Pioli e’ davvero in gamba, mi chiedo perché ci sia voluta una congiunzione astrale...

  • Due nuove obbligazioni Societe Generale, in Euro e in Dollaro USA

    Societe Generale porta sul segmento Bond-X (EuroTLX) di Borsa Italiana due obbligazioni, una in EUR e una in USD, a tasso fisso decrescente con durata massima di 15 anni e possibilità di rimborso anticipato annuale a discrezione dell’Emittente.

    Per continuare a leggere visita questo LINK
  • SONDAGGIO: Potrebbe interessarti una sezione "Trading Sportivo"?

    Ciao, ci piacerebbe sapere se potrebbe interessarti l'apetura di una nuova sezione dedicata unicamente al trading sportivo o betting exchange. Il tuo voto è importante perchè ci consente di capire se vale la pena pianificarla o no. Per favore esprimi il tuo voto, o No, nel seguente sondaggio: LINK.
    Puoi chiudere questo avviso premendo la X in alto a destra.

    Staff | FinanzaOnline

Kerigma

Utente Registrato
Registrato
10/10/08
Messaggi
19.406
Punti reazioni
2.621
... per far emergere tutto il suo talento.

Motivatore, serio, quadrato, perfetto nei rapporti coi media. Mi spinge a rifarmi la domanda che mi pongo spesso in casi come il suo: quanto conti il talento e quanto qulo nel calcio e più in generale nella vita per arrivare in prima fila.

Chissà’ quanti eccellenti Pioli latitano nelle panchine delle serie minori, mentre davanti ai teleschermi di Sky ci vanno spesso personaggi di scarsa caratura tecnica.

Vabbè, riflessione del capzo della vigilia. Buon Natale di gioia rossonera a tutti i milanisti! OK!
 
Penso che si sia trovato in un momento topico

Milan in confusione, risultati scarsissimi, quindi tutto l'ambiente demoralizzato e privo di obiettivi, pressione poca poca e probabilmente lavori meglio.

Anche con lo stesso Ibra. Se fosse andato male nessuno avrebbe potuto addossare a lui alcuna responsabilità, si sarebbe scritto "è vecchio" " è rotto", Inter e Juve hanno i "fenomeni" noi nessuno.

Peggio non poteva andare sopratutto dopo il disastro di Giampaolo.

E la società non gli ha chiesto di vincere il campionato.

Ibra invece ha portato sicurezza, tutti l'hanno fatta propria e si scopre che non siamo proprio dei mufloni, lui è una persona poco ingombrante, non urla, non si lamenta ab cazzum come altri che conosciamo, non pensa che sbavando ad ogni intervista si ottenga chissà cosa.

Bravo Pioli, avanti cosi.
La salvezza tranqulla è vicina, il 4° posto ci manca ancora qualcosa.
 
... per far emergere tutto il suo talento.

Motivatore, serio, quadrato, perfetto nei rapporti coi media. Mi spinge a rifarmi la domanda che mi pongo spesso in casi come il suo: quanto conti il talento e quanto qulo nel calcio e più in generale nella vita per arrivare in prima fila.

Chissà’ quanti eccellenti Pioli latitano nelle panchine delle serie minori, mentre davanti ai teleschermi di Sky ci vanno spesso personaggi di scarsa caratura tecnica.

Vabbè, riflessione del capzo della vigilia. Buon Natale di gioia rossonera a tutti i milanisti! OK!

Perché non ha la appeal di spalletti
 
A me sembra che abbia spesso fatto bene, ma che ad un certo punto lui "sbrocchi" e che vada in confusione totale.....vediamo se succede ancora
 
Con la Lazio fece molto bene sino a quando Lodidus lo abbandono al suo destino e lui non ebbe il carattere di non affondare.
Se la dirigenza lo sostiene può fare ottime cose.
 
Bè, non stiamo parlando di uno che fatto 20 anni in C per poi scoprire che è bravo quest'anno.
Aveva già allenato ad alto livello con risultati alterni.
Dico però una cosa che secondo me non viene mai rilevata: anche gli allenatori possono migliorare negli anni, uno che 5 anni fa valeva un 6 magari può arrivare a valere un 8.
Vale per gli allenatori come per i giocatori e come nella vita.
Può anche accadere il contrario ovviamente, uno può peggiorare.
 
A me sembra che abbia spesso fatto bene, ma che ad un certo punto lui "sbrocchi" e che vada in confusione totale.....vediamo se succede ancora

Sicuramente molti intertristi se lo augurano (non te che mi sembri equilibrato..).:yes:
Forse manca un po' di polso e in certe circostanze, come ad esempio in passato nello spogliatoio dell'inter, diventa un attributo fondamentale.
In questo momento al milan remano tutti nella stessa direzione anche grazie a un elemento come Ibrahimovic che gli ha sicuramente dato una grossa mano, quindi non ha grossi problemi di gestione.
In ogni caso l'obbiettivo massimo rimane il quarto posto perché ve la giocate con juve e Napoli quest'anno.
 
Per me oltre a Pioli al milan ha funzionato molto gli stadi chiusi al pubblico, per una squadra giovane ed in difficoltà sentirsi fischiare da 60000 persone può mandarti ancora più in confusione.
Credo che in parte stia aiutando anche l'Inter con un pubblico spesso tafazzista.
 
..vorrei andare a vedere i commenti di un anno fa su pioli...:confused:
 
Bravi tutti, ma la svolta l'ha data dio Ibra, son sicuro che anche da infortunato la sua sola presenza sia determinante
Spero accetti un incarico da dirigente quando terminerà di giocare tra10 anni...
 
Bravi tutti, ma la svolta l'ha data dio Ibra, son sicuro che anche da infortunato la sua sola presenza sia determinante
Spero accetti un incarico da dirigente quando terminerà di giocare tra10 anni...

ma infatti secondo me sta facendo lui da secondo allenatore e motivatore.
Pioli è un bravo allenatore, ma nei momenti di difficoltà se non è supportato tende ad andare in crisi.
 
ma infatti secondo me sta facendo lui da secondo allenatore e motivatore.
Pioli è un bravo allenatore, ma nei momenti di difficoltà se non è supportato tende ad andare in crisi.

ho visto l'intervista fatta ad ambrosini, mi è parso un leader e un perfetto uomo squadra dentro e fuori, diverso da quello visto prima in italia.
 
ho visto l'intervista fatta ad ambrosini, mi è parso un leader e un perfetto uomo squadra dentro e fuori, diverso da quello visto prima in italia.

Maradona era in grado di caricare e compattare in quel modo la squadra. Ibra è sempre stato leader, ma prima era troppo concentrato su se stesso.
 
Maradona era in grado di caricare e compattare in quel modo la squadra. Ibra è sempre stato leader, ma prima era troppo concentrato su se stesso.

mi ha fatto impressione, ero rimasto alle provocazioni goliardiche dove si paragonava a Dio e invece.... tanto di cappello, uno così, che dice che non ha bisogno di allenarsi in tutta fretta per correre a casa perchè per lui casa è li, servirebbe pure a noi, visto che poi non sono solo parole ma lo dimostra pure.
 
per tutti c'è un tempo :o

tranne che per me compreso il quarto d'ora di gloria :D
 
Indietro