Problemi di Confine

Bruno G

Nuovo Utente
Registrato
26/7/11
Messaggi
899
Punti reazioni
36
Buongiorno a tutti
Sono proprietario di piccolo appezzamento di terreno agricolo quindi di modesto valore, che io non uso ne controllo essendo distante dalla mia abitazione. Negli ultimi 15 – 20 anni è stato usato, coltivato da vari amici, conoscenti, da tempo è incolto. Lo scorso mese facendo una passeggiata mi sono recato sul posto e ho visto che il confinante ha messo una recinzione appropriandosi di circa 3 metri della mia proprietà, l’ho chiamato al telefono mi ha risposto che non dovevo rompere e ha chiuso, gli ho inviato una a/r invitandolo a riconfinare i terreni in via bonaria come da mappa catastale dove è palese che la linea di confine non è dove lui ha messo la recinzione per via di un punto di riferimento indiscutibile anche se ovviamente per stabilire la linea di confine esatta bisognerebbe chiamare un geometra e misurare con il gps spendendo più di quello che il terreno può valere. Naturalmente nessuna risposta alla lettera
Cosa posso fare? Grazie
 
Io andrei per vie legali. Comincia con 3 metri per poi prendersi tutto, taglia la testa al toro fin da subito.
Ovviamente prova ancora in via bonaria al telefono, di persona e per iscritto. Registra telefonate, conversazioni e tieni copia di tutto.
 
Puoi usare uno dei servizi Web che forniscono le aree evidenziate da sovrapporre a Google earth, per esempio...da cui poi puoi ricavare le coordinate GPS dei vertici del terreno....

Cmq io andrei di smerigliatrice e disco da taglio....dalle mie parti, anni fa, rischiavi una coltellata solo per aver raccolto castagne in un terreno non di proprietà.
 
Puoi usare uno dei servizi Web che forniscono le aree evidenziate da sovrapporre a Google earth, per esempio...da cui poi puoi ricavare le coordinate GPS dei vertici del terreno....

Cmq io andrei di smerigliatrice e disco da taglio....dalle mie parti, anni fa, rischiavi una coltellata solo per aver raccolto castagne in un terreno non di proprietà.

Uno dei servizi web? cioè la planimetria in scala che posso scaricare dalla agenzia delle entrate?
 
Io recentemente ho usato catamaps.it....ma ce ne sono altri....
Servono comune, foglio e particella...ti forniscono un file da aprire con Google earth da PC ad esempio...evidenzia la particella interessata....sposti il cursore sui vertici dell' appezzamento e rilevi le coordinate ( meglio se in formato decimale).
Oppure con lo smartphone, sempre tramite Google earth, fisicamente ti rechi sul posto e visualizzi la tua posizione sulla mappa, dove è evidenziato il tuo mappale.
 

Allegati

  • Screenshot_20190422-230537.jpg
    Screenshot_20190422-230537.jpg
    49,1 KB · Visite: 5
Io recentemente ho usato catamaps.it....ma ce ne sono altri....
Servono comune, foglio e particella...ti forniscono un file da aprire con Google earth da PC ad esempio...evidenzia la particella interessata....sposti il cursore sui vertici dell' appezzamento e rilevi le coordinate ( meglio se in formato decimale).
Oppure con lo smartphone, sempre tramite Google earth, fisicamente ti rechi sul posto e visualizzi la tua posizione sulla mappa, dove è evidenziato il tuo mappale.

Con google earth e catamaps sono riuscito a vedere un prefabbricato in lamiera messo dal vicino nella sua proprietà ma proprio sulla linea di confine che posso prendere come punto di riferimento, tramite il programma ho già preso le misure.
Grazie
 
Ciao, hai fatto benissimo ad inviare una raccomandata così riconosci i tuoi diritti ed interrompi i termini prescrizionali. Andrei anch'io per vie legali con la consapevolezza che, se danno è stato creato, sarà il giudice ad intimare al vicino di riconfinare correttamente la proprietà, ovviamente a sue spese.
 
Ciao, hai fatto benissimo ad inviare una raccomandata così riconosci i tuoi diritti ed interrompi i termini prescrizionali. Andrei anch'io per vie legali con la consapevolezza che, se danno è stato creato, sarà il giudice ad intimare al vicino di riconfinare correttamente la proprietà, ovviamente a sue spese.

Ciao, si ma nel frattempo devo procurarmi le prove del torto e spendere, non mi sembra giusto
 
Ciao, si ma nel frattempo devo procurarmi le prove del torto e spendere, non mi sembra giusto

Non è giusto. Ma la vita non sempre lo è :)
Hai trovato di fronte una persona arrogante e ti stai difendendo nel modo migliore possibile, questa è l'unica cosa che conta.
 
Ciao, si ma nel frattempo devo procurarmi le prove del torto e spendere, non mi sembra giusto

Fai questo ragionamento. Oggi spendi qualche decina e forse centinaio di Euro per evitare di spendere migliaia se non decine di migliaia di Euro per fare lo stesso in futuro.

Cosa conviene fare? Per esperienza conviene stroncare sul nascere (a qualsiasi costo di tempo e denaro) eventuali conflitti. Sistemarli a danno fatto è peggio e si innescano una serie di meccanismi spiacevoli.

Ne va anche della salute. Sistema adesso con magari 1 anno di causa piuttosto che tentare di riprenderti terra da (per esempio) un'usucapione da una persona che se ne sbatte di giudici e polizia.
 
E se veramente faccio come dice cval? vado taglio la rete e mi riprendo la mia proprietà? poi è lui che deve dimostrare che io sono nel torto
 
E se veramente faccio come dice cval? vado taglio la rete e mi riprendo la mia proprietà? poi è lui che deve dimostrare che io sono nel torto

Te lo consiglio. Telefono alla mano mentre rimuovi la rete ed altre cose in caso ti aggredisse. Anzi...spera che ti aggredisca (verbalmente o fisicamente che sia) mentre lo stai filmando e registrando. Occhio anche a lasciare nel suo terreno la rete rimossa insieme ad altre sue cose che hai rimosso dal tuo terreno. Ho visto di gente che si è trovata denunciata per furto e danni da questi pagliacci ed 1 volta ogni 100 gli danno pure ragione...

Ovviamente se ti dovesse aggredire non rispondergli se non con "questo è il mio terreno, non puoi occuparlo, perfavore smettila". E se ti mette le mani addosso va bene qualche livido o sangue alla peggio, tu non devi neanche toccarlo per allontanarlo ma scappare mentre filmi ed ovviamente chiamare le forze dell'ordine.

Fa ridere essere ridotti a questo per tutelarsi ma è la cosa migliore. In aula non trova appigli così. Se cominci ad insultarlo di risposta oppure a dargli uno spintone per allontanarlo sei finito.

Con quanto sopra ho ovviamente esagerato ma questo è il mio consiglio per avere ragione al 100% in qualsiasi eventuale contenzioso civile.
 
Indietro