Putin sta perdendo e anche abbastanza velocemente

Droppe

Nuovo Utente
Registrato
31/12/07
Messaggi
8.402
Punti reazioni
323
A parte che parlavo dell'invasione di quest'anno, come ho fatto questa mattina, perché fa una bella differenza quando nell'invasione di quest'anno ha iniziato a bombardare, uccidere e fare uccidere proprio quelli che aveva la pretesa di voler salvare. E tra quelli che ha fatto fuori, lo ripeto, c'erano conoscenti, amici, parenti, bambini, mogli, mariti, ecc .... Se permetti rispetto a quanto è avvenuto nel 2014 fa una enorme differenza

Tu fai finta di non ricordare che semmai si parlava di autonomia, non di indipendenza (accordi di Minsk, mai rispettati da ambo le parti), e che i movimenti separatisti sono stati ampiamente fomentati e foraggiati dai russi, non c'è stata una rivolta di massa a sostegno dei separatisti.

Poi stando a te ovunque, spagna, italia, ecc una regione si sveglia, chiede di rendersi indipendente e lo stato centrale sta a guardare ? Sapendo bene che dietro a quei movimenti c'è la longa mano di potenze straniere ?
Anche a Maidan ci sono stati di mezzo gli americani, ma non ricordo rivolte di massa per riavere indietro il presidente filorusso, quindi fammi il piacere.

E se è vero quanto dici, e non farmelo ripetere per l'ennesima volta oggi, mi devi spiegare che bisogno c'era di deportare tutta quella gente in russia (non due gatti) sottraendo loro i documenti, come mai così tanti sono scappati nei territori controllati dagli ucraini e come mai hanno dovuto usare i fucili per obbligare la gente a votare visto che chi è scappato verso kiev e i deportati hanno lasciato di fatto i residenti più tiepidi verso kiev

Tu usi ossessivamente la stessa tattica usata durante i presunti brogli americani nel 2020. Un impiegato si gratta il naso o qualcosa di simile mentre parla con un altro impiegato durante lo spoglio e quella è la prova provata di un complotto, oppure si prende le schede per scrutinarle in un'altra stanza e questa è la prova provata che le voleva imboscare o usare a suo uso e consumo

Peccato che nelle tante inchieste che sono seguite proprio i principali collaboratori di Trump e la stessa figlia hanno fatto dichiarazioni contro di lui. Come minimo non se li è scelti bene i collaboratori e neanche la figlia, verrebbe da dire

Tu prendi il particolare che ti fa comodo e quello diventa il tutto. La gogna degli incerottati sospetti di aver rubato nelle case da altre parti, con altri regime, avrebbe comportato la fucilazione senza processo, ma questo è trascurabile, ti si elencano tutte le ragioni (vedi paragrafi precedenti e altri post di oggi) per cui tutto questo appoggio della popolazione a Putin non si vede e tu non rispondi a niente, prendi il particolare che ti fa più comodo e quello diventa la realtà

Nessuno mette in discussione che ci sono stati abusi da parte ucraina, RIPETO, NESSUNO. E su quello andrà fatta chiarezza e giustizia. Ma non venirci a dire che gli abusi ucraini (peraltro sotto attacco, a partire dai movimenti separatisti con dietro i russi) sono minimamente paragonabili a quanto finora visto da parte russa.

L'ONU sta investigando sui due fronti, ma quasi tutte le risultanze sono di parte russa, non ucraina (che peraltro, in quanto invasi e testimoni di tutto quanto hanno visto, almeno avranno avuto qualche ragione per essere fuori della grazia di Dio).

Quindi, se permetti, quello che prende per il ****** difendendo l'indifendibile sei tu e quelli come te. E dopo sei mesi francamente queste cose stancano.

:bow:
 

wbatman

GainMatic developer
Registrato
22/10/03
Messaggi
11.273
Punti reazioni
511
Di questo passo l'ucraina riconquistera' tutto il terreno perduto nel 2040 (se succede) ma ho forti dubbi in merito
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.288
Punti reazioni
2.865
A parte che parlavo dell'invasione di quest'anno, come ho fatto questa mattina, perché fa una bella differenza quando nell'invasione di quest'anno ha iniziato a bombardare, uccidere e fare uccidere proprio quelli che aveva la pretesa di voler salvare. E tra quelli che ha fatto fuori, lo ripeto, c'erano conoscenti, amici, parenti, bambini, mogli, mariti, ecc .... Se permetti rispetto a quanto è avvenuto nel 2014 fa una enorme differenza

Tu fai finta di non ricordare che semmai si parlava di autonomia, non di indipendenza (accordi di Minsk, mai rispettati da ambo le parti), e che i movimenti separatisti sono stati ampiamente fomentati e foraggiati dai russi, non c'è stata una rivolta di massa a sostegno dei separatisti.



Minuto 7 e 40 ..... 5 miliardi di dollari americani. E siamo nel 2014 ...


E gli accordi di Minsk, dei quali Merkel e Macron si fecero garanti, son stati sabotati soprattutto da una parte.
Ti ricordo che quando i russi invadono a febbraio, ci sono fai 60 agli 80.000 soldati ucraini ammassati sul donbass.
E ti ricordo che Minsk 2 prevedeva addirittura una zona cuscinetto.

Poi stando a te ovunque, spagna, italia, ecc una regione si sveglia, chiede di rendersi indipendente e lo stato centrale sta a guardare ? Sapendo bene che dietro a quei movimenti c'è la longa mano di potenze straniere ?
Anche a Maidan ci sono stati di mezzo gli americani, ma non ricordo rivolte di massa per riavere indietro il presidente filorusso, quindi fammi il piacere.

Cos'e' una barzelletta? La crimea e il donbass si stavano staccando e secondo te non e' successo niente?

zwlfkcg.png


Dove te le aspettavi le rivolte, ad ovest?

E se è vero quanto dici, e non farmelo ripetere per l'ennesima volta oggi, mi devi spiegare che bisogno c'era di deportare tutta quella gente in russia (non due gatti) sottraendo loro i documenti, come mai così tanti sono scappati nei territori controllati dagli ucraini e come mai hanno dovuto usare i fucili per obbligare la gente a votare visto che chi è scappato verso kiev e i deportati hanno lasciato di fatto i residenti più tiepidi verso kiev

Non ho capito ora a che periodo ti riferisci, sempre 2014?

Tu usi ossessivamente la stessa tattica usata durante i presunti brogli americani nel 2020. Un impiegato si gratta il naso o qualcosa di simile mentre parla con un altro impiegato durante lo spoglio e quella è la prova provata di un complotto, oppure si prende le schede per scrutinarle in un'altra stanza e questa è la prova provata che le voleva imboscare o usare a suo uso e consumo

In Italia e' vietato. Secondo te per quale motivo lo vietiamo? Perche' uno non puo' prendere
un'urna elettorale in italia e non andare a contare in un'altra aula?

Peccato che nelle tante inchieste che sono seguite proprio i principali collaboratori di Trump e la stessa figlia hanno fatto dichiarazioni contro di lui. Come minimo non se li è scelti bene i collaboratori e neanche la figlia, verrebbe da dire

Tu prendi il particolare che ti fa comodo e quello diventa il tutto. La gogna degli incerottati sospetti di aver rubato nelle case da altre parti, con altri regime, avrebbe comportato la fucilazione senza processo, ma questo è trascurabile, ti si elencano tutte le ragioni (vedi paragrafi precedenti e altri post di oggi) per cui tutto questo appoggio della popolazione a Putin non si vede e tu non rispondi a niente, prendi il particolare che ti fa più comodo e quello diventa la realtà

Nessuno mette in discussione che ci sono stati abusi da parte ucraina, RIPETO, NESSUNO. E su quello andrà fatta chiarezza e giustizia. Ma non venirci a dire che gli abusi ucraini (peraltro sotto attacco, a partire dai movimenti separatisti con dietro i russi) sono minimamente paragonabili a quanto finora visto da parte russa.

L'ONU sta investigando sui due fronti, ma quasi tutte le risultanze sono di parte russa, non ucraina (che peraltro, in quanto invasi e testimoni di tutto quanto hanno visto, almeno avranno avuto qualche ragione per essere fuori della grazia di Dio).

Quindi, se permetti, quello che prende per il ****** difendendo l'indifendibile sei tu e quelli come te. E dopo sei mesi francamente queste cose stancano.

Se parliamo da febbraio in poi parliamo di una guerra. Io non ho mai visto una guerra dove certe cose non succedano. Mai successo.
Vedi le rivelazioni di Assange per le quali gli USA vogliono colpirlo in maniera esemplare. Vedi Abu Ghraib.
Se parliamo di prima della guerra vera, le cose sono un tantinello diverse.
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.288
Punti reazioni
2.865
Lo so bene, c'erano anche i miei genitori, non potevi non andare ......

E poi qui si strepita dei nastri quando altrove (in cecenia) per molto meno si spara in testa. Il giovane russo che hanno arrestato e condannato per l'omicidio di un sessantenne ucraino che girava in bicicletta ha dichiarato di avere avuto l'ordine di sparare solo in quanto potenzialmente il civile avrebbe potuto segnalare la loro posizione, in un momento tra l'altro in cui i russi facevano quello che volevano.

Nastri e gogna di poche ore contro pallottole e omicidi, questa è la narrazione del Sir .... ma mi faccia il piacere .....

I 40 giornalisti uccisi li hanno uccisi i russi? Tra cui un nostro connazionale.

Come ho mostrato ormai decine di volte, c'e' persino la lista nera della gente da eliminare o perseguitare.
Sito tenuto in piedi dai servi ucraini.
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.288
Punti reazioni
2.865
guerra civile di una minoranza armata, non appoggiata più di tanto dalla popolazione che voleva solo vivere in pace e non sotto le bombe, pesantemente alimentata dai russi non solo con armi e finanziamenti ma anche con militari russi. A putin una volta scappò di ringraziare elementi dell'esercito per il loro contributo in donbass.
Peccato che questo sia avvenuto ben prima del 24/2 .... quando di militari russi in ucraina non avrebbero dovuto essercene se non in crimea che, peraltro, è formalmente (ma non per il diritto internazionale) territorio russo.

E questo a te chi te l'ha detto che la maggioranza voleva continuare a vivere sotto il regime di Kiev?
Perche' han chiesto a Kiev di poter fare il referendum, gli han detto di no e l'han fatto lo stesso. Risposta: carri armati:
 

torre1

Un passo alla volta
Registrato
15/5/08
Messaggi
44.950
Punti reazioni
2.686

Minuto 7 e 40 ..... 5 miliardi di dollari americani. E siamo nel 2014 ...

Poteva investirci anche dieci volte tanto, alla fine se quello che chiami colpo di stato non fosse stato in linea con l'orientamento della gran parte della popolazione avremmo visto un mare di gente in piazza e non una volta sola. Non conta ciò che hanno investito gli americani, conta ciò che ha fatto o un fatto un popolo che ha dimostrato di non farsi mettere i piedi in testa da nessuno.
È noto che Zelensky prima dell'invasione del 24/2 fosse mal visto soprattutto in quanto considerato troppo accomodante e debole verso Putin e la russia. E che i punti se li è ripresi proprio perché invece di scappare (poteva tranquillamente farlo) è rimasto quando nessuno, dico nessuno, anche tra i più filo-ucraini scommettevano sulla possibilità di resistere dell'esercito, si scommetteva al massimo se avrebbe tenuto per una o due settimane
Neanche gli americani ci credevano.
Ci sono volute un paio di settimane perché si iniziasse a sospettare che le cose sul campo stavano in altro modo. Ma Zelensky (il buffone, il pupazzo ...) è rimasto quando aveva più probabilità di lasciarci la pelle che di conservarla.

E gli accordi di Minsk, dei quali Merkel e Macron si fecero garanti, son stati sabotati soprattutto da una parte.
Ti ricordo che quando i russi invadono a febbraio, ci sono fai 60 agli 80.000 soldati ucraini ammassati sul donbass.
E ti ricordo che Minsk 2 prevedeva addirittura una zona cuscinetto.

Cos'e' una barzelletta? La crimea e il donbass si stavano staccando e secondo te non e' successo niente?

zwlfkcg.png



Dove te le aspettavi le rivolte, ad ovest?

Che c'entra l'ovest, sto parlando sempre delle regioni russofone (che non vuol dire necessariamente tutte russofile).

Non ho capito ora a che periodo ti riferisci, sempre 2014?

Intanto nel 2014-2021 dove non si sono viste rivolte o manifestazioni di massa nei confronti del governo ucraino (i residenti volevano solo che la guerra civile finisse, è per questo che Zelensky aveva fatto il pieno di voti, aveva promesso che avrebbe fatto il possibile per far finire i combattimenti, e non mi sembra, per quel poco che ho letto di quel periodo, che non ci abbia provato.
Quanto poi dopo il 24/2, hai visto per caso i residenti che accoglievano con fiori e canti gli invasori ? Io no.

Anche seguendo dall'inizio tutte le interviste che ho potuto fatte ad ucraini, il più possibile di fonti diverse, il tema comune è che quella gente era pronta a stare con chiunque gli garantisse che la guerra finisse (e parlo di quella iniziata nel 2014) perché da allora hanno smesso di vivere
Non hanno mica detto, salvo casi molto particolari (e le relative interviste sono andate in onda), che aspettavano i russi per salvarsi, e che con tutti i problemi che potevano avere prima del 2014, prima stavano bene e le due comunità, russofone e non, parlo di civili, vivevano in armonie
I separatisti paramilitari sono ben altra cosa, non confondiamoli con la popolazione che infatti, ripeto, non ha accolto l'invasore russo con canti e fiori, tutt'altro

In Italia e' vietato. Secondo te per quale motivo lo vietiamo? Perche' uno non puo' prendere
un'urna elettorale in italia e non andare a contare in un'altra aula?

Intanto stiamo parlando di un altro paese con regole formali e sostanziali (prassi) diverse dalle nostre, sistema che né i democratici né i repubblicani hanno fatto qualcosa per cambiare, ma ricordo benissimo le discussioni nate su quel video. Quelle scene erano presentate come la pistola fumante, ma non c'era alcuna prova che dietro a quello scambio di sguardi e di battute (non ricordo i particolari) e dietro quel recarsi in altra stanza ci sia stato qualcosa di illegale
Cosa ne sai se quello che si è spostato in un'altra stanza non l'abbia fatto semplicemente perché voleva starsene in un posto tranquillo con meno casino, o con una scrivania più larga e quindi più comoda da gestire ?
Le "prove", in un processo, sono di ben altra natura.



Se parliamo da febbraio in poi parliamo di una guerra. Io non ho mai visto una guerra dove certe cose non succedano. Mai successo.
Vedi le rivelazioni di Assange per le quali gli USA vogliono colpirlo in maniera esemplare. Vedi Abu Ghraib.
Se parliamo di prima della guerra vera, le cose sono un tantinello diverse.

Infatti non ha senso parlare di atrocità dall'una e dall'altra parte, è il numero e la frequenza però a fare la differenza. Ogni caso, potendolo fare, anche uno solo, va indagato per arrivare ai responsabili, ma francamente capisco di più se le atrocità arrivano da chi è stato invaso e magari ha avuto fior di prove visive e di persone che ha conosciuto sul fatto che a Bucha e in posti simili le stragi erano tali e non solo propaganda occidentale.
E ci credo allora che sia arrivato a fare quello che ha fatto. L'unico enorme rammarico è che non ci sia un modo per distinguere tra chi, militare russo, ha dovuto eseguire gli ordini sentendosi morire dentro (ma se non obbediva fucilavano lui) e chi invece, ancora militare di truppa o graduato, sempre russo, ha goduto a fare certe cose
Per questi ultimi, se ci fosse stato il modo di riconoscerli, ti garantisco che se avessero iniziato ad ucciderlo tagliandogli le palle da vivo avrei fatto finta di non vedere.
I mostri vanno trattati da mostri, da qualsiasi parte vengano, anche ucraina.

Su Assange sono pienamente d'accordo con te, l'arresto e l'estradizione negli stati uniti sono una porc.a.t.a monumentale, ma su questo ho visto concordare parecchi opinionisti e giornalisti di fede opposta (pro e contro la russia) uniti nel condannare l'estradizione
È quella parte degli stati uniti che fa schifo anche a molti filo-ucraini e pro-atlantisti.

Ma come ben sai, è come quando voti e tra due schifezze scegli quella che fa meno schifo, non quella che ritieni migliore o moralmente superiore
 

Sir Wildman

The White Knight
Registrato
21/6/03
Messaggi
86.288
Punti reazioni
2.865
Intanto nel 2014-2021 dove non si sono viste rivolte o manifestazioni di massa nei confronti del governo ucraino (i residenti volevano solo che la guerra civile finisse, è per questo che Zelensky aveva fatto il pieno di voti, aveva promesso che avrebbe fatto il possibile per far finire i combattimenti, e non mi sembra, per quel poco che ho letto di quel periodo, che non ci abbia provato.
Quanto poi dopo il 24/2, hai visto per caso i residenti che accoglievano con fiori e canti gli invasori ? Io no.

C'ha provato? Come? Non ha mai rispettato gli accordi di Minsk. Cosa ha provato?
Gli 80k ammassati a ridosso del donbass cosa ci stava a fare a gennaio?

Ti ricordo che, e' vero che Zelensky disse di voler risolvere pacificamente la questione,
ma poi ha fatto tutt'altro, chiudendo giornali, partiti e tv.

E quanto a quelle elezioni, ci si sta dimenticando che han votato circa 18M, come nel 2014, contro i 24M del 2010 e i quasi 28M del 2005.
E dove non han votato nel 2014 e nel 2019? Ovviamente in crimea, ed ovviamente in gran parte del Donbass.

w40Dyux.png


Le elezioni in ucraina hanno un chiaro connotato territoriale da molti anni.

E io ho citato i miliardi degli americani perche' tu mi sei venito a dire che gli altri erano foraggiati dai russi (come dire che senza pagarli
non ci sarebbe stato nessuno a protestare). E ho tutti i miei dubbi che i russi possano aver speso ben 5 miliardi di dollari in quella fase.

Anche seguendo dall'inizio tutte le interviste che ho potuto fatte ad ucraini, il più possibile di fonti diverse, il tema comune è che quella gente era pronta a stare con chiunque gli garantisse che la guerra finisse (e parlo di quella iniziata nel 2014) perché da allora hanno smesso di vivere
Non hanno mica detto, salvo casi molto particolari (e le relative interviste sono andate in onda), che aspettavano i russi per salvarsi, e che con tutti i problemi che potevano avere prima del 2014, prima stavano bene e le due comunità, russofone e non, parlo di civili, vivevano in armonie
I separatisti paramilitari sono ben altra cosa, non confondiamoli con la popolazione che infatti, ripeto, non ha accolto l'invasore russo con canti e fiori, tutt'altro

Finche' si spara' mi pare un po' dura vedere canti e fiori.


Intanto stiamo parlando di un altro paese con regole formali e sostanziali (prassi) diverse dalle nostre, sistema che né i democratici né i repubblicani hanno fatto qualcosa per cambiare, ma ricordo benissimo le discussioni nate su quel video. Quelle scene erano presentate come la pistola fumante, ma non c'era alcuna prova che dietro a quello scambio di sguardi e di battute (non ricordo i particolari) e dietro quel recarsi in altra stanza ci sia stato qualcosa di illegale
Cosa ne sai se quello che si è spostato in un'altra stanza non l'abbia fatto semplicemente perché voleva starsene in un posto tranquillo con meno casino, o con una scrivania più larga e quindi più comoda da gestire ?
Le "prove", in un processo, sono di ben altra natura.

Senti, mi rifiuto di discutere con uno che non ci vede niente di anomalo in uno che va a contarsi i voti per i fatti suoi in una stanza.
Siamo al ridicolo. L'ABC dell'integrita' di un'elezione.
Se non ci sono altri che guardano puo' fare quel cavolo che vuole, cosa lo devo spiegare? Puo', esempio banale, votare quello che vuole
lui sulle schede bianche. Puo' invalidare le schede di chi ha votato come non piace a lui. Si puo' sapere di cosa parliamo?

In Italia, giustamente, non solo ci sono gli scrutatori, il presidente e il vice, ma ci sono anche gli osservatori dei partiti (loro facolta' decidere cosa supervisionare).
E se provi ad escluderli, come e' successo in america con quelle buffonate dove prima li han messi fuori e poi han oscurato
le finestre, ti portano via con i carabinieri e ti becchi subito un bel processo penale.

Infatti non ha senso parlare di atrocità dall'una e dall'altra parte, è il numero e la frequenza però a fare la differenza. Ogni caso, potendolo fare, anche uno solo, va indagato per arrivare ai responsabili, ma francamente capisco di più se le atrocità arrivano da chi è stato invaso e magari ha avuto fior di prove visive e di persone che ha conosciuto sul fatto che a Bucha e in posti simili le stragi erano tali e non solo propaganda occidentale.
E ci credo allora che sia arrivato a fare quello che ha fatto. L'unico enorme rammarico è che non ci sia un modo per distinguere tra chi, militare russo, ha dovuto eseguire gli ordini sentendosi morire dentro (ma se non obbediva fucilavano lui) e chi invece, ancora militare di truppa o graduato, sempre russo, ha goduto a fare certe cose
Per questi ultimi, se ci fosse stato il modo di riconoscerli, ti garantisco che se avessero iniziato ad ucciderlo tagliandogli le palle da vivo avrei fatto finta di non vedere.
I mostri vanno trattati da mostri, da qualsiasi parte vengano, anche ucraina.

Su Assange sono pienamente d'accordo con te, l'arresto e l'estradizione negli stati uniti sono una porc.a.t.a monumentale, ma su questo ho visto concordare parecchi opinionisti e giornalisti di fede opposta (pro e contro la russia) uniti nel condannare l'estradizione
È quella parte degli stati uniti che fa schifo anche a molti filo-ucraini e pro-atlantisti.

Ma come ben sai, è come quando voti e tra due schifezze scegli quella che fa meno schifo, non quella che ritieni migliore o moralmente superiore

Alla gente fanno meno schifo solo perche', ad oggi, c'e' stato un discreto benessere. Lascia che andiamo avanti
per la strada che stan cercando di portare avanti e vedrai come cominceranno a girare le balle.

Comunque anche sui crimini ... e' molto territoriale anche quel fenomeno. Quelli di Kiev han fatto piu' porcare a est, i russi lontano dall'est.