Proposta di acquisto - come fare?

  • Callable Equity Protection 100 di Societe Generale – capitale protetto a scadenza e premio lordo di richiamo dell’1% mensile (12% su base annua)

    Da Société Générale un tris di Callable Equity Protection 100 con premio di richiamo dell’1% mensile e protezione del 100% a scadenza. Per questa emissione SG ha deciso di puntare su un meccanismo detto “Callable”, innovativo per il mondo dei certificati, che prevede che il possibile richiamo anticipato non sia legato ad una determinata barriera, ma possa avvenire in un qualsiasi mese a discrezione dell’emittente. I possibili sottostanti sono Enel (ISIN certificato XS2395029114), ENI (ISIN certificato XS2395029205) e Intesa Sanpaolo (ISIN certificato XS2395029387)
    Per continuare a leggere visita il link

fridafe

Nuovo Utente
Registrato
10/12/12
Messaggi
3
Punti reazioni
0
Buongiorno a tutti,

sono nuova di questo forum e vi ringrazio già ora per ogni risposta.

Ho visitato a Roma una casa che mi interessa e vorrei comprarla. Prima di firmare la proposta d'acquisto vorrei far controllare da un notaio di fiducia che sia tutto in regola. Il notaio mi seguirebbe fin dall'inizio. Per la parte strutturale della casa, faccio invece fare una perizia da un architetto.

Secondo voi, come posso chiedere all'agente immobiliare tutti i documenti da far vedere al notaio, PRIMA di firmare qualsiasi cosa? Dico proprio materialmente... viene l'agente dal notaio? Me li dà l'agente e io li porto dal notaio? O l'agente mi dice solo il nome e data di nascita dei proprietari e io controllo da me il resto?

:confused:

Aiuto!

Scusatemi se la domanda vi può sembrare ridicola ma è la prima volta che compro una casa e sto seguendo tutto da sola... Visto che sono tanti soldini non vorrei avere la fregatura...

Grazie mille a chi mi può dare qualche dritta :bow:
 
Se hai un notaio di fiducia chiedi a lui cosa gli serve e segui passo passo le sue indicazioni. Di solito hanno il programma per fare le visure catastali etc.
Si criticano molto i notai, la lobby etc, ma nel settore immobiliare ne ho incontrati alcuni molto competenti. (a differenza degli avvocati che non ne sapevano un c.:censored:)
 
Controlli proposta acquisto

Ok grazie! Quindi dopo la seconda visita posso dire all'agente che vado dal notaio e gli farò sapere (all'agente) quali dati mi deve dare?
 
Ok grazie! Quindi dopo la seconda visita posso dire all'agente che vado dal notaio e gli farò sapere (all'agente) quali dati mi deve dare?

Certo. E, come dicevi prima, per stare tranquilla ti serve anche un tecnico che ti controlli la conformità urbanistica, eventuali abusi, il catasto etc etc... (generalmente un geometra).
 
Certo. E, come dicevi prima, per stare tranquilla ti serve anche un tecnico che ti controlli la conformità urbanistica, eventuali abusi, il catasto etc etc... (generalmente un geometra).

Esattamente e direi che possibilmente è meglio un ingegnere per le strutture ;)

Verificare poi stato impianti ed eventuali problemi di muffa e/o umidità, che poi avrebbero un costo di sistemazione..per quanto possibile verificare.
 
oppure semplicemente metti una clausola sospensiva nella proposta per i controlli sull'immobile e falli fare da un tuo tecnico di fiducia.
la clausola sospensiva...."SOSPENDE" il contratto fino alla fine dei controlli che possono essere di un mese.
se il tuo tecnico ti rilascia una dichiarazione che tutto e' a posto.........vai tranquilla, se invece opsssssss :rolleyes:saltasse fuori una magagna insanabile
sei a posto, ti ritiri dal contratto e non paghi niente a nessuno, ne' provvigione e ti fai restituire il deposito che hai dato per fermare la casa.
se il venditore non accettasse la proposta con la clausola sospensiva, devi farti fare i controlli prima di firmare la proposta.
prima, mi raccomando.;)
certo puo' capitare che mentre fai fare i controlli dal tuo tecnico la casa venga venduta.... molto difficile in questo periodo....ma tutto puo' essere.
e' un rischio certo ma molto minore di firmare un preliminare, sborsare un sacco di soldi e accorgersi che c'e' un abuso insanabile o peggio.
ciao..
 
Esattamente e direi che possibilmente è meglio un ingegnere per le strutture ;)

Verificare poi stato impianti ed eventuali problemi di muffa e/o umidità, che poi avrebbero un costo di sistemazione..per quanto possibile verificare.

No, no, Frida!:no::no: L'ingegnere non serve! (Stiamo scherzando fra noi) Non esageriamo (:sborone:).
Con il notaio più un tecnico che ti verifichi la regolarità e la manutenzione dell'immobile dovresti essere tutelata.
 
No, no, Frida!:no::no: L'ingegnere non serve! (Stiamo scherzando fra noi) Non esageriamo (:sborone:).
Con il notaio più un tecnico che ti verifichi la regolarità e la manutenzione dell'immobile dovresti essere tutelata.

ma scusa l'ha detto lei che faceva fare una perizia ad un architetto per le strutture, a tal proposito ho consigliato un ingegnere per due motivi essenziali:

1) si intende di + (almeno a livello strutturale)
2) di norma costa meno!!!:D
 
ma scusa l'ha detto lei che faceva fare una perizia ad un architetto per le strutture, a tal proposito ho consigliato un ingegnere per due motivi essenziali:

1) si intende di + (almeno a livello strutturale)
2) di norma costa meno!!!:D

Ok, se lei lo ritiene necessario va benissimo! ;)
Del resto non possiamo sapere com'è costruito l'edificio, potrebbe essere una struttura particolare, zona sismica, con problemi geologici etc.
Nei casi più comuni può bastare un geometra, per gli aspetti che dicevamo prima.
 
Ciao,forse mi sono perso qualcosa riguardo l'argomento.
Ma qualche tempo fa se non ricordo male il parere dell'esperto inviato dalla Banca erogante diveniva definitivo riguardo eventuali anomalie riscontrate in fase di sopralluogo.
Allora questa prassi da che cosa e' stata sostituita? :confused:
 
Cari tutti,

grazie per le risposte :bow:

L'architetto è una persona di fiducia che controlla (oggi! speriamo bene...) che la casa non abbia problemi. C'è poi una crepa nell'intonaco e quindi è utile per me capire se è solo vernice vecchia o un problema più grosso.
Dopo la visita di oggi, andrò dal notaio che mi rivolterà la casa come un calzino (per documenti vari, presenza di ipoteche ecc. ecc.)
La casa è un edificio degli anni quaranta, di Montesacro. Chi è di Roma forse ha capito di che tipo. A occhio nudo mi sembra tutto a posto, ma secondo me è sempre meglio fare un controllo anche perché in questo acquisto sto investendoi i miei risparmi da formichina :) e soprattutto non vorrei avere un tetto che poi mi crolla addosso.

Buona giornata!
 
Cari tutti,

grazie per le risposte :bow:

L'architetto è una persona di fiducia che controlla (oggi! speriamo bene...) che la casa non abbia problemi. C'è poi una crepa nell'intonaco e quindi è utile per me capire se è solo vernice vecchia o un problema più grosso.
Dopo la visita di oggi, andrò dal notaio che mi rivolterà la casa come un calzino (per documenti vari, presenza di ipoteche ecc. ecc.)
La casa è un edificio degli anni quaranta, di Montesacro. Chi è di Roma forse ha capito di che tipo. A occhio nudo mi sembra tutto a posto, ma secondo me è sempre meglio fare un controllo anche perché in questo acquisto sto investendoi i miei risparmi da formichina :) e soprattutto non vorrei avere un tetto che poi mi crolla addosso.

Buona giornata!

;):bow:
 
Indietro