Proposta forum: Security Analysis di Graham in italiano

Felix_87

Nuovo Utente
Registrato
16/9/16
Messaggi
1.570
Punti reazioni
98
Io pensavo anche ad una piccola ricompensa per il lavoro svolto, ad esempio 20/30€ a testa è il minimo che si possa fare.
 

InZzane

Nuovo Utente
Registrato
12/11/09
Messaggi
1.741
Punti reazioni
126
Questa e' la Preface ho tradotto il primo capitolo... Ho saltato parte dell'introduzione.
dovrei essere intorno a pagina 40 o 45 credo.


Vi lascio quello che ha scritto Buffet a riguardo.


The Intelligent Investor

Preface by Warren Buffet

Ho letto la prima edizione di questo libro agli inizi del 1950, quando ero ancora adolescente. Ho subito pensato che era il miglior libro sull’investire mai scritto. Ancora lo penso.
Per investire con successo nel lungo periodo non occorre avere un IQ (quoziente intellettivo) stratosferico, insolite intuizioni o informazioni interne.
Cosa è necessario è una struttura decisionale solida e l’abilità di tenere fuori le emozioni.
Questo libro descrive propriamente la struttura decisionale ma tu devi provvedere a disciplinare le tue emozioni.
Se segui i comportamenti e i principi che Graham sostiene – e presti particolare attenzione agli importantissimi consigli nei capitoli 8 e 20 – non otterrai scarsi risultati dai tuoi investimenti. (questo rappresenta piu’ di quello che tu possa pensare.)
L’ottenimento di ottimi risultati, dipendera’ dagli sforzi e da l’intelletto che applicherai negli investimenti, cosi come dalla follia del mercato.
Piu folle sara’ il mercato piu’ opportunita creera’ per l’investitore.
Segui Graham e farai profitto da quella follia piuttosto che parteciparvici nel ruolo di un folle.
Per me, Ben Graham e’ stato piu’ di un autore o un insegnante. Piu di ogni altro uomo dopo mio padre, ha influenzato la mia vita. Poco dopo la morte di Ben nel 1976, ho scritto piccoli ricordi su di lui nel Financial Analyst Journal. Quando leggerai il libro, sono sicuro percepirai un po’ di quella qualita’ che ho menzionato in questo tributo.
 

Felix_87

Nuovo Utente
Registrato
16/9/16
Messaggi
1.570
Punti reazioni
98
Grazie mille per il tuo lavoro inzzane!!!
 

Aerodynamik

Nuovo Utente
Registrato
2/5/08
Messaggi
2.089
Punti reazioni
83
Questa e' la Preface ho tradotto il primo capitolo... Ho saltato parte dell'introduzione.
dovrei essere intorno a pagina 40 o 45 credo.


Vi lascio quello che ha scritto Buffet a riguardo.


The Intelligent Investor

Preface by Warren Buffet

Ho letto la prima edizione di questo libro agli inizi del 1950, quando ero ancora adolescente. Ho subito pensato che era il miglior libro sull’investire mai scritto. Ancora lo penso.
Per investire con successo nel lungo periodo non occorre avere un IQ (quoziente intellettivo) stratosferico, insolite intuizioni o informazioni interne.
Cosa è necessario è una struttura decisionale solida e l’abilità di tenere fuori le emozioni.
Questo libro descrive propriamente la struttura decisionale ma tu devi provvedere a disciplinare le tue emozioni.
Se segui i comportamenti e i principi che Graham sostiene – e presti particolare attenzione agli importantissimi consigli nei capitoli 8 e 20 – non otterrai scarsi risultati dai tuoi investimenti. (questo rappresenta piu’ di quello che tu possa pensare.)
L’ottenimento di ottimi risultati, dipendera’ dagli sforzi e da l’intelletto che applicherai negli investimenti, cosi come dalla follia del mercato.
Piu folle sara’ il mercato piu’ opportunita creera’ per l’investitore.
Segui Graham e farai profitto da quella follia piuttosto che parteciparvici nel ruolo di un folle.
Per me, Ben Graham e’ stato piu’ di un autore o un insegnante. Piu di ogni altro uomo dopo mio padre, ha influenzato la mia vita. Poco dopo la morte di Ben nel 1976, ho scritto piccoli ricordi su di lui nel Financial Analyst Journal. Quando leggerai il libro, sono sicuro percepirai un po’ di quella qualita’ che ho menzionato in questo tributo.

beh, detto da lui...:rolleyes:

il suo famigerato investimento in geico negli anni 50 raccontato da lui stesso?
quando era andato a "visitare" l'azienda e parlato col "tizio molto disponibile"...non stava forse "raccogliendo" informazioni che non erano note al grande pubblico in un tempo nel quale non esistevano informazioni instantanee, ed era solo mestiere da "adetti al lavoro"?

sarebbe interessante sapere se lui avrebbe buttato miliardi di dollari all'inizio della crisi in goldmansachs, GE, bank of america, ecc...senza sapere niente di "interno" o avere delle garanzie da esponenti del governo sul bail out di questi colossi...sorprende come si sia lasciato sfuggire l'occassione di rilevare l'antagonista AIG a un prezzo "stracciato"...forse sapeva che AIG avrebbe dovuto cavarsela da sola fino all'ultimo minuto...

:cool:
 

Felix_87

Nuovo Utente
Registrato
16/9/16
Messaggi
1.570
Punti reazioni
98
beh, detto da lui...:rolleyes:

il suo famigerato investimento in geico negli anni 50 raccontato da lui stesso?
quando era andato a "visitare" l'azienda e parlato col "tizio molto disponibile"...non stava forse "raccogliendo" informazioni che non erano note al grande pubblico in un tempo nel quale non esistevano informazioni instantanee, ed era solo mestiere da "adetti al lavoro"?

sarebbe interessante sapere se lui avrebbe buttato miliardi di dollari all'inizio della crisi in goldmansachs, GE, bank of america, ecc...senza sapere niente di "interno" o avere delle garanzie da esponenti del governo sul bail out di questi colossi...sorprende come si sia lasciato sfuggire l'occassione di rilevare l'antagonista AIG a un prezzo "stracciato"...forse sapeva che AIG avrebbe dovuto cavarsela da sola fino all'ultimo minuto...

:cool:

Si ma qui sei fuori topic, si parla di altro
 

InZzane

Nuovo Utente
Registrato
12/11/09
Messaggi
1.741
Punti reazioni
126
Questo e' l'inizio del CAP1

Investimenti contro Speculazione: Aspettative per un investitore intelligente.
In questo capitolo saranno esposti i punti di vista che faranno da promemoria del libro. In particolare vogliamo sviluppare in via preliminare il concetto di ‘appropriata politica del portafoglio’ (portfolio policy) per un investitore individuale e non professionale.

Investimenti contro Speculazione
Cosa intendiamo per ‘investitore’ ? Durate tutto questo libro il termine verrà usato in contraddizione al termine ‘speculatore’. Nel lontano 1934, nel testo Security Analysis, abbiamo precisato una sostanziale differenza tra i due, come segue:

“Un Investimento è un’operazione la quale, dopo un’approfondita analisi promette: sicurezza del capitale e una adeguata remunerazione. Le operazioni che non soddisfano questi criteri sono Speculative.”​

[SUP]
“An Investment operation is one which, upon thorough analysis promises safety of principal and an adequate return. Operations not meeting these requirements are speculative”
[/SUP]

Mentre ci siamo aggrappati tenacemente a questa definizione negli ultimi 38 anni, nessun cambiamento radicale è avvenuto all’uso del termine Investitore durante questo periodo. Dopo il grande declino del mercato nel 1929-1932 tutte le azioni comuni erano ampiamente considerate speculative di natura. (una massima autorità ha dichiarato categoricamente che solo i Bond potrebbero essere comprati ad uso investimento.) percio abbiamo quindi dovuto difendere la nostra definizione contro l’accusa di dare troppo ampio spazio al concetto di investimento. Ora la nostra preoccupazione è di sorte opposta. Dobbiamo preventivare i nostri lettori dall’accettare il comune gergo che applica il termine “investitore” a chiunque sia partercipe al mercato azionario. Nella nostra ultima edizione abbia citato prima pagina di un noto giornale finanziario datata Giugno 1962:

SMALL INVESTORS BEARISH, THEY ARE SELLING ODD-LOTS SHORT

Nell’ Ottobre 1970 lo stesso giornale ha editoriato una critica di quello che chiama “investitore senza scrupoli”, che al tempo correvano all’acquisto.

Queste citazioni ben illustrano la confusione che ha dominato per molti anni l’uso delle parole investimento e speculazione. Pensiamo ora alla nostra definizione di investimento, e compariamola alla vendita di poche azioni di un individuo inesperto, che non solo non possiede cosa sta vendendo, ma è anche fermamente convinto che sara’ in grado di ricomprarle ad un prezzo molto piu’ basso. (non è irrilevante sottolineare che al momento dell’apparizione dell’articolo nel 1962 il mercato aveva già sperimentato un declino di grandi dimensioni, e si apprestava ad un addirittura piu’ grande rialzo. Era il peggiore periodi possibile per una vendita allo scoperto.)

Il quotidiano ha usato la parola “investitore” in questa instanza perche, nel linguaggio facile di Wall Street, chiunque compri o venda una Security Titolo diventa un investitore, indipendentemente da cosa compra, a che scopo, o a che prezzo, o se per contante o a margine. Confrontando questo con l’attitudine pubblica verso le azioni ordinarie nel 1948, quando il 90% degli interrogati si espresse opponendosi all’acquisto di azioni ordinarie. Circa la meta’ diede come ragione “non sicure, azzardo (scommessa)” e l’altra meta’, come ragione “non familiare con”.
 

InZzane

Nuovo Utente
Registrato
12/11/09
Messaggi
1.741
Punti reazioni
126
nello scrivere ho un po' di problemi con gli accenti quindi utilizzo l'apostrofo perche' la mia tastiera non ha accenti (potrei cambiare la configurazione ma comunque non ho i disegnini e non sono abituato)

credo avro' fatto un sacco di errori di battitura anche perche' ogni parola lo spell check me lo segnala come errore essendo italiano appena riesco a risolvere il problema del driver dovrebbe aiutarmi a correggere... nel caso segnalate difetti o se qualche parte non si capisce io posso rivedere la traduzione perche' cerco di tradurla alla lettera.
 

zerodizero

Nuovo Utente
Registrato
27/1/09
Messaggi
6.614
Punti reazioni
147
Ciao InZzane , ti sei preso una bell 'impegno mi sembra .
Spero che quelli del forum che sono maggiormente a loro agio con le traduzioni possano darti una mano .
L'esercizio rende perfetti . :)
 

InZzane

Nuovo Utente
Registrato
12/11/09
Messaggi
1.741
Punti reazioni
126
Mi aggiungo.
Ti segnalo, se può aiutare, alcune parti già tradotte che puoi trovare qui:
Benjamin Graham | la leggenda di Wall Street
da The intelligent investor

OK!

grazie ... si non sono ancora arrivato al capitolo 8 tanto meno il 20...

lo tengo presente comunque.

Ovviamente immaginavo che quei capitoli erano i piu letti.

ci mettero un po' di tempo ma comuqnue ho iniziato il Secondo capitolo solo che adesso cominciano gli studi e non ho molto tempo libero.
 

gasmor

Nuovo Utente
Registrato
2/9/11
Messaggi
162
Punti reazioni
18
Si, i capitoli 8 e 20 secondo Warren sono i più importanti
 

InZzane

Nuovo Utente
Registrato
12/11/09
Messaggi
1.741
Punti reazioni
126
Ragazzi per ora ho questo impaginato.

:lamer:
 

Allegati

  • The Intelligent Investor tradotto CAP 1..pdf
    1,1 MB · Visite: 1.461

gasmor

Nuovo Utente
Registrato
2/9/11
Messaggi
162
Punti reazioni
18
Ciao InZzane,
come procede? :)
 

InZzane

Nuovo Utente
Registrato
12/11/09
Messaggi
1.741
Punti reazioni
126
Ciao InZzane,
come procede? :)

purtroppo sono stato molto impegnato queste due settimane... pero' mi rimetto in strada durante questa e la prossima.

come e' il Primo capitolo un buon lavoro ?
 

Felix_87

Nuovo Utente
Registrato
16/9/16
Messaggi
1.570
Punti reazioni
98
Sisi un buon lavoro, c'è qualcosa da correggere ma in fin dei conti stai facendo un ottimo lavoro!