti reazioni
408
Salve, vi spiego brevemente: mio fratello di 16 anni sta per ricevere un'eredità di 100k, e vorrebbe poter cominciare ad avere una piccola indipendenza economica, ovvero vorrebbe potersi pagare qualche uscita con gli amici, la benzina del motorino, il barbiere e cose così...
Niente di estremo quindi, tutto il resto (bollette, cibo, eccetera) resterebbe a carico dei genitori.

Ora, facendo due conti, a lui andrebbero bene 200 euro al mese.
Quindi avevo pensato di fargli una roba del genere: 50k in azioni italiane da dividendo diversificate nei vari settori (da cui uscirebbero i 200 euro netti mensili), e gli altri 50k in VWCE (per la crescita del capitale).

Cosa ve ne pare come idea? Secondo voi potrebbero esserci strategie migliori?
PS: gli ho già spiegato il rischio mercato azionario e lui non ha nessun problema a vedere le quotazioni calare anche di molto.

Detto questo (e ammesso che condividiate la strategia), avrei individuato le seguenti azioni (ho scelto i criteri del buon/alto dividendo e la diversificazione settoriale all'interno dell'economia italiana):

Assicurazioni generali/Unipolsai
Intesa Sanpaolo
Stellantis
Eni
Azimut/Banca Generali
A2A
Enel
Hera
Snam

In più avevo adocchiato due aziende più piccole per un extra rendimento: IGD SIIQ e Unieuro.

Voi cosa ne pensate? Ogni consiglio è iper gradito
Che io sappia a 16 anni è necessario un tutore e un giudice è difficile che ammetta investimenti simili, ma potrei sbagliarmi.
 

london

Nuovo Utente
Registrato
29/5/15
Messaggi
3.449
Punti reazioni
196
Salve, vi spiego brevemente: mio fratello di 16 anni sta per ricevere un'eredità di 100k, e vorrebbe poter cominciare ad avere una piccola indipendenza economica, ovvero vorrebbe potersi pagare qualche uscita con gli amici, la benzina del motorino, il barbiere e cose così...
Niente di estremo quindi, tutto il resto (bollette, cibo, eccetera) resterebbe a carico dei genitori.

Ora, facendo due conti, a lui andrebbero bene 200 euro al mese.
Quindi avevo pensato di fargli una roba del genere: 50k in azioni italiane da dividendo diversificate nei vari settori (da cui uscirebbero i 200 euro netti mensili), e gli altri 50k in VWCE (per la crescita del capitale).

Cosa ve ne pare come idea? Secondo voi potrebbero esserci strategie migliori?
PS: gli ho già spiegato il rischio mercato azionario e lui non ha nessun problema a vedere le quotazioni calare anche di molto.

Detto questo (e ammesso che condividiate la strategia), avrei individuato le seguenti azioni (ho scelto i criteri del buon/alto dividendo e la diversificazione settoriale all'interno dell'economia italiana):

Assicurazioni generali/Unipolsai
Intesa Sanpaolo
Stellantis
Eni
Azimut/Banca Generali
A2A
Enel
Hera
Snam

In più avevo adocchiato due aziende più piccole per un extra rendimento: IGD SIIQ e Unieuro.

Voi cosa ne pensate? Ogni consiglio è iper gradito
Per carità di dio non farlo!
Evita totalmente Italia.
Solo Ferrari.
Prendi un mondiale a distribuzione.
Concentrati sugli usa , se non vuoi dare pick fai etf ma non prendere Italia per il lungo periodo.
I dividendo non sono garantiti
 

ancet

Nuovo Utente
Registrato
9/8/11
Messaggi
1.356
Punti reazioni
117
Vedo che totuccio2 continua a ripetere le stesse giuste cose ma l'autore proprio non se lo vuole filare.

Ma come pensi di aprire un dossier titoli intestato a un minore?

PS: gli ho già spiegato il rischio mercato azionario e lui non ha nessun problema a vedere le quotazioni calare anche di molto.
Facile affermare di avere una forte propensione al rischio quando magari 5 minuti prima non sapeva neanche cos'è un'azione. Poi quando gli toccherà sperimentarlo sulla propria pelle e capisce che la sua tolleranza al rischio forse non è quella che pensava, che fai se se la prende con te?

Magari gli hai detto la solita frase che "il mercato può scendere anche di tanto ma poi alla fine sale sempre".

Beh visto il giardinetto di singole azioni italiane che vuoi predisporre per lui, è bene che sia consapevole del fatto che ci sono titoli che non hanno mai più visto (e figuriamoci superato) le quotazioni pre crisi economica 2008.

Tuo fratello dovrebbe usare questi due anni per studiare la materia, così da essere in grado da maggiorenne di decidere da solo.
 
Ultima modifica:

defender one

Nuovo Utente
Registrato
1/6/11
Messaggi
632
Punti reazioni
31
Eventualmente potresti affiancare degli etf a distribuzione mensile come embe , vemt e sdiv
 

cataflic

Nuovo Utente
Registrato
16/10/02
Messaggi
5.421
Punti reazioni
408
Eventualmente potresti affiancare degli etf a distribuzione mensile come embe , vemt e sdiv
Premesso che trovo questa discussione davvero surreale...un 16enne? Dividendi?ma stiamo scherzando? A 16 anni si costruisce, non ci si può approcciare con la mentalità di un pensionato.
Se proprio vuole ogni tanto raschierà via qualcosa per le vacanze.
 

Berserk85

Sono un essere perfetto, fiero di ogni mio difetto
Registrato
12/12/19
Messaggi
4.252
Punti reazioni
318
Premesso che trovo questa discussione davvero surreale...un 16enne? Dividendi?ma stiamo scherzando? A 16 anni si costruisce, non ci si può approcciare con la mentalità di un pensionato.
Se proprio vuole ogni tanto raschierà via qualcosa per le vacanze.
Infatti dividendi, eni, Enel, banche varie sono ragionamenti da boomers che decide per il sedicenne :D
 

bomba84

Kansei Dorifto
Registrato
4/1/14
Messaggi
22.508
Punti reazioni
1.442
Un sedicenne può andare dritto come un fuso su s&p 500 e nasdaq 100 ad ACC e sbattersene per i venti anni successivi..:o

A 36 anni mette la testa a posto e compra un all world ...e qualche dividendo per condire :o
 

lastlord84

Nuovo Utente
Registrato
28/10/09
Messaggi
333
Punti reazioni
18
Se vuoi evitare la doppia tassazione e prendere maxi dividendi guarda al Regno Unito.
Per esempio:
iShares UK Dividend UCITS ETF IE00B0M63060 6,43% dividend yield lordo (4,75% netto)
 

Nickbey

Nuovo Utente
Registrato
12/12/20
Messaggi
230
Punti reazioni
27
2k per un motorino

Gli altri 98k investiti per il futuro da non toccare mai.

Con il motorino consegna le pizze alla sera e si paga tutte le uscite che vuole con il lavoro "vero". Altro che dividendi a 16 anni
 

Berserk85

Sono un essere perfetto, fiero di ogni mio difetto
Registrato
12/12/19
Messaggi
4.252
Punti reazioni
318
:D802k per un motorino

Gli altri 98k investiti per il futuro da non toccare mai.

Con il motorino consegna le pizze alla sera e si paga tutte le uscite che vuole con il lavoro "vero". Altro che dividendi a 16 anni
Discorso troppo da qualche generazione fa
Ora è 5k moto
Altri 5k postazione gaming
Il resto in cripto :cool:
A 30 anni ancora mantenuto dai genitori
 

bobmallo

Nuovo Utente
Registrato
9/4/09
Messaggi
433
Punti reazioni
19
che si apra una posizione in un fondo pensione con una cifra minima. il resto è un tema per le questioni giuridiche già espresse prima. io andrei di 10% liquidi (2% su conto corrente e il resto in depositi vincolati, a disposizione se necessari ma da reinvestire a scadenza) per disponibilità e il resto su un VWRL che, con la distribuzione, provvederà ad integrare i liquidi a disposizione.
 

pomodorini

When in doubt, let your horse figure it out
Registrato
23/8/20
Messaggi
513
Punti reazioni
52
Se non si vuole fare il portafoglio di Bow, piuttosto che singole azioni italiane, me la giocherei sugli States: USDV. Dividendi e crescita.