prestazione occasionale e riduzione del compenso pattuito

Pol68

gurin sportivo
Registrato
9/4/00
Messaggi
10.287
Punti reazioni
695
ciao..spero che mi possiate togliere questo antipatico dubbio

effettuo una prestazione occasionale presso un agente di cambio. Fino qui tutto bene. All'inizio della collaborazione era stata pattuito un compenso. Dopo alcuni mesi unilateralmente ha deciso di ridurmi tale compenso del 35% mentre al sottoscritto di diminuire il numero di titoli analizzati quotidianamente da 5 a 4. Partendo dal presupposto che purtroppo una prestazione occasionale non è un contratto che prevede per iscritto dei minimi contrattuali e che la cifra inizialmente era stata pattuita verbalmente, sulla fiducia, vi chiedo se ciò che il mio beneficiario ha fatto è lecito o no.
Inoltre per consulenze del genere, a carattere finanziario, esistono delle tariffe professionali?

ciao e grazie