Pop porn

Conato

acatalettico
Registrato
18/2/12
Messaggi
15.291
Punti reazioni
454
PopPorn_Home-210x300.jpg


Il porno è diventato pop. Che cosa significa? Che è popolarizzato, democratizzato e alla portata di tutti, insomma è parte della vita quotidiana. Ha perduto la sua tradizionale connotazione di trasgressione, di contrapposizione urticante e sgradevole, ma implicitamente accompagnata da un’aura di erotismo. Il movimento dinamico del mettere a nudo, del sollevare il velo sul proibito si è ormai normalizzato, è diventato statico: così oggi il nudo, il senza veli, sono già presenti, offerti e disponibili, cioè osceni.

Il libro si ripropone di attraversare i mutamenti e le apparizioni del porno nell’odierno immaginario collettivo, per scoprire come l’esperienza porno non coincida solo con la pornografia, ma sia un’istanza largamente diffusa che condiziona la comunicazione, le relazioni pubbliche e private, i rapporti di potere. L’immagine porno ci dice come godere: rende economico il godimento e determina la fine del desiderio. Lo sguardo si esaurisce nel consumo, in una sorta di nuova animalità culturalizzata.
 
Forse sarò troppo intellettuale, ma anziché leggere delle minchiàte sulla pornografia, preferisco di gran lunga farmi direttamente un giro su yoùporn.
 
Indietro