Polizze Vita e Trattamento fiscale

Yu Yu Yu

Nuovo Utente
Registrato
17/6/05
Messaggi
10.814
Punti reazioni
439
Buongiorno a tutti.

Non sò se è il posto giusto per il mio quesito.

Mi potete aiutare a trovare i giusti rif. per il trattamento fiscale
delle polizze vita pre 31/12/2000 e post ?

io ricordavo che la tassazione di quelle pre 31/12/2000 veniva ridotta in funzione del numero di anni (successivi al decimo) che la polizza restava in vita (opzione capitale) .

Tale modalità è in vigore anche per le polizze ante 31/12/2000 che non prevedono una data di scadenza al momento della sottoscrizione ?



Il trattamento fiscale di queste polizze vita può venir modificato da una
riforma fiscale delle tassazioni o no ?


Ringrazio chiunque mi aiuti a chiarire i dubbi
Un saluto a tutti
Yu
 
Grazie FaGal,
leggo ' I contratti stipulati fino al 31/12/2000 mantengono la vecchia normativa'

hai anche quì un riferimento per poter controllarne la tassazione?

Saluti
Yu
 
Yu Yu Yu ha scritto:
Grazie FaGal,
leggo ' I contratti stipulati fino al 31/12/2000 mantengono la vecchia normativa'

hai anche quì un riferimento per poter controllarne la tassazione?

Saluti
Yu

E' sufficiente che prosegui nella lettura del link; dopo trenta righe da quanto da te riportato, descrive il regime fiscale previgente
 
VECCHIO REGIME FISCALE SUI PREMI DELLE POLIZZE VITA

* Imposta: 2,5% sui premi versati
* Detrazione dall'imposta: 19% del premio versato fino a un massimo di Euro 1291,14 (L. 2.500.000 ) equivale ad un risparmio fiscale di Euro 245,32 (L. 475.000) ed è valida per tutti i tipi di polizze vita e per contratti di durata superiore a 5 anni.
 
Per ogni anno, oltre il decimo, abbatti la tassazione della plusvalenza di un 2% del rendimento finale, gravato dall'imposta del 12,5%
 
FaGal ha scritto:
Per ogni anno, oltre il decimo, abbatti la tassazione della plusvalenza di un 2% del rendimento finale, gravato dall'imposta del 12,5%


... io ricordavo uno 0,2 % (cioè 12,3 12,1 11,9 e cosi via) ma credo di sbagliare. (c'era anche un limite max al 9% o al 10% non ricordo)

Ho letto i riferimenti .
ho trovato utile l'articolo del sole24 perchè equipara quelle a vita intera a quelle a scadenza. (in virtù del 'trapasso' finale ...... vale anche se uno riscatta prima ?)

cercherò un rif. legislativo
grazie
Yu
 
Il Sole 24 Ore - L'Esperto Risponde
Edizione n. 32 del 28 aprile 2002
Autore: Calvano Alfredo

polizza vita: IL REGIME fiscale DEL RISCATTO


FISCO - DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE - polizza vita: IL REGIME fiscale DEL RISCATTO



Il titolare di reddito professionale ha portato in detrazione dalle precedenti dichiarazioni la quota di assicurazione sulla vita, nei limiti previsti. L'anno scorso, dopo 15 anni dalla stipula, ha incassato il riscatto di questa assicurazione, sul quale e` stata applicata la ritenuta. Si e` obbligati, per l'incasso del riscatto, a qualche adempimento fiscale nella prossima denuncia dei redditi? [142650]



E' opportuno premettere che, per il caso indicato, la normativa di riferimento del trattamento fiscale del riscatto dell'assicurazione sulla vita in forma di capitale, e` quella vigente anteriormente alle modifiche apportate dal Dlgs 47/2000. In estrema sintesi, essa prevede che le modalita` del prelievo tributario possano avvenire: 1) con una ritenuta a titolo d'imposta del 12,5% (articolo 42, comma 4, del Tuir e articolo 6, legge 482/85); 2) oppure, mediante tassazione separata, se erogata, sempre sotto forma di capitale, in base all'articolo 13 del Dlgs 124/93. Questa ricognizione permette, comunque, di risolvere compiutamente il dubbio del lettore, che in entrambi i casi, appena enumerati, non deve indicare nella dichiarazione dei redditi l'importo relativo al riscatto assicurativo ne`, quindi, sottoporlo a un'ulteriore tassazione, essendo queste incombenze assolte attraverso specifici adempimenti del soggetto erogante, in qualita` di sostituto d'imposta (circolare 235/98, punto 6.2.5).
 
rettifico, 0,25% per anno.


sui premi versati è prevista un'imposta governativa del 2,50% e, per le Polizze di durata non inferiore a 5 anni, la possibilità di beneficiare di una detrazione d'imposta del 19% in sede di Dichiarazione dei Redditi su un importo massimo annuo di 2,5 milioni, con conseguente risparmio fiscale di 475 mila lire.

Nessuna imposta grava sul capitale nel periodo di vita della Polizza, mentre il trattamento fiscale varia in relazione alle modalità di liquidazione.

Il Sottoscrittore può optare tra il rimborso dei capitale, totale o parziale, ovvero per la rendita.

Nel primo caso il rendimento subirà una ritenuta d'imposta dei 12,50%, con una ulteriore riduzione dello 0,25% per ogni anno di durata della Polizza oltre ai 10 (ad esempio, su un contratto che ha avuto una durata di 20 anni graverà un'imposta dei 10,00%).

Nel secondo caso le somme incassate annualmente concorreranno alla determinazione dei reddito complessivo dei percettore nella misura dei 60%.

Infine, qualora la liquidazione avvenga in seguito ai decesso dei titolare, il capitale non subirà la ritenuta d'imposta dei 12,50%, sarà esente dalle imposte di successione e non rientrerà nell'asse ereditario.
http://www.studiobottero.it/b_cgains.asp
 
..... adesso ho un bel pò da leggere.
Grazie dei rif.
Yu


ps. leggo solo adesso il Tuo ultimo post

hai perfettamente ragione (2% di 12,5 ---------> 0,25 % )

e questa che segue non la conoscevo
" Infine, qualora la liquidazione avvenga in seguito ai decesso dei titolare, il capitale non subirà la ritenuta d'imposta dei 12,50%, sarà esente dalle imposte di successione e non rientrerà nell'asse ereditario."

grazie davvero (bollino virtuale )
Yu
 
Ultima modifica:
Yu Yu Yu ha scritto:
..... adesso ho un bel pò da leggere.
Grazie dei rif.
Yu


ps. leggo solo adesso il Tuo ultimo post

hai perfettamente ragione (2% di 12,5 ---------> 0,25 % )

e questa che segue non la conoscevo
" Infine, qualora la liquidazione avvenga in seguito ai decesso dei titolare, il capitale non subirà la ritenuta d'imposta dei 12,50%, sarà esente dalle imposte di successione e non rientrerà nell'asse ereditario."

grazie davvero (bollino virtuale )
Yu

Sì l'informazione corretta è 0,25% dell'aliquota comunque
 
Si potrebbe rispolverare l'argomento, visto l'attualità della dichiarazione dei redditi?
Io stavo pensando di stipularne una(da portare in detrazione l'anno prox evidentemente). Avete consigli? Polizze consigliate? Polizze da evitare? Polizze con commissioni basse?
 
Indietro