Privacy

Volante 1

nel blù ..
Registrato
25/3/00
Messaggi
1.827
Punti reazioni
151
Posso chiedere agli amministratori del forum per quale motivo da qualche mese a questa parte (non ricordo esattamente da quando) avete reso obblligatorio l'utilizzo dei cookies per poter intervenire ? Altri forum di finanza non lo richiedono. Se fosse per motivi di sicurezza non credo che sia necessario l'utilizzo dei cookies per identificare chi inteviene.
 
Non mi risulta che siano obbligatori i cookies.

In ogni caso adottiamo una versione standard del forum vBulletin
http://www.vbulletin.com/ a cui abbiamo aggiunto alcuni template il cui unico scopo é quello di aggiungere il riferimento ad un determinato titolo/indice, banner pubblicitari e ticker del notiziario.
 
Scritto da roberto
Non mi risulta che siano obbligatori i cookies.


A me invece risulta: ho controllato di nuovo prima di questa risposta e disabilitando i cookies con Windows non mi viene permesso di inoltrare messaggi.
Invito anche gli altri membri del forum a verificare tale circostanza con il loro sistema operativo. Naturalmente non è una tragedia: mi sembra però corretto informare i partecipanti al forum anche ai fini del rispetto della legge sulla privacy.
 
Scritto da Volante 1
A me invece risulta: ho controllato di nuovo prima di questa risposta e disabilitando i cookies con Windows non mi viene permesso di inoltrare messaggi.
Invito anche gli altri membri del forum a verificare tale circostanza con il loro sistema operativo. Naturalmente non è una tragedia: mi sembra però corretto informare i partecipanti al forum anche ai fini del rispetto della legge sulla privacy.

No, non é una tragedia.
Come non sono una tragedia tutte le incombenze necessarie per tenere aperto il forum, come non é una tragedia il fatto che il saldo economico entrate/uscite riguardante il forum sia pesantemente negativo da tempo. Come non é una tragedia il fatto che io debba perdere il mio tempo come "persona informata dei fatti" in presenza di cause intentate da utenti del forum contro altri utenti, come non é una tragedia per me ricevere mail o telefonate deliranti di untenti "insoddisfatti" della nostra gestione del forum

Hai ragione, se i cookies sono obbligatori bisogna cambiare il disclaimer. Non ho idea di che cosa sia successo durante i passaggi di versione (potrebbe essere stata l'introduzione del Club) con i vari aggiornamenti ma mi fido di quello che scrivi.

Non ho idea nemmeno di quale sia il percorso meno oneroso da seguire : commissionare alla società che ci supporta nello sviluppo un indagine per capire quando i cookies siano diventati obbligatori e richiedere una modifica "elimina cookies" o prendere atto dell'obbligatorietà dei cookies, cambiare il disclaimer e commissionare una modifica che costringa gli iscritti a riapprovare nuovamente il disclaimer.

In ogni caso il tuo thread non é stato inutile e ti ringrazio di averlo scritto.
Ho finalmente capito che é tempo per me di prendere decisioni ben più importanti rispetto allo scegliere se convenga tenere il disclaimer attuale o commissionare al nostro avvocato il cambiamento dello stesso.
 
qualche opinione diffusa sulla privacy, che, diciamolo, un po' ci ha abboffato di problemi: come quando ho dovuto mettere sotto chiave le pratiche dello studio, mentre in Tribunale i fascicoli sono alla portata di tutti...
a volte l'opposto della privacy, e cioè la pubblicità, è un valore;
a me quando chiamo e compare il mio numero di telefono sull'apparecchio del destinatario della telefonata non mi importa affatto; anzi, quando mi chiamano ed il numero è riservato non rispondo;
non mi importa nulla se il mio gestore sa a chi sto telefonando; basta che non ascolta la telefonata; mi importa invece se qualcuno mi chiama e mi fa una minaccia ed io non posso individuarlo direttamente ma devo perdere tempo delegando le indagini alla polizia;
io preferisco meno privacy, ma meno seccature e seccatori; io preferisco ciò che è e non ciò che si vuole nascondere.
Tutto sommato, in un campo di nudisti nessuno porta scritto in faccia chi è.
 
da
http://sicurezza.html.it/lezione.asp?IdGuida=7&idlezione=135

Vulnerabilità dei cookies

Sicuramente uno dei meccanismi più delicati insiti nella navigazione in rete è rappresentato dai cd. cookies attraverso i quali i vari siti web riescono non soltanto a personalizzare l'esperienza di navigazione dell'utente ma soprattutto a riconoscere quando egli torna a far visita alle pagine del sito.

Questi cookies, il cui funzionamento è descritto nella RFC 2109, possono essere impostati per sessione ed in questo caso rimangono nella memoria di sistema fino alla chiusura del browser oppure, caso assai più frequente, possono avere una determinata scadenza o essere addirittura permanenti ed allora essi vengono memorizzati in una apposita cartella del disco fisso locale sotto forma di file di testo in modo da poter essere successivamente recuperati.

Peraltro proprio i cookie di quest'ultimo tipo, soprattutto se utilizzati per finalità di autenticazione, sono quelli che presentano le maggiori vulnerabilità poiché, essendo persistenti, un aggressore potrebbe riuscire ad acquisirne una copia ed assumere successivamente l'identità on-line di un altro individuo.

In effetti è stato scoperto che attraverso un semplice clic su un URL costruito ad hoc gli utenti di Internet Explorer diventano potenzialmente vulnerabili alla rivelazione dei cookies presenti sulla loro macchina (un proof-of-concept di questa vulnerabilità è stato pubblicato all'indirizzo http://www.peacefire.org/security/iecookies
 
passavo di qua e mi ha incuriosito

questo thread, ma io dico, c'è un forum totalmente (o quasi) gratuito dove ci si può scambiare informazioni/opinioni che diversamente non ci sarebbe possibile ottenere e qualcuno riesce a cavillare anche su un piffero di cookies.

nei pc che uso, quotidianamente qualcuno dal web o a mezzo email, tenta di scaricarmi montagne di zozzume di ogni specie, tanto che x navigare uso ogni sorta di pseudo protezione disponibile e nonostante ciò non basta.
Tra i siti che giustamente ritengo affidabili c'è il FOL e mi dovrei lamentare x un cookie o x un banner???

e non diciamo menate sulla vulnerabilità dovuta a ciò, oppure sei dell'idea che quando navighi ti puoi in qualche modo sentire sicuro??

tutta la mia approvazione x quanto dice Verm, anch'io se ricevo telefonate piene di asterischi non rispondo nemmeno, se vuoi parlare con me dimmi chi sei (numero), diversamente lascia perdere.
 
Scritto da Verm & Solitair
a volte l'opposto della privacy, e cioè la pubblicità, è un valore;
a me quando chiamo e compare il mio numero di telefono sull'apparecchio del destinatario della telefonata non mi importa affatto; anzi, quando mi chiamano ed il numero è riservato non rispondo;
non mi importa nulla se il mio gestore sa a chi sto telefonando; basta che non ascolta la telefonata; mi importa invece se qualcuno mi chiama e mi fa una minaccia ed io non posso individuarlo direttamente ma devo perdere tempo delegando le indagini alla polizia;
io preferisco meno privacy, ma meno seccature e seccatori; io preferisco ciò che è e non ciò che si vuole nascondere.
Tutto sommato, in un campo di nudisti nessuno porta scritto in faccia chi è.

Non mi pare calzante il paragone con la telefonata: se un forum vede il mio IP è come se vedesse il mio numero di telefono, ma se mi obbliga ad accettare un cookies è come se chi mi telefona accettasse che io raccogliessi alcune informazioni su tutte le telefonate che fa senza dirgli che utilizzo intendo farne e non credo sia così agevole da accettare. Non per questo mi rifiuto di partecipare a questo forum, se no non farei più nessun intervento. Dico solo che la sicurezza e la privacy sono temi poco considerati dai navigatori, mentre a mio parere sono importanti. D'altra parte non siamo tutti inglesi e siciliani ...
 
Scritto da Verm & Solitair
...
a volte l'opposto della privacy, e cioè la pubblicità, è un valore;
a me quando chiamo e compare il mio numero di telefono sull'apparecchio del destinatario della telefonata non mi importa affatto; anzi, quando mi chiamano ed il numero è riservato non rispondo;
...
L'importante è non lasciarsi condizionare dalle fobie collettive.
Abbiamo usato per 50 anni il telefono infilando il dito nella rotella per comporre il numero senza alcun problema e adesso siamo diventati sospettosi al punto da non rispondere neppure se non leggiamo un numero sul display?
Suvvia ... più ottimismo!:)
 
Indietro