Pure Macron filoputiniano

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.523
Punti reazioni
1.445
FjOf9vkXkAEJh6z
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.523
Punti reazioni
1.445
quando ste cose le dice il Prof. Orsini in TV, lo attaccano e insultano come se fosse un pazzo putiniano schifoso...le dice Macron, tutti zitti :o
 

belanda

Nuovo Utente
Registrato
4/1/13
Messaggi
49.862
Punti reazioni
929
quando ste cose le dice il Prof. Orsini in TV, lo attaccano e insultano come se fosse un pazzo putiniano schifoso...le dice Macron, tutti zitti :o
Orsini non dice queste cose dice delle boiate pazzesche vorrebbe che ci arrendessimo togliessimo le sanzioni e così 100000 morti lo sarebbero per nulla
 

Manaos

Nuovo Utente
Registrato
22/9/06
Messaggi
13.254
Punti reazioni
404
Orsini ne ha sparate talmente tante che in qualche caso potrebbe aver detto le stesse cose di Macron, ma non è certo quella la linea di Orsini, mi ricordo quando sparava fregnacce tipo:

"L'Italia deve rompere con l'Unione europea, momentaneamente, e dirsi disponibile al riconoscimento a guerra in corso del Donbass e della Crimea"
 

Dance with wolf

Jeune Europe/EURASIA
Registrato
13/8/10
Messaggi
29.031
Punti reazioni
1.329
Non c'è solo Macron .
Riposto qui un episodio dello scorso gennaio, con i dettagli delle dichiarazioni rilasciate dal Vice ammiraglio e capo della marina tedesca, Kay-Achim Schönbach ( che fu poi costretto a dimettersi dal governo filoUsa di Scholz ):
Acquisisci schermata Web_7-12-2022_153333_twitter.com.jpeg

FJtjDmHXMAIHIzj.jpg
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.523
Punti reazioni
1.445

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.523
Punti reazioni
1.445
Orsini non dice queste cose dice delle boiate pazzesche vorrebbe che ci arrendessimo togliessimo le sanzioni e così 100000 morti lo sarebbero per nulla
veramente ha detto proprio la stessa identica cosa che ha detto Macron, cioè che bisogna trattare con putin.
 

Dance with wolf

Jeune Europe/EURASIA
Registrato
13/8/10
Messaggi
29.031
Punti reazioni
1.329
beh con tutto il rispetto Macron ha un po' più di peso di questo qui.
certamente , ma era per sottolineare che anche in un esercito importante come quello tedesco si erano levate voci non ostili alla Russia , anzi tutt'altro e magari tanti altri personaggi inseriti nei gangli del potere occidentale lo sono ma tacciono , per timore e/o convenienza
 

NOPrenditori

Nuovo Utente
Registrato
11/11/21
Messaggi
1.956
Punti reazioni
198
veramente ha detto proprio la stessa identica cosa che ha detto Macron, cioè che bisogna trattare con putin.
Non diciamo scemenze, URSSINI a inizio guerra diceva che l'Ucraina aveva già perso e doveva arrendersi in tutto alla russia.
Vorrei capire chi e quanto lo paga per fare propaganda nazista in Occidente ma temo già di sapere la risposta, almeno alla prima domanda.
 

enjoyash

Buzzkill.
Registrato
28/3/14
Messaggi
48.523
Punti reazioni
1.445
Non diciamo scemenze, URSSINI a inizio guerra diceva che l'Ucraina aveva già perso e doveva arrendersi in tutto alla russia.
Vorrei capire chi e quanto lo paga per fare propaganda nazista in Occidente ma temo già di sapere la risposta, almeno alla prima domanda.
scemenze lo dici a tuo fratello.
si sta parlando al presente. è quello che ha detto ORSINI nelle ultime settimane coincide con quella dichiarazione di Macron.
 

Droppe

Nuovo Utente
Registrato
31/12/07
Messaggi
8.396
Punti reazioni
323
quando ste cose le dice il Prof. Orsini in TV, lo attaccano e insultano come se fosse un pazzo putiniano schifoso...le dice Macron, tutti zitti :o

Non metterei le due cose sullo stesso piano.

Macron rilancio un discorso di negoziati sia per protagonismo politico personale sia perchè comunque prima o poi si dovrà trattare ed è giusto utilizzare dei toni distensivi.

Orsini ha cavalcato la tematica prendendo posizioni abbastanza estreme probabilmente per costruirsi un personaggio.

Entrambi fanno queste dichiarazioni per fini personali, non mi aspetto di trovare la verità in questo tipo di discorsi.
 

Dart-Fener

Nuovo Utente
Registrato
19/6/17
Messaggi
12.570
Punti reazioni
896
Mitico orsini... ideale per creare arena e risse ... ma se lo ha mollato Giletti vuol dire che è scarso :D
:D
 

plak

Nuovo Utente
Registrato
18/3/10
Messaggi
21.565
Punti reazioni
514
Macron dice cose sensate, però scusate dice che bisogna trattare ma mica dice che bisogna smettere di dare armi all'Ucraina o togliere le sanzioni domattina.
Mi pare un tentativo di "portalo dalla propria parte", ma fa parte della schiera di quelli che seguono la direzione geopolitica in atto.
Poi ci sarà chi è più moderato e chi più intransigente, ma Macron contro gli USA non si mette di certo.
 

BlackM

Rock and Roll
Registrato
30/3/00
Messaggi
170.543
Punti reazioni
3.257
Quindi Macron diceva che l'Ucraina doveva arrendersi subito? :o
 

tutmosi

Nuovo Utente
Registrato
20/9/03
Messaggi
15.627
Punti reazioni
483

John Mearsheimer e la “Grand Strategy” Usa​

(John J. Mearsheimer is the R. Wendell Harrison Distinguished Service Professor of Political Science at the University of Chicago, where he has taught since 1982.)

Gli Stati Uniti come lo stato più potente e aggressivo della storia moderna, che diviene l’egemone dell’emisfero occidentale e categoricamente non tollera mai l’esistenza di altri peer-competitors e anzi li spazza via uno dopo l’altro.

Oggi, il peer-competitor degli Stati Uniti è la Cina. L’attuale decisione strategica americana, confermata ufficialmente dai Ministri della Difesa e degli Esteri nella recente visita a Kiev, ribadita dal Presidente Biden nella successiva riunione straordinaria NATO di Ramstein, è di incapacitare politicamente la Russia, ossia di frammentarla, per indebolire la Cina e poi rivolgere la propria attenzione contro di essa.

John Mearsheimer e la "Grand Strategy” Usa: debilitare la Russia per colpire la Cina - Kulturjam

PS:le stesse cose dette 2 gg fa da O.Stone.

Un altro prof. Orsini?Può darsi,ma inominciano ad essere tanti.

6.12.2022 Ucraina, per il Prof. Mearsheimer "siamo fottuti"​


Ucraina, prospettive: "we're screwed". Come dice Mearsheimer nella sua ultima intervista: "We're screwed", siamo fregati.

Non c'è spazio per l'apertura di una trattativa.

I russi si sono bruciati le navi alle spalle con l'annessione, gli americani hanno impegnato per intero il loro prestigio. Se la Russia rinuncia a combattere e accetta un compromesso al ribasso si destabilizza, con conseguenze imprevedibili e forse gravissime se si attivano le forze centrifughe incoraggiate dal campo avverso; se gli americani accettano le annessioni e la neutralità dell'Ucraina dichiarano la propria sconfitta, l'impotenza della NATO, e subiscono insomma una pesante sconfitta politica che compromette la loro egemonia, incrina o peggio il loro sistema di alleanze, e delegittima la sua classe dirigente. Se gli USA escalano, intervenendo direttamente nel conflitto, ad es. con la "coalition of the willing" proposta da Petraeus, vanno incontro a due serie di eventi possibili:

a) una guerra di grandi proporzioni sul territorio europeo e russo, per la quale non sono preparati, che ha sicuramente un alto costo in perdite umane, e il cui esito vittorioso non è affatto certo

b) se lo scontro diretto si annuncia chiaramente vittorioso per gli USA, e la Russia ritiene di essere sull'orlo della sconfitta, è possibile, anzi probabile e coerente con la loro dottrina nucleare, l'impiego dell'arsenale atomico, con conseguenze catastrofiche.

Se gli USA non intervengono, è probabile che la guerra si concluda con una vittoria decisiva dei russi, per il differenziale di risorse strategiche fra i due contendenti e nonostante le difficoltà e i difetti messi in mostra dalle FFAA russe. Conseguenza, la perdita di prestigio e la sconfitta politica per gli USA. In sintesi, chi ha le chiavi strategiche del conflitto, ossia Washington, si è messo in una situazione in cui qualsiasi cosa faccia, sbaglia.



Ucraina, per il Prof. Mearsheimer "siamo fottuti" - AFV
 
Ultima modifica: