Pro e contro rendicontazione annuale/trimestrale

llnk

Nuovo Utente
Registrato
1/8/10
Messaggi
829
Punti reazioni
15
Ragazzi considernado la tassa del 2 per mille, quindi o sui dossier titoli o sui conti deposito, quale conviene utilizzare? Trimestrale o Annuale?

Nota parlo del 2 per mille e non dei 34€ in caso di giacenza media sul c/c

Grazie
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.386
Punti reazioni
1.281
La rendicontazione annuale assume rilevanza nel caso si facciano vincoli durata 3/6 mesi che scadono primi del 31/12 cosa che evita di pagare il bollo ; per il Dossier Titoli l’ipotesi di vendere prima del 31/12 i Titoli in “portafoglio” dal punto sia teorico che pratico ritengo che possa determinare più perdite,in una accezione ampia del termine ,che guadagni
In sintesi la periodicità della rendicontazione va valutata se si hanno depositi vincolati
P.S. Le mie considerazioni sono in riferimento,poiché si è parlato anche di dossier titoli,a depositi collegati a un c/c
 
Ultima modifica:

llnk

Nuovo Utente
Registrato
1/8/10
Messaggi
829
Punti reazioni
15
La rendicontazione annuale assume rilevanza nel caso si facciano vincoli durata 3/6 mesi che scadono primi del 31/12 cosa che evita di pagare il bollo ; per il Dossier Titoli l’ipotesi di vendere prima del 31/12 i Titoli in “portafoglio” dal punto sia teorico che pratico ritengo che possa determinare più perdite,in una accezione ampia del termine ,che guadagni
In sintesi la periodicità della rendicontazione va valutata se si hanno depositi vincolati
P.S. Le mie considerazioni sono in riferimento,poiché si è parlato anche di dossier titoli,a depositi collegati a un c/c

quindi considerando il dossier titoli, che non si può vendere prima del 31/12 e poi riacquistare, cambia qualcosa la rendicontazione ?
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.386
Punti reazioni
1.281
La rendicontazione annuale in linea di massima non presenta controindicazioni ,se non quelle che si possono avere con depositi vincolati trimestrali/semestrali che scadono dopo il 31/12,ma non si può nemmeno dire che per il dossier Titoli determini dei vantaggi evidenti ; devo anche dire che nel caso della banca che uso io il Dossier Titoli ,a differenza del c/c,ha rendicontazione annuale di default
 

lepat

Nuovo Utente
Registrato
29/10/15
Messaggi
1.367
Punti reazioni
58
Con l'annuale non sbagli mai, si potesse fare decennale sarebbe ancora meglio:D
 

riavulill

Ho sospeso lo staf
Registrato
3/8/12
Messaggi
1.832
Punti reazioni
92
Con l'annuale non sbagli mai, si potesse fare decennale sarebbe ancora meglio:D

E' quello che ho pensato anche io.
Limitatamente ai conti deposito è corretta la riflessione che è sempre meglio la rendicontazione annuale o vi vengono in mente casi particolari in cui non è così?
Infine la rendicontazione annuale è fatta sempre al 31 dicembre?
 

lampadino

Utente
Registrato
19/9/13
Messaggi
53.086
Punti reazioni
2.409
E' quello che ho pensato anche io.
Limitatamente ai conti deposito è corretta la riflessione che è sempre meglio la rendicontazione annuale o vi vengono in mente casi particolari in cui non è così?
Infine la rendicontazione annuale è fatta sempre al 31 dicembre?

:yes:
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.386
Punti reazioni
1.281
E' quello che ho pensato anche io.
Limitatamente ai conti deposito è corretta la riflessione che è sempre meglio la rendicontazione annuale o vi vengono in mente casi particolari in cui non è così?
Infine la rendicontazione annuale è fatta sempre al 31 dicembre?

Il caso particolare è quello dei conti di deposito trimestrali e semestrali (e volendo anche quelli che sono un multiplo dispari di vincoli semestrali,es 18 mesi) che scadono dopo il 31/12 poiché si paga lo 0,20% del saldo anziché 1/4 dello 0,20% (trimestrale) e 1/2 dello 0,20% (semestrale)
 

riavulill

Ho sospeso lo staf
Registrato
3/8/12
Messaggi
1.832
Punti reazioni
92
Il caso particolare è quello dei conti di deposito trimestrali e semestrali (e volendo anche quelli che sono un multiplo dispari di vincoli semestrali,es 18 mesi) che scadono dopo il 31/12 poiché si paga lo 0,20% del saldo anziché 1/4 dello 0,20% (trimestrale) e 1/2 dello 0,20% (semestrale)

Grazie, provo a riepilogare:

1) conti deposito con durata (apertura e chiusura) compresa in un anno solare: conviene rendicontazione annuale
2) conti deposito che si sviluppano a cavallo tra due anni: conviene rendicontazione trimestrale per l'anno in cui si aprono per poi passare subito ad annuale nell'anno successivo in cui scadono.
Questo sempre a patto di svuotare entro il 31 dicembre dell'anno della scadenza ovviamente.

E' corretto?
 

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.386
Punti reazioni
1.281
Direi che hai compreso chiaramente quello che volevo dire ,concordo che in generale è preferibile quella annuale visto che più frequente trovarsi nel primo caso (3/6 mesi scadono prima del 31/12) piuttosto che nel caso di vincolo di 18 mesi (o altri multipli dispari di 6 mesi)
 

gbuttit

Nuovo Utente
Registrato
18/4/03
Messaggi
7.497
Punti reazioni
792
Grazie, provo a riepilogare:

1) conti deposito con durata (apertura e chiusura) compresa in un anno solare: conviene rendicontazione annuale
2) conti deposito che si sviluppano a cavallo tra due anni: conviene rendicontazione trimestrale per l'anno in cui si aprono per poi passare subito ad annuale nell'anno successivo in cui scadono.
Questo sempre a patto di svuotare entro il 31 dicembre dell'anno della scadenza ovviamente.

E' corretto?

Non del tutto, nell'anno in cui apri (il conto, non il vincolo) paghi comunque in proporzione al periodo di apertura, per cui il problema é relativo.
Invece se hai un conto aperto ed effettui un nuovo vincolo ad esempio durante l'ultimo trimestre con la rendicontazione annuale paghi il bollo su un anno, con quella trimestrale solo su un trimestre.
 

riavulill

Ho sospeso lo staf
Registrato
3/8/12
Messaggi
1.832
Punti reazioni
92
Corretto.
Tanti come me fino ad oggi hanno contato sul pagamento bollo da parte della banca per cui non si sono informati più di tanto.
Dal prossimo anno però quasi tutti gli istituti passeranno questa dolce incombenza al risparmiatore per cui è bene da subito sapere come muoversi.
 

gbuttit

Nuovo Utente
Registrato
18/4/03
Messaggi
7.497
Punti reazioni
792
Corretto.
Tanti come me fino ad oggi hanno contato sul pagamento bollo da parte della banca per cui non si sono informati più di tanto.
Dal prossimo anno però quasi tutti gli istituti passeranno questa dolce incombenza al risparmiatore per cui è bene da subito sapere come muoversi.

Se proprio vuoi riepilogare, per il libero o quasi libero é sempre conveniente la rendicontazione annuale, per i vincoli bisognerebbe sempre farsi i conti, potresti anche avere due o più vincoli per alcuni dei quali é preferibile l'una, per gli altri un'altra... ed allora si tratta di vedere cosa conviene complessivamente... ma siccome non si può cambiare continuamente rendicontazione (magari si potrebbe anche, ma poi ti faresti odiare... e comunque non tutti la cambiano immediatamente, magari lo fanno per il trimestre o l'anno succcessivo), nel dubbio preferisco quella annuale.
 

ghesbocio

Nuovo Utente
Registrato
20/1/05
Messaggi
1.180
Punti reazioni
63
E' quello che ho pensato anche io.
Limitatamente ai conti deposito è corretta la riflessione che è sempre meglio la rendicontazione annuale o vi vengono in mente casi particolari in cui non è così?
Infine la rendicontazione annuale è fatta sempre al 31 dicembre?

Ma la rendicontazione non è contestuale alla liquidazione degli interessi? Secondo me sì, non so se a voi risulta altro. E allora bisogna considerare gli interessi che maturano sugli interessi (liquidati trimestralmente) per fare una valutazione corretta. Sollecito riflessione di chi è più preparato di me.
 

gbuttit

Nuovo Utente
Registrato
18/4/03
Messaggi
7.497
Punti reazioni
792
Ma la rendicontazione non è contestuale alla liquidazione degli interessi? Secondo me sì, non so se a voi risulta altro. E allora bisogna considerare gli interessi che maturano sugli interessi (liquidati trimestralmente) per fare una valutazione corretta. Sollecito riflessione di chi è più preparato di me.

La periodicità di liquidazione interessi e la periodicità di rendicontazione sono due cose assolutamente diverse, poi spesso le date coincidono, ma questo é un altro discorso...
 

ghesbocio

Nuovo Utente
Registrato
20/1/05
Messaggi
1.180
Punti reazioni
63
La periodicità di liquidazione interessi e la periodicità di rendicontazione sono due cose assolutamente diverse, poi spesso le date coincidono, ma questo é un altro discorso...

Quindi, se ho ben capito, mi stai dicendo che Rendimax ha variato da annuale a trimestrale la periodicità di rendicontazione, lasciando inalterata (annuale) la periodicità di liquidazione, giusto?
 

gbuttit

Nuovo Utente
Registrato
18/4/03
Messaggi
7.497
Punti reazioni
792
Quindi, se ho ben capito, mi stai dicendo che Rendimax ha variato da annuale a trimestrale la periodicità di rendicontazione, lasciando inalterata (annuale) la periodicità di liquidazione, giusto?

La periodicità di liquidazione di rendimax é sempre stata trimestrale, ma non ho mai fatto caso a quella di rendicontazione essendo il bollo a carico loro.
Ora la rendicontazione sarà trimestrale, salvo modifiche richieste dal cliente, sulla liquidazione non dovrebbe cambiare nulla.
 

ghesbocio

Nuovo Utente
Registrato
20/1/05
Messaggi
1.180
Punti reazioni
63
La periodicità di liquidazione di rendimax é sempre stata trimestrale, ma non ho mai fatto caso a quella di rendicontazione essendo il bollo a carico loro.
Ora la rendicontazione sarà trimestrale, salvo modifiche richieste dal cliente, sulla liquidazione non dovrebbe cambiare nulla.

ok grazie dei chiarimenti
 

Ropami

No pain no gain
Registrato
21/1/11
Messaggi
1.915
Punti reazioni
34


SUPER UP!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Qualcuno ha per caso chiesto alla sua banca la rendicontazione annuale al posto della trimestrale del bollo sul deposito titoli? Ho letto vari interventi che sottolineano che nel caso di sistema online la rendicontazione trimestrale può essere derogata a favore di quella annuale con evidenti vantaggi che tutti possiamo capire!

Qualcuno ha esperienza in materia?

Risolto: anche la mia banca permette questa scelta (molto interessante!)

 
Ultima modifica:

Leo2015

Nuovo Utente
Registrato
29/1/15
Messaggi
27.386
Punti reazioni
1.281
Sul dossier titoli la valutazione pro e contro rendicontazione annuale non è semplice ; comunque se si osserva la cosa dal lato del cassettista ovvero di colui che fa acquisti periodici di titoli per tenerli in portafoglio in ottica di costituzione di un capitale in futuro si può ipotizzare che il portafoglio ,pur tra alti e bassi,cresca quindi con la rendicontazione annuale si rischia di pagare un bollo superiore alla sommatoria dei 4 bolli trimestrali